Notifiche
Cancella tutti

L'IVERMECTINA PUÒ TRATTARE I TUMORI TURBO INDOTTI DAL VACCINO MRNA COVID?

   RSS

0
Topic starter

L'ivermectina può trattare i tumori turbo indotti dal vaccino mRNA COVID?  

A cura di Patricia Harrity 

Mercoledì 11 ottobre 2023

Fonte: https://expose-news.com/2023/10/11/can-ivermectin-treat-covid-mrna-vaccine-induced-turbo-cancers/

 

L'ivermectina è stata scoperta alla fine del 1970 ed è un farmaco pionieristico che ha avuto origine esclusivamente da un singolo microrganismo isolato presso l'Institute, Tokyo, Giappone dal suolo giapponese. Si è scoperto che aveva un "impatto incommensurabilmente benefico nel migliorare la vita e il benessere di miliardi di persone in tutto il mondo", secondo l'Istituto Nazionale di Sanità [1].

Poi, fino al 2020, siamo stati avvertiti di non usare la "pasta di cavallo" e l'idea che gli esseri umani lo assumessero è stata persino ridicolizzata e le vendite del farmaco sono state limitate. Vero, era stato introdotto originariamente come farmaco veterinario e usato tradizionalmente per combattere i parassiti del corpo "uccidendo "una vasta gamma di parassiti interni ed esterni nel bestiame commerciale" (fonte [2]).

L'Ivermectina è passata dall'essere un "enorme successo nella salute animale" al suo uso diffuso negli esseri umani, uno sviluppo che ha portato molti a descriverlo come un farmaco "miracoloso", cosa affatto sorprendente considerando che era stato usato per superare con successo "diverse altre malattie umane" e che nuovi usi per esso venivano continuamente trovati.

Forse ancora più importante c'era una teoria secondo cui molti tumori potevano essere causati da parassiti e l'ivermectina era "parte di molti protocolli di auto-trattamento" (fonte [3]). Purtroppo, il NIH e altri operatori sanitari non hanno fatto conoscere al mondo gli enormi benefici di questo farmaco economico, probabilmente proprio perché è un farmaco economico!

Per fortuna, le restrizioni del 2020 si sono rivelate pregiudizievoli e avvisando molte persone dei suoi benefici.

 

La recensione

Il dottor William Makis, un radiologo, oncologo e ricercatore sul cancro, ha esaminato altre nove pubblicazioni, questa volta studiando i potenziali effetti antitumorali del farmaco approvato dalla FDA, l'ivermectina. La sua recensione e conclusione sono state pubblicate come di seguito:

L’IVERMECTINA per il CANCRO: possiede almeno 15 meccanismi d'azione antitumorali. L’ivermectina può trattare i tumori turbo indotti dal vaccino mRNA COVID-19? – Esame di 9 articoli sull'ivermectina

Dr. R. William Makis MD [4]

 

Pubblicazioni esaminate:

 

2018 febbraio – Juarez et al  – Il farmaco multi-bersaglio ivermectina: da agente antiparassitario a farmaco antitumorale riposizionato

  • Satoshi Omura del Kitasato Institute ha scoperto l'ivermectina nel 1979 e per questa scoperta è stato insignito del Premio Nobel per la fisiologia e la medicina nel 2015
  • L'ivermectina è stata approvata dalla FDA per uso umano nel 1987per il trattamento orale dell'oncocercosi, nota anche come cecità fluviale, causata dal parassita Onchocerca volvulus trasmesso dalla mosca nera.
  • L'ivermectina viene assunta ogni anno da quasi 250 milioni di persone
  • la maggior parte dei pazienti trattati con Ivermectina non presenta effetti collateralioltre a quelli causati dalla risposta immunitaria e infiammatoria contro il parassita, come febbre, prurito, eruzioni cutanee e malessere
  • la concentrazione massima nel plasma viene raggiunta 4-5 ore dopo la somministrazione orale
  • la sua  emivita è di circa 19 ore e viene metabolizzato nel fegato dai complessi del citocromo CYP1A e CYP3A4, generando 10 metaboliti, per lo più demetilati e idrossilati.
  • La sua escrezione avviene principalmente attraverso le feci e solo l'1% viene escreto nelle urine
  • L’ivermectina esercita effetti antitumorali in diversi tipi di cancro.

Un file esterno che contiene un'immagine, un'illustrazione, ecc. Il nome dell'oggetto è ajcr0008-0317-f2.jpg

Cosa signifca clinicamente:

  • Canale del cloro –  Leucemia mieloide acuta– morte cellulare indotta
  • Percorso Akt/mTOR –  glioblastoma, linee cellulari di cancro renale– inibizione della biogenesi o della funzione mitocondriale, stress ossidativo, danno al DNA
  • La sovraespressione di P2X7 (ICD) promuove la crescita del tumore e le metastasi – l’ivermectina potenzia la morte cellulare immunogenica (ICD) nelle cellule di cancro al seno triplo negativo
  • PAK1 (autofagia) –  linee cellulari di glioblastoma e cancro ovarico – L'ivermectina promuove l'autofagia attraverso questo percorso
  • Via WNT-TCF –  glioblastoma, cancro al colon, melanoma– L'ivermectina esercita una funzione antiproliferativa attraverso questa via (possibilità di utilizzare l'ivermectina per bloccare i tumori dipendenti dal WNT-TCF come  seno, pelle, polmone )
  • Dominio SIN3 – cancro al seno (l’ivermectina agisce come modulatore epigenetico per alterare l’espressione genica e diminuire la crescita del tumore)
  • NS3 elicasi –  cellule di glioma– L’ivermectina ha effetti antitumorali agendo come inibitore dell’elicasi

 

Studi in vitro:

  • cancro al seno, ovaie, prostata, colon, pancreas, testa e collo, melanoma– inibisce la proliferazione cellulare, induzione dell’apoptosi, autofagia, reversione della resistenza al tamoxifene, inibisce le metastasi
  • glioblastoma: inibizione della crescita, apoptosi e anti-angiogenesi

 

Studi in vivo (effettuati su topi immunodeficienti):

  • leucemia mieloblastica acuta– riduce il volume del tumore fino al 70%
  • glioblastoma– riduce il volume del tumore fino al 50%
  • cancro al seno– riduce il volume del tumore fino al 60%
  • glioma – riducono il volume del tumore fino al 50% (a 0,24 mg/kg), tuttavia con una dose umana equivalente a 0,8 mg/kgi tumori non erano  rilevabili!
  • cancro al colon – riduce il volume del tumore fino all’85%
  • la dose mediana impiegata era equivalente a 0,4 mg/kg nell’uomoda 10 a 42 giorni (orale, intraperitoneale o intratumorale)
  • le attività antitumorali in vitroin vivo dell'ivermectina sono raggiunte a concentrazioni che possono essere clinicamente raggiungibili sulla base degli studi di farmacocinetica umana condotti su pazienti sani e parassiti

 

 

2019 settembre Intuyod et al  – Il farmaco antiparassitario Ivermectina mostra una potente attività antitumorale contro il colangiocarcinoma resistente alla gemcitabina  in vitro

  • Ivermectina studiata su cellule di colangiocarcinoma chemio resistenti (gemcitabina)
  • L’ivermectina ha inibito la proliferazione delle cellule tumorali e la formazione di colonie in modo dose e tempo-dipendente (!)
  • L’ivermectina ha causato l’arresto del ciclo cellulare in fase S e la morte cellulare
  • Conclusione: “L’ivermectina potrebbe essere utile come trattamento alternativo per il colangiocarcinoma, soprattutto nei pazienti che non rispondono alla chemio”.

 

 

2021 gennaio – Mingyang Tang et al  – Ivermectina, un potenziale farmaco antitumorale derivato da un farmaco antiparassitario

  • il meccanismo specifico della  citotossicità mediata da IVM nelle cellule tumorali non è chiaro; potrebbe essere correlato all'effetto dell'IVM su varie vie di segnalazione
  • L'IVM sembra indurre la morte cellulare mista nelle cellule tumorali

  • CONCLUSIONI: L'ivermectina inibisce selettivamente la proliferazione dei tumori ad una dose che non è tossica per le cellule normali e può invertire la MDR (resistenza multifarmaco) dei tumori.
  • Nei volontari sani la dose è stata aumentata a 2 mg/kgnon sono state riscontrate reazioni avverse gravi
  • Sfortunatamente, non sono stati riportati studi clinici [14] sull’IVM come farmaco antitumorale
  • un gran numero di risultati della ricerca indicano che l’IVM influenza molteplici vie di segnalazione nelle cellule tumorali e inibisce la proliferazione, l’IVM può causare attività antitumorale[15] nelle cellule tumorali attraverso bersagli specifici
  • L’ivermectina regola il microambiente tumorale, inibisce l’attività delle cellule staminali tumorali e riduce l’angiogenesi tumorale e le metastasi tumorali.
  • È diventato sempre più chiaro che  l’ivermectina può indurre una modalità di morte cellulare mista che coinvolge apoptosi, autofagia e  piroptosi[16] a seconda delle condizioni cellulari e del tipo di cancro.
  • L'ivermectina può aumentare la sensibilità dei farmaci chemioterapici e ridurre la produzione di resistenza. Pertanto, IVM dovrebbe essere usato in combinazione con altri farmaci per ottenere l'effetto migliore.

 

2022 giugno – Daeun Lee et al  – L'ivermectina sopprime il cancro al pancreas attraverso la disfunzione dei mitocondri

  • Presentazione del poster dalla Corea del Sud
  • L’ivermectina è stata combinata con la gemcitabina nel cancro del pancreas
  • La combinazione ivermectina-gemcitabina ha inibito la proliferazione delle cellule tumorali del pancreas tramite l’arresto G1 del ciclo cellulare
  • esperimenti in vivo hanno dimostrato che l’ivermectina-gemcitabina ha soppresso significativamente la crescita tumorale del cancro al pancreasrispetto alla gemcitabina da sola
  • Conclusione: “L’ivermectina potrebbe essere un potenziale farmaco antitumorale per il trattamento del cancro al pancreas”

 

2021 Agosto – Shican Zhou et al  – L'ivermectina ha una nuova applicazione nell'inibizione della crescita delle cellule tumorali del colon-retto

  • Il cancro del colon-retto è il terzo tumore più comune al mondo e non dispone di una terapia efficace
  • Ivermectina testata su linee cellulari di cancro del colon-retto
  • L’ivermectina ha inibito in modo dose-dipendente la crescita del cancro del colon-retto
    • promuove l’apoptosi cellulare
    • ha promosso la produzione totale e mitocondriale di ROS (specie reattive dell'ossigeno)
    • arresto indotto della fase S delle cellule tumorali del colon-retto
  • Conclusione: l'ivermectina potrebbe essere una nuova potenziale terapia farmacologica antitumorale per il cancro del colon-retto umano

 

2022 ottobre – Jian Liu et al  – Progressi nella comprensione dei meccanismi molecolari alla base degli effetti antitumorali dell'ivermectina

  • PAK1 (autofagia) – Ivermectina, agisce come inibitore PAK1 e inibisce la crescita del cancro al seno, del cancro alle ovaie, del glioblastoma e dei tumori NF2 ed è coinvolto nella morte cellulare nel carcinoma rinofaringeo e nel melanoma.
  • Apoptosi (dipendente dalla caspasi) – L’ivermectina induce l’apoptosi nel glioblastoma, nelle cellule della leucemia mieloide cronica, anche nel cancro al seno e nelle ovaie.
  • Morte cellulare immunogenica (ICD – segnalazione P2X7) – l’ivermectina induce la morte cellulare nel cancro al seno triplo negativo.
  • Inibizione di YAP1 – epatocellulare e colangiocarcinoma, cancro del colon-retto, cancro dell’ovaio, cancro gastrico  – l’ivermectina esercita effetti antitumorali
  • Percorso WNT (progressione del cancro – differenziazione, metastasi, senescenza cellulare, iniziazione del tumore, crescita del tumore) – L’ivermectina inibisce questo percorso – inibisce il cancro del colon e del polmone, l’ivermectina limita anche la formazione di cellule staminali tumorali.
  • Percorso TF3 – l’ivermectina stimola l’apoptosi delle cellule del melanoma.
  • Inibizione dell’RNA elicasi – l’ivermectina inibisce l’invasione cellulare e la proliferazione delle cellule di glioma
  • Peptide SID (SIN3A/B) – L’ivermectina inibisce la progressione del cancro al seno, ripristina anche la sensibilità al tamoxifene
  • Inibizione Akt/mTOR – L’ivermectina inibisce la respirazione mitocondriale – glioblastoma, leucemia LMC (alcuni tumori come quello al seno, la leucemia e il linfoma sono più metabolicamente attivi e dipendono dai mitocondri – più reattivi all’inibizione dell’ivermectina)
  • l’ivermectina è un inibitore dell’angiogenesi
  • l'ivermectina ha attività antimitotica

Nell'uomo, la tossicità dell'ivermectina è molto bassa, non sono state riscontrate reazioni avverse gravi in ​​volontari sani a dosi fino a 120 mg (~2 mg/kg) (Riferimento: GuzzoCA, FurtekCI, PorrasAG, et al. Safety, tolerability, and farmacocinetica di dosi elevate crescenti di ivermectina in soggetti adulti sani.  J Clin Pharmacol . 2002; 42 (10) [17]: 1122–1133.)

 

2023 maggio – Samy et al  – Eprinomectina: un derivato dell'ivermectina sopprime la crescita e i fenotipi metastatici delle cellule tumorali della prostata prendendo di mira la via di segnalazione della β-catenina

  • L'ivermectina (derivato) inibisce la vitalità delle cellule del cancro alla prostata e le capacità di migrazione
  • L'ivermectina induce apoptosi, autofagia(tramite ROS)
  • L’ivermectina sottoregola l’espressione dei marcatori delle cellule staminali tumorali
  • Conclusione: l'ivermectina ha un enorme potenziale nel colpire le cellule tumorali della prostata metastatiche e fornisce nuove strade per approcci terapeutici al cancro della prostata avanzato

 

2023 23 settembre – Man-Yuan Li et al  – L'ivermectina induce autofagia non protettiva sottoregolando PAK1 e apoptosi nelle cellule di adenocarcinoma polmonare

  • L'ivermectina è stata studiata su cellule di adenocarcinoma polmonare
  • L’ivermectina ha sorprendentemente impedito la formazione di colonie e la vitalità delle cellule tumorali, insieme alla proliferazione cellulare, causando apoptosi e potenziando l’autofagia
  • L’ivermectina ha soppresso efficacemente la crescita cellulare delle cellule di adenocarcinoma polmonarein vivo tra i topi nudi

 

La mia opinione

L'ivermectina esercita effetti antitumorali attraverso almeno 15 percorsi diversi dimostrati nella letteratura medica, sia in vitro che in vivo!

(Ricevi un bel riassunto di questi 15 percorsi dal documento del 2021 di  Mingyang Tang et al [18])

Innanzitutto, riassumiamo rapidamente i meccanismi antitumorali (un breve riepilogo può essere trovato nel documento del 2022 di  Loftalizadeh et al [19]):

  • L'ivermectina induce la morte delle cellule tumorali: apoptosi, autofagia, piroptosi
  • L'ivermectina inibisce l'inizio e la progressione del tumore (tramite inibizione di WNT, inibizione di YAP1)
  • L'ivermectina inibisce la crescita e la proliferazione del tumore (tramite inibizione di Akt/mTOR, inibizione di MAPK)
  • L'ivermectina arresta la migrazione, l'invasione e le metastasi delle cellule tumorali (tramite l'inibizione di PAK1 – osservata nel 70% di tutti i tumori, l'inibizione dell'EMT, l'inibizione dell'RNA elicasi)
  • L'ivermectina causa la disfunzione mitocondriale delle cellule tumorali (inibisce la biogenesi mitocondriale, aumenta selettivamente le specie reattive dell'ossigeno solo nelle cellule tumorali)
  • L'ivermectina regola il microambiente tumorale (per inibire la crescita e la progressione del tumore, tramite il percorso P2X7, ICD - media la morte cellulare immunogenica)
  • L’ivermectina inibisce le cellule staminali tumorali (responsabili dell’inizio, della progressione e della recidiva del tumore)
  • L’ivermectina inibisce l’angiogenesi tumorale (creazione di vasi sanguigni tumorali)
  • L'ivermectina ha attività antimitotica (interagisce con la tubulina dei mammiferi)
  • L'ivermectina è un regolatore epigenetico del cancro per inibire la progressione del cancro (altera l'espressione genetica per inibire la progressione del cancro, SIN3A, EMT)
  • L’ivermectina può superare la resistenza multifarmaco del tumore

 

Quali tumori può trattare l’ivermectina?

  • I 5 principali tumori turbo indotti dal vaccino mRNA del COVID-19 sono: linfomi, tumori al cervello, tumori al seno, tumori del colon e tumori ai polmoni(segnali osservati anche nelle leucemie, tumori epatobiliari, tumori ai testicoli, sarcomi e melanomi)
  • È stato dimostrato che l'ivermectina uccide queste cellule tumorali (in vitro o in vivo):
  • cancro al seno, in particolare cancro al seno triplo negativoche è spesso osservato nelle donne vaccinate con mRNA COVID-19 e ha la prognosi peggiore.
  • glioblastomae gliomi (i glioblastomi sono spesso osservati negli individui vaccinati con mRNA COVID-19)
  • leucemie, sia AML che LMC(questi sono i tumori Turbo mRNA più aggressivi e rapidamente letali)
  • cancro del colon-retto(tumori del colon allo stadio 4 comuni nei vaccinati con mRNA COVID-19)
  • tumori epatobiliari: carcinoma epatoceculare, colangiocarcinoma, cancro del pancreas (segnale importante con i vaccini mRNA COVID-19)
  • cancro al polmone (tumori polmonari allo stadio 4 nei vaccinati con mRNA COVID-19)
  • melanoma (segnale definito nei vaccinati con mRNA COVID-19)
  • cancro delle cellule renali (possibile segnale con mRNA Turbo Cancers) e  carcinoma uroteliale [20]
  • cancro ovarico (possibile segnale con mRNA Turbo Cancers)
  • tumore gastrico [21]
  • cancro alla prostata [22] (possibile segnale con mRNA Turbo Cancers)
  • Cancro rinofaringeo [23]

Non c’è quasi nessuna letteratura sull’ivermectina e sui linfomi che sono probabilmente i più comuni tumori turbo vaccinati con mRNA per il COVID-19: questo deve essere studiato.

 

Quale dose di ivermectina per trattare il cancro turbo del vaccino mRNA COVID-19?

  • Guzzo et al[24] hanno pubblicato un articolo nel 2022 su "Sicurezza, tollerabilità e farmacocinetica dell'escalation di alte dosi di ivermectina in soggetti adulti sani"
  • La dose più alta testata per essere sicura e priva di effetti collaterali è stata di 2 mg/kg.
  • La concentrazione massima nel plasma è di 4 ore dopo l'assunzione orale
  • L'emivita è di 18 ore
  • Il Dr. David E. Scheim PhD, Blacksburg VA ha anche scritto un interessante articolo sulla sicurezza dell'ivermectina il 7 settembre 2021 (Fonte [25])
  • Diversi studi hanno dimostrato che gli effetti antitumoralidell'ivermectina sono DOSE-DIPENDENTE (dose più alta = risposta migliore)

Avvertenza: da non prendere come consiglio medico – situazione ipotetica: se dovessi affrontare un cancro turbo indotto dal vaccino COVID-19 o un cancro in stadio avanzato, prenderei in considerazione una dose di Ivermectina di 2 mg/kg per via orale, al giorno o ogni due giorni.

Il Dr. Justus Hope MD ha pubblicato un  articolo il 29 agosto 2023  [26] che discute casi aneddotici di cancro al colon allo stadio 4 e cancro ovarico allo stadio 4 che hanno risposto all'ivermectina con un drammatico calo dei marcatori tumorali.

Viene menzionato anche un regime di "ivermectina ad alta dose" di 2 mg/kg al giorno per un medico con cancro della cistifellea allo stadio 4, assunto per oltre un anno, con effetti collaterali visivi per alcuni giorni inizialmente che si sono poi risolti.

Viene inoltre descritto un caso di prostata ingrossata sospetta per cancro e un regime di 45 mg/die di ivermectina per 5 settimane che ha ridotto il PSA da 89,1 a 10,9 con risoluzione della frequenza urinaria notturna. Per un uomo di 100 kg, si tratta di una dose di 0,45 mg/kg, significativamente inferiore alla dose sicura  di 2 mg/kg  pubblicata da Guzzo et al.

L'articolo descrive un paziente affetto da cancro con un tumore al collo e metastasi polmonari che assumeva un regime ad alto dosaggio di ivermectina di 2,45 mg/kg al giorno.

 

Credo che sia un’ipotesi ragionevole che i pazienti affetti da cancro turbo con vaccino mRNA COVID-19 potrebbero trarre beneficio da regimi ad alte dosi di ivermectina, come 2 mg/kg e abbiamo urgentemente bisogno di ulteriori ricerche da svolgere in questo settore.

(Tumori turbo indotti da vaccino mRNA come leucemie, glioblastomi, tumori al seno (incluso triplo negativo), tumori del colon, tumori epatobiliari, tumori del polmone, melanomi, tumori delle cellule renali, tumori dell’ovaio, tumori della prostata – come vi è già evidenza in letteratura) .

(Fonte [27])

 

The Expose ha recentemente condiviso un'altra recensione del dottor Makis – Il farmaco antiparassitario che è economico, sicuro e uccide i tumori aggressivi – ma che non è stato approvato dalla FDA [28che riguardava il farmaco parassitario nativo Fenbendazolo.

Inoltre, l’articolo di Expose Parasites [29] evidenzia alcune delle numerose malattie e patologie, compresi i tumori, che sono causati da parassiti e che potrebbero essere curati con questi farmaci antiparassitari.

 

  1. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC30437
  2. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3043740/
  3. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3043740/
  4. https://substack.com/@makismd
  5. https://link.springer.com/article/10.1007/s00280-023-04589-6
  6. https://link.springer.com/article/10.1007/s00432-023-04829-5
  7. https://jlar.rovedar.com/index.php/JLAR/article/view/11/21
  8. https://www.tandfonline.com/doi/full/10.2147/DDDT.S237393
  9. https://aacrjournals.org/cancerres/article/82/12_Supplement/2320/701043
  10. https://www.frontiersin.org/articles/10.3389/fphar.2021.717529/full
  11. https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S1043661820315152
  12. https://ar.iiarjournals.org/content/39/9/4837.short
  13. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5835698/
  14. https://www.sciencedirect.com/topics/pharmacology-toxicology-and-pharmaceutical-science/clinical-trial
  15. https://www.sciencedirect.com/topics/pharmacology-toxicology-and-pharmaceutical-science/antitumor-activity
  16. https://www.sciencedirect.com/topics/pharmacology-toxicology-and-pharmaceutical-science/pyroptosis
  17. https://onlinelibrary.wiley.com/resolve/doi?DOI=10.1177/009127002401382731
  18. https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S1043661820315152
  19. https://jlar.rovedar.com/index.php/JLAR/article/view/11/21
  20. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC9515697/
  21. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5746098/
  22. https://www.nature.com/articles/s41419-022-05182-0
  23. https://www.tandfonline.com/doi/full/10.2147/DDDT.S172538
  24. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/12362927/
  25. https://www.trialsitenews.com/a/mercks-deadly-vioxx-playbook-redux-a-debunked-smear-campaign-against-its-competing-drug-the-fda-approved-nobel-prize-honored-ivermectin
  26. https://www.thedesertreview.com/opinion/columnists/high-dose-ivermectin-shrinks-cancer-metastases/article_6a4fccde-46af-11ee-bc78-379e22268bca.html
  27. https://substack.com/@makismd
  28. https://expose-news.com/2023/10/07/the-anti-parasitic-drug-that-is-cheap-safe-kills-aggressive-cancers-but-has-not-been-fda-approved/
  29. https://expose-news.com/2023/10/06/parasites/

 

Questa argomento è stata modificata 4 mesi fa 2 volte da oldhunter
Condividi: