Notifiche
Cancella tutti

VIDEO: IL RAPPORTO "SEGRETO" DI PFIZER SUL VACCINO COVID. OLTRE L'OMICIDIO COLPOSO. LE PROVE SONO SCHIACCIANTI....

   RSS

1
Topic starter

Video: Il rapporto "segreto" di Pfizer sul vaccino COVID. Oltre l'omicidio colposo. Le prove sono schiaccianti. Il vaccino deve essere immediatamente ritirato in tutto il mondo

Michel Chossudovsky

Fonte: michelchossudovsky.substack.com
Mercoledì 13 settembre 2023

Link: https://michelchossudovsky.substack.com/p/pfizer-secret-report-covid-vaccine-manslaughter

 

Il rapporto confidenziale è una bomba. Il vaccino è stato lanciato a metà dicembre 2020. Alla fine di febbraio 2021, "Pfizer aveva già ricevuto più di 1.200 segnalazioni di decessi presumibilmente causati dal vaccino oltre a decine di migliaia di eventi avversi, tra cui 23 casi di aborti spontanei su 270 gravidanze e oltre 2.000 segnalazioni di disturbi cardiaci".

Questo rapporto confidenziale di Pfizer fornisce dati su decessi ed eventi avversi registrati da Pfizer dall'inizio del progetto vaccino nel dicembre 2020 alla fine di febbraio 2021, vale a dire un periodo molto breve (al massimo due mesi e mezzo).

I dati da metà dicembre 2020 a fine febbraio 2021 confermano inequivocabilmente "l’omicidio colposo". Sulla base delle prove, Pfizer aveva la responsabilità di annullare e ritirare immediatamente il "vaccino".

La commercializzazione mondiale del vaccino Covid-19 da parte di Pfizer oltre il 28 febbraio 2021 non è più un "atto di omicidio colposo".

Un omicidio in contrapposizione a un omicidio colposo implica "un intento criminale".

Il vaccino Covid-19 di Pfizer costituisce un atto criminale. Da un punto di vista legale si tratta di un "atto di omicidio" applicato in tutto il mondo a una popolazione target di 8 miliardi di persone. Finora oltre il 60% della popolazione mondiale è stata vaccinata contro il Covid-19.

Cliccate qui per leggere il report completo della Pfizer:  5.3.6-postmarketing-experience.pdf (phmpt.org)

 

Estratti selezionati dal Report

 

Questo documento fornisce un'analisi integrata dei dati cumulativi sulla sicurezza post-autorizzazione, comprese le segnalazioni di eventi avversi post-autorizzazione statunitensi e straniere ricevute fino al 28 febbraio 2021.

(...)

Pfizer è responsabile della gestione dei dati di sicurezza post-autorizzazione per conto del titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio BioNTech in base all'accordo di farmacovigilanza in vigore. I dati di BioNTech sono inclusi nel rapporto quando applicabile.

Le segnalazioni sono presentate volontariamente e l'entità della sottosegnalazione è sconosciuta.

(...)

Cumulativamente, fino al 28 febbraio 2021 [in meno di tre mesi], ci sono stati un totale di 42.086 segnalazioni di casi (25.379 confermati dal punto di vista medico e 16.707 non confermati dal punto di vista medico) contenenti 158.893 eventi. La maggior parte dei casi (34.762) sono stati ricevuti da Stati Uniti (13.739), Regno Unito (13.404), Italia (2.578), Germania (1913), Francia (1506), Portogallo (866) e Spagna (756); I restanti 7.324 sono stati distribuiti in altri 56 paesi.

(...)

Come mostrato nella Figura 1 [vedi sotto], le classi di sistemi e organi (SOC) che contenevano il maggior numero (≥2%) di eventi, nel set di dati complessivo, erano disturbi generali e condizioni del sito di somministrazione (51.335 AE), disturbi del sistema nervoso (25.957), disturbi muscoloscheletrici e del tessuto connettivo (17.283), disturbi gastrointestinali (14.096), disturbi della pelle e del tessuto sottocutaneo (8.476), disturbi respiratori, toracici e mediastinici (8.848), Infezioni e infestazioni (4.610), Lesioni, avvelenamenti e complicanze procedurali (5.590) e Indagini (3.693). [enfasi aggiunta]

 

 

La video intervista che segue con il Prof. Michel Chossudovsky riguarda il rapporto confidenziale di Pfizer pubblicato come parte di una procedura per la libertà di informazione (FOI).

Ciò che è contenuto nel rapporto "confidenziale" di Pfizer sono prove dettagliate sugli impatti del "vaccino" sulla mortalità e sulla morbilità. Questi dati che provengono dalla "bocca di cavallo" possono ora essere utilizzati per affrontare e formulare procedure legali contro Big Pharma, i governi, l'OMS e i media.

Video: Intervista con Caroline Mailloux, Lux Media: il Prof. Michel Chossudovsky sul rapporto "segreto" di Pfizer propone una strategia e una procedura legale per affrontare Big Pharma al fine di ritirare il vaccino Covid-19 in tutto il mondo.

Clicca qui per vedere l'intervista:

https://www.globalresearch.ca/video-pfizers-secret-report-on-the-covid-vaccine-beyond-manslaughter-the-evidence-is-overwhelming-the-vaccine-should-be-immediately-withdrawn-worldwide/5780561

Possiamo fidarci di un conglomerato di vaccini Big Pharma che si è dichiarato colpevole di accuse penali da parte del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti (DoJ) [1] tra cui "marketing fraudolento" e "violazione criminale del Food, Drug and Cosmetic Act"?

Le autorità sanitarie nazionali affermano che il "vaccino" Covid-19 salverà vite umane. Questa è una bugia.

C'è una tendenza mondiale al rialzo delle morti e dei feriti da vaccino. Le cifre ufficiali [2] (3 aprile 2022) indicano approssimativamente:

69.053 decessi correlati all'iniezione di Covid-19 e 10.997.085 feriti per UE, Stati Uniti e Regno Unito combinati per una popolazione di 830 milioni di persone

Sulla base dei casi segnalati. Solo una piccola parte delle vittime o delle famiglie dei defunti passerà attraverso il noioso processo di segnalazione di decessi ed eventi avversi correlati al vaccino alle autorità sanitarie nazionali. Sulla base di dati storici (Electronic Support for Public Health–Vaccine Adverse Event Reporting System (ESP:VAERS, pag. 6) [3]:

"Gli eventi avversi da farmaci e vaccini sono comuni, ma sottostimati. ... meno dello 0,3% di tutti gli eventi avversi da farmaco e l'1-13% degli eventi gravi sono segnalati alla Food and Drug Administration (FDA). Allo stesso modo, viene segnalato meno dell'1% degli eventi avversi da vaccino. (enfasi aggiunta)

Questo rapporto confidenziale di Pfizer pubblicato nell'ambito di una procedura per la libertà di informazione (FOI) fornisce dati su decessi ed eventi avversi registrati da Pfizer dall'inizio del progetto vaccino nel dicembre 2020 alla fine di febbraio 2021, vale a dire un periodo molto breve (al massimo due mesi e mezzo).

Il vaccino Pfizer BioNTech è stato lanciato negli Stati Uniti il 14 dicembre dopo la concessione dell'autorizzazione all'uso di emergenza l'11 dicembre 2020 [4]. 

In una contorta ironia, i dati rivelati in questo "rapporto interno" confutano la narrativa ufficiale del vaccino spacciata dai governi e dall'OMS. Conferma anche l'analisi di numerosi medici e scienziati che hanno rivelato le conseguenze devastanti del "vaccino" mRNA.

Ciò che è contenuto nel rapporto "confidenziale" di Pfizer sono prove dettagliate sugli impatti del "vaccino" sulla mortalità e sulla morbilità. Questi dati che provengono dalla "bocca di cavallo" possono ora essere utilizzati per affrontare e formulare procedure legali contro Big Pharma, i governi, l'OMS e i media.

In un tribunale, le prove contenute in questo rapporto confidenziale di Big Pharma (insieme ai dati sui decessi e gli eventi avversi compilati dalle autorità nazionali nell'UE, nel Regno Unito e negli Stati Uniti) sono inconfutabili: perché sono i loro dati e le loro stime e non le nostre.

Tenete a mente: sono dati basati su casi segnalati e registrati, che costituiscono una piccola percentuale del numero effettivo di decessi ed eventi avversi correlati al vaccino.

Questo è di fatto un Mea Culpa da parte di Pfizer. #Yes è un vaccino killer

Pfizer era pienamente consapevole che il vaccino mRNA che sta commercializzando in tutto il mondo avrebbe provocato un'ondata di mortalità e morbilità. Ciò equivale a un crimine contro l'umanità da parte di Big Pharma.

Pfizer sapeva fin dall'inizio che si trattava di un vaccino killer.

È anche un Mea Culpa e un tradimento da parte dei governi nazionali corrotti di tutto il mondo che vengono minacciati e corrotti da Big Pharma.

Nessun tentativo è stato fatto dai governi per chiedere il ritiro del vaccino killer.

Alla gente viene detto che il vaccino ha lo scopo di salvare vite umane.

 

[Questo è stato originariamente pubblicato da Global Research il 17 maggio 2022.]

 

La crisi mondiale del coronavirus, colpo di stato globale contro l'umanità

di Michel Chossudovsky

Michel Chossudovsky esamina in dettaglio come questo progetto insidioso "distrugge la vita delle persone". Fornisce un'analisi completa di tutto ciò che è necessario sapere sulla "pandemia", dalle dimensioni mediche alle ripercussioni economiche e sociali, alle basi politiche e agli impatti mentali e psicologici.

"Il mio obiettivo come autore è informare le persone in tutto il mondo e confutare la narrativa ufficiale che è stata usata come giustificazione per destabilizzare il tessuto economico e sociale di interi paesi, seguita dall'imposizione del "mortale" "vaccino" COVID-19. Questa crisi colpisce l'umanità nella sua interezza: quasi 8 miliardi di persone. Siamo solidali con i nostri simili e con i nostri figli in tutto il mondo. La verità è uno strumento potente".

ISBN: 978-0-9879389-3-0, , Anno: Anno: 2022, PDF ebookPagine: 164, 15 capitoli

Prezzo: $11.50 COPIA GRATUITA! Clicca qui (docsend) e scarica.

Ti invitiamo a sostenere il progetto eBook facendo una donazione attraverso la pagina della campagna DonorBox "Worldwide Corona Crisis" di Global Research.

 

NOTE

  1. https://www.globalresearch.ca/video-pfizer-2009-medical-fraud-settlement-us-justice-department/57387
  2. https://www.globalresearch.ca/jaccuse-governments-worldwide-lying-you-people-populations-they-purportedly-serve/5750650
  3. https://digital.ahrq.gov/sites/default/files/docs/publication/r18hs017045-lazarus-final-report-2011.pdf
  4. https://www.biopharma-reporter.com/Article/2020/12/14/US-starts-COVID-19-vaccinations-after-Pfizer-vaccine-authorized
Questa argomento è stata modificata 2 mesi fa 3 volte da oldhunter
Condividi: