Esiste la malattia?
 
Notifiche
Cancella tutti

Esiste la malattia?

Pagina 2 / 2

[Utente Cancellato]
Honorable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 580
Topic starter  

La fisiologia precede la psicologia, ergo senza fisiologia non c'è nessuna psicologia.
Comunque non nego che ci possa essere una forma di "guarigione" psicologica o anche spirituale, ma è molto difficile per la psiche modificare il fisico, mentre è più facile per il fisico agire sullo psichico, dato che lo psichico è come un figlio. Lo psichico dipende dal fisico e non il contrario.
È assurdo pretendere di cambiare, per esempio il rapporto intercellulare tra sodio e potassio con la psiche, mentre è molto semplice riuscirci con gli alimenti

Lei sta parlando di statue o di persone?
Perché a me sembra che ci sia una certa differenza tra le due.


RispondiCitazione
[Utente Cancellato]
Honorable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 580
Topic starter  

Quelli che dicono "lei critica un medico non essendo medico" mi rendono nervoso. Questaspeciedi disprezzo che lei manifesta non mi piace. Con me lei ha chiuso.

Un medico o qualsiasi altro professionista mediamente sono più addentro alla loro materia di un simpatizzante della stessa, poi lei è libero, come ognuno, di vederla come vuole, ma se partecipa ad un consesso deve accettare anche le opinioni altrui, altrimenti che ci viene a fare in rete?


RispondiCitazione
ignorans
Reputable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 305
 

La fisiologia precede la psicologia, ergo senza fisiologia non c'è nessuna psicologia.
Comunque non nego che ci possa essere una forma di "guarigione" psicologica o anche spirituale, ma è molto difficile per la psiche modificare il fisico, mentre è più facile per il fisico agire sullo psichico, dato che lo psichico è come un figlio. Lo psichico dipende dal fisico e non il contrario.
È assurdo pretendere di cambiare, per esempio il rapporto intercellulare tra sodio e potassio con la psiche, mentre è molto semplice riuscirci con gli alimenti

Lei sta parlando di statue o di persone?
Perché a me sembra che ci sia una certa differenza tra le due.

La fisiologia precede la psicologia, ergo senza fisiologia non c'è nessuna psicologia.
Comunque non nego che ci possa essere una forma di "guarigione" psicologica o anche spirituale, ma è molto difficile per la psiche modificare il fisico, mentre è più facile per il fisico agire sullo psichico, dato che lo psichico è come un figlio. Lo psichico dipende dal fisico e non il contrario.
È assurdo pretendere di cambiare, per esempio il rapporto intercellulare tra sodio e potassio con la psiche, mentre è molto semplice riuscirci con gli alimenti

Lei sta parlando di statue o di persone?
Perché a me sembra che ci sia una certa differenza tra le due.

Perché si ammala un coniglio? O un elefante? Hanno dei traumi?
Perché un pesce non si ammala quasi mai allo stato libero? Perché hanno una vita lunghissima? Non hanno traumi? Non vengono spaventati da altri pesci che se li vogliono mangiare?


RispondiCitazione
ignorans
Reputable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 305
 

Quelli che dicono "lei critica un medico non essendo medico" mi rendono nervoso. Questaspeciedi disprezzo che lei manifesta non mi piace. Con me lei ha chiuso.

Un medico o qualsiasi altro professionista mediamente sono più addentro alla loro materia di un simpatizzante della stessa, poi lei è libero, come ognuno, di vederla come vuole, ma se partecipa ad un consesso deve accettare anche le opinioni altrui, altrimenti che ci viene a fare in rete?

Un medico non capisce nulla come tutti gli altri e come te.
La gente "fa quello che gli pare", ma non capisce di vivere in un mondo molto ordinato dove niente "fa quello che gli pare".
Il sole fa quello che gli pare? La luna fa quello che gli pare?
Quindi quando si fa "quello che ci pare" si sbaglia spesso e così arriva la malattia. E la malattia serve proprio a farci capire che siamo degli imbexilli. Purtroppo lo capiscono in pochi.
Quindi non c'è nessun trauma psichico. Ci sono solo persone che sbagliano.


RispondiCitazione
[Utente Cancellato]
Honorable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 580
Topic starter  

Perché si ammala un coniglio? O un elefante? Hanno dei traumi?
Perché un pesce non si ammala quasi mai allo stato libero? Perché hanno una vita lunghissima? Non hanno traumi? Non vengono spaventati da altri pesci che se li vogliono mangiare?

Che c'entrano gli animali con l'uomo?
Posta in questo piano si ammalano anche le piante ed i metalli. :s

Un medico non capisce nulla come tutti gli altri e come te.

Questa è mancanza di educazione e non merita risposta.

La gente "fa quello che gli pare", ma non capisce di vivere in un mondo molto ordinato dove niente "fa quello che gli pare".
Il sole fa quello che gli pare? La luna fa quello che gli pare?
Quindi quando si fa "quello che ci pare" si sbaglia spesso e così arriva la malattia. E la malattia serve proprio a farci capire che siamo degli imbexilli. Purtroppo lo capiscono in pochi.
Quindi non c'è nessun trauma psichico. Ci sono solo persone che sbagliano.

Evidentemente non ha letto il mio post "Libero arbitrio". :s :#


RispondiCitazione
ignorans
Reputable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 305
 

Perché si ammala un coniglio? O un elefante? Hanno dei traumi?
Perché un pesce non si ammala quasi mai allo stato libero? Perché hanno una vita lunghissima? Non hanno traumi? Non vengono spaventati da altri pesci che se li vogliono mangiare?

Che c'entrano gli animali con l'uomo?
Posta in questo piano si ammalano anche le piante ed i metalli. :s

Un medico non capisce nulla come tutti gli altri e come te.

Questa è mancanza di educazione e non merita risposta.

La gente "fa quello che gli pare", ma non capisce di vivere in un mondo molto ordinato dove niente "fa quello che gli pare".
Il sole fa quello che gli pare? La luna fa quello che gli pare?
Quindi quando si fa "quello che ci pare" si sbaglia spesso e così arriva la malattia. E la malattia serve proprio a farci capire che siamo degli imbexilli. Purtroppo lo capiscono in pochi.
Quindi non c'è nessun trauma psichico. Ci sono solo persone che sbagliano.

Evidentemente non ha letto il mio post "Libero arbitrio". :s :#

No, non l'ho letto. Ma forse è meglio se non lo leggo.
In ogni caso, dopo questa discussione non si capisce chi sei, dove sei. Sei evanescente.
A un certo punto hai detto "questo articolo non l'ho scritto io", cercando di svincolare. Perciò verrebbe voglia di sapere da te cosa pensi della malattia. Sei d'accordo o no con chi? Con Hamer, con i dottori, con Gesù cristo?
Invece di porre gli articoli a tuo paravento, dicci cosa pensi, esprimiti, afferma, mostra chi è Ga 950. Sei stato assunto da comedonchisciotte?


RispondiCitazione
[Utente Cancellato]
Honorable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 580
Topic starter  

@ottavino
se c'è uno che escamota gli argomenti è lei che non risponde alle domande.
Se l'articolo lo firmo è logico che esprime le mie idee se lo pubblico ma è firmato da altri non necessariamente significa che condivida le convinzioni contenute nello stesso, spesso è per promuovere la discussione.
Frequentando diuturnamente questo forum avrà modo di capire qual è il mio pensiero.
Chieda agli amministratori se sono a loro soldo. :s


RispondiCitazione
Pagina 2 / 2
Condividi: