𝑳𝑨 𝑭𝑹𝑨𝑵𝑪𝑰𝑨 𝑻𝑹𝑨𝑺𝑭𝑶𝑹𝑴...
 
Notifiche
Cancella tutti

𝑳𝑨 𝑭𝑹𝑨𝑵𝑪𝑰𝑨 𝑻𝑹𝑨𝑺𝑭𝑶𝑹𝑴𝑨 𝑰𝑵 𝑹𝑬𝑨𝑻𝑶 𝑳𝑨 𝑪𝑹𝑰𝑻𝑰𝑪𝑨 𝑽𝑬𝑹𝑺𝑶 𝑳𝑨 “𝑺𝑪𝑰𝑬𝑵𝒁𝑨 𝑫𝑰 𝑺𝑻𝑨𝑻𝑶”


dana74
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 14386
Topic starter  

Dalla patria delle libertà (Libertè Egalitè Fraternitè) parte la “Nuova Santa Inquisizione” contro chi solleva dubbi contro i dogmi del “nuovo principio ispiratore del potere”: la Scienzah (la h finale è d’obbligo, non avendo la “scienzah” nulla di scientifico: essendo la scienza un metodo di ricerca e non un dogma religioso)

Adesso, come ai tempi di Galileo e Cardinal Bellarmino, chi solleva dubbi sulla correttezza della “verità scientifica di Stato” corre il rischio di essere messo al rogo, perché non si può mettere in discussione il principio ispiratore del potere che attualmente, ahinoi, è stato individuato nella scienza, trasformandola e snaturandola in “Scienza(h)”

Il parlamento francese ha appena approvato una norma che fa diventare REATO (da uno a tre anni di reclusione e multa da 15.00 a 45.000 euro) il “dissentire” rispetto a trattamenti sanitari ritenuti validi dalla “scienzah” (la h finale è obbligatoria) https://www.assemblee-nationale.fr/dyn/16/textes/l16b2157_texte-adopte-commission#D_Article_4

La nostra civiltà che si è fondata sui principi di libertà, diritti umani (in primis l’intangibilità del corpo), e proprietà privata, viene rinnegata dai rappresentanti che il popolo sovrano aveva eletto, proprio al fine di tutelare quei valori.
Le elezioni europee sono alle porte: è giunto il momento di sostituire questi “cattivi rappresentanti”

Libertade, la casa comune degli uomini liberi

16.02.24
****
Link per unirti al canale "Libertade" con Meluzzi
https://t.me/libertadeufficiale


Brule e oriundo2006 hanno apprezzato
Citazione
Condividi: