Notifiche
Cancella tutti

Acqua sotto attacco


Tao
 Tao
Illustrious Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 33516
Topic starter  

Ad oltre quat­tro anni dalla vit­to­ria refe­ren­da­ria sull’acqua, con­ti­nua senza sosta l’indifferenza gover­na­tiva verso quella straor­di­na­ria espe­rienza di demo­cra­zia diretta e pro­se­guono con per­vi­ca­cia i ten­ta­tivi di con­se­gnarne la gestione ai grandi inte­ressi finanziari.

Come se non bastasse il com­bi­nato dispo­sto nor­ma­tivo dello scorso anno, che fra Sblocca Ita­lia (che ha san­cito la gestione unica all’interno degli Ato), l’azione delle Regioni (volta ad accor­pare le gestioni verso un unico Ato regio­nale) e la legge di sta­bi­lità (che incen­tiva la ven­dita dei ser­vizi pub­blici locali per­met­tendo ai Comuni di spen­dere, fuori dal patto di sta­bi­lità, le somme rica­vate), il Governo Renzi si appre­sta a dare l’affondo finale con la pros­sima legge di stabilità.

Evi­den­te­mente e nono­stante le faci­li­ta­zioni, i mec­ca­ni­smi di pri­va­tiz­za­zione con­ti­nuano a non avere vita facile, gra­zie alla resi­stenza che il movi­mento per l’acqua con­ti­nua a pra­ti­care in tutti i ter­ri­tori.
Ed ecco allora in campo l’ulteriore mossa: con la pros­sima legge di sta­bi­lità verrà intro­dotto un tetto al numero delle par­te­ci­pate in mano agli enti locali e soprat­tutto verrà intro­dotto un limite alla quota pub­blica nel capi­tale sociale delle stesse.

L’alibi per que­sta ope­ra­zione di pri­va­tiz­za­zione –in nulla diversa dal decreto Ron­chi del governo Ber­lu­sconi, abro­gato dal refe­ren­dum– è già pronto: abbat­tere il car­roz­zone delle par­te­ci­pate, con­tra­stare la cor­ru­zione che si annida nelle stesse e via dicendo (tutte cose giu­ste, ma che se affron­tate dal basso, dareb­bero risul­tati in dire­zione oppo­sta); l’obiettivo è quello di costruire 4–5 cam­pioni nazio­nali per farli com­pe­tere anche sul mer­cato inter­na­zio­nale della gestione del ser­vi­zio idrico.

Primo spon­sor dell’operazione, ca va sans dire, Con­fin­du­stria, che, sul Sole24 Ore della set­ti­mana scorsa, ha già deli­neato la stra­te­gia: i colossi ai nastri di par­tenza (A2A, Iren, Hera e Acea) , la leva finan­zia­ria già in campo (Cassa Depo­siti e Pre­stiti, attra­verso il Fondo Stra­te­gico Ita­liano), il ter­reno di con­qui­sta defi­nito (il mer­cato ita­liano e poi via verso Africa e Sud-Est asia­tico), e il bot­tino che fa scor­rere le pupille (15 miliardi di euro il valore complessivo).

Poteva man­care il Pre­si­dente dell’Anci, Piero Fas­sino? Natu­ral­mente no. Ed eccolo infatti, sem­pre sul Sole24 Ore, dare il pro­prio incon­di­zio­nato assenso: “Ritengo che la crea­zione di grandi player neces­siti di un qua­dro nor­ma­tivo e finan­zia­rio che deve tro­vare nella pros­sima legge di sta­bi­lità delle misure ido­nee”. Per­ché va bene il libero mer­cato, ma se da solo non ce la fa, ecco Anci e Governo a soc­cor­rerlo…
Busi­ness rego­lato da tariffe (e che tariffe, in spre­gio al refe­ren­dum!), flussi di cassa ele­vati, pre­ve­di­bili e sta­bili nel tempo, titoli ten­den­zial­mente poco vola­tili e molto gene­rosi in ter­mini di divi­dendi: ecco il ban­chetto pronto per i grandi capi­tali finanziari.

Con la pros­sima legge di sta­bi­lità, il governo Renzi ten­terà, anche nel campo dell’acqua, di rea­liz­zare quello che non è riu­scito al governo Ber­lu­sconi, tra­volto dalla marea refe­ren­da­ria. L’obiettivo è dare due forti segnali. Il primo è quello di dimo­strare come le isti­tu­zioni pub­bli­che deb­bano avere un solo com­pito: faci­li­tare l’espansione della sfera d’influenza dei mer­cati finan­ziari sulla società e la vita delle per­sone. Il secondo è quello di chiu­dere la par­tita con ogni espe­rienza di demo­cra­zia diretta e di sovra­nità popo­lare, col­pendo diret­ta­mente l’anomalia di un’esperienza come quella del movi­mento per l’acqua, unica in que­sti anni ad aver saputo coin­vol­gere l’intera popo­la­zione in un diverso pro­getto di società. A tutte e tutti noi il com­pito di impedirlo.

Marco Bersani
Fonte: http://ilmanifesto.info/
19,.09.2015


Citazione
Zret
 Zret
Famed Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 2925
 

Baracqua...


RispondiCitazione
Condividi: