Notifiche
Cancella tutti

ANALISI NUOVA BOZZA TRATTATO PANDEMICO

Pagina 3 / 3

oriundo2006
Famed Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 3258
 

Emily e Pfeff, anche a me si è acesa una lucina: non è che sanno sperimentando questi 'guadagni di funzione', potenziati e adattati, su cavie UMANE ? Tipo sui tanti e troppi minori scomparsi ? O sui prigionieri di guerra che taluni stati detengono senza 'habeas corpus ' ?

In tal caso si capirebbero certe 'reticenze' a fabbricare un virus che vada bene per 'tutti' quando in realtà non hanno una estesa pletora di vittime a disposizione...solo certi 'ceppi' umani e non altri, in prevalenza. Questo potrebbe indicare anche la presenza di più 'covid' e similcovid' emersi 'stranamente' in Cina come in Italia e altrove, incredibilmente 'portati' da un singolo 'malato'. Erano più ceppi diffusi simultaneamente 'tarati' su DNA specifici.

Un saluto a tutti e tutte ...!

Questo post è stato modificato 1 mese fa da oriundo2006

Pfefferminz e emilyever hanno apprezzato
RispondiCitazione
Pfefferminz
Prominent Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 956
 
Pubblicato da: @emilyever

Ma un virus letale e altamente trasmissibile non dovrebbe anche avere una vita breve per morte dell'ospite? si pensa di usarlo in un territorio limitato?

È esatto quello che scrivi. Il Prof. Wiesendanger però nel video che ho postato, a partire dal minuto quarantaquattro:quarantaquattro, descrive esperimenti di guadagno di funzione realmente avvenuti in cui sono state unite le caratteristiche di due tipi di virus in un virus solo. Punto di partenza sarebbero stati due virus del vaiolo delle scimmie. Uno di questi è relativamente innocuo, ha bassa mortalità e viene trasmesso facilmente da individuo a individuo. L'altro invece è molto pericoloso, ha alta mortalità, ma non si trasmette facilmente. I ricercatori sarebbero riusciti a unire i filamenti con le caratteristiche di entrambi i virus in un virus solo che diventa pericoloso e facilmente trasmissibile. Il Prof. Wiesendanger afferma inoltre che a Wuhan si farebbero ricerche sul guadagno di funzione sui virus "nipah". Questi ultimi sarebbero virus pericolosissimi. L'elevata trasmissibilità di virus pericolosi sarebbe dovuta al fatto che gli individui infettati dal virus non muoiono subito, ma dopo un certo periodo di tempo. In quel lasso di tempo infettano altre persone. 


emilyever hanno apprezzato
RispondiCitazione
Pfefferminz
Prominent Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 956
 

@Emilyever

"Per il prof Raoult il virus di Wuhan non è quello italiano, che è probabilmente autoctono."

Preciso che quelle del Dr. Wolfgang Wodarg sono solo supposizioni. Il concetto di fondo che Wodarg vuole sottolineare è che il test PCR non è adatto agli scopi per i quali è stato usato nel corso della "pandemia". Secondo Wodarg, il test PCR non dovrebbe venir usato neanche nella diagnosi di un soggetto che presenta dei sintomi. Il test PCR andrebbe usato solo nell'ambito della ricerca scientifica, ad esempio per stabilire il grado di purezza dell'ambiente.

Il test PCR, secondo Wodarg, è talmente falsificabile che sarebbe facile far credere ai proprietari di cani e gatti che essi sono malati, una tendenza in agguato. Quindi: teniamoci alla larga dai test PCR. Wodarg aggiunge che i piccoli agricoltori, che come sappiamo sono nel mirino delle multinazionali*, farebbero bene a cacciare chiunque volesse entrare nei loro possedimenti con la scusa di effettuare un test PCR. (Fonte:Corona-Ausschuss, Comitato Corona del 21 giugno 2024).

* L'agricoltura nel mirino delle multinazionali: nel 1975 in Germania c'erano 904.000 aziende agricole, nel 2022 ne erano rimaste solo 256.000, una perdita del 75%. Fonte: "Der geheime Krieg gegen Deutschland", (La guerra segreta contro la Germania) di Stefan Schubert, un libro che sta diventando un best seller dopo essere stato consigliato dal Prof Bhakdi. 

 


RispondiCitazione
BrunoWald
Honorable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 511
 

Fonte: "Der geheime Krieg gegen Deutschland", (La guerra segreta contro la Germania) di Stefan Schubert, un libro che sta diventando un best seller dopo essere stato consigliato dal Prof Bhakdi. 

Spero che ne facciano una traduzione. 

Aggiungo che a mio avviso la guerra contro la Germania non è mai finita. Per essere precisi, la guerra contro il popolo tedesco, perché lo stato germanico, ossia il Reich, ha cessato di esistere da quasi ottant'anni. La BRD non è un'entità statuale perché il sovrano si trova all'estero, e la cosa non è mai stata così evidente come al momento della distruzione del NS2. Il cosiddetto governo federale non fa altro che occuparsi dell'ordinaria amministrazione, di pagate il tributo all'occupante - entità sionista compresa - e in politica interna ed estera di eseguire gli ordini che arrivano dalla City e da Washington.

Sono sicuro che se venissero alla luce le clausole segrete che immagino in vigore tutt'oggi, ci sarebbero grosse sorprese sulla situazione umiliante in cui viene tuttora mantenuta la Germania, a riprova del fatto che la guerra non era diretta per niente contro il regime nazionalsocialista ma bensì, come affermò lo stesso Churchill, contro la forza vitale della nazione tedesca in quanto tale. Con noi italiani sono stati un pò più clementi, ma neppure troppo.

Mi accorgo di essere andato off topic di un bel pò, per fortuna nel forum lo spazio non manca. 😉

Del resto, l'affaire covid e l'impegno profuso nelle ricerche sul guadagno di funzione dimostrano che ormai ci considerano un pò tutti "forze nemiche disarmate", indipendentemente dalla nazionalità. Fosse la volta buona che cominciamo a svegliarci...


Pfefferminz e oriundo2006 hanno apprezzato
RispondiCitazione
Pagina 3 / 3
Condividi: