Notifiche
Cancella tutti

Bozza garanzia di sicurezza per Kiev, per Medvvedev prologo WWIII


Primadellesabbie
Famed Member
Registrato: 9 mesi fa
Post: 4883
Topic starter  

Trovo sulla Tass questa breve notizia:

(Trad. automatica)

 

MOSCA, 13 settembre. /TASS/. Kiev non riceverà alcuna "garanzia di sicurezza", in particolare, perché la sua bozza è essenzialmente un "prologo" della terza guerra mondiale, ritiene il vice capo del Consiglio di sicurezza russo Dmitry Medvedev.

 

"La camarilla di Kiev ha dato vita a un progetto di 'garanzie di sicurezza', che sono essenzialmente il prologo di una terza guerra mondiale. Certo, nessuno fornirà 'garanzie' ai nazisti ucraini", ha scritto sul suo canale Telegram martedì.

Ritiene che l'accordo proposto da Kiev equivalga a "applicare l'articolo 5 del Patto atlantico all'Ucraina". Questo articolo fa riferimento alla difesa collettiva come principio centrale del trattato istitutivo della NATO. Difesa collettiva significa che un attacco a uno dei membri dell'alleanza deve essere considerato un attacco a tutti i membri.

Medvedev ritiene che gli acerrimi nemici della Russia - i "capi occidentali di vario grado" a cui è rivolto "questo appello isterico" (il progetto di patto di sicurezza di Kiev, reso pubblico martedì scorso - TASS) dovrebbero capire una cosa. "Riguarda direttamente la guerra ibrida della NATO con la Russia. Se questi scemi vanno avanti con il dilagante pompaggio dei tipi più pericolosi di armi al regime di Kiev, prima o poi la campagna militare raggiungerà un altro livello", ha avvertito.

Questa campagna, ha sottolineato Medvedev, non avrà confini visibili, mentre le azioni delle parti diventeranno potenzialmente imprevedibili. "La campagna seguirà il proprio scenario militare, coinvolgendo sempre più nuovi partecipanti. È sempre stato così", ha detto Medvedev.

Da qui:

https://tass.com/world/1506961

 


Citazione
Condividi: