Notifiche
Cancella tutti

Buzz Aldrin confessa


gimo
 gimo
Eminent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 33
Topic starter  

E' ora di confessare - ha scritto l'ex-astronauta - La missione di Apollo 11, che ha portato per la prima volta l'uomo sulla Luna, è stata una messinscena. Nulla di ciò era reale."

http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=4681


Citazione
1Al
 1Al
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 633
 

Uno scherzo. Ma sull'argomento ci hanno fatto anche un film, Capricorne One, quando ancora non si parlava di missione Apollo fake. E sappiamo come da Hollywood arrivino spesso verità mascherate da fiction.
Personalmente credo che quelle missioni siano state tutta una bufala, sapendo con chi abbiamo a che fare, USA, NASA, massoneria, che poi sono la stessa identica cosa, non ci sarebbe da sorprendersene minimamente.


RispondiCitazione
Anonymous
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 30947
 

Ma ancora con questa storia che la conquista della luna è un falso? Dopo che in 40 anni siete stati ridicolizzati in tutti i modi? Ma neanche l'esistenza della Stazione Spaziale Internazionale, che orbita sulle vostre teste solo grazie all'epopea russo-americana degli anni 60-70 vi fa desistere dalle vostre idiozie?


RispondiCitazione
1Al
 1Al
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 633
 

Aggiungo naturalmente, che il fatto stesso che Angela sostenga l'autenticità della missione, è una prova schiacciante che non c'è stata alcuna missione Apollo 11.


RispondiCitazione
Luca Martinelli
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 1984
 

Ma ancora con questa storia che la conquista della luna è un falso? Dopo che in 40 anni siete stati ridicolizzati in tutti i modi? Ma neanche l'esistenza della Stazione Spaziale Internazionale, che orbita sulle vostre teste solo grazie all'epopea russo-americana degli anni 60-70 vi fa desistere dalle vostre idiozie?

Ola, ciao Bonaventura. Era un pò che non ti sentivo...tutto bene? Buona Pasqua.


RispondiCitazione
Anonymous
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 30947
 

Ma ancora con questa storia che la conquista della luna è un falso? Dopo che in 40 anni siete stati ridicolizzati in tutti i modi? Ma neanche l'esistenza della Stazione Spaziale Internazionale, che orbita sulle vostre teste solo grazie all'epopea russo-americana degli anni 60-70 vi fa desistere dalle vostre idiozie?

Ola, ciao Bonaventura. Era un pò che non ti sentivo...tutto bene? Buona Pasqua.

Vivi e ...lascia morire.
😉


RispondiCitazione
sandrez
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 426
 

Ma ancora con questa storia che la conquista della luna è un falso? Dopo che in 40 anni siete stati ridicolizzati in tutti i modi? Ma neanche l'esistenza della Stazione Spaziale Internazionale, che orbita sulle vostre teste solo grazie all'epopea russo-americana degli anni 60-70 vi fa desistere dalle vostre idiozie?

tra 400km di distanza ed iniziata nel 1998 vs 370mila km con allunaggio nel 1969.
permettimi di avere un po' di dubbi 😀

io non c'ero, per cui...
😛

~certevolteilsolebatteanchesulculodiuncane~


RispondiCitazione
reio
 reio
Prominent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 937
 

cazzate


RispondiCitazione
vic
 vic
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 6373
 

Con questa storia che non ci sono andati coprono qualcos'altro, e cioe' cosa videro esattamente sulla luna i due.

Frase di Armstrong: "Mio Dio, sono immensi, ci stanno osservando".
Censurata dalla Nasa, ma dovrebbe essere nelle registrazioni dei dialoghi effettuate direttamente, per esempio dai fratelli Judica-Cordiglia.

L'equivoco sulle foto fintamente lunari e' facilmente spiegabile.
Non volevano rischiare di dover dare ai media delle foto mal riuscite, con cattive inquadrature, magari pure sfuocate e con la nebbiolina da radiazioni.
Cosi' incaricarono il regista Stanley Kubrick di preparare delle foto verosimili, lui che era esperto in inquadrature spaziali fittizie.

Tutto qua.
Anche la foto della prima comunione da noi la facevano "fuori set", per motivi fotografici. Il fatto c'era, ma le foto erano meta' vere e meta' false, secondo il punto di vista, poiche' venivano scattate a cerimonia avvenuta, con tutta calma.

Tornando ad Aldrin, e' famosa una sua reazione, quando venne interpellato sulla presenza di alieni, gli venne immediatamente da rimettere e dovette uscire dallo studio per riassestarsi.

Armstrong, dal canto suo piuttosto taciturno coi media se ne usci' una volta con la famosa frase: "noi siamo come i pappagalli, possiamo dire solo quel che ci dicono di dire".

Piu' passa il tempo, piu' leggo di questo e quello attorno ai programmi spaziali, alla questione aliena, ai coverup, piu' mi convinco che il caos informativo e' voluto a bella posta. Di modo che alla fine niente diventa piu' credibile. C'e' anche l'aspetto della propaganda interna: far credere che si e' in grado di fare chissa' cosa puo' mascherare la dura realta' che ci sono sempre meno mezzi a disposizione. Cosa che capita normalmente a qualunque impero sulla via del declino.

Sara' interessante vedere cosa India e Cina divulgheranno attorno a quel che osservano loro nello spazio.

Comunque sia, le iperboliche promesse o illusioni di conquistare lo spazio con equipaggi umani sono rimaste pie illusioni. Han fatto strada per contro le sonde automatiche, incomparabilmente piu' strada di qualsiasi astronauta. Astronauta statunitense che oggi come oggi non dispone nemmeno di un misero vettore che lo porti in orbita. Devono fare lo spaziostop ai russi che vanno e vengono dalla stazione spaziale con facilita' sconcertante, da routine. E questi sono fatti.

Quando ascoltavo piu' assiduamente di adesso Coast-to Coast ogni tanto intervenivano in trasmissione addetti alla Nasa i quali dichiaravano candidamente che tutte le conoscenze ingegneristiche su come costruire le capsule Apollo erano state praticamente perse. Non sarebbe una gran sorpresa, visto che sono stati capaci di perdere perfino le registrazioni televisive, con la scusa che non esiste piu' l'apparecchio per rivederle.

Vuoi vedere che alla lunga sara' meglio documentata per i posteri la transnavigazione atlantica di Colombo che non il viaggio sulla luna?


RispondiCitazione
1Al
 1Al
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 633
 

Comunque sia ditemi voi se guardando questi tre, si crederebbe mai che siano appena tornati dalla Luna, piuttosto sembrano appena tornati da un funerale. Osservateli ed ascoltateli attentamente

https://www.youtube.com/watch?v=kwviRxYk3bk


RispondiCitazione
PietroGE
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 4109
 

Signori, per risolvere definitivamente la questione basta un satellite in orbita attorno alla Luna con una risoluzione simile ai satelliti terrestri. Senza atmosfera i dettagli degli allunaggi : le tracce e le parti lasciate dovrebbero essere facilmente visibili.


RispondiCitazione
viviana
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 646
 

😀

Houston abbiamo un problema!


RispondiCitazione
1Al
 1Al
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 633
 

😀

Houston abbiamo un problema!


RispondiCitazione
sandrez
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 426
 

Comunque sia ditemi voi se guardando questi tre, si crederebbe mai che siano appena tornati dalla Luna, piuttosto sembrano appena tornati da un funerale. Osservateli ed ascoltateli attentamente

https://www.youtube.com/watch?v=kwviRxYk3bk

non avevo mai visto questo filmato.
molto interessante.
grazie.

però sulla domanda che ricorre "com'è lo spazio (e le stelle) dalla luna?", a me non sembra innaturale la risposta data.

erano sulla faccia illuminata dal sole.
sole pieno e senza atmosfera che potesse proteggere (in parte) la visuale.
vedere un qualsiasi altro corpo celeste è impensabile.
(e come cercare di vedere le stelle di giorno qui sulla terra)

~certevolteilsolebatteanchesulculodiuncane~


RispondiCitazione
1Al
 1Al
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 633
 

Comunque sia ditemi voi se guardando questi tre, si crederebbe mai che siano appena tornati dalla Luna, piuttosto sembrano appena tornati da un funerale. Osservateli ed ascoltateli attentamente

https://www.youtube.com/watch?v=kwviRxYk3bk

non avevo mai visto questo filmato.
molto interessante.
grazie.

però sulla domanda che ricorre "com'è lo spazio (e le stelle) dalla luna?", a me non sembra innaturale la risposta data.

erano sulla faccia illuminata dal sole.
sole pieno e senza atmosfera che potesse proteggere (in parte) la visuale.
vedere un qualsiasi altro corpo celeste è impensabile.
(e come cercare di vedere le stelle di giorno qui sulla terra)

Ognuno ha le sue convinzioni. Rimane un fatto però, gli USA sono una nazione (per modo di dire) basata sulla menzogna. Per quello non mi sorprenderebbe che Apollo 11 sia stato solo un bel film, nient'altro.
Sulle successive missioni non so e non mi pronuncio, ma sulla prima subito seriamente che quei tre poveri disgraziati del video, abbiano mai messo piede sulla Luna, se non nei loro peggiori incubi


RispondiCitazione
Condividi: