Notifiche
Cancella tutti

Certificato di NON vaccinazione.


gnorans
Eminent Member
Registrato: 5 mesi fa
Post: 38
Topic starter  

Pare che negli USA molte donne che vogliono sposarsi negano di essersi vaccinate, i potenziali mariti le rifiutano perchè temono che possano nascere figli  difettosi.
Una volta asserivano di essere vergini ...
Stesso discorso potrebbe valere per gli uomini vaccinati.
In futuro come si farà a dimostrare di NON essersi vaccinati?

https://halturnerradioshow.com/index.php/en/news-page/world/vax-d-women-now-lying-about-vax-status-likely-infertile-they-deny-vax-to-get-husband

Questa argomento è stata modificata 4 mesi fa 6 volte da gnorans

Citazione
Tag argomenti
cedric
Noble Member
Registrato: 5 mesi fa
Post: 1585
 

Oggi ci si puo' sbattezzare, facendo apposita richiesta alla curia per essere cancellati dal libro delle anime che è un archivio di dati personali sensibili ai sensi della legge.

Allo stesso modo ci  si potrà svaccinare  facendo analoga richiesta di cancellare i propri dati vaccinali dall'anagrafe azionale sanitaria visto che anche questa è un archivio di dati sensibili ai sensi della legge.  In alternativa basta rivolgersi alla centrale di elaborazione documentale (!) di Forc**** che offre servizi a  tutti i falsari del mondo, sia su carta con le fantastiche stampanti a sublimazione della Federal Reserve sia con l'accesso a tutti i sistemi informatici del mondo. Se il programma di protezione testimoni americani cancella e crea identità a gogò, lo possono fare (quasi) tutti, basta pagare un equo compenso.

In fondo deve pagare un equo compenso anche colei che si fa ricostruire l'imene per far contento il gonzo di turno che vuole essere il primo a stappare la vagina della sua femmina, manco dovesse aprire una bottiglia di Prosek...

 


RispondiCitazione
fiurdesoca
Trusted Member
Registrato: 5 mesi fa
Post: 99
 

ma con lo smartphone cinese...


RispondiCitazione
GioCo
Noble Member
Registrato: 5 mesi fa
Post: 1842
 

Nel film Cypher, un bellissimo film di Vincenzo Natali, è trattato il tema della cancellazione dei dati e per riuscirci dovrà essere coinvolto un noto killer professionista di cui nessuno sa l'identità. Non dico nulla per non spoilerare se non l'avete visto.

Natali ha diretto anche "Cube", il famoso horror distopico di fantascienza dove un gruppo di persone viene rinchiuso in una sorta di labirinto tridimensionale pieno di trappole mortali.


RispondiCitazione
uomospeciale
Prominent Member
Registrato: 5 mesi fa
Post: 761
 
Pubblicato da: @gnorans1

Pare che negli USA molte donne che vogliono sposarsi negano di essersi vaccinate, i potenziali mariti le rifiutano perchè temono che possano nascere figli  difettosi.
Una volta asserivano di essere vergini ...
Stesso discorso potrebbe valere per gli uomini vaccinati.
In futuro come si farà a dimostrare di NON essersi vaccinati?

https://halturnerradioshow.com/index.php/en/news-page/world/vax-d-women-now-lying-about-vax-status-likely-infertile-they-deny-vax-to-get-husband

Se qualcuno si sposa una femmina di Predalien  cresciuta nella cultura avvelenata degli USA  e nutrita sin dalla più tenera infanzia a pane e misandria avrà ben altro di cui preoccuparsi piuttosto che del vaccino.

Altro che covid, le donne americane sono peggio di Ebola, e anche le Italiane sono sulla buona strada...

 

 

 

 


RispondiCitazione
cedric
Noble Member
Registrato: 5 mesi fa
Post: 1585
 
Pubblicato da: @uomospeciale

... una femmina  ..... nutrita sin dalla più tenera infanzia a pane e misandria ....

La cultura occidentale (quella capitalistica e decadente!) sta ormai superando lo stadio rurale dei pastori-allevatori  per ri-entrare nello stadio dei cacciatori-e raccoglitori. Nella vecchia (e rimpianta da tanti) cultura agricolo-pastorale servivano ruoli chiari ed indiscussi con un maschio-padre-padrone di mogli e figli  ed una femmina-badante-procreatrice di forza lavoro, così non si dovevano pagare i braccianti visto che i figli lavoravano gratis. Era un discreto sistema per sopravvivere.

Nella nuova cultura i ruoli maschio-femmina-genitori-figli  sono ormai superati: viene premiato solo chi trova un riparo e chi  porta a casa il cibo e le perline di vetro colorato, chi è più abile nella caccia (in senso metaforico)  e chi  è più adatto a gestire una squadra di cacciatori (metaforici) coordinati contro grandi prede (metaforiche pure queste). Se il leader di turno è femmina, nessuno si sogna di elevare lamenti. Se una femmina si gode i piaceri del sesso con chi vuole, maschio o femmina, invece di procreare con un singolo(!)  maschio, quel che conta è che ci sia cibo e riparo per tutti. 

In tale nuovo contesto la più grande conquista della nostra società sono stati gli anticoncezionali.  Hanno separato definitivamente il piacere del sesso dalla conseguente quasi certa procreazione: si è abolita la finta compensazione del piacere contro dovere, tanto cara a preti e parrucconi insoddisfatti del proprio status sociale. Ovviamente chiunque è libero di essere madre o padre, ma anche ora i figli non sono più di proprietà essendo solo in affidamento di fatto: la patria potestas può essere revocata. Quindi basta con la insulsa storia del sangue che si tramanda, tanto un buon 20% dei figli non sono del padre: anche nelle culture primitive il rango si trasmetteva solo  per via materna (sempre certa).

Chi è contrario, magari per qualche suo particolare voto a qualche divinità, sarà emarginato e probabilmente  morirà di fame (stavolta letteralmente) oppure se ne dovrà tornare a vivere con i pastori e gli agricoltori, tanto cari a chi crede che la propria superiorità sia nell'avere un lungo-pisello, una sposa-trofeo o una prole-rispettosa invece invece di un buon carisma riconosciuto dai propri pari (pari e non subordinati!).

Ovviamente tale società  di cacciatori-raccoglitori in un contesto altamente tecnologico è fortemente fragile, alla prima atomica  che esplode in europa si torna tutti a cacciare cani, gatti e cinghiali (in città ce ne sono in abbondanza) con gli archi e le frecce.  Chi pensa di salvarsi facendo il pastore  si vedrà mangiare tutte le pecore e le mucche, niente da fare neppure per i contadini perchè ai campi coltivati ci penseranno le radiazioni per qualche millennio. Nel frattempo godiamoci questo (breve) interludio di cacciatori-cacciatrici tecnologici con pari dignità e con ruoli intercambiabili.


RispondiCitazione
Condividi: