Notifiche
Cancella tutti

Dr. Naomi Wolf sulla valutazione dei documenti segreti Pfizer

Pagina 1 / 3

Pfefferminz
Reputable Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 497
Topic starter  

"Dear friends, sorry to announce a genocide" (Dr. Naomi Wolf) 

"It's really true: they know they are killing the babies. 

"The WarRoom/DailyClout Pfizer Documents Research Volunteers, un gruppo di 3000 medici altamente accreditati, RN, biostatistici, investigatori di frodi mediche, clinici di laboratorio e ricercatori, hanno prodotto report dopo report, come forse saprai, per dire al mondo cosa c'è nei 55.000 documenti interni Pfizer che la FDA aveva chiesto a un tribunale di tenere segreto per 75 anni. Per ordine del tribunale, questi documenti sono stati divulgati con la forza. E i nostri esperti stanno servendo l'umanità leggendo questi documenti e spiegandoli in termini semplici. Puoi trovare tutti i rapporti dei Volontari su DailyClout.io."

"Le bugie rivelate sono sbalorditive." 

 "I volontari di WarRoom/DailyClout hanno confermato: che la Pfizer (e quindi la FDA) sapevano entro dicembre 2020 che i vaccini MRNA non funzionavano, che "diminuivano in efficacia" e presentavano "fallimento del vaccino". Un effetto collaterale della vaccinazione, come sapevano entro un mese dal lancio di massa del 2020, era "COVID"."

Continua qui:

https://naomiwolf.substack.com/p/dear-friends-sorry-to-announce-a

(in inglese) 

 

 


ekain3, lurker e Arian Van Heisen hanno apprezzato
Citazione
Arian Van Heisen
Eminent Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 47
 

Non occorre essere uno specialsta o un medico per capire che un vaccino che agisce sul sistema immunitario finisce per alterarlo, quindi l' operazione Covid è una operazione mercantile dei soliti controllori del Denaro.


RispondiCitazione
Pfefferminz
Reputable Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 497
Topic starter  

Naomi Wolf scrive: "Un effetto collaterale della vaccinazione, cosa che loro sapevano già dal primo mese della campagna vaccinale, era il Covid."

Se le cose stanno così, non c'è allora da stupirsi di quello che sta succedendo in Australia, dove, con l'87% di vaccinati, i casi e i decessi da Covid stanno esplodendo.

"Australia con ZeroCovid e tasso di vaccinazione 87%: ospedali sovraffollati, niente letti liberi"

"Le misure draconiane in Australia portano direttamente al disastro. La situazione negli ospedali dello stato australiano del Victoria è estremamente grave. È il caos. Gli ospedali sono sovraffollati e le ambulanze sono in coda." 

"Venerdì scorso, i servizi di emergenza nel Victoria hanno segnalato un allarme rosso: le ambulanze dovevano essere dispiegate così spesso che un'ambulanza non era immediatamente disponibile per 70 pazienti." 

" “Questo è un problema serio. Non è nemmeno inverno ", si è lamentato Mark Putland, capo dei servizi di emergenza del Royal Melbourne Hospital." 

"Ha detto che le persone al pronto soccorso aspettano in media dalle nove alle dieci ore per il loro turno. Alcuni pazienti devono aspettare più di 20 ore perché non ci sono abbastanza posti letto disponibili."

[...] 

"Il disastro delle vaccinazioni" 

"Perché le persone in Australia sono così malate? Il vaccino sicuro ed efficace non dovrebbe impedire il sovraffollamento degli ospedali? Questi grafici forniscono la risposta:"

[...] 

"Innanzitutto la campagna vaccinale. Circa l'87% della popolazione totale è vaccinata, il 95% di coloro che possono essere vaccinati, per lo più con 3 dosi - secondo la definizione austriaca, tuttavia, questa è solo una "immunizzazione di base". La campagna di vaccinazione in Australia è iniziata solo intorno al 1 aprile 2021. All'inizio questo ha avuto apparentemente scarso impatto sul numero di "casi confermati"."

"Poi però è arrivato il booster:" 

[...] 

"A dicembre, l'estate australiana, circa il 75% della popolazione era stata vaccinata doppiamente e ora è iniziata la campagna di richiamo. E ciò a quanto pare ha avuto un impatto enorme sul forte aumento dei casi confermati:" 

[...] 

"Solo ora c'è stata una vera e propria esplosione di casi. Ma sappiamo dalla valutazione dei dati segreti Pfizer che la vaccinazione produce soprattutto una cosa: il COVID." 

"Anche il numero dei decessi per e con Covid è salito alle stelle con l'inizio della vaccinazione di richiamo." 

"Come il Portogallo e altri Paesi con un'alta percentuale di vaccinati con 2 e soprattutto 3 dosi, l'Australia mostra che più persone vengono vaccinate, più infezioni, malattie e decessi ci sono. Le connessioni stanno diventando sempre più evidenti. Novak Djokovic, perfettamente sano ma non vaccinato, non è stato autorizzato a giocare l'Australia Open, ma è stato espulso dal paese."

" È stato finalmente chiarito il fatto che ZeroCovid non solo distrugge  l'economia, ma danneggia anche  la salute e non può dare alcun contributo alla lotta alle infezioni respiratorie."

(traduzione automatica) 

I grafici nell'articolo originale mostrano chiaramente l'impennata di casi e decessi in concomitanza dei booster. 

https://tkp.at/2022/06/03/australien-mit-zerocovid-und-87-impfquote-ueberfuellte-krankenhaeuser-keine-freien-betten/

 


RispondiCitazione
Pfefferminz
Reputable Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 497
Topic starter  

"Tassi di mortalità infantile incredibilmente alti in diversi paesi: "Questo dovrebbe essere nelle notizie" "

" Il vaccino Corona interrompe il processo riproduttivo in diversi modi, ha detto la giornalista Naomi Wolf in War Room di Bannon. I bambini si ammalano perché ricevono il latte da madri vaccinate.

Inoltre, le registrazioni di oltre 230 delle 270 donne in gravidanza che hanno partecipato agli studi clinici di Pfizer sono scomparse. I bambini di 28 delle restanti 36 donne sono morti. "28 dei 36 bambini sono morti durante gli studi clinici di Pfizer", ha detto Wolf.

Ha sottolineato che la giornalista israeliana Etana Hecht ha scritto un articolo su Substack su tre studi che mostrano tassi di mortalità infantile incredibilmente alti in paesi tra cui Canada, Israele e Scozia.

In Scozia, sono morti il ​​doppio dei bambini, in Ontario, Canada, 86 bambini sono morti quando i soliti cinque o sei sono morti e in Israele la mortalità infantile è del 34% più alta tra le donne vaccinate, ha detto Wolf, aggiungendo che l'articolo trovato in meno di 100.000 visualizzazioni in 24 ore.

"Questo dovrebbe essere nelle notizie. Questa è la notizia più importante che ci sia", ha sottolineato.

Molto inquietante

A Waterloo, in Ontario, sono stati segnalati 86 nati morti in sei mesi, rispetto ai soliti cinque-sei all'anno. "Questo è molto insolito", ha detto il dottor Daniel Nagase.

Il mese scorso è stato rivelato che un'indagine era stata avviata in Scozia a seguito di un'ondata di morti di neonati. È la seconda ondata di morti in sei mesi. Sarah Stock dell'Università di Edimburgo ha definito i numeri "molto preoccupanti." 

https://uncutnews.ch/schockierend-hohe-kindersterblichkeit-in-mehreren-laendern-das-sollte-in-die-nachrichten-kommen/


RispondiCitazione
R66
 R66
Trusted Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 83
 

@Pfefferminz per quale motivo questo disastro descritto in Australia non avviene anche in Italia dove la vaccinazione ha comunque avuto una grandissima copertura?
A voler credere agli articoli, quali motivazioni possono esserci per spiegare la differenza?
Emisfero boreale/australe o cos'altro?


RispondiCitazione
Pfefferminz
Reputable Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 497
Topic starter  

Mi sono posta la stessa domanda, ma non è facile rispondere. Si possono solo fare delle ipotesi.

1. I lotti di vaccino erano diversi. Sappiamo per certo che alcuni lotti di vaccino sono stati particolarmente pericolosi e correlati con un più alto numero di decessi.  Il dott. Wolfgang Wodarg ha ipotizzato che la Pfizer abbia sperimentato utilizzando dosi diverse della sostanza attiva. 

2. Gli intervalli fra le prime due dosi e i booster erano diversi (più ravvicinati in Australia, ad esempio). Ad ogni dose somministrata aumenta la quantità di mRNA in circolo e quindi di Spike proteine tossiche. (Le proteine Spike sopravvivono oltre i 60 giorni? Ancora non si sa.)

3. Il modo in cui sono stati manipolati i vaccini prima dell'inoculazione possono essere stati diversi, più o meno accurati. Agli inizi si parlava di una conservazione a meno 80 gradi. Forse in Australia si sono attenuti alle regole, mentre in altri posti i vaccini si sono deteriorati prima di essere inoculati, cosa che si rivelerebbe come un colpo di fortuna. Sappiamo infatti che i nanolipidi che avvolgono i mRNA sono molto fragili. Se si scuotono le bottigliette che contengono i vaccini oltre un certo limite, i nanolipidi si spezzano, l'mRNA senza protezione diventa inattivo entro breve tempo e il vaccino è del tutto inefficace.

4. Il sistema sanitario australiano è messo ancora peggio di quello italiano. 

5. Altra ipotesi: In Italia i danneggiati da vaccino non determinano il sovraffollamento degli ospedali, perché muoiono prima (malore improvviso).  Per quanto ne so, i dati statistici in Italia sono scarsi o in ritardo o addirittura falsi. 

Se in altri Paesi non si verifica quello cui si sta assistendo in Australia, tanto meglio. In Israele però la situazione è molto simile a quella australiana.

Anche se in altri Paesi non si registra il sovraffollamento degli ospedali, l'eccesso di mortalità non dovuto al Covid nel 2021 è un dato di fatto che andrebbe indagato d'urgenza. Al contrario si assiste ad un inasprimento delle misure contro chi non accetta la narrazione ufficiale: accuse di antisemitismo contro il Prof. Bhakdi, richiesta di procedimento giuridico contro il coraggioso giudice di Weimar, cancellazione da parte della Charité dello studio scientifico che ha confermato l'enorme numero di danni da vaccino, ecc. 

La cosa strana è che gli australiani si sono ammalati di Covid nel periodo estivo, ad esempio nel dicembre 2021. Si è sempre detto che i coronavirus sono stagionali e da noi, a partire da maggio, non sono quasi più attivi. Gli australiani quindi si ammalano di Covid in conseguenza dei vaccini, come scoperto nei documenti della Pfizer desecretati. 

 


R66 hanno apprezzato
RispondiCitazione
Petrus
Noble Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 1008
 
Pubblicato da: @r66

@Pfefferminz per quale motivo questo disastro descritto in Australia non avviene anche in Italia dove la vaccinazione ha comunque avuto una grandissima copertura?
A voler credere agli articoli, quali motivazioni possono esserci per spiegare la differenza?
Emisfero boreale/australe o cos'altro?

Ragazzi, qui in Australia è tutto "normale": alcuni imbecilli girano mascherati, qualcuno si prende il "covid" e dopo tre giorni sta bene, purtroppo nessun plurivaccinato ha tirato le cuoia (io speravo fosse letale, una scremata alla razza umana l'avrei gradita, chiamatemi pure cattivo ma...), a parte un conoscente morto di cancro fulminante poco dopo la seconda dose.
A lavoro a me, su circa 100 persone di cui 90 punturati, fino ad ora han preso malattia x covid forse in 10 (tutti vaccinati...).
sui giornali se ne leggono di fantasie...


RispondiCitazione
Petrus
Noble Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 1008
 
Pubblicato da: @pfefferminz
La cosa strana è che gli australiani si sono ammalati di Covid nel periodo estivo, ad esempio nel dicembre 2021. Si è sempre detto che i coronavirus sono stagionali e da noi, a partire da maggio, non sono quasi più attivi. Gli australiani quindi si ammalano di Covid in conseguenza dei vaccini, come scoperto nei documenti della Pfizer desecretati. 

 

Vieni a Melbourne quando dovrebbe essere estate, poi ne riparliamo...
Il clima, in poche parole, è "quattro stagioni al giorno".
Io personalmente ho sperimentato il passaggio da 45 a 18 gradi in mezzo minuto, un giorno in cui ero in spiaggia.
Era il 2018, attorno a Natale, quindi il coronavirus si chiamava ancora raffreddore, ma l'ho preso...


RispondiCitazione
LuxIgnis
Reputable Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 355
 

Qui lo scritto di Naomi Wolf in italiano

https://liberopensare.com/mi-dispiace-di-dover-parlare-di-genocidio/


Pfefferminz hanno apprezzato
RispondiCitazione
Pfefferminz
Reputable Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 497
Topic starter  

@ Petrus

Hai guardato il video incorporato nell'articolo che ho postato? L'emittente televisiva secondo te non è attendibile? 


RispondiCitazione
Pfefferminz
Reputable Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 497
Topic starter  

"Elevato eccesso di mortalità in Australia" 

Brani tratti dall'articolo:

"20 per cento di mortalità in più" 

"Due anni di politica autoritaria e la soppressione delle voci critiche dal discorso stanno avendo un effetto: a gennaio e febbraio 2022, la mortalità in Australia era del 20% superiore alla media. Di gran lunga il valore più alto da marzo 2020, dall'inizio della politica autoritaria della corona."

"Statisticamente, questo è un significativo eccesso di mortalità. L'Australia ha la risposta pronta: è a causa del Covid-19. Perché a dicembre sono aumentati i contagi in Australia, e poco dopo è aumentato anche il numero dei decessi." 

https://tkp.at/2022/05/26/hohe-uebersterblichkeit-in-australien/

Vedere i grafici contenuti nell'articolo che mostrano il picco di contagi a dicembre 2021, seguito poco dopo dal picco dei decessi.

Alla fine dell'articolo si trova un link per visionare le statistiche provvisorie (Provisional Mortality Statistics). 


RispondiCitazione
Petrus
Noble Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 1008
 
Pubblicato da: @pfefferminz

"20 per cento di mortalità in più" 

"Due anni di politica autoritaria e la soppressione delle voci critiche dal discorso stanno avendo un effetto: a gennaio e febbraio 2022, la mortalità in Australia era del 20% superiore alla media. Di gran lunga il valore più alto da marzo 2020, dall'inizio della politica autoritaria della corona."

Falso: a a gennaio e febbraio 2022 la mortalità è nella media, e non lo era nel '21.
https://www.abs.gov.au/statistics/health/causes-death/provisional-mortality-statistics/latest-release


RispondiCitazione
R66
 R66
Trusted Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 83
 

Piccolo appunto su quel 20% in più.
Prendendo l'Italia ad esempio, la mortalità usuale è di circa 10,3 persone ogni 1.000, aggiungendo il dato "significativo", sale a poco più di 12 persone, ma abbondiamo, facciamo 13 su 1.000.
La parola "elevato" non ha motivo di esistere e non se ne accorgerebbe nessuno.

Ora sappiamo che il Mario Rossi classico interpreta il 20% come 20 unità su 100.
Forse si spaventa anche, ma in realtà un aumento del genere può essere dettato da moltissimi fattori e rientrare in una variazione regolare.

Se la strada che volesse intraprendere l'emittente o il giornale di turno fosse quella della paura inversa, "strategia" che non condivido affatto, avrebbero "bisogno" di almeno un 200-300% e a quel punto chiunque lo noterebbe da sé tramite amici, vicini, parenti.

La realtà che possiamo vedere tutti i giorni ci dice che non è in corso nessuna catastrofe.


RispondiCitazione
Petrus
Noble Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 1008
 
Pubblicato da: @pfefferminz

@ Petrus

Hai guardato il video incorporato nell'articolo che ho postato? L'emittente televisiva secondo te non è attendibile? 

War room? Tanto quanto un canale main stream. Forse meno.


RispondiCitazione
Pfefferminz
Reputable Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 497
Topic starter  

@ Petrus

Le tue statistiche sono uguali alle mie 😉

Come la mettiamo? 


RispondiCitazione
Pagina 1 / 3
Condividi: