Notifiche
Cancella tutti

Hilary Clinton rivela l’agenda del Nuovo Ordine Mondiale

Pagina 2 / 4

gimo
 gimo
Eminent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 33
Topic starter  

Nwo.
Quando fini l'era agricola e inizio quella industriale è stato istituito un nuovo ordine mondiale.

Il capitalismo/consumismo/liberismo. Chiamato democrazia.

Si dice che stiamo entrando in un nuovo nwo e non ci vedo nullla di complottista.
La globalizzazione, ovvero l'aprire il mondo ai mercati, delocallizzazioni, multinazionali, superamento degli stati in favore di privatizzazioni e liberalizzazioni, un controllo piu stretto sull'informaziome, sulle masse con leggi antiterrorismo etc sono il segno di quale sia il nwo verso cui si va.

Pensare che il sistemanel quale abbiamo vissuto dal dopo guerra sia eterno è essere limitati. Le cose cambiano e l'era industriale è palesemente al termine.
Sono processi storici e continuare a menarla col termine complottismo è imbarazzante per chi lo usa perche dimostra non solo ignoranza ma anche chiusura mentale.

Questi processi sono spontanei ma non avvengono spontaneamente ma sotto un controllo,ovviamente di chi puo, dunque di chi ha il vero potere, che gli da una direzione ben precisa, o per lo meno ci prova.


RispondiCitazione
brumbrum
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 1643
 

o per lo meno ci prova.

ci prova e gli va sempre bene


RispondiCitazione
alecale
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 708
 

e tutto scritto qua' protocollo dopo protocollo ,, qualcuno di mia conoscenza dirà che son tutte cazzate da malati di mente cioè che credo ai falsi .... falso si o falso no e stato scritto tutto piu di 100 anni fà cio' che è successo, che succede e perchè no anche quello che succederà . falsi ? ma profeticamenti veri !!

i protocolli : http://www.juliusevola.it/pdf/protocolli.pdf


RispondiCitazione
gimo
 gimo
Eminent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 33
Topic starter  

-Il potere finanziario globalizzato.
-La distruzione delle religioni e delle identità etniche e culturali.
-Il controllo dell'opinione pubblica per favorire l'accettazione delle ideologie sociali definite dalla elite di comando.
-L'abolizione degli stati sovrani.
-Il controllo dei programmi scolastici e di quello che si apprende a scuola.
-Il potere che passa dalla dimensione locale alle istituzioni internazionali.
-Il potere crescente delle multinazionali.

Quello che descrivi è il processo di globalizzazione del capitalismo, e dell'imperialismo culturale per farne accettare i valori. Valori che spingono verso la competizione fra individui, quindi sono lontani dall'idea di un governo unico mondiale.

Ma non c'entra niente col NWO. La distruzione delle religioni poi non esiste proprio come obiettivo. Anzi, l'obiettivo sarebbe proprio quello contrario perchè attraverso le religioni le masse accettano di essere dominate. Quello di cui avete paura è che le masse si rendano conto che la religione è uno strumento di dominio e si possano emancipare. E questa emancipazione dalle religioni sta avvenendo, almeno in una certa parte del mondo.

Siete davvero più matti di quanto pensassi, ma non mi stupisce. E' molto più confortante pensare che ci sia una cupola di kattivoni che vuole controllare il mondo, piuttosto che affrontare la sua complessità, che effettivamente è ben più spaventosa e incomprensibile...

Non sono affatto d'accordo!

L'obbiettivo non è togliere le "religioni" ma la "spiritualità".
Le religioni sono uno strumento di controllo e in particolar modo controllano la spiritualità!
E' con la spiritualità che ci si emancipa!

La cupola di Kattivoni, (ghe ghe gucci gucci gu)

Fino a poco fa (ma vedo che te forse non ti guardi mai alle spalle) la cupola di cattivoni era immediatamente individuabile! Erano LE MONARCHIE e tutta la nobiltà! Erano loro che avevano le terre, che sapevano leggere e scrivere, che detenevano anche il potere religioso. Nessun complotto dunqe. Solo storia.
La GENTE nella storia non ha mai contato un cazzo. L'analfabetismo era la norma e c'era meno di un miliardo di persone sul pianeta! Quindi la politica, i commerci, la filosofia, gli studi scientifici e accademici erano appannaggio di famiglie ricche legate a doppio filo alla nobiltà e dunque alle monarchie.

Quindi il potere è sempre stato SOPRA la massa, OLTRE il popolo.
Se bdrrutti tu ti illudi che con l'istruzione di massa e la democrazia siano cambiate le cose sei solo un pochino ingenuotto!
Il potere non è mai passato di mano, e perchè avrebbe dovuto, tral'altro!!!
Il Nuovo Ordine MOndiale nato dall'era industriale ha fatto nascere nuovi poteri. Il potere politico e quello degli industriali!
La gente è sempre stata FUORI da questi processi, manipolata e usata storicamente!!!
Dunque sono questi nuovi gruppi di potere molto più POTENTI dei monarchi di prima, per ovvi motivi evidenti a tutti anche ai pali della luce che stanno ovviamente dando il via al prossimo nwo.

Il potere è il POTER FARE e per poter fare ci vogliono i mezzi.
I Kattivoni hanno SEMPLICEMENTE i mezzi.
Mezzi d'informazione, potere politico potere economico, potere delle risorse alimentari ed energetiche , risorse economiche.

E' chiaro come il sole! Basta vedere e capire la storia


RispondiCitazione
brumbrum
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 1643
 

il vero potere dei cattivoni è la massa


RispondiCitazione
gimo
 gimo
Eminent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 33
Topic starter  

il vero potere dei cattivoni è la massa

Il vero potere è la Conoscenza.


RispondiCitazione
Rasna
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 634
 

il vero potere dei cattivoni è la massa

Il vero potere è la Conoscenza.

Il vero potere è il denaro...

e non bisogna stupirsi se nessun denaro si fa senza l'uso della criminalità.
Il denaro è il potere, per questo separare i due non ha senso.

E il potere si trasforma: prima la casa reale inglese dominava tramite il potere economico rubato alle colonie, ora tramite la BP e molte altre aziende, mascherate da libero mercato, da democrazia, da libertà di scelta.

In realtà l'unica libertà che ci hanno lasciato è quella di accettare questo mondo, convincersi che c'è la crisi perchè i governi hanno speso troppo, decidere che è giusto lavorare per le briciole che loro lasciano cadere.

E cercano sostegno nelle classi che fanno il loro gioco:

i gay per distruggere la famiglia
gli anticlericali per distruggere la spiritualità
i politici per portare avanti i loro piani
le ong di vario tipo per legalizzare gli ogm

In tutto questo, come altri dicevano, la religione è fondamentale. La "rivoluzione" di papa ciccio è quella di rendere più terrena la religione, privandola dell'ascetismo, rendendola una serie di regole leggere senza costrutto spirituale.
Non bisogna pensare, bisogna obbedire... al papa, al governo, al datore di lavoro... e finché obbediamo possiamo campare ma sempre senza porsi domande scomode.


RispondiCitazione
sickboy
Eminent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 35
 

è un termine di comodo per intendere l'ipotesi di un progetto di governo mondiale sull'onda lunga della rivoluzione francese.

ma non esiste niente di tutto questo, tantomeno che la sua radice risieda nella rivoluzione francese.

Se intendete per NWO quel modello socio-economico chiamato capitalismo, questo è quanto di più lontano esista dall'ipotesi di un governo unico globale, dato che è costituito da gruppi di potere costantemente in competizione fra loro. Se l'obiettivo finale fosse davvero un governo unico globale i conflitti oggi esistenti al mondo sarebbero in diminuzione, invece sono in aumento.

Ma forse per voi il NWO è una personificazione della secolarizzazione e dell'evoluzione sociale dell'umanità. Questo spiegherebbe il vostro terrore dei processi innescati dalla Rivoluzione Francese. Se è così siete più matti di quanto pensassi.

Rutti il punto è che è un termine DI COMODO. Infatti vedi le diverse interpretazioni che gli avventori ne danno. Tutto il resto di quello che scrivi sono sciocchezze di chi non ha riflettuto abbastanza. E matti sarete voi.

Edit: incidentalmente noto che potrei abbastanza concordare con Gimo (per dire...ma è la mia interpretazione)


RispondiCitazione
Anonymous
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 30947
 

Non sono affatto d'accordo!

Io invece sono in completo accordo con te, in particolare quando distingui tra religione e spiritualità.
Stiamo solo dicendo le stesse cose in modo diverso, io da una prospettiva libertaria e di classe, tu da una prospettiva di liberazione individuale, ma il succo è lo stesso.

i gay per distruggere la famiglia
gli anticlericali per distruggere la spiritualità
i politici per portare avanti i loro piani
le ong di vario tipo per legalizzare gli ogm

ecco, quello di mischiare i gay in questi temi e dire che gli anticlericali vogliono distruggere la spiritualità, dimostra quanto voialtri integralisti cattolici siate meschini e pieni di pregiudizi sbagliati dovuti all'ignoranza. Ma non ce l'ho con voi eh, è che alla fine siete pure vittime senza saperlo.

In tutto questo, come altri dicevano, la religione è fondamentale

Eh si, è fondamentale per mantenere le masse nell'ignoranza e controllarle.
Su un punto sono d'accordo: Papa Ciccio non ha niente a che fare con la spiritualità. Il problema è che voi lefebriani cercate di risolverlo rinchiudendovi nella vostra dottrina oscurantista.


RispondiCitazione
DeborahLevi
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 1029
 

@durruti
il commento di Rasna non fa una piega al 100%

la questione del rendere normale l'omosessualità è un riscaldamento per rendere "normale" la pedofilia

nei prossimi anni la tv provvederà ad addolcire il tutto...

se campo ne riparleremo...

e chissà se continuerai ad arrampicarti sugli specchi


RispondiCitazione
Anonymous
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 30947
 

la questione del rendere normale l'omosessualità è un riscaldamento per rendere "normale" la pedofilia

proprio un bell'argomento hai tirato fuori, mentre migliaia di sacerdoti pedofili ed omosessuali infestano la vostra Chiesa. Forse sarebbe il caso di tacere per pudore, no?

il commento di Rasna non fa una piega al 100%

eccerto che per te non fa una piega, siete integraliste religiose entrambe.
la piega la fa per chi non è d'accordo con voi.


RispondiCitazione
Rasna
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 634
 

Certo che dare a me dell'integralista religioso è come dire al berlusca che sostiene le associazioni pro verginità.

Io sostengo la cellula fondamentale dell'umanità, la famiglia formata da un uomo ed una donna. Sostengo che l'unico modo di combattere contro il nwo (rifatti a quanto detto prima) è azzerare il potere che lo giustifica, il denaro.
Io credo in Dio, non in un Dio specifico codificato dalle religioni ma in un Dio dal quale noi originiamo e al quale torniamo.
Io credo che l'illuminismo abbia elevato i pensiero umano... fino al bordo del precipizio nel quale abbiamo già fatto mezza falcata.

Io credo che negare i valori di cui sopra significhi spingere l'uomo verso il compimento dell'altra mezza falcata verso l'inevitabile fine nel burrone.

Ed il tuo mondo, quello per il quale ti prodighi, quello al quale aneli, sarà un mondo dove ogni depravazione sarà lecita, basterà solo non alzare la testa oltre il velo di servizievole schiavitù.


RispondiCitazione
PietroGE
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 4100
 

Certo che dare a me dell'integralista religioso è come dire al berlusca che sostiene le associazioni pro verginità.

Io sostengo la cellula fondamentale dell'umanità, la famiglia formata da un uomo ed una donna. Sostengo che l'unico modo di combattere contro il nwo (rifatti a quanto detto prima) è azzerare il potere che lo giustifica, il denaro.
Io credo in Dio, non in un Dio specifico codificato dalle religioni ma in un Dio dal quale noi originiamo e al quale torniamo.
Io credo che l'illuminismo abbia elevato i pensiero umano... fino al bordo precipizio nel quale abbiamo già fatto mezza falcata.

Io credo che negare i valori di cui sopra significhi spingere l'uomo verso il compimento dell'altra mezza falcata verso l'inevitabile fine nel burrone.

Ed il tuo mondo, quello per il quale ti prodighi, quello al quale aneli, sarà un mondo dove ogni depravazione sarà lecita, basterà solo non alzare la testa oltre il vero di servizievole schiavitù.

Ti quoto al 100%


RispondiCitazione
Stodler
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 3972
 


“I codici culturali profondamente radicati, le credenze religiose e le fobie strutturali devono essere modificate. I governi devono utilizzare i loro strumenti e le risorse coercitive per ridefinire i dogmi religiosi tradizionali”.

e dov'è la novità, non è sempre stato così ?

Appunto, poi la ccar e le sue figliastre come ogni altra religione è sempre stata duttile nel obbedire al potere.


RispondiCitazione
Stodler
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 3972
 

Certo che dare a me dell'integralista religioso è come dire al berlusca che sostiene le associazioni pro verginità.

Io sostengo la cellula fondamentale dell'umanità, la famiglia formata da un uomo ed una donna. Sostengo che l'unico modo di combattere contro il nwo (rifatti a quanto detto prima) è azzerare il potere che lo giustifica, il denaro.
Io credo in Dio, non in un Dio specifico codificato dalle religioni ma in un Dio dal quale noi originiamo e al quale torniamo.
Io credo che l'illuminismo abbia elevato i pensiero umano... fino al bordo del precipizio nel quale abbiamo già fatto mezza falcata.

Io credo che negare i valori di cui sopra significhi spingere l'uomo verso il compimento dell'altra mezza falcata verso l'inevitabile fine nel burrone.

Ed il tuo mondo, quello per il quale ti prodighi, quello al quale aneli, sarà un mondo dove ogni depravazione sarà lecita, basterà solo non alzare la testa oltre il velo di servizievole schiavitù.

In mancanza di altro, per il momento, il totale annientamento delle religioni e di visioni irrazionali che hanno solo causato infelicità, mi pare cosa buona e giusta.


RispondiCitazione
Pagina 2 / 4
Condividi: