Notifiche
Cancella tutti

Il discredito dei media per i funerali di Chávez


Tao
 Tao
Illustrious Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 33516
Topic starter  

Il pacco dell’ABC e il discredito dei media per i funerali di Chávez

Lo screditatissimo quotidiano spagnolo di estrema destra ABC (per decenni il più sanguinario difensore del franchismo) spara la notizia che, nel disperato tentativo di salvarlo, Hugo Chávez sarebbe stato riportato in extremis a Cuba, dove sarebbe morto martedì mattina. Quindi la bara fatta sfilare a Caracas tra centinaia di migliaia di persone commosse sarebbe stata vuota (ma appesantita, come nel vecchio trucco del pacco a Forcella con un mattone al posto della mercanzia) in una messa in scena del “regime”. Solo all’ultimo momento la bara vuota sarebbe stata sostituita con quella piena.  La storia è del tutto incredibile, irrealistica e suffragata da non meglio precisate fonti militari venezuelane. È il plot di un brutto film di spionaggio costruita a tavolino per continuare a ridicolizzare e screditare la figura di Chávez e il governo venezuelano. Ma se per diffamare è stata costruita la storiella allora questa ci mette un attimo a finire in prima pagina su Repubblica ( http://www.repubblica.it/esteri/2013/03/08/news/abc_chavez_morto_a_cuba_bara_falsa-54129647/?ref=HREC1-2 ) , sul Corriere della Sera ( http://www.corriere.it/esteri/13_marzo_08/chavez-morto-cuba_5821de18-8800-11e2-ab53-591d55218f48.shtml ) e sulla maggior parte della stampa italiana, quasi sempre usando il modo indicativo, quello delle notizie certe e verificate e non il condizionale.

Peccato che l’ABC, che adesso sostiene che Chávez sia morto martedì all’Avana, fino a pochi giorni fa spergiurava che Chávez fosse morto già a dicembre sempre a Cuba. Peccato che il corrispondente da Washington del quotidiano madrileno abbia di recente ammesso di aver inventato per mesi di avere fonti riservate sia a Caracas che all’Avana, città dove ha ammesso di non aver mai messo piede.

Pace per l’ABC, la malafede e il discredito del quale è secolare e proverbiale ma che verifiche hanno fatto Repubblica o il Corriere prima di spacciare questa spazzatura per notizia e pubblicarla in prima pagina? È questo lo stato del giornalismo professionale? Poi dicono che sarebbero i blog a non verificare le informazioni!

Gennaro Carotenuto
Fonte: www.gennarocarotenuto.it
Link: http://www.gennarocarotenuto.it/22667-il-pacco-dellabc-e-il-discredito-dei-media-per-i-funerali-di-chavez/
8.03.2013


Citazione
vimana2
Famed Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 2528
 

Un minuto di tg3 e ho sentito la botteri dire che Chavez ha impoverito il paese, subito spneto la tv incavolato nero!


RispondiCitazione
massi
Honorable Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 721
 

Un minuto di tg3 e ho sentito la botteri dire che Chavez ha impoverito il paese, subito spneto la tv incavolato nero!

la botteri è oscena e la cosa più grave è che è considerata la brava giornalista di sinistra.


RispondiCitazione
yakoviev
Noble Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 1671
 

Pace per l’ABC, la malafede e il discredito del quale è secolare e proverbiale ma che verifiche hanno fatto Repubblica o il Corriere prima di spacciare questa spazzatura per notizia e pubblicarla in prima pagina? È questo lo stato del giornalismo professionale? Poi dicono che sarebbero i blog a non verificare le informazioni!

Iil problema sono i boccaloni che, a giudicare dai commenti sul Corriere, pigliano per buone anche queste "notizie" alla cazzinger. Comunque ormai sono dieci anni che non compro un quotidiano e sono sempre più convinto di questa scelta


RispondiCitazione
hal900
Active Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 19
 

la botteri , infame velinara, nel servizio di ieri ha anche detto che Chavez era nazional-socialista, che aveva il monopolio dell'informazione e che col suo governo la povertà NON è diminuita (è calata di circa i 2/3).
Chavez era, è e sempre sarà molto odiato dalle cosiddette sinistre occidentali perchè le mette di fronte alla loro miseria di venduti al turboliberismo e questo spiega i servizi del tg3, le patacche di repubblica, el paìs e via dicendo.


RispondiCitazione
Luca Martinelli
Noble Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 1984
 

La Botteri è una stranota prostituta dei padroni. Incredibile disinformatrice, non perde occasione per raccontare menzogne. Sempre da Caracas ha annunciato l'arrivo di presidenti e dittatori da tutto il mondo.Tra i dittatori ha infilato all'istante il presidente dell' Iran Ahmadinejad. Ho scritto più volte al direttore del Tg3 ma non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire.


RispondiCitazione
Lestaat
Estimable Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 118
 

Oltretutto qualcuno mi spiega cosa ci sarebbe di così ignominioso se fosse morto a Cuba?
Per carità capisco che non è bello prendere in giro la gente per sfruttare l'onda emotiva del funerale, ma, innanzitutto non credo che il popolo venezuelano si sarebbe scandalizzato se gli fosse stato detto che Chavez era stato trasferito d'urgenza a Cuba dove è morto e che avrebbero dovuto o aspettare il rientro della salma o fare il funerale senza, ma anche fosse vero...non me pare questo scandalo
Boh, sarà strano io.


RispondiCitazione
yakoviev
Noble Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 1671
 

Oltretutto qualcuno mi spiega cosa ci sarebbe di così ignominioso se fosse morto a Cuba?

Si, ma i media occidentali difondono queste [email protected]@ate per mascherare la vera cosa importante: il seguito di massa che aveva Chavez testimoniato dalla presenza popolare ai funerali. C'è un fondo anche razzista in questo modo di presentare le cose: i venezuelani (così come gli iraniani, i coreani o i "beduini" libici) in fondo esseri mentalmente e culturalmente inferiori, facili ad essere intortati dal potere tramite trucchi e protagonisti di bizzarri comportamenti...cose inconcepibili in paesi "evoluti" come i nostri...


RispondiCitazione
marcopa
Illustrious Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 7669
 

Ho sfogliato qualche quotidiano di oggi e qualcuno ha messo in prima pagina solo la notizia "sparata" da ABC, arrivata da generiche "fonti cubane".

Hanno nascosto la grande partecipazione popolare, la presenza di molte personalità.

Libero (se non sbaglio) nell' interno ha definito Chavez "dittatorello comunista ".

La controinformazione deve fare un salto di qualità, perchè l' informazione ufficiale distorce sistematicamente la realtà.

Basterebbe la presenza di un' informazione, anche di piccole dimensioni, diversa e più veritiera per cambiare molte cose anche nella vita reale.


RispondiCitazione
Condividi: