Notifiche
Cancella tutti

Jeremy Corbyn è il nuovo segretario del Labour


Stodler
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 3972
Topic starter  

Jeremy Corbyn è il nuovo segretario del Labour Party inglese. Tom Watson eletto vicesegretario

Terremoto nella sinistra inglese. Jeremy Corbyn è il nuovo segretario del Labour Party e prende il posto di Ed Miliband, dimessosi dopo la sconfitta alle elezioni politiche di maggio. Corbyn ha preso il 59,5 per cento dei voti. Il vicesegretario è Tom Watson, 'bestia nera' di Rupert Murdoch.

Corbyn "il rosso", 66 anni, incarna poco il politico tradizionale, un esponente di sinistra che divide il partito, uscito scosso dalla sconfitta alle elezioni di maggio. Il barbuto esponente anti-austerità, secondo gli analisti, ha raccolto le preferenze di chi vuole dare una scossa ai laburisti britannici. Ma secondo un sondaggio pubblicato in esclusiva dell'Independent, per il 66% degli intervistati non sarebbe in grado di portare alla vittoria il partito nel voto del 2020. Corbyn, che condivide le idee dei greci di Syriza, vuole porre fine alla politica di austerità del governo, imporre più tasse ai più ricchi e rinazionalizzare alcune industrie come quella ferroviaria.

Tra i principali oppositori di Corbyn ci sono i grandi nomi del passato del Labour come l'ex primo ministro Tony Blair, che è sceso apertamente in campo contro la sua candidatura e che ha consigliato a quanti si sono lasciati conquistare il cuore dal "vecchio socialista": "Fatevi un trapianto". Venerdì un duro attacco al partito laburista è arrivato dal primo ministro britannico David Cameron, che si è detto "esterrefatto" dalla campagna per la leadership del Labour e in particolare dalle sue proposte economiche.

"Chiunque sia il vincitore, il Labour è un partito che ha completamente abbandonato il dibattito sulle idee e che non rappresenta più i lavoratori", ha detto Cameron nel corso di una visita a Leeds, nel nord dell'Inghilterra. "Il suo discorso estremista promette solamente più spese, più debiti e più tasse", ha aggiunto, affermando che i laburisti "costituiscono una minaccia per la sicurezza finanziaria di tutte le famiglie nel Regno Unito".

http://www.huffingtonpost.it/2015/09/12/jeremy-corbyn-segretario-labour_n_8126496.html?1442054435&utm_hp_ref=italy


Citazione
PietroGE
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 4045
 

"La mia prima azione come leader del partito sarà andare alla dimostrazione di questo pomeriggio per mostrare sostegno al modo in cui i rifugiati dovrebbero essere trattati e dovrebbero essere trattati in questo Paese”. Jeremy Corbyn, il neoeletto leader del Partito labourista britannico, ha tenuto il discorso della vittoria, rigorosamente senza cravatta, e ha annunciato la sua partecipazione alla marcia “Refugees Welcome Here”, in programma questo pomeriggio a Londra.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/09/12/gb-corbyn-mia-prima-azione-da-leader-labour-sara-marciare-per-i-rifugiati/2029412/

Con simili proposte Cameron può stare tranquillo.
Ritornano i dinosauri.


RispondiCitazione
MarioG
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 3055
 

[i]"La mia prima azione come leader del partito sarà andare alla dimostrazione di questo pomeriggio per mostrare sostegno al modo in cui i rifugiati dovrebbero essere trattati e dovrebbero essere trattati in questo Paese”.

Eh gia'. Anche questo capita proprio a maccherone...


RispondiCitazione
Stodler
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 3972
Topic starter  

"La mia prima azione come leader del partito sarà andare alla dimostrazione di questo pomeriggio per mostrare sostegno al modo in cui i rifugiati dovrebbero essere trattati e dovrebbero essere trattati in questo Paese”. Jeremy Corbyn, il neoeletto leader del Partito labourista britannico, ha tenuto il discorso della vittoria, rigorosamente senza cravatta, e ha annunciato la sua partecipazione alla marcia “Refugees Welcome Here”, in programma questo pomeriggio a Londra.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/09/12/gb-corbyn-mia-prima-azione-da-leader-labour-sara-marciare-per-i-rifugiati/2029412/

Con simili proposte Cameron può stare tranquillo.
Ritornano i dinosauri.

Piano piano, intanto sta già impostando una nuova politica del labour verso l'UE.

E credo che anche una nuova politica del partito sull'immigrazione si dovrà impostare.

Poi, chiariamoci bene, tutto da vedere ehh, la tsiprite è sempre dietro l'angolo, ma dato che ha 5 anni di opposizione davanti a se e le cose si chiariranno sempre più, credo che una grossa dose di realismo anche sull'immigrazione sarà all'ordine del giorno.


RispondiCitazione
Condividi: