Notifiche
Cancella tutti

La Germania si prepara all’apocalisse in Europa

Pagina 1 / 2

Eshin
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 3620
Topic starter  

http://www.pandoratv.it/?p=10703

- La Germania si prepara all’apocalisse in Europa
- La partita curda in Siria
- Russia esclusa dalle Paralimpiadi nell’epoca di Matrix
- Il Tribunale dell’Aja scagiona Milosevic. Mosca ne chiede lo scioglimento
- L’Iran sviluppa le relazioni con il Sud America
- Le mail di Hillary e quei legami con gli Stati canaglia


Citazione
mago
 mago
Estimable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 213
 

Pochi giorni fa dissi che il problema potesse essere di natura atmosferica e non necessariamente politico militare sociale anche se onestamente non sono da sottovalutare....il terremoto di oggi potrebbe essere l`inizio di devastanti cataclismi che ci aspettano... 😳


RispondiCitazione
helios
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 16537
 

Pochi giorni fa dissi che il problema potesse essere di natura atmosferica e non necessariamente politico militare sociale anche se onestamente non sono da sottovalutare....il terremoto di oggi potrebbe essere l`inizio di devastanti cataclismi che ci aspettano... 😳

Specialmente se si verificano terremoti a 4km di profondità, meno di 10 e distruggono interi paesi. Mai le grandi città


RispondiCitazione
clausneghe
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 1251
 

Dicono sia crollata parzialmente la parete est del Gran Sasso, che casualmente ospita, forzatamente, nelle sue viscere profonde un manipolo di scienziati pazzi, quelli del CNR, che guarda caso si stavano preparando ad un evento Europeo.
Messaggio trasversale all'Italietta di Renzi che si permette di fare scena sulla Garibaldi assieme alla Culona e al Tacchino? 🙄


RispondiCitazione
helios
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 16537
 

Il sisma
Terremoto nel Centro Italia, crollo
al Gran Sasso: cede il Corno Piccolo
Al telefono del Rifugio Franchetti: il gestore e altri ragazzi sono usciti per un'ispezione «Abbiamo sentito un fortissimo rumore, ora c'è la nebbia e non possiamo vedere nulla»

di Paolo Conti

Al telefono del Rifugio Franchetti una signora risponde con calma ma il tono svela tutta l'ansia: «Qui non si vede a cinque metri di distanza, c'è una fortissima nebbia. Adesso il gestore con altri cinque ragazzi sono andati a vedere di cosa si tratta. Sappiamo solo di aver sentito un grosso rumore, un crollo di massi molto consistente». L'allarme era arrivato all'alba da Facebook: «Anche noi qui al rifugio siamo stati svegliati da una forte scossa di terremoto, nella nebbia si è sentito un forte rumore di crollo della parete est del Corno Piccolo del Gran Sasso.... Siamo impauriti ma stiamo tutti bene».

Due alpinisti morti a luglio

Il rifugio Franchetti, costruito nel 1950 interamente in pietra dalla sezione romana del Club Alpino Italiano, si trova a 2.433 metri di quota sul versante teramano del Gran Sasso, immediatamente dopo la forte scossa di terremoto. Non è lontano dal posto in cui a fine luglio trovarono la morte due esperti alpinisti, Roberto Iannilli e Luca D’Andrea.

E' il massiccio montuoso più alto degli Appennini

Impossibile, al momento, stabilire quanto sia rilevante il crollo, la squadra del rifugio è appena uscita. Il crollo del Gran Sasso al Corno Piccolo, alto 2650 metri (contro il 2912 della Vetta occidentale del Corno Grande) appare molto simbolico, in questa tragedia del terremoto. E' il massiccio montuoso più alto degli Appennini, di fatto nel cuore dell'Appennino abruzzese. Ora è tutelato dal Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga. Secondo il geografo Roberto Almagià, il nome gran Sasso risalirebbe al Riunascimento, il romani lo chiamavano Fascellus Mons, Monte ombelico, proprio per la sua centralità nella penisola italiana, il termine è usato da Plinio.

Prigioniero Benito Mussolini

Nell'albergo di Campo Imperatore venne tenuto prigioniero Benito Mussolini , dopo la caduta del fascismo, è liberato il 12 settembre 1943 dalla II Divisione tedesca del Lehrbataillon e trasportato su un piccolo aereo fino a Pratica di Mare, dove poi si imbarcò per Vienna. A 1400 metri di profondità sono ora attivi i Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare: è considerato il più grande laboratorio scientifico sotterraneo del mondo.

😯

Ancora piu preoccupante la vicenda del video del sacrificio umano registrato davanti al Cern, di pochi giorni fa, davanti alla statua di Shiva.
Era proprio una buffonata?
Coincidenze?

Da notare che il Gran Sasso era chiamato anticamente monte ombelico.E'interessante notare che il sisma di stanotte è stato sentito in tutta Italia. E nell'ombelico d'Italia non si che cosa stiano facendo.


RispondiCitazione
PietroGE
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 4076
 

I Laboratori del Gran Sasso, gestiti dall' INFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare) sono molto importanti per lo studio dei neutrini materia oscura e onde gravitazionali. Le tonnellate di roccia, infatti, schermano le interferenze esterne dovute ai raggi cosmici e ad altre fonti.

http://www.gssi.infn.it/research-area/physics-research


RispondiCitazione
helios
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 16537
 

I neutrini vengono sparati dal CERN in direzione Gran Sasso.


RispondiCitazione
MarioG
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 3055
 

I neutrini vengono sparati dal CERN in direzione Gran Sasso.

Saranno stati i neutrini a far crollare il Corno Piccolo?
Indaghi!


RispondiCitazione
helios
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 16537
 

I neutrini vengono sparati dal CERN in direzione Gran Sasso.

Saranno stati i neutrini a far crollare il Corno Piccolo?
Indaghi!

Indaghi lei al CERN se hanno sparato i neutrini verso il Gran Sasso.

Avvieranno una indagine interna se qualcuno parla.


RispondiCitazione
PietroGE
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 4076
 

I neutrini vengono sparati dal CERN in direzione Gran Sasso.

Quello dei neutrini a velocità superiore a quella della luce è stato un esperimento sballato, si sono guastati degli apparati di misura. Invece di pubblicizzare la cosa avrebbero dovuto controllare meglio gli strumenti. La gente, comunque, ha già chiesto scusa da tempo.
I neutrini in realtà vengono da tutte le direzioni, il problema grosso è annullare la radiazione di fondo, per questo i detector vengono messi nelle miniere più profonde oppure all'interno delle montagne.


RispondiCitazione
[Utente Cancellato]
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 544
 

se mi piazzo con l'autovelox dove sparano i neutrini divento miliardario


RispondiCitazione
helios
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 16537
 

I risultati del l esperimento Dei neutrini, opera, non sono mai stati molto chiari.

Il CERN ci marcia di questo,tanto non devono dare spiegazioni a nessuno.

Nemmeno dai 1400 mt sottoterra del GranSasso spiegazioni non ne danno.

Ma se un pezzo di Gran Sasso è franato prima del terremoto, non occorre esser scienziati per capire che li sotto qualcosa è successo.

Quelli sopra ci hanno rimesso la vita.

Vaffanculo sta scienza che ricerca cose proibite agli uomini.
E si capisce il motivo per cui viene fermata.


RispondiCitazione
1Al
 1Al
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 633
 

Non sappiamo cosa questi pseudo scienziati pazzi stiano esattamente combinando lì sotto. Sinceramente non so se certi esperimenti possano incidere su fenomeni che esistono da sempre, molto prima dell'uomo. Però la coincidenza del Gran Sasso può significare tutto e niente. Se anche fosse tutto di origine naturale, i due fenomeni potrebbero essere collegati lo stesso. Il problema reale è che questa scienza geofisica è finita in un vicolo cieco, non sa spiegare nulla, non prevede nulla. Da rifondare.


RispondiCitazione
helios
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 16537
 

Non sappiamo esattamente cosa questi pseudo scienziati pazzi stiano esattamente combinando lì sotto. Sinceramente non so se certi esperimenti possano incidere su fenomeni che esistono da sempre, molto prima dell'uomo. Però la coincidenza del Gran Sasso può significare tutto e niente. Se anche fosse tutto di origine naturale, i due fenomeni potrebbero essere collegati lo stesso. Il problema reale è che questa scienza geofisica è finita in un vicolo cieco, non sa spiegare nulla, non prevede nulla. Da rifondare.

Quoto e straquoto sul rifondare.
Ma per farlo occorrono le contro palle. Difficili a trovarsi.


RispondiCitazione
MarioG
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 3055
 

I neutrini vengono sparati dal CERN in direzione Gran Sasso.

Saranno stati i neutrini a far crollare il Corno Piccolo?
Indaghi!

Indaghi lei al CERN se hanno sparato i neutrini verso il Gran Sasso.

Avvieranno una indagine interna se qualcuno parla.

Eh come se la prende!
Era solo una battuta.


RispondiCitazione
Pagina 1 / 2
Condividi: