Notifiche
Cancella tutti

la rete satallitare Starlink a supporto dei droni ucraini

Pagina 1 / 2

adestil
Noble Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 2314
Topic starter  

Pare che i tank russi distrutti dai droni Bayaktar turchi(che però hanno tecnologia inglese,francese,israeliana etc..) siano di fatto guidati da satelliti USA..

pare sia la rete Starlink di Musk ad orbita bassa ..la rete Starlink ha il permesso di installare 12000 satelliti(ma sta chiedendo il permesso fino a 30.000) un numero enorme  che sarebbe molto utile in ambito militare per la ridondanza nel senso che dovresti distruggerne troppi per impedire che ti spiino

 

stranamente  messi in orbita   53 satelliti il 21 novembre 2021

ma è proseguito in tutto gennaio febbraio

https://starwalk.space/it/news/spacex-launches-the-new-batch-of-satellites

Attualmente si è appunto superato i 2000

Addirittura il 19 marzo 2022 lanciati in un giorno altri 53

sospettissimo quanto detto ufficialmente:

cit:

''Più di 2.000 satelliti Starlink sono in orbita fino ad oggi e, secondo i media specializzati, la rete ha più di 250.000 utenti in tutto il mondo, incluso il governo dell'Ucraina, a cui SpaceX ha effettuato due spedizioni di terminali per avere accesso a internet durante l'invasione russa. ''

https://www.infobae.com/it/2022/03/19/spacex-continua-ad-espandere-la-sua-rete-internet-nello-spazio/

 

praticamente qualcuno ha dato ordine di lanciare due satelliti terminali perchè l'Ucraina possa avere accesso ad internet durante l'invasione russa.

Siccome la rete tv e' distrutta in molte zone allora si usano le parabole per internet e canali tv...e per far passare la propaganda che altrimenti i civili gia sarebbero andati via da un pezzo..

Quindi l'uso strategico di satelliti ed internet è cruciale nel rallentare l'avanzata russa

Con internet satellitare che bypassa reti e server ed antenne gsm si possono anche segnalare con precisione gps dove si trovano i mezzi russi,lo può fare chiunque anche nella campagna piu desolata  e quindi guidare attacchi ucraini e razzi o missili.

Inoltre questi satelliti con opportune applicazione dati ai militari ucraini pare riescano ad individuare anche oggetti a terra e non siano solo per telecomunicazione e quindi usati come satelliti militari per guidare i droni che altrimenti sono inutili.

Ovviamente c'è da ricordare che potrebbero essere anche gli americani stessi coi satelliti militari a passare queste informazioni,lo stesso accadde infatti in Georgia quando con precisione i missili georgiani colpivano i tank russi.

Avrebbero potuto usare i radar,che i georgiani avevano, ma il segnale viene velocemente individuato,quindi i furbi spensero i radar ed usarono i satelliti spia americani .Ovviamente poi in poco tempo furono distrutti batterie di missili e fini' tutto.

Fu abbatutto anche un mig russo.

Ovviamente in queste stazioni di individuazione che non sono automatiche ci sono sempre esperti nel trattare i dati,in quel caso erano ufficiali israeliani che poi furono arrestati dai russi e rilasciati mesi dopo su preghiera di Netanyahu.

L'uso di satelliti militari USA da parte ucraina permette anche di individuare aerei ma ovviamente si deve disporre di sistemi integrati altrimenti il sistema è poco efficiente anche se meglio di aspettare gli aerei che bombardano senza poter fare nulla.

Pare proprio che in quella guerra georgiana i russi si impadronirono del sistema C4i israeliano che non restituirono che hanno integrato nel loro sistema di difesa s400 s500.

Questo sistema scambia veloci informazioni tra satelliti ,radar e sensori piazzati sul terreno(telecamere normali ed infrarossi e sensori di pressione etc..) e li invia al sistema di lancio dei missili

Non che i russi non avessero un sistema ma non era cosi' ben integrato.

Da che mondo è mondo i russi sono insuperabili nella missilistica ma nell'integrazione dei sistemi Israele è leader(sia per sistemi ideati da loro che rubati agli USA) poi però iron dome è una ciofeca perchè sono i missili antimissile ad essere una ciofeca..cosi' come il sistema usato dai sauditi perforato da banali missili iraniani ed il patrioct non l'hanno neanche dotato di un sistema di autodistruzione che si attivi quando va a vuoto come successo in Arabia sauditi dove fecero piu morti i missili patriot che ricaddero a terra che i missili iraniani.

 

Quindi probabilmente il sistema Starlink è usato solo per supplire alle reti internet(chiunque ha una parabola pure se è tutto distrutto ,riesce a navigare un vantaggio non da poco visto la propaganda che muove ed alimenta questa guerra e nè altera almeno in parte le sorti) mentre sono i satelliti americani secondo me a dare la posizione dei tank russi(ovviamente anche un privato cittadino col suo pc può segnalare la posizione esatta dei tank se li vede) e poi mandano i droni.

Idem a segnalare gli aerei.

Questo il motivo per cui Putin ha richiamato l'amabasciatore americano di sicuro minacciandolo di abbattergli i satelliti(sia militari che quelli Starlink)anche se è piu facile abbattere quelli militari essendone di meno ma il problema è che poi si alza il livello dello scontro anche perchè i media direbbero solamente ''Putin abbatte satellite USA''

 

Chi sono costoro se non il manipolo di satanisti contro cui Putin sta combattendo?

Non è un mistero che Elon Musk cosi' come Zuckemberg altro non sono che bamboccioni mediatici allevati per

mettere la faccia su progetti e finanziamenti del deep state USA e globalista ,un pò come Zelensky che è proprio un attore ed un comico e ballerino(ha vinto pure il ballando sotto le stelle ucraino)

e pochi sanno che interpretava una nota fiction ucraina  in cui un professore diventatava presidente dello stato ,cosa che poi accade realmente a Zelensky il protagonista..

il titolo della fiction in italiano si chiamava '' servitore del popolo ''

eccolo  nelle immagini della fictionn..ad un certo punto spara pur coi mitra..

https://www.google.com/search?q=zelensky+fiction+servitore+del+popolo&client=firefox-b&source=lnms&tbm=isch&sa=X&ved=0ahUKEwjtm_7o4tz2AhXlMuwKHVX8AfMQ_AUIBigB&biw=1262&bih=671

qui il video di quando  vince ballando sotto le stelle ucraino

https://gazzettadelsud.it/video/cronaca/2022/02/28/virale-il-video-di-quando-il-leader-ucraino-zelensky-vinse-ballando-con-le-stelle-ad312b9e-6ea0-4cf2-bd99-e960c52af717/

I suoi consulenti sono i produttori e sceneggiatori della fiction..ovviamente dietro ci sono i finanziamenti di oligarchi ucraini che rispondono alla finanza internazionale che mise le mani sull'Ucraina nel 2014 con golpe di maidan(ben spiegato dal piu esperto ex ambasciatore che abbiamo ,Sergio Romano,che ha  spiegato bene cio' che avvenne ed il vero motivo di quel fuck UE della assistente segretario di stato USA ,Victoria Nuland)

 

è stata una psy-op  rendere popolare un comico attore e poi far avverare la trama della fiction molto nota in Ucraina,quando si è candidato tutti lo conoscevano ha sbancato col 75%...

una cosa del genere è successa in Italia con Grillo ed i 5stelle..dietro c'è la stessa manina..

 

 


oriundo2006 e Detrollatore II hanno apprezzato
Citazione
adestil
Noble Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 2314
Topic starter  

Il problema è che Putin non ha potuto imporre al mercenario  Erdogan di non vendere i suoi droni all'Ucraina però in cambio ha ottenuto di poter entrare ed uscire a piacimento dal Mar Nero e di non partecipare alle sanzioni contro la Russia.

Pare inoltre che i droni russi non siano molto efficaci perchè sono stati abbattuti(ammesso sempre sia tutto vero),il problema è sempre quello ...se c'è un controllo satellitare i droni si vedono..

se pensiamo poi che addirittura gli iraniani sono diventati maestri nell'abbattere i droni americani che sono i piu sofisticati al mondo anzi piu che abbatterli si impossessano del sistema di guida e li fanno atterrare.

Anche droni ucraini sono stati abbattuti ovviamente ma evidentemente ne hanno parecchi e cmq costano meno e sono meno grossi di quelli russi,ma pare efficienti

Il problema è anche tattico a cosa serve un drone ai russi quando hanno i satelliti , per cercare cosa,un gruppetto di ucraini  con uno stinger o uno javelin (o Tow,pare ci siano anche quelli smontati dentro qualche camion finto aiuto umanitario ,che stanno arrivando insieme ai terroristi di Al Nusra ed Isis ,addestrati dagli USA,ad usarli,dalla Siria come denunciato oggi dal governo siriano ) e dietro ad un albero o dentro una vecchia casa

Si sentono già in alcuni video tra le truppe ucraine  Allah Akbar ma gli ucraini per una volta colti in fallo subito hanno risposto che sono ceceni..in modo che nessuno potrà dire che ISIS ed Al Nusra considerati terroristi dall'ONU appoggia l'Ucraina..Siccome i ceceni sono musulmani e li usano pure i russi,si fa pari e patta..

In Ucraina l'intervento USA si scopri' a causa del fatto che fu trovato un ufficiale di colore..e li non ti sbagli..

ma con la parlata tra mercenari polacchi o della ex jugoslavia o kosovari o macedoni  l'orecchio occidentale non lo distingue dal russo o ucraino e pure se lo distingue non salta all'orecchio come il colore della pelle o appunto l'arabo

Resta il fatto che non è possibile fare un uso improprio di queste armi..

nel senso che usare i droni e poi farseli abbattere per i russi è inaccettabile..fanno una figuraccia che poi viene usata come propaganda per la gente rinchiusa nelle case spaventate dal coprifuoco e da sirene e con la sola propaganda ucraina che prende da internet(sputnik e russia today sono oscurati) non abbandonano la città convinti di stare vincendo..e cosi' i russi per non fare una strage non bombardano..risultato rimangono fermi si logorano fininoscono i viveri(pare che una vecchietta abbia avvelenato 7 russi a cui ha offerto una torta appunto avvelenata) si demoralizzano e stando fermi (in lunghe colonne)o muovendosi poco sono anche facili predere di droni e missili anticarro.

Non si può continuare cosi'..

Ora capisco perchè 5 generali (che sono sempre in capo alla colonna e spesso anche a piedi) sono rimasti uccisi..e 6generali sono stati rimossi da Putin..

Non è solo e tanto un errore di sottovalutazione a me pare proprio questa la strategia ossia non tenere molto in conto la vita dei giovani militari ,spesso inesperti,questo è un errore gravissimo..

Perchè non è accettabile con una nazione cmq di molto inferiore ,e cmq cosa accadrebbe con un esercito professionale ed addestrato?

Si forse manderebbero truppe piu addestrate per ora tenute in riserva ,ma cmq l'approccio mi sembra troppo cinico e cmq obsoleto,non si può vincere perchè si è superiore in mezzi ma si deve vincere per astuzia e strategia anche se si è soverchianti.

Ovviamente quella di prendere l'ucraina in 3gg è una favola occidentale..(l'iraq fu preso in 6mesi con bombardamento a tappeto per giorni e 300mila uomini a seguito che intervennero a cose fatte con pochissime vittime ,non essendoci piu nessuno o quasi) però non si possono vedere delle colonne di tank lunghe km ferme (il motivo non conta perchè sono ferme anzi è peggio se erano ferme per mancanza di benzina o  guasti) senza copertura aerea  con qualche drone da 4 soldi  che distrugge mezza colonna o con 2 persone con missili anticarro tra le siepi che fanno scempio ..questo è assurdo ...

Uno dirà ma se mandi aerei poi ti abbattono con lo stinger.. ma cosi' siamo punto ed a capo..allora l'unica guerra possibile e quella USA.

Ancora sento i generali in tv che dicono ''nessuno si noi si spiega perchè si sia iniziata la guerra senza prima bombardare e mandare la i carri che cosi' li mandi al massacro sapendo che minimo 2000 stinger e centinaia di javelin erano in possesso degli ucraini''

Poi appena si rendono conto che qualcuno potrebbe dire ''sarebbe stata una strage di civili''

allora si correggono da soli dcendo ''si forse l'hanno fatto per risparmiare i civili''

Ma queste cose le sai prima di iniziare la guerra..se lo sapevo io che in 8anni mezzo mondo Usa in primis avevano riempito gli ucraini di armi ed  addestratili e senza farne segreto,lo sapevano di certo anche loro..

Se si sapevano ti devi inventare qualcosa per neutralizzare quelle armi e non puoi far distruggere tot carrarmati(che sono tanti anche se diviso per 10 dalla informazione ucraina)

Cosi' come i militari russi uccisi dicono 10,000 un generale nato disse che era una bufala,se perdi il 10% dei militari hai perso la guerra. Ma anche se dividiamo per 10,diciamo 1000(la russia 7gg fa ne ha ammessi 560)

sono sempre tanti se paragonati ai militari persi dagli USA Nato nelle guerre tranne quella del Vietnam che fini' proprio per i troppi morti militari USA che l opinione pubblica USA non poteva accettare..

Forse Putin non se ne fa un problema perchè diciamolo in RUssia queste notizie non è che passano e tra propaganda ucraina e russa alla fine nessuno sa quanti ne siamo morti realmente..ma se  gli  USA in 20 gg di guerra in Iraq perdevano 1000 militari,il presidente si sarebbe dovuto dimettere..ecco perchè chi fa la guerra in USA fa sempre strage di civili proprio per salvaguardare il militare che poi torna con la bara avvolta nella bandiera che scende dall'aereo e non si sa come nasconderli e si perdono guerre ed elezioni..

Putin questo problema per ora pare non averlo ma ripeto la gestione della guerra al netto della propaganda è stata un mezzo disastro non tanto per colpa di Putin ma dei generali che in una nazione come la Russia devono sempre essere pronti a qualsiasi evenienza e da tempo ad avere strategie per contenere i danni da droni stinger javelin tow spike etc.. anche perchè se no a che servono costosissimi aerei missili carri etc..quando con 4 missili da 4 soldi riesci a tenere a bada la piu grande potenza di terra del mondo.

basta dotare ogni pattuglia di militari di qualche missile stinger e javelin qualche drone turco e lasciare a casa fucili carri armati aerei e truppe..

 

Si è vero ne sono cosi' tanti che alla fine vincono lo stesso..ma questo non è un valido ragionamento..perchè allora avresti perso a parità di mezzi e questo è uno smacco per la russia che difficilmente potrà riparare..e che anzi fanno spuntare dappertutto dei dottor Stranamore mai estinti che ricominciano a teorizzare che colpendo per prima di può distruggere la russia e subire perdite moderate..

Ormai sento quest' aria in ogni trasmissione televisiva..all'inizio del conflitto nessuno fiatava..ora che si vedono i russi fermi e i droni abbattere i carri ,l'invincibile armata non sembra piu tale.

Perchè da sempre la Russia ha avuto la superiorità di terra e tattica a breve e medio raggio mentre gli USA hanno una superiorità a lungo raggio ed hanno un numero superiore di missili ed aerei e navi che non significa migliori ma ne hanno di piu..quindi se hai 10 batterie di s400 ma ti spediscono 1000aerei o 1000missili cruise alla fine le batterie vengono saturate e rimani scoperto e fregato.

 

Anche perchè se non si riesce a prevalere sul piano tattico e ci si impantana come in Afghanistan si  finisce che poi si decide,sotto continue provocazioni, di usare qualche atomica..e si finisce male tutti

Ad oggi non c'è modo di salvaguardare i civili che rimangono dentro le città..se non escono dopo tot giorni ,molti perchè usati come scudi umani dai nazisti,ma altri perchè sono convinti di poter vincere e di dover difendere la loro patria che non si capisce da cosa è fatta se non da idoli nazisti come Bandera,non rimane che radere al suolo.

Gli USA non danno neanche il tempo ai civili di scappare,arrivano con le navi e iniziano a lanciare missili finchè è tutto distrutto..Non dicono difare cosi' ma dopo 21gg non c'è altro da attendere..

 

 


RispondiCitazione
sarah
Honorable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 542
 

Ho letto che alcuni satelliti di questa rete ( starlink ) sarebbero stati gravemente danneggiati di recente, ufficialmente a causa di una tempesta solare. Credo lo riporti l'ansa e il link è stato indicato in una di queste discussioni del forum da un lettore. Un caso se non altro "curioso". Non ne so di più.


RispondiCitazione
PietroGE
Famed Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 4112
 

Ripeto ancora una volta quello che ho già scritto : il Deep State russo e in particolare i servizi segreti avevano avvertito Putin che non sarebbe stata una passeggiata. Lo si deduce dalla posizione espressa durante la riunione del consiglio di sicurezza quando il capo dei servizi consigliò di procedere con le trattative, subito fulminato da una occhiataccia di Putin che poi lo ha fatto ritrattare. Queste cose non sono casuali, il Deep State ha voluto segnalare al popolo russo che la decisione di iniziare la guerra era unicamente di Putin, loro si lavavano le mani. Questa non è la guerra della Russia contro l'Ucraina, è la guerra di Putin ossessionato dalla ricostituzione del blocco principale dell'Unione sovietica : Bielorussia, Ucraina e Kazachstan . Putin, ormai settantenne, sa di non avere ancora molto tempo per vendicare quello che ha sempre detto e sentito essere l'umiliazione più importante della storia russa : la fine dell'URSS. L'allargamento della NATO è stato il detonatore ma l'esplosivo era già in posa e l'occasione deve essere stata la fuga americana dall'Afghanistan, le discussioni e i litigi dentro la UE e la sottovalutazione di quello che era successo in Ucraina nel 2014. È vero che si è trattato di una rivoluzione colorata gestita dalla CIA, quello che non si dice mai però  è che la gente era stufa della Nomenklatura sovietica che viveva nel lusso mentre il cittadino ucraino viveva nella miseria. Putin e il suo cerchio di yes men pensavano di mettere in piedi una invasione della Cecoslovacchia 2.0 e per questo hanno mandato soldati in carri armati vecchi  e senza adeguata protezione aerea senza rendersi conto che i combattimenti moderni a base di missili, mobilissimi e sistemabili ovunque, danno un vantaggio notevole a chi si difende. Quello che risulta attraverso le poche notizie certe tra il rumore di fondo della propaganda da entrambe le parti, è che 1) L'obiettivo politico della guerra , cioè la ricostituzione del fronte sovietico slavo come un blocco omogeneo sotto direzione russa è fallito. 2) I russi possono distruggere le infrastrutture e prendere la gente che è rimasta per fame ma non possono controllare il Paese a meno di sigillare le frontiere con centinaia di migliaia di soldati che non possono mobilitare a lungo e che non sono a disposizione. Putin, più che un leader russo mi sembra l'ultimo leader sovietico, purtroppo per lui l'URSS è andata e lui non sarà in grado di farla rinascere per la stessa ragione per cui Scholz non può far ritornare il Terzo Reich o il sindaco di Roma l'Impero romano. 


RispondiCitazione
Cachafaz
Trusted Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 56
 

Nell'articolo di ogi il Saker descrive come questo problema dei droni e quant'altro superato, cioe' quelli che volano ora sarebbero solo i droni russi http://sakeritalia.it/attualita/il-quarto-reich-in-ritirata/


RispondiCitazione
adestil
Noble Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 2314
Topic starter  

mi rendo conto che semplici tattiche militari possono appariire complesse ma non lo sono..

forse complice la dinsinformazione non si notano cose semplici..

chi si difende ha sempre un vantaggio e costa molto meno difendersi che attaccare..

ma per vincere purtroppo devi attaccare ..

se si pensa che un missile antinave tipo S22 o Moskit da pochi soldi può affondare una megaportaerei da miliardi di euro questo fa capire la differenza..Si possono lanciare anche da piccole barche

 

Ora vi racconto una storia analoga che andrebbe presa a lezione(ogni generale conosce tutte le battaglie come si sono svolte ,cosa è stato decisivo ,come è finito,in passato i generali abituati a scontri tra truppe su grandi altipiani conoscevano tutte le battaglie tutte le mosse e contromosse come una partita di scacchi)

per analogie e contrari

Pochi sanno che gli argentini stavano per non perdere la guerra delle Falkland nonostante la netta superiorità inglese..il motivo è semplice :dei medicori (per oggi)missili antinave Exocet francesi venduti agli argentini che affondarono  una nave ammiraglia da guerra(non una nave parcheggiata in rada da sbarco come quella affondata dagli ucraini )e ne danneggarono altre due.

Alchè gli  UK insieme agli USA applicarono un duro embargo mondiale alle armi come gravi conseguenze per chi l'avesse violato(oggi invece si fa il contrario si invita mezzo mondo a mandare mercenari e armi anticarro ed antiaeree).Finiti i pochi missili Exocet(se ne avessero comprati di piu le sorti potevano cambiare..anche se gli inglesi avrebbero iniziato a bombardare l'Argentina ..) la guerr fini' con la vittoria inglese.

Mach 0.9 raggio 50km

https://it.wikipedia.org/wiki/Exocet

Quindi una baia difesa   missili antinave(che si possono lanciare da aerei   da piccoli incrociatori ma anche da lanciatori come i P800 Oniks russi ) è impossibile da prendere con la sola nave perchè prima che arrivi sei già affondato specie con Moskit con 120km di raggio fino a 300 col P800 Oniks un missile supersonico che può volare a pelo d'acqua (10metri)fino a 10mila con testata normale o nucleare il sistema Aegis manco lo vede arrivare e se lo vede è inutile perchè niente può intercettare un missile che in pochi km te lo ritrovi a mach3.

 

https://it.wikipedia.org/wiki/P-270_Moskit

 

questi missili da soli(senza aerei o navi da cui lanciarli) come quelli che compongono il sistema Bastion possono difendere coste e  isole(installati sulle Curili contese col Giappone qualche mese fa)

https://it.wikipedia.org/wiki/K-300_Bastion

https://it.wikipedia.org/wiki/P-800_Oniks

Sebbene si dichiari che gli Oniks sono solo a testata convenzionale per analogia con gli altri della stessa seria si ritiene che possano montare anche anche una carica nucleare.

 

Per capirci sistema di 10missili può abbattere 10 portaerei..

Ci sono varie batterie in Crimea

Il sistema Bastion può essere integrato in bunker antiatomici a prova di lancio di missili da navi o sommergibili

Quindi se la mettiamo sul piano della difesa solo la saturazione può penetrare le difese russe ad esempio..

come dire se venisse attaccata con 1000aerei ne abbattono 700 ma 300 passano..

Questo perchè la dotazione russa di queste armi è limitata ed usata con parsimonia proprio a causa del fatto che i russi investono 80mld contro gli 800 degli USA nella difesa.

Ma questo tpo di armi non hanno anloghi nella difesa USA che si è sempre basata sull'attacco e sulla proiezione(navi portaerei)

 

Questo dimostra che prima di avvicinarsi alla base devi lanciare missili da oltre 300km o bombardare la baia,ovviamente mentre gli altri stanno fermi..e solo allora ti puoi avvicinare con navi(da sbarco o altro tipo poco cambia) sperando che hai abbattuto tutti i sistemi di lancio

 

Vi siete mai chiesti perchè gli USA non ha mai vinto una guerra negli ultimi 20anni al massimo toglie il dittatore,mette un fantoccio e scappa lasciando il problema anzi moltiplicandolo...in Iraq ha creato ISIS

in Siria ha sbaraccato nonostante aveva addestrato mercenari sanguinari di ogni tipo

la Libia è in mano a turchi e russi

in Afghanistan idem

etc..

Perchè nessuno può prendere una intera nazione e mantenerla a lungo

perchè servirebbero mezzo milione minimo di soldati che poi devi mantenere li per anni..

quindi impossibile..

In Iraq 2 guerre embargo 300mila soldati bombardamento a tappeto con missili dal mare coi tank che arrivano quando non c'è piu nessuno

bambini fusi e disegnati dalle bombe sul muro con bombe termobariche in pieno centro città..

350mila morti in 6 mesi

perchè 6mesi impiegarono..

 

tutti i generali Nato hanno detto in TV che fare la guerra si pul fare solo coi bombardamenti a tappeto se no coi carrarmati ci sono troppe vittime militari.

Poi si sono un pò trattenuti..perchè sembrava un invito cinico a radere al suolo le città,ma la sostanza è questa..non esiste una guerra umanitaria..perchè cosi' o la perdi o ti costa troppo

 


RispondiCitazione
adestil
Noble Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 2314
Topic starter  

sull'osservazione di PietroGe per come detta ricalca troppo la narrazione occidentale del pazzo malato di imperialismo e forse di qualche malattia che lo rende irascibile..problemi psichici..etc..

il fatto che abbia 70anni e voglia finire la sua vita diventando il nuovo tsar boh..

Lui tsar gia' lo è..ed è per questo che la Nato-USA lo vuole circondare da anni..perchè lo sanno..

Sanno che però lo scontro consterebbe la mutua distruzione..poi ci sono sempre i dottor Stranamore..che sento anche in questa fase..e la prima cosa che fanno i dottor Stranamore è sottovalutare e sminuire la potenza militare altrui per far credere che la guerra si può vincere con un first strke massiccio..

Putin conosce queste cose..e nel dubbio agirà per primo ed in maniera massiccia..

io i 70anni e cose simili le metterei da parte..qua so tutti mezzi vecchi e bacucchi..abbiamo ancora Napolitano quasi 100anni che muove le fila da dietro..il Papa idem..la regina inglese(non si sa neanche se sia morta)pure.. Biden è piu di la che di qua..

L'unico giovane è Macron ma è un burattino e Johnson sta li ma potrebbe pure essere tolto domattina..

dopo i vari scandali che l'hanno colpito lui sa che se fa la voce grossa sulla guerra si tiene ancora la poltrona

Anche Draghi che ha pure 70anni fa la voce grossa sia perchè servo del deep state USA ma pure perchè cosi' allontana le elezioni che non si possono fare in tempi di guerra lo stesso fa Macron..

Se metti alla fame la popolazione e fai fallire tutti  non prenderai mail voto anche se fai vedere tutti i giorni i morti perchè al contrario dei vaccini la gente si abitua e dopo un pò se ne frega...

L'unica è evitare il voto..

Anche se l'obiezione potrebbe essere almeno per la oligarchia italica,che chiunque voti poi il premier lo decide Mattarella e pure il governo e siamo sempre a capo..ma penso che un parlamento e governo come questo non ci potrebbe capitare piu ' anche impegnandosi..

Certo potrebbe fatto cadere con i soliti artifizi e poi imposto dall'alto un governo tecnico..

cmq i parlamentari e soprattutto i governi potendo preferiscono non votare

Questo post è stato modificato 2 anni fa da adestil

Detrollatore II hanno apprezzato
RispondiCitazione
cedric
Noble Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 1697
 

La costellazione starlink attualmente lavora solo con il primo segmento di satelliti in orbita media (circa 1300 km di altezza) e per usarli servono apparati relativamente sofisticati ed abbastanza costosi. Il salto di qualità ci sarà quando sarà lanciato il secondo segmento della costellazione che lavorerà in orbita bassa (circa 350 Km). Solo con questi ultimi basterenno apparati di basso costo e larga diffusione.

Per usare l'attuale costellazione starlink (quella in orbita media) in operazioni di guerra congiunte civili-militari serve fornire ai civili apparati simili a quelli che gli americani fornivano ai dissidenti cubani (e non solo a loro)  per connettersi ad internet senza passare dalle reti nazionali controllate dai governi. Di sicuro ce ne saranno qualche decina in uso ai nuclei  Stay-behind ma non di più. Probabilmente gli Stay-behind ucraini, livello di cellula, avranno apparati satellitari militari veri e propri, visto che gran parte della tecnologia usata dalla costellazione starlink è di origine cinese. Tutta da ridere, l'occidente ha dato le chiavi di casa al probabile prossimo nemico.

Raccontare di civili ucraini che forniscono la posizione degli obiettivi nemici all'artiglieria è normale propaganda. Fanno bene a farla perchè la propaganda funziona sempre alla grande.  L'umanità crede a tutto, soprattutto a quello che vuole credere.


RispondiCitazione
adestil
Noble Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 2314
Topic starter  

come dicevo il WSJ  riporta  l'opinione di Biden o meglio gli suggerisce quello che deve fare(visto che il WSJ come tutti i media e big pharma sono proprietà del fondo Vanguard /Black rock oltre 20trilioni di valore e controllano tutti gli stati occidentali ed oltre) e cioè che le atmoniche non devono essere usate solo in maniera difensiva con Putin ma anche con first strike(giuro che non avevo letto le affermazioni di Biden ma il clima è questo)..mentre Putin ha detto il contrario ossia che le userà solo se si viene messa a rischio l'esistenza della Russia ..

 

https://www.huffingtonpost.it/esteri/2022/03/25/news/l_atomica_biden_e_le_circostanze_estreme_l_ipotesi_del_wsj-9040523/?ref=huff-hm-p-1

 

 

il problema è che pochi sanno che i documenti trovati in Ucraina riportano il finanziamento dei laboratori che modificano i virus pandemici da parte di Hunter Biden ,figlio di Joe.. e ci sono le firme di funzionari USA sotto quei documenti.

In poche parole il sars cov2 e virus piu letali(quelli che Bill Gates dice che ci avrebbero colpiti nel 2025 nella prossima piu grave pandemia) sono stati progettati in Ucraina e poi diffusi nel mondo..

Oggi Lavrov ha chiesto perchè nonostante l'OMS ha chiesto all'Ucraina di distruggere quei virus,non se ne parla e nessuno spiega perchè l'azienda di Hunter Biden li finanziava?E quindi gli USA?

Anzi Biden rilancia e minaccia perchè ora deve  anche salvare e coprire i reati di ogni tipo del figlio da corruzione trafico di minori ed ora finanziamento ai laboratori biologici

In altri tempi si sarebbe dovuto dimettere da tempo

https://www.iltempo.it/esteri/2022/03/25/news/hunter-biden-laboratori-armi-biologiche-ucraina-guerra-russia-ucraina-documenti-rosemont-seneca-partners-30966957/

 Quindi caro PietroGE non si tratta di impero russo e i 70anni si tratta del fatto che l'Ucraina è la testa della piovra il centro di ogni nefandezza della cabala internazionale del deep state internazionale: virus pandemici,pedofilia,riciclaggio,armi,droga traffico di organi(bambini fatti con l'utero in affitto e mandati non si sa dove..senza nessun controllo..deduco quindi anche riti sacrificali...)

Epstein ,principe Andrea,Hillary Clinton,Hunter Biden...non si tratta del sogno di Putin.

Ci sono prove portate dai russi che l'ONU e l'OMS hanno validato di virus e batteri potentissimi che venivano elaborati e modificati..come quello della peste...

la notizia risale all'11 marzo  ma la tv la derubrica a propaganda pure se lo dice l'OMS che però quando fa comodo per i vaccini diventa la bibbia..

https://www.fanpage.it/esteri/loms-ha-chiesto-al-governo-ucraino-di-distruggere-i-patogeni-pericolosi-nei-laboratori/

Si la scusa è sempre quella di stare studiando i vaccini..ma chi ci crede che si modifichi la peste per studiare il vaccino per la peste..ridicolo..si tratta solo di gain of function ossia una pratica vietata in tutto l'occidente e per questo fatto in queste repubbliche senza regole e controlli.. queste tecnica serve per aumentare la contagiosità di virus letali(come ebola,poco contagiosi molto letali)o la letalità di virus molto contagiosi(come il coronavirus influenzali molto contagiosi poco letali... vi dice niente il Sars cov2 che ha 4 proteine del virus dell'HIV al suo interno?Lo stesso Fauci ha dovuto ammettere che con tutta probabilità è un virus sfuggito da un laboratorio..lo stesso Palu' presidente Aifa ha detto che è probabile ma non sicuro)

 

Qui dento c'è gente sgamata che parla di danni di complotti ed ora che il complotto si è avverato invece di riconoscerlo iniziano a seguire la narrazione mediatica o mettere in dubbio quello che ipotizzavano 5 10 anni fa..il che dimostra che lo facevano solo per passare il tempo..?

Incredibile..

E' già la seconda volta che lo noto..

La paura fa questo effetto a livello inconscio a volte è anche un fattore di predisposizione ..chi ad esempio non si è vaccinato non è perchè non  aveva informazioni ma perchè non voleva averle..gliele potevi dire in ogni modo..la sua anima non era pronta o era debole..punto..

Non c'entra la cultura ..ci sono medici collusi ma anche medici convinti della bontà sicurezza ed efficacia del vaccino..ed anche se il foglietto illustriativo dice che non hanno fatto tutta una serie di studi in maniera randomizzata e controllata..si fidano della tv..e pure se ti fanno firmare il consenso informato anche con l'obbligo ai 50enni lo stesso si convincono che è cosi'..eppure hanno studiato spesso sono biologi immunogi etc..

Altre volte persone anziane incolte ma non si vaccinano e se glielo chiedi(come ho fatto io) non sanno spiegare il perchè non hanno conoscenze tecniche..ma se lo sentono..

Quello vuol dire che l'anima è pronta per farlo.

Purtroppo non era complottismo era semplice logica e quindi non poteva che avverarsi..


RispondiCitazione
PietroGE
Famed Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 4112
 

Io, caro adestil, devo ancora capire il pensiero razionale dietro la decisione di andare in guerra in questo modo, e, a quanto leggo, non sono il solo, neanche all'interno del Deep State russo. Vediamo : Un Paese che si estende per 11 fusi orari (praticamente disabitato e con una demografia stagnante) scatena una guerra per conquistare qualche chilometro quadro in più di territorio...per fare cosa? Per meglio posizionarsi per una guerra contro la NATO? La  guerra contro la NATO sarà combattuta con armi nucleari e allora avere o non avere il Mare si Azov sotto controllo non serve a niente. Si è detto : occorre 'denazificare' l'Ucraina. Fatemi capire, uno scatena una guerra perché il vicino ha un battaglione nazista? E questa sarebbe una decisione razionale? Qui siamo alla follia pura e semplice. Per quanto riguarda la demilitarizzazione del Paese uno dovrebbe controllare le frontiere, cosa impossibile vista la dimensione del Paese a meno di lasciare in Ucraina qualche centinaio di migliaia di soldati in pianta stabile. Ricordo che l'URSS aveva conquistato metà dell'Europa ed è implosa proprio perché  non poteva gestirla economicamente. Tutta una serie di articoli su CdC prima dell'inizio della guerra avevano stabilito che sarebbe stata una cosa assurda conquistare un Paese economicamente fallito come  l'Ucraina il quale sarebbe stato, nella migliore delle ipotesi, una palla al piede della Russia. La resistenza ucraina che ha sorpreso tutti, non solo i russi, ha inoltre dimostrato che una cosa è conquistare un Paese, un'altra cosa ben diversa è controllarlo. Visto il numero delle perdite russe , sicuramente superiori  a quanto preventivato, Putin (che a quanto si legge ha deciso la guerra da solo) si è isolato in un angolo : vince o sparisce. Per questo la situazione è molto pericolosa per tutti, russi americani e europei. La cosa più assurda però sono le continue minacce di ricorrere all'uso di armi nucleari da parte dell'establishment russo. Nessuno aveva minacciato la Russia e credere che l'Ucraina da sola avrebbe potuto attaccare la Russia è credere alla Befana. Il messaggio che manda la Russia al mondo ora è : se non volete fare la fine dell'Ucraina vi conviene sviluppare armi nucleari. Il Giappone secondo me è già su questa strada e la Germania ci sta pensando. Aggiungiamo pure che Finlandia e Svezia, che erano neutrali, sono ora de facto (anche se non ufficialmente) parte della NATO (stanno facendo esercitazioni NATO per tutto il mese di Marzo). Invece di avere meno NATO Putin si ritroverà con più NATO alle frontiere. Bel risultato! E dal punto di vista economico, la Russia è ormai diventata il junior partner della Cina. A proposito di Cina, Putin avrebbe dovuto imparare dalla Cina a sviluppare il settore economico, finanziario e tecnologico civile perché una superpotenza non può essere solo militare. Che cosa avrei fatto io al posto di Putin?  Un accordo generoso sul piano economico con la clausola per l'Ucraina di non aderire alla NATO e non avere truppe straniere sul suo territorio. E soprattutto di non avere missili a testata nucleare vicino alle sue frontiere. Un accordo del genere doveva essere stipulato anche con tutte le altre nazioni europee. Ora però è troppo tardi. 


RispondiCitazione
adestil
Noble Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 2314
Topic starter  

cedric non ho approfondito il sistema Starlink anche perchè purtroppo mi sono reso conto che poi a livello civile solo una parte delle conoscenze si possono raggiungere..

In teoria magari è come dici tu,poi magari si scopre che invece moltissimi possono usare internet in Ucraina con la parabola..(ho due amici che vivono li e la usano tranquillamente ma sono fuori zona combattimento e non so cosa cavolo di rete usano,volendo anche da noi esiste la rete satellitare ma non c'entra Starlink)...siccome non lo possiamo sapere tendo a credere che in molti lo usino

Di sicuro

Ho visto decine di video su Sa defenza e youtube stavolta anche russi..e mi sono reso conto che i russi stanno fermi...

colonne di tank che si vedono pure dallo spazio..che li può vedere qualsiasi cittadino e segnalarne la presenza..

oppure con Starlink

oppure come in Georgia con l'aiuto dei satelliti militari USA che segnalavano la presenza delle batterie di missili e degli aerei..

i russi se ne accorsero dopo incredibili abbattimenti ma senza la rilevazione di radar accesi(che li avrebbe fatti individuare e distruggere)che quindi denunciava la segnalazione satellitare USA(ed i russi lo fecero anche notare.. mi ricordo che all'epoca Bush aveva cercato di convincere Medvedev ,che era presidente e putin premier,a non invadere dicendogli che era giovane e lo aspettava una grande carriera..lo stesso tipo di lusinghe con cui ti compri il 99% dei politici italiani..anche allora Putin era alle olimpiadi cinesi e l'invasione georgiana ci fu proprio in quel momento..non a caso..qui la storia si è quasi ripetuta,ma al contrario, con Putin che ritarda l'attacco per far chiudere le olimpiadi cinesi..!!)

 

hanno ragione gli americani ed i generali USA

non si può fare una guerra cosi'..con la fanteria stile 900..bisogna prima distruggere tutti i sistemdi difesa i e le infrastrutture coi missili poi arrivano gli aerei che cosi' rischiano poco ed infine la fanteria ossia i militari in carne ed ossa che non rischiano niente..se non qualche mina..

Ancora gli mandano gas ancora hanno luce acqua etc..eppure la stretagia sembrerebbe volerli prendere per fame..campa cavallo..

in Iraq dopo 3 ore non c'era piu nulla potevi usare solo telefoni satellitari e per mandare  i servizi graditi ai militari USA(da parte dei famosi giornali embedded come dire servi) dovevi tornare in Arabia Saudita..

Il primo compito di un capo di stato maggiore o di un militare è proteggere i militari..se non proteggi i militari perdi la guerra o ti devi fermare

 

E  cmq 1351 morti ammessi dai russi anche ammesso siano reali(e non di piu ,si parla pure di 3800 feriti..ma che in che condizioni sono,in feriti di guerra spesso sono senza gambe o braccia..) sono troppi tantissimi in 30gg di guerra.. il morale dei soldati si abbassa...e rischi pure ammutinamenti specie nei soldati piu giovani che non ci stanno a stare fermi in coda..a subire il tiro al piccione di missili javelin perchè questo è successo o di droni da 4soldi..

Un militare è disposto a combattere ma non a farsi sparare restando fermo dentro un carro che non è una vera protezione o ufficiali fatti fuori da cecchini

mai sentito una cosa del genere..perdere generali sul campo rende la truppa oltreche' allo sbando anche priva di una guida militare esperta..che non sempre quello di grado inferiore riesce a sostituire..

 

Caro Cedric,non è propaganda,quei morti militari sono troppi e sono stati ammessi dai russi 1351 e li voglio dare per buoni,ma sono troppi lo stesso(gli ucraini e gli USA parlano di 10volte tanto ma è propaganda..)

La guerra moderna massacra per lo piu civili..la guerra in passato massacrava il 90% di militari ...la guerra russa in ucraina ci ha riportati al 900%

I morti civili ucraini ad oggi certificati dall'ONU sono 1035..per la prima volta nella storia moderna i morti civili sono inferiori a quelli militari aggressori

(ignoti i morti militari ucraini ma di sicuro sono piu dei russi sebbene lo si neghi)

 

A Putin dovrebbe andare il nobel per la pace..unico capo militare che per salvare civili adotta una strategia che fa massacrare i militari.

Ma questo è molto pericoloso perchè crea scompiglio nelle forze armate..

Ma Putin non è la prima volta che lo fa..sebbene lo descrivano sempre come sanguinario in realtà è un mdoerato lo è sempre stato..altrimenti avrebbe fatto strage di quei 1000addestratori Nato chiusi nella conca in Ucraina nel 2014 insieme a militari ucraini(in tutto circa 3000)..Non lo fece,li fece fuggire.

codsa pensava che Macron o Johson o Biden  ora ne terranno conto?Biden e Johnson sono i piu falchi(insieme al nostro ridicolo servo di goldmann Sachs)..Macron si trattiene Scholtz pure..

Oggi ci sono truppe meglio addestrate(e ben armate) proprio da quelli che lui salvò e che hanno potuto uccidere 1351 militari russi.

Zuganov vero nazionalista russo  propose l'invasione allora stante le stragi dei nazisti la strage di Odessa etc  ma chissà perchè (''Putin vo fa l'occidentale'' come la vecchia canzone ''tu vo fa l'americano'') forse per essere cosniderato piu civile si fidò delle carte del trattato di Minsk che poi l'ucraina su ordine USA non rispettò..quando mai una carta ha fermato una guerra..

Di nuovo Zuganov ha proposto l'invasione ma stavolta Putin ha firmato la proposta..

 

Tornando ai video si vedono in mezzo ad una città o ad un sobborgo un camion verde che si parcheggia dietro ad un edificio e sotto una pergola che ne impedisca dall'alto la vista..ma siccome è stato vistro entrare non ha scampo...è un camion che porta due tubi di s300(pare che gli ucraini non dovrebbero avere gli ultimi ossia i pm2 ma anche quelli sebbene vecchi sono pur sempre temibili) che viene distrutto..

L'inquadramento si vede chiaramente è da parte di un drone e non satellitare con lo zoom si vede perfettamente .

Quindi la fanteria serve in campo aperto ma qui non c'è nessun combattimento in campo aperto..e non ha senso aver mandato 50km di truppe in fila..

tra l'altro senza copertura aerea(a rischio stinger sotto i 3km di altezza) li abbiamo visti in tutto il mondo li non serviva starlink sono i media che hanno dato la posizione...e sono stati attaccati dal drone..

la cosa ha dell'incredibile..

Me ne sono reso conto io da casa mentre vedevo la tv che dall'alto inquadrava la colonna..mi sono detto ora mandano un drone o squadre di militari con i javelin..cosi' è stato in parte..

Purtroppo la questione assediatore-assediato ha troppe incognite e poche equazione e quindi la soluzione non è univoca..diciamo che c'è ma bisogna scegliere quella che dà meno perdite..

La prima è quella usata dagli USA che però fa strage di civili ma preserva i militari

La seconda è irta di difficoltà e prevede intanto un comando impeccabile ,un sistema di informazione capillare della posizione del nemico(in ogni singola truppa visto che tutti hanno missili anticarro e antiaerei a spalla) e ti trovi in sobborghi ed addirittura dentro dedali di strade..

cioè si finisce facilmente da guerra a guerriglia..

L'uso delle termobariche in parte è una risposta a questo in quanto distrugge non solo l'oggetto colpito ma tutto quello che c'è nei dintorni a seconda della potenza si ha il raggio di distruzione

Ora siamo alle trincee..si vedono soldati russi scavare trincee o meglio entrare in trincee già scavate in precedenza dagli ucraini..appunto come sulla Marna nella prima guerra mondiale tra francesi(sulla carta nettamente inferiori)e i tedeschi che però furono fermati con enormi perdite..

Trasformare una guerra moderna in una guerra di trincea della prima guerra mondiale non si può sentire...

Secondo me non è ancora troppo tardi per partire con la guerra classica e svuotare i magazzini di ogni tipo di missile vanno bene anche i vecchi Tocka (ss21 a testata convenzionale)

Sono missili degli ani 70 ma molto efficienti ma a corto raggio 70-100km ma possono montare sia testata normale che nucleare.

Pare raggiungano mach3 sebbene hanno una scarsa precisione eppure pare abbiamo usato questo per affondare la nave russa nel porto.

L'Ucraina è il principale utilizzatore pare ne abbia 90 dall'epoca sovietica(gli furono tolte le testate atomiche..ma chissa magari ne hanno ancora 1..)..il che mette cmq a rischio le navi russe nel mar nero anche perchè arrivano ad una velocità di mach 3 quindi non un lento missile da crociera..

Il mar nero ha dimensioni  lunghezza 1150 km e larghezza  nel punto più stretto è di 265 km  quindi di fatto volendo si è fuori portata facilmente e le navi li devono rimanere mentre le 3 navi colpite ed una affondata erano tranquillamente nel porto ..

domanda ,come cazzo è che noi sappiamo che gli ucraini hanno questi 90 missili ,magari ora ne avranno 40 e i russi erano cosi' tranquilli?

Inoltre l'intero territorio dalla germania alla turchia è coperto da missili s400 ma chiaramente questi possono abbattere aerei o missili ma non a pochi km dal bersaglio come in questo caso.. mach 3 mediamente è circa 1km al secondo.. se era a 30-40km(ma credo anche meno per aumentare la precisione) dalla costa ha impiegato 30-40sec per affondare la nave e di sicuro ne sono stati spediti piu di 1 proprio per il motivo della scarsa precisione..

infatti di navi ne hanno beccate 3 non 1..mentre con 1 solo missile ne avrebbero presa al massimo 1.

(solo 1 è affondata le altre due danneggiate)

erano navi da sbarco truppe munizioni  viveri etc..(anche se potevano sbarcare pure carrarmati)  ..ma non c'erano nè truppe nè carrarmati

..ma certo difficile se non impossibile sbarcare con navi piene di uomini e mezze e nonostante il cep tra 50 e 150metri a seconda del modello basta lanciarne 2-3 per colpire sicuramente i bersagli quindi che si fa?

Niente presa dal mare..sarebbe folle rischiare le truppe stile sbarco in Normandia(di nuovo stiamo tornando assurdamente alle guerre del 900!!)

Anche qui..ovvio che non si vuole distruggere Odessa da parte russa perchè se no non avrebbero mandato solo 1 missile su abitazioni ma neanche puoi stazionare in porti vicini pensando di essere al sicuro..

Boh..

Prendere Odessa per fame bloccando il porto per mesi?folle..I russi mangiavano cartone nella resistenza di Leningrado..e qui i civili tra propaganda indole e militari che ne impediscono la fuga da li non sloggiano..

Il porto di Odessa non verrà mai occupato perchè blocca anche l'economia di paesi come Turchia e Cina .. anche se sono stati affondati un cargo panamense ed precedentemente uno  giapponese che di sicuro portavano armi

Anche i porti ad est di Odessa interessano perchè c'è un pezzetto di terra che collega Romania a Ucraina da dove pare passino le armi per l'Ucraina mentre hanno fatto credere che venivano dal confine polacco.. 

Anche se la nave affondata nel porto di Bediansk è nel mar di Azov vicino Marioupol una zona dove evidnetemente sono concentrate molti armamenti essendo la città del battaglione  nazista Azov(appunto sul mare di Azov) .

 

 

 

 

Questo post è stato modificato 2 anni fa da adestil

RispondiCitazione
adestil
Noble Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 2314
Topic starter  

la Russia non avendo sbocchi al mare non può rinunciare a Sebastopoli e quando ci fu il golpe di Maidan uno dei primi motivi era proprio quello ricacciare la Russia lontano dal mediterraneo..

Non è un caso che nel 2014 annettè la Crimea(modello Kosovo che cmq è un precedente ed anche li c'è una base militare USA  la piu grande al mondo dopo quelle in USA)  nel 2015 come testa di ponte intervenne nelle guerra in Siria iniziata nel 2011

Anche se il portò di Tartus abbandonato dai russi decenni prima fu iniziato a dragare e sistemare prima del 2014 ossia dell'annessione della Crimea e subito dopo la guerra (Usa)in Siria.

Quindi il golpe di Maidan (2014)serviva proprio ad evitare la testa di ponte Sebastopoli Tartus che ricostituiva la presenza russa nel mediterraneo(scomparsa da tempo lasciando campo libero agli USA).

Senza la base di Sebastopoli infatti per portare materiale bellico in mediterraneo o vicino  bisognava passare dal baltico poi UK Spagna etc.. il che è impossibile in caso di guerra..

Con gli aerei in caso di guerra può essere sempre imposta una no fly zone e quindi Sebastopoli rimane isolata e cede per fame ed sete.

Infatti il contratto stabilito coi precedenti presidenti avevano sempre rinnovato l'affitto della base per 37anni..e sempre erano seguite minacce USA

quando ci fu il golpe,era facile prevedere,che la prima cosa che fece il presidente imposto dal golpe fu di cancellare il precendente  contratto di affitto appena rinnovato per 37anni da precedente presidente Yanukovic.

Questo fu il motivo tecnico che dettò le tempistiche  precise :golpe e cancellazione affitto base Sebastopoli per cui i russi dovevano sloggiare

e sicuramente quella base la prendevano gli USA ma cmq i russi non sarebbero potuti piu entrare nel mediterraneo perchè appunto la base di tartus non poteva essere servita da navi se non lontanissime e cmq i cargo aerei sono sempre a rischio..Serviva una grande base li vicino di terra russa .

Appunto Sebastopoli e la Crimera.

ma dal 2014 al 2021 l'Ucraina su spinta USA ha  piu volte tolto l'acqua alla Crimea dove vive una popolazione russa che rischiava di morire di sete

e le cisterne non potevano essere una soluzione...fu creato un ponte piu volte minacciato da Kiev di farlo crollare..

Quindi serviva un retroterra collegato alla Russia mentre allora la Crimea aveva dietro il mare di Azov Marioupol etc..

Il Donbass inteso come il confine fino al fiume Dniepr che spacca ad 1/3 l'Ucraina non pul piu essere sotto controllo USA ucraino e quindi questo era il primo fine,questo rende possibile impossessarsi dell'intero mare di azov e della costa restrostante la crimea

A questo punto o si decide di radere al suolo tutta l'Ucraina con un intenso lancio di missili stile USA e centinaia di migliaia di morti civili oppure ci si limita a prendere quello che è ormai quasi già preso ossia il Donbass ..ma senza un accordo di pace poco cambierà perchè gli USA armeranno ancora di piu il confine del Donbass che poi riesploderebbe di nuovo ma con armi sempre piu potenti..e si ripresenterebbe il problema..

Perchè trattati  e carte per gli USA come per i nazisti non servono a niente se non per avere piu tempo per armarsi e addestrarsi e fortificarsi..

 

 

Da molti questa guerra è stata definita guerra dell'acqua della Crimea..o cmq difesa della base di Sebastopoli che ora cosi' sarebbe fortificata(una volta ripulita tutta la zona restrostante la Crimea)

https://ilmanifesto.it/i-rubinetti-dellacqua-della-crimea-chiusi-dal-2014-dai-governi-di-kiev/

 

28 dicembre 2020 altra chiusura rubinetti https://www.renovatio21.com/lucraina-taglia-lacqua-alla-crimea/

 

questo aspetto è stato trascurato ma difatto significava che l'Ucraina si sarebbe ripresa la base di Crimea per assetamento

cmq la minaccia e le continue chiusure si sono protratte dal 2014 al 2021

 

La Crimea cosi' isolata non poteva restare a lungo in quanto sebbene dotata di armamenti pesanti anche nucleari sono inutili contro un attacco massiccio di terra dall'Ucraina che avrebbe potuto occuparla..a quel punto alla Russia non sarebbe rimasto che usarne armi atomiche e seppellire un pò di città

 

Quindi diciamo che la Crimea non può essere servita da un ponte in metallo(piu volte minacciato di essere abbattuto)ma deva avere continuità territoriale con la russia e una zona (il Donbass)controllato dai russi che impedisca alla base di essere raggiunta da carri o truppe..

 

 

 


RispondiCitazione
cedric
Noble Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 1697
 

Adestil wrote:
magari si scopre che invece moltissimi possono usare internet in Ucraina con la parabola..(ho due amici che vivono li e la usano tranquillamente ma sono fuori zona combattimento e non so cosa cavolo di rete usano,volendo anche da noi esiste la rete satellitare ma non c'entra Starlink)...siccome non lo possiamo sapere tendo a credere che in molti lo usino

Se hai lavorato con satelliti civili non puoi non conoscerne le fondamenta: le parabole si usano solo  con satelliti geostazionari a 36000 km di altezza, gli stessi delle televisioni satellitari. E come tu sai una parabola deve essere ben puntata e ben fissata per avere un segnale stabile, basta leggere le FAQ di Sky.  Per i satelliti ad orbita mobile (gps, starlink, ecc) servono antenne che vedano tutto il cielo. 

Chi di questi tempi  ha una parabola sul terrazzo in zone belliche è un bersaglio, anche se la usa solo per la tv.  Si può sempre usare una parabola a ventaglio da aprire e chiudere in pochi secondi ma allora, come ho detto prima, non si è più un civile ma un combattente associato.

Infine per localizzare le posizioni ostili non serve aspettare il passaggio del satellite a 300 km di altezza, basta il drone Global Hawke che da un paio di mesi vola sul mar nero a 18 Km di altezza col suo radar sideview che fornisce immagini degne di hubble. Ma questo lo sa pure chi legge l'eco di bergamo...

 

 


RispondiCitazione
adestil
Noble Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 2314
Topic starter  

se lo sapevamo noi  dal 2014  che era quello il momento di agire in Ucraina (che già era invasa)i cui militari massacravano i civili russofoni , staccando il Donbass come richiedeva Zuganov al parlamento perche in futuro le truppe sarebbero state addestrate e armate al meglio,lo scrissi su questo forum,penso che lo sapesse anche Putin allora e anche oggi dopo 8anni..Al presidente ogni giorno arriva la nota dei servizi su quante armi arrivano in Ucraina che fece anche regolari contratti di acquisto....Ma anche senza quelle note lo avrebbe saputo lo stesso..

Mi ricordo che io criticai molto Putin come troppo moderato e che cosi facendo faceva il gioco dei nazisti e che avrebbe moltiplicato per 10 il problema non solo per i militari russi ma anche per i civili ucraini se non interveniva subito...dopo 8anni il problema si incancrenisce non si risolve da solo..

e oggi pagano il conto tutti..

noi compresi che rischiamo una crisi energetica ed alimentare

Putin è sempre stato un moderato..e l'occidente lo usa come pungiball proprio perchè lo sa..però anche i piu morbidi se si fanno prendere dall'ira poi esplodono spinto anche dai generali che non sopportavano piu questa umiliazione..

ricordo in Siria che aerei sukoi fu abbattuto dalla turchia su ordine USA ma Putin nulla fece se non strepitare..il che creò enorme disagio nei militari..

A mio avviso al contrario di quanto pensa qualcuno sono i generali ad averla voluta e Putin li ha assecondati dopo anni di frustrazione..

Non fece nulla quando abbatterono l'aereo di civile russo in Egitto eppure loro sanno chi sono stati (fu una punizione per l'intervento in Siria).

Oppure l'abbattimento  dell'aereo russo sul mar nero che portava il coro ufficiale russo,tutti morti..

Ricordo che gli USA ste cose non le perdonano

Operazione El Dorado Canyon  condotta da Reagan è il nome in codice che fu attribuito al bombardamento della Libia che gli Stati Uniti eseguirono il 15 aprile 1986.

L'attacco fu condotto da U.S. Air Force, U.S. Navy e U.S. Marine Corps dal cielo, in reazione all'attentato alla discoteca La Belle di Berlino Ovest di dieci giorni prima. Risulta che vi siano stati 60 morti (dei quali 15-20 civili) tra i libici e l'abbattimento di un aereo statunitense, che causò la morte di due aviatori.

Le motiviazione poi sono le solite e non quelle vere ed imperialistiche che poi hanno portato alla sua destituzione

https://it.wikipedia.org/wiki/Operazione_El_Dorado_Canyon

 

Putin non ha mai fatto nulla realmente.. contro gli attacchi alla Russia

ricordo nel 2000  quando fu affondato il Kursk da parte USA i generali volevano una ritorsione...cosa fece Putin?

Li licenziò tutti...

Quindi quando molti dicono che Putin ha rimosso 6 generali russi durante la guerra non l'ha fatto certo per le perdite o perchè non hanno raggiunto gli obiettivi ma perchè evidentemente premono per un piu massiccio impiego di armi e di bombardare le città

Il generale tiene prima di tutto alle sue truppe e vedere che i militari muoiono stando fermi e presi mira da droni da 4 soldi e missili anticarro dietro un ulivo,attendendo  che i civili escano dalle città li manda su tutte le furie..

ecco quindi che vengono rimossi...stava per accadere anche in Siria quando chiesero la ritorsione per il sukoi 24 abbattutto dai turchi su ordine USA

solo perchè per qualche secondo aveva forse passato il limite del confine turco siriano..quando i turchi ogni giorno violano i confini greci con aerei e navi da guerra..

Putin è un freno ,perchè nessuno nè in russia nè altrove interivsta Zuganov (che porta sempre la voce dei militari per questo Putin stavolta gli ha dato ascolto) per sapere cosa ne pensa?

Ne pensa che non si può fare una guerra cosi'..massimizzando le perdite militari per minimizzare qulle civili..cosa mai vista nella storia..e per di piu venir dipinto a livello mondiale come il piu terribile dei massacratori di civili che però sono meno 1035 dei morti militari russi ufficiali 1350 e 3800 feriti..

Incredibile.

La russia alla fine otterrà dei risultati vista la superiorità in tutto ,ma non certo strategia ottimale,non sappiamo quali (mezza ucraina tutta l'ucraina solo il donbass ,una guerra nucleare)ma a che prezzo in termini di soldati persi,perdita di immagine,e cancellazione dal mondo occidentale come partner.

Ovvio che anche noi perderemo gas a basso costo e quindi merci piu care se non pure grano etc.. e le sanzioni rischiano di far piu male a noi..però tutto deve essere fatto a suo modo e non a cavolo come ora..

 

Se poi è vero che l'Ucraina progetta armi batteriologiche(e pare ci siano le prove)non è che spostando il confine al Donbass si risolva il problema..

visto che tra ucraina moldavia georgia ci sono a detta di lavrov 300 laboratori di questo tipo..

 

boh staremo a vedere


RispondiCitazione
oriundo2006
Famed Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 3223
 

Alla fine, se vogliamo essere ‘razionali’ e dare un senso alla strategia complessiva del Cremlino dobbiamo ammettere una cosa: la Russia sta facendo di tutto per far entrare in guerra la NATO. Ricordate la tattica della mangusta di fronte al serpente: presenta il ventre, molle e succulento, per staccare poi con un sol morso la testa del rettile immondo.

Presentandosi con una tattica militare di un secolo fa, una strategia politica inesistente, una armamentario vecchio e  gestito malissimo, dà davvero l’ impressione di poter esser facilmente vinta dalla superiore strategia militare dell’ ‘uccidente', così ben collaudata da tempo immemore…

Già cadere nel tranello/Ucraina senza ricordarsi dello stesso tranello Germania/Polonia/Prussia orientale di novanta anni fa desta domande senza risposta. Ripeterlo senza pensare di fare uno strike rapido e decisivo proprio sulle milizie acquartierate a ridosso del Donbass è una occasione persa in modo imperdonabile. Continuare le operazioni militari senza apparente fretta di concluderle ( il Saker dice il contrario ) anzi estendendole con manovre a più punti di attacco senza però mettere in campo forze adeguate, pare davvero giocare a risiko da parte di un dilettante. Di qui le perdite assurde dei militari di Mosca e la fronda che si respira nella società russa.

Però…però…Un’altra spiegazione la offre Blodet, facendo notare che l’agenda sionista da tempo aveva messo le mire sulla regione costiera di tutto il Donbass, sino alla Transnistria per farne il 'buen retiro’ di orde di sionisti affamati di ricchezze a buon mercato e popoli succubi da tempo immemore ( da cannibalizzare convenientemente stile sanguisuga ), desderio contrabbandato piamente con l’ idea di costruire una ‘nuova gerusalemme’, calco terreno di quella Celeste che probabilmente vedremo in questa generazione, ma questa ad opera di rabbini e jewish 4/4...

Questa spiegazione mi pare più convincente: Putin o CHI PER LUI  ( le foto attuali  lo ritraggono in modo assai dissimile da quelle di gioventù ) ha deciso di aderire alla road map sionista per molte ragioni, non ultima quella di ‘coprire’ in modo utile le mancanze tecniche e umane che sa proprie del suo Paese. I cinesi ricostruiranno, gli ebrei forniranno il know how economico e intellettuale utile a fare della regione costiera un utile tavolo di paragone per le regioni russe interne, afflitte storicamente da una povertà mentale e umana terribile, in carenza anche di elementi di paragone con civilità più sviluppate e capacità non certo da ‘primi della classe’ ( guardate i soldati russi e capirete: contadini bravi e nient’altro ).

Un ritardo terribile sotto l’aspetto umano che DEVE essere colmato subito a pena di rimanere definitivamente indietro nella marcia in avanti degli altri popoli, specie orientali.

Che occasione sprecata per il nostro Paese non aiutare chi ci aveva aiutato a Bergamo e dintorni e che aveva dimostrato affetto per noi. Che sciagurata follia cinica e schifosa mordere la mano dell’ amico: non ci porterà alcun bene nel futuro...

Ma non solo l’ Italia. La Germania, questo Paese assolutamente sopravvalutato, capace di esprimere solo una classe politica pidocchiosa e meschina, anch’essa cieca di fronte alla realizzazione di una Europa unita e libera dal mostro americano, senza la sensibilità politica e l’acume necessario per capire l’ occasione persa di poter superare davvero i fantasmi della II G.M. e tendere finalmente la mano ad una Russia in difficoltà. E non parlo della Francia o di altri Paesi, quelli baltici ad esempio, in preda ad un revanscismo folle e autodistruttivo per la loro stessa società.

In che teste di cazzo siamo finiti. Se la prognosi è critica, l’esito è necessariamente infausto senza remissione. Ma a questo punto non  me ne importa più. 


RispondiCitazione
Pagina 1 / 2
Condividi: