Notifiche
Cancella tutti

LIBERATION


mystes
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 1441
Topic starter  

 

Il giornale francese Liberation organo di riferimento della sinistra globalizzata ha pubblicato nella sua copertina una foto di Ignazio Lula da Silva.

Copertina che ha deluso molto le aspettative della sinistra brasiliana, segno questo che la sinistra europea è più matura e più esperta politicamente di quella sudamericana.
Liberátion cita ironicamente un brasiliano che ha chiesto al presidente "Ehi, Lula, quando visiterai il Brasile?".
La pubblicazione sostiene che il presidente brasiliano sarebbe un "falso amico dell'Occidente".
Una delle ragioni principali sarebbe la simpatia di Lula per autocrati e dittatori come Xi Jiping, Maduro e Ortega.
Anche la mancanza di interesse di Lula, di interesse ma soprattutto di informazioni, sui problemi europei come la guerra in corso in Ucraina ha giocato un ruolo in questa analisi negativa.
Nello stesso tempo, negli Stati Uniti cresce la pressione sull'équipe del presidente Joe Biden per scoprire i dettagli del "presunto sostegno" a Lula, viste le numerose notizie relative ad agenti della CIA, diplomatici e persino alti ufficiali dell'esercito statunitense utilizzati (ma da chi?) per fare pressione e intimidire gli alleati di Bolsonaro durante il processo elettorale, a vantaggio del candidato della sinistra.
Che l'elezione di Lula a presidente del Brasile abbia ricevuto l'avallo negli Stati Uniti, è stato dimostrato in altri miei post pubblicati su CdC. Vedi in: mystes: https://forum.comedonchisciotte.org/notizie-dal-mondo/
Non che agli americani, repubblicani o democratici, dispiaccia interferire negli affari interni di nazioni sovrane, questo è un tema ricorrente per loro.
La domanda che molti si son fatta è la seguente: perché Joe Biden e la sua equipe hanno appoggiato l'elezione di un presidente apertamente socialista, che critica gli Stati Uniti a ogni vertice e che è un esplicito ammiratore di Putin e Xi-Jiping, Daniel Ortega, Miguel Díaz-Canel acerrimi nemici degli USA.
La risposta è nella domanda: è il gioco delle parti. Subito dopo esser stato eletto Lula si è recato negli USA dove ha avuto la cresima, ossia la consacrazione alla sua elezione programmata con la frode.

Speculare col senno di poi, serve solo a sollevare inutili polveroni...

https://www.jornaldacidadeonline.com.br/noticias/49452/em-famoso-jornal-europeu-lula-vira-equotchacotaequot-internacional


Citazione
Condividi: