Notifiche
Cancella tutti

Ora prepariamoci....

Pagina 3 / 5

spadaccinonero
Illustrious Member Guest
Registrato: 12 mesi fa
Post: 10314
 

mincuo è di nuovo su CDC 8)

però mi piacerebbe sapere perché è sparito

😕 😕 😕

bentornato

XD


RispondiCitazione
Solounintervento
Honorable Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 717
 

Naturale che le oligarchie facciano i loro interessi.Cosa sia stato l'impero britannico e' noto. Ma a rappresentare gli inglesi vi è una regina, che ha lunghi legami di tradizione con il suo popolo a cui comunque deve la corona. Tutelare oltre ai propri anche gli interessi della nazione mi è' sembrato encomiabile. Tutto qui.


RispondiCitazione
[Utente Cancellato]
Famed Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 3719
 

La gestione dei pagamenti è funzionale al commercio, all'industria, alle professioni ed ovviamente non se ne può fare a meno visto che il baratto è improponibile per comperare lana in australia, farne stoffa in italia, cucire abiti in cina e vendere vestiti in america.

Non devo fare niente di quello che ha indicato, nemmeno il baratto essendo autarchica, mi spiace per la bocca della verità, come lei ha espresso nella citazione che segue, ma nemmeno lui può mangiare gli artifici finanziari che perora. Comunque mi piacerebbe vederlo alle prese con un piatto di swap al cartoccio.

Non vedo invece alcuna necessità di usare derivati, swap, futures ed altre amenità meramente matematiche se non quella di creare (tanto) danaro dal nulla. Se si esclude l'intento assicurativo (marginale rispetto al totale) tali strumenti potrebbero svanire di colpo e l'industria, il commercio, le professioni e gli impieghi andrebbero avanti lo stesso.

Ovviamente tu ci campi con la sala scommesse e quindi la difendi come farebbe ogni buon acquaiolo (in senso metaforico) che dice che la sua acqua è buona.

Lui non può camparci affatto con la sala scommesse se non ci fossero professioniste come la sottoscritta che lo sfamano. I derivati sono indigeribili! 😉


RispondiCitazione
[Utente Cancellato]
Famed Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 3719
 

Cio su cui io invece dissento sono i cosiddetti "strumenti finanziari evoluti

Io anche in quelli involuti. 😉


RispondiCitazione
[Utente Cancellato]
Famed Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 3719
 

Per favore non fate arrabbiare Mincuo, un gigante in analisi e competenze finanziarie.

Lo conosce personalmente? ❓ ❓ 😯


RispondiCitazione
Solounintervento
Honorable Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 717
 

Non lo conosco personalmente,ma ho avuto modo di leggere quello che scrive e se una persona ha un pochino di cervello, riesce a comprendere in base a quello che una persona scrive la caratura mentale e la preparazione che lo scrivente possiede. Essere a priori polemici dimostra solamente incapacità di comprensione, puerilità e scarsissima voglia di apprendere. Per quel che mi riguarda , ho imparato ad ascoltare anche chi ha un opinione diversa intorno ad un argomento rispetto a quella che ho io e soprattutto ho imparato a discernere chi possiede competenze da chi invece parla a sproposito come lei.


RispondiCitazione
mincuo
Illustrious Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 6059
Topic starter  

Per finire Cedric, mi scuso di essere stato un po' ruvido ma era la centesima volta che spiegavo questi derivati cosa sono.

Già che ci sono....
I tassi oggi sono a zero. Chi ha un mutuo a tasso variabile paga rate basse.
Se però avesse paura di un rialzo consistente futuro dei tassi potrebbe trasformare il tasso variabile in tasso fisso SENZA TOCCARE il contratto di mutuo, facendo un derivato. E se poi cambiasse idea più avanti, lo potrebbe chiudere e ritornare a tasso variabile sempre senza toccare il contratto di mutuo. Oppure può fare tutto questo ma per metà dell'importo quindi parare solo metà rischio. E così via...
E' quello che si fa normalmente nel lavoro della gestione del rischio.
Che vuol dire non essere passivi e subire gli eventi e le loro conseguenze man mano che capitano, ma cercare di coprire i rischi in anticipo.


RispondiCitazione
[Utente Cancellato]
Famed Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 3719
 

ho imparato a discernere chi possiede incompetenze da chi invece parla a sproposito come lei

Mi scusi!? Sono forse stata scortese con lei? Un no era più che sufficiente, ma lei ha voluto andar oltre dimostrando di che pasta è fatto.

Come si evince da ciò che ho messo in evidenza del suo commento credo lei soffra di disturbi sinaptici infatti discrimina
chi possiede incompetenze da chi parla a sproposito.
Complimenti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!.


RispondiCitazione
spadaccinonero
Illustrious Member Guest
Registrato: 12 mesi fa
Post: 10314
 

@mincuo

perdonate l'OT ma non posso trattenermi, vorrei dirti che il mio defunto nonno con la quinta elementare, una bancarella di legno e un apecar 50 nel corso della sua vita ha acquistato la bellezza di 4 immobili IN CONTANTI e non parliamo di una mosca bianca dato che come lui ce ne sono stati innumerevoli...

oggi per comprare una casa si indebitano anche i figli

CATZO quanto è utile la finanza, bisogna capire per chi

😉

chiedo scusa per essermi intromesso


RispondiCitazione
Solounintervento
Honorable Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 717
 

Alle persone con la mente ristretta non viene in mente che scrivendo da tastiera di cellulare e con display piccolissimo non si possa rileggere e che pertanto le parole cambiate possano essere sfuggite , talmente lei è' di mente ristretta che non si è' neanche accorta che l ho corretto. Complimenti per la sagacia


RispondiCitazione
[Utente Cancellato]
Famed Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 3719
 

@mincuo

perdonate l'OT ma non posso trattenermi, vorrei dirti che il mio defunto nonno con la quinta elementare, una bancarella di legno e un apecar 50 nel corso della sua vita ha acquistato la bellezza di 4 immobili IN CONTANTI e non parliamo di una mosca bianca dato che come lui ce ne sono stati innumerevoli...

oggi per comprare una casa si indebitano anche i figli

CATZO quanto è utile la finanza, bisogna capire per chi

😉

chiedo scusa per essermi intromesso

E con questa sono 16 dal momento che è la 4a volta che lo ripete.

Non ha capito che la bocca della verità fa tutto di carta? 😉


RispondiCitazione
Solounintervento
Honorable Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 717
 

E io che volevo capire le dinamiche finanziarie.........Mincuo non stia a perdere tempo con i cialtroni , non risponda neanche. Se ha voglia e tempo sarebbe interessante leggere la sua analisi, ma riapra un nuovo topic perché questo oramai.......


RispondiCitazione
Georgejefferson
Famed Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 4401
 

Il senso, e "spirito" dell'agricoltura e' sempre stato un fedele alleato nella narrazione liberale ("del mondo libero"), con tutto il rispetto dei lavoratori, anche imprenditori onesti.

La narrazione da sempre associa il prodotto della fatica umana alla "giustizia" liberale della proprietà privata senza sè e senza ma, per meglio associare carnefici a vittime..."nobili" e popolo, e costruire cosi l'artificio di senso della grande famiglia che serve da cuscinetto a tutela degli interessi dei privilegiati di tutto il mondo.

Cosi abbiamo il campo, la mela e il carciofo, come concetti di senso per indurre a far equivalere, per esempio, il piccolo del mutuo della casetta, con altri operatori delle transazioni di derivati su materie prime alimentari, che "si proteggono" da orde di affamati.

Uguali, stesse situazioni, stesso percorso storico, stessi diritti.


RispondiCitazione
Italiano
Prominent Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 756
 

Io credo che, come ha scritto qualcuno, "Gli inglesi sono fuori da una cosa dove non erano mai entrati".

Agli inglesi l'Unione Europea, e ancora prima la CEE, non è mai piaciuta.
Ci sono entrati anche controvoglia, e probabilmente su diktat americano, che voleva qualcuno all'interno della nascente Europa, più o meno unita, per condizionarne la vita.
E infatti gli americani sono incazzatissimi con gli inglesi.
Perché con l'uscita della GB gli USA perdono gli infiltrati, non tutti ma probabilmente quelli più fedeli, nella UE.
Non è un caso che gli USA abbiano fatto propaganda per il Remain.

Gli inglesi hanno sempre voluto lasciare l'Europa, solo che nessuno era mai stato tanto fesso da fare un referendum.
Basta vedere come hanno votato nelle varie circoscrizioni.

Il risultato finale, 52 a 48, è dovuto al fatto che la Scozia ha votato massicciamente per il Remain.
Gli inglesi hanno votato in gran parte (oltre il 60%) per il Leave.

C'entra molto anche l'immigrazione (anche se lasciata la UE gli immigrati continueranno ad arrivare), ma il motivo principale è che gli inglesi non vogliono stare in Europa, non hanno mai voluto stare in Europa.

Probabilmente si cullano nel passato coloniale pensando di poter tornare indietro nel tempo.

Purtroppo per loro la GB, per via delle politiche cominciate dalla Thatcher e proseguite negli anni successivi, non ha un apparato industriale come ce l'ha la Germania, la Francia o la stessa Italia.
La GB è fondamentalmente Londra, con la sua piazza finanziaria.

Ma i soldi che oggi arrivano domani potrebbero andare da un'altra parte.
Puntare tutto, o molto, sulla finanza è un rischio enorme.


RispondiCitazione
[Utente Cancellato]
Famed Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 3719
 

Uguali, stesse situazioni, stesso percorso storico, stessi diritti.

Gentilmente potrebbe approfondire detto concetto? Grazie.


RispondiCitazione
Pagina 3 / 5
Condividi: