Notifiche
Cancella tutti

Proroga dello stato di emergenza e club politici di vittoriana memoria

Pagina 2 / 2

Primadellesabbie
Illustrious Member
Registrato: 1 anno fa
Post: 5008
 

@frankdax

Penso come te di Orwell, ha scritto dopo l'esperienza di scoprire dolorosamente la diversità di comportamento tra anarchici e comunisti nella guerra civile in Spagna.

Se Huxley non avesse scritto con una preziosa, snobistica spregiudicatezza sconosciuta al grande pubblico (in quegli anni poi, di bigottismo solidificato, incomprensibile a chi si lamenta per il polcor odierno), non godremmo dello squarcio dal quale possiamo guardare al cuore di quel gruppo omogeneo di intellettuali che hanno costruito la narrazione che, dai loro tempi, ci coinvolge.


RispondiCitazione
Hospiton
Estimable Member
Registrato: 1 anno fa
Post: 145
 

@primadellesabbie

Concordo con te e FrankDax per quanto riguarda Orwell e Huxley.

Per quanto concerne il polcor, bè in fondo è il bigottismo del XXI secolo, solo aggiornato alle attuali esigenze, dal fanatismo tetro a quello arcobaleno ma sempre fanatismo rimane…temi tabù, libertà d’opinione calpestata, in breve tempo toccherà ai comportamenti (ma il ballo è già iniziato). Quando riusciranno a far passare i primi provvedimenti legislativi ad hoc atti, pareri o espressioni non allineate comporteranno sanzioni o addirittura la galera. Tutto è nato ufficialmente per difendere le minoranze, per combattere innegabili discriminazioni, razzismo, omofobia ecc, qualcuno però si è fatto prendere un po’ la mano, un difetto atavico dell’uomo.


RispondiCitazione
Primadellesabbie
Illustrious Member
Registrato: 1 anno fa
Post: 5008
 

@hospiton

Si, è vero, da quando il bigottismo è sbiadito sono emerse le opposte tifoserie o, se vuoi, è sorta una tifoseria che ha costretto l'altra, che non si è fatta pregare, sullo stesso piano, e qualsiasi argomento compaia sul tappeto si mettono in movimento.

E ci sono delle manine che, dalla regia, accendono o spengono le luci.


Hospiton hanno apprezzato
RispondiCitazione
Hospiton
Estimable Member
Registrato: 1 anno fa
Post: 145
 

@primadellesabbie

Esatto, credo che il concetto delle tifoserie spieghi bene il tutto. Si crea il classico muro contro muro, e nella cabina di regia in queste situazioni si esaltano. Come rispondere ad un fanatismo senza scadere in un fanatismo di segno opposto (ambedue probabilmente gestiti dalle stesse cricche)? Ancora non abbiamo trovato la soluzione, anche perché sono fortissime le pressioni esercitate affinché gli ultras rimangano ben saldi sulle loro false certezze.


RispondiCitazione
FrankDax
Eminent Member
Registrato: 1 anno fa
Post: 28
 

@hospiton

Buongiorno , d'accordo con il concetto delle tifoserie , ma farei un distinguo... relativamente alla frase "Come rispondere ad un fanatismo senza scadere in un fanatismo di segno opposto" , credo che il concetto "Vivi e Lascia Vivere" sia sempre stata la soluzione.... ma a "Qualcuno" non fà comodo... faccio un esempio attuale : nella diatriba dei giorni nostri ,  Pro/No "siero magico" , ho l'impressione (ripeto mia...) , che per la maggior parte della gente il concetto sarebbe "Free-Siero" e andiamo avanti... , ma "Qualcuno" molto abilmente , grazie alle Press-titute di Regime e ViroStars , fa risultare che ci sia solo un Muro vs Muro... e questo concetto lo puoi adottare a molte "problematiche" che ci coinvolgono... Ho sempre dubitato quando il Potere parla di "pubblica opinione"...


RispondiCitazione
Hospiton
Estimable Member
Registrato: 1 anno fa
Post: 145
 

@frankdax

Buongiorno Frank, certamente, dovrebbe esser così ma 9 volte su 10 il fanatico, sovente manovrato da un'accorta regia, "decide" di invadere i tuoi spazi, con i pretesti più vari (politici, religiosi, sanitari, hanno una bella fantasia). A quel punto è inevitabile cercar di controbattere, ed il rischio è che la risposta sconfini gradualmente in un fanatismo di segno opposto altrettanto manipolabile e strumentalizzabile. Tutto ciò viene spinto dall'alto, non c'è dubbio, la cosiddetta "opinione pubblica" è una favoletta che raccontano per convincerci che la massa abbia effettiva autonomia decisionale; la questione covid conferma per l'ennesima volta che siamo ben lontani da quel traguardo (anche se la Resistenza mi ha stupito in positivo, per numero e modo di affrontare l'arroganza del potere).


RispondiCitazione
sarah
Reputable Member
Registrato: 1 anno fa
Post: 306
Topic starter  

@oxalidaceae Grazie a lei, mi fa piacere aver toccato un argomento di interesse. Ottima la sua analisi.


RispondiCitazione
sarah
Reputable Member
Registrato: 1 anno fa
Post: 306
Topic starter  

@hospiton grazie della segnalazione! Lo guarderò prestissimo


Hospiton hanno apprezzato
RispondiCitazione
sarah
Reputable Member
Registrato: 1 anno fa
Post: 306
Topic starter  

@albertoconti Già, un legame tra queste "società" e le logge propriamente definite. Sembra un mistero insondabile come tutti quelli che riguardano la pervasività della massoneria nella società civile, nella giustizia e persino nella chiesa. Loro fanno sapere di se stessi quel tanto che basta, quel tanto che vogliono.. Così, le conclusioni che vengono tratte in seguito possono essere facilmente gabellate per illazioni, fantasie, complottismi e via dicendo. Vista la totale congruenza di pensiero, metodi ed obiettivi perseguiti direi che il legame esiste, se non addirittura la totale identificazione di una "cosa" nell'altra. Ma non ho basi sufficienti per esserne certa.


RispondiCitazione
AlbertoConti
Membro
Registrato: 1 anno fa
Post: 1539
 

@sarah

Potremmo forse dire che Massoneria e Società Fabiana sono il braccio e la mente di uno stesso progetto, di una stessa visione del mondo, di una stessa distopia. Più che noi lo dicono i fatti, e tutti quelli che li rendono possibili, a livello di fiancheggiatori con compiti di manovalanza.


sarah hanno apprezzato
RispondiCitazione
sarah
Reputable Member
Registrato: 1 anno fa
Post: 306
Topic starter  

@albertoconti Sono più che d'accordo. C'è da dire che alcuni commentatori politici, non proprio compresi nel dorato circo mediatico immune alla censura, affermano con certezza l'identità massonica della Società e la definiscono nientemeno che "braccio criminale" delle stesse logge. 


RispondiCitazione
oriundo2006
Famed Member
Registrato: 1 anno fa
Post: 2879
 

Anche qui con tutta probabilità ci sono aderenti della Vedova...e non dubito che parecchi leggano CDC tanto per farsi un' idea di noi, poveri esseri tanto disperati di fronte all' incalzare del Male da sacrificare tempo e serenità personale arrovellandosi in domande e risposte ... senza requie. 

Poco importa...dopotutto siamo gli unici veri POLITICI in quest'Italia di merda, tale essendo proprio per opera di costoro, dei loro Superiori Sconosciuti e dei loro tirapiedi.

Sursum corda ! La Vita merita questo ed altro. 


Hospiton hanno apprezzato
RispondiCitazione
Pagina 2 / 2
Condividi: