Notifiche
Cancella tutti

Rouen, al grido di Daesh, sgozzato il prete.

Pagina 2 / 3

helios
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 16537
 

Oramai è evidente che sono tutti autoattentati...
scommettiamo che mentre alzava l'ascia gli è caduta la carta di identità?

Consiglio la lettura di questo articolo:
Qual è la strana relazione tra i drammatici fatti di Nizza e la riforma del lavoro di Hollande?

http://www.tlaxcala-int.org/article.asp?reference=18517

pare che non l'abbiano ancora trovata la carta di identità, ma cercando bene qualcuno potrebbe anche trovarla.

Resta il fatto che due ragazzi MOLTO giovani sono morti e tutti a parlare del prete sgozzato.
Come se due giovani vite non valessero nulla in confronto al prete.
Non si sa nemmeno dove sono i corpi,se faranno i funerali a chi sono stati consegnati.
Sono stati ammazzati due giovani senza nemmeno sentire le proprie ragioni e senza che la giustizia facesse il suo corso.
Siamo di fronte ad una doppia barbarie.
E'vero che loro avevano ammazzato e ferito ma lo stato di diritto dovrebbe fare il suo corso e capire le ragioni. Questo è un linciaggio, un mondo di caw boy anche in Europa, manca solo la forca e il popolo che incita ad ammazzare qualcuno impiccandolo.

E se è vero che il prete non si è inginocchiato davanti all'altare, cioè davanti al suo dio che ha servito per tanti anni, la cosa diventa strana anche se il maistream parla di dignità il solo gesto che un prete avrebbe dovuto fare il quel momento era di prostrarsi al suo dio inginocchiandosi, se così aveva voluto la sua fine. Un islamico lo avrebbe fatto senza dubbio.

Se è una guerra di religione la religione dell'occidente ha già perso.

Dei 164 morti siriani, civili, quelli massacrati dal pinguino capo francese per vendetta di Nizza, sbagliando anche bersaglio,nessuno ne parla.
Nessuno parla nemmeno degli ospedali siriani bombardati con tanto di neonati morti, che parlare di sbaglio qui è veramente fouriluogo.

Questo da da pensare molto in che tunnel si è messo l'occidente e l'impossibilita di una uscita futura.


RispondiCitazione
AcidBoy
Estimable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 150
 

Resta il fatto che due ragazzi MOLTO giovani sono morti e tutti a parlare del prete sgozzato.

Mi riesce un pò difficile capire il senso di questa frase. Se ti riferisci ai due "squilibrati", o "terroristi" che dir si voglia, non vedo perché bisognerebbe preoccuparsi del "nemico" (nell'ottica dello scontro di civiltà).
Ma anche ad un livello umano, o puramente etico, non si comprende perché si dovrebbe mostrare interesse circa la sorte di gente che ha scelto - più o meno - liberamente di perseguire il proprio destino


RispondiCitazione
helios
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 16537
 

Resta il fatto che due ragazzi MOLTO giovani sono morti e tutti a parlare del prete sgozzato.

Mi riesce un pò difficile capire il senso di questa frase. Se ti riferisci ai due "squilibrati", o "terroristi" che dir si voglia, non vedo perché bisognerebbe preoccuparsi del "nemico" (nell'ottica dello scontro di civiltà).
Ma anche ad un livello umano, o puramente etico, non si comprende perché si dovrebbe mostrare interesse circa la sorte di gente che ha scelto - più o meno - liberamente di perseguire il proprio destino

perchè anche loro sono degli uomini come noi e se noi in occidente non lo capiamo più vuole dire che siamo noi i barbari.

Il proprio destino lo perseguono tutti e non solo gli altri che vediamo come nemici e il destino diventa favorevole o meno a secondo di come agiamo nei confronti degli altri.

Per finire la spirale di violenza non si deve usare altra violenza e non mettersi sul loro piano.
Non è uno scontro di religioni ma uno scontro di intelligenza contro il buio della ragione.


RispondiCitazione
PietroGE
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 4108
 

Resta il fatto che due ragazzi MOLTO giovani sono morti e tutti a parlare del prete sgozzato.

Stai scherzando, ovviamente. Quelli sono andati ad ammazzare mettendo in conto di morire perché credono così di andare in paradiso. I poliziotti gli hanno fatto un favore.
Il prete è morto come martire cristiano. Con onore e testimonianza di fede in Cristo. Il suo sangue ricadrà sulla feccia islamica. La gente, rincoglionita dall'ideologia antirazzista e buonista per decenni, comincia a svegliarsi.


RispondiCitazione
helios
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 16537
 

Quelli sono andati ad ammazzare mettendo in conto di morire perché credono così di andare in paradiso.

queste sono congetture tue e del mainstream. Che cosa abbiano detto i due lo sappiamo solo da delle suore che non conoscevano l'arabo.
Pertanto se avessero preso i giovani vivi si sarebbe almeno saputo qualcosa di vero direttamente da loro.
E questo sarebbe voler conoscere la verita non supporre qualcosa riportato da qualcuno di parte come una suora.

Il prete è morto come martire cristiano.

questo lo dici tu e sei sempre quello che ha ripetuto piu volte che l'islam non è una religione e vorresti anche che fosse vero.
Il martire che non si inchina davanti al destino che il suo dio gli impone non è propriamente un martire.

. Con onore e testimonianza di fede in Cristo.

e chi dice questo? sempre la suora? credo che come testimonianza sia alquanto di parte.
Anche gli altri in chiesa non potevano essere altro che di parte.Quindi quello che è successo, uccisi i due assalitori, non lo potremo sapere mai.
In compenso tutti si sbizzarriscono con tutte le versione catto bigotte.

Il suo sangue ricadrà sulla feccia islamica.

Questo lo auspichi tu nella tua confusione cattolica in cui non vale piu nemmeno il porgere l'altra guancia predicata dal fondatore.
Quindi se questa è la religione cattolica attuale non c'è tanto scampo per l'occidente. La vendetta non ha a che fare con lo spirito e la feccia quale sia non viene stabilita da tizio o da caio.

La gente, rincoglionita dall'ideologia antirazzista e buonista per decenni, comincia a svegliarsi.

ci ci dovrebbe svegliare alla propria religione sapendo i principi e la dottrina e applicandola non andando a casaccio a vendette varie e a martiri ipotetici solo perchè i veri valori non si sa più dove stanno e al suo posto vengono messi principi contrari a qualsiasi religione.


RispondiCitazione
PietroGE
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 4108
 

Porgere l'altra guancia non ha mai significato farsi ammazzare. Il cristianesimo ha combattuto l'islam da quando quest'ultimo è nato e ha cominciato a conquistare le terre cristiane del Nord Africa e del MO.

Vedo che a te da fastidio il fatto che il prete non si sia inginocchiato di fronte alla feccia islamica e ha preferito morire. Questo fatto non si accorda con la generale vigliaccheria delle autorità europee che non osano neanche pronunciare il nome islam, con la Lügenpresse che in ogni talk show ci racconta che non c'è niente da fare contro il terrorismo e con i buonisti scemi di sinistra che ancora ripetono a pappagallo che il terrorismo non ha niente a che fare con l'immigrazione.
Il prete, a 86 anni, è morto da eroe e da martire.
La feccia islamica si è meritata ogni pallottola che ha ricevuto. Anzi avrebbero dovuto impiccarli nella stalla dei maiali.


RispondiCitazione
stefanodandrea
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 748
 

Daesh è termine dispregiativo (perché i suono indica qualcosa di negativo che non ricordo).
Le milizie sciite irachene, libanesi e afghane che combattono contro lo Stato Islamico in Siria e in Iraq lo chiamano Daesh.
Quelli dello Stato Islamico se li chiami daesh ti scannano. Basta andare su youtube mettere daesh e verificare che sono tutti filmati sciiti o dell'esercito siriano o dei curdi dell'YPG.
Loro si autodefiniscono IS-Stato Islamico.


RispondiCitazione
helios
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 16537
 

Capire come sono messe le cose in medioriente adesso, se prima era difficile ora grazie all ulteriore confusione dello zio sem che non ha mai capito nulla di che cosa fare da quelle parti, diventa impossibile.

Per cui lo stato islamico se ti scanna perché lo chiami daesh ti scanna per molto meno e senza tanti complimenti.
Di fatto il medioriente e diventato una regione senza legge.
Quelli che chiamiamo milizie sono solo bande e lo stato islamico vuole dire che l unica legge e il Corano.
Il tutto grazie anche allo stato ebraico che l Onu ha sistemato in Palestina, che non ha costituzione, non ha confini e la legge è quella rabbinica dei testi ebraici.

.


RispondiCitazione
helios
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 16537
 

Porgere l'altra guancia non ha mai significato farsi ammazzare. Il cristianesimo ha combattuto l'islam da quando quest'ultimo è nato e ha cominciato a conquistare le terre cristiane del Nord Africa e del MO.

Vedo che a te da fastidio il fatto che il prete non si sia inginocchiato di fronte alla feccia islamica e ha preferito morire. Questo fatto non si accorda con la generale vigliaccheria delle autorità europee che non osano neanche pronunciare il nome islam, con la Lügenpresse che in ogni talk show ci racconta che non c'è niente da fare contro il terrorismo e con i buonisti scemi di sinistra che ancora ripetono a pappagallo che il terrorismo non ha niente a che fare con l'immigrazione.
Il prete, a 86 anni, è morto da eroe e da martire.
La feccia islamica si è meritata ogni pallottola che ha ricevuto. Anzi avrebbero dovuto impiccarli nella stalla dei maiali.

Si infatti porgere l altra guancia non significa farsi ammazzare,molto meglio ammazzar per primi. Ma non mi pareva che fosse stata questo che il fondatore ha detto, il senso era completamente diverso e voleva dire che se porgi l altra guancia vuole dire che abbandoni la violenza.

Credo che i cattolici debbano rivedere quanto detto da Gesucristo e non farsi una religione fai da te.

L Islam è stato un pericolo per il papa quanto è arrivato in Europa e ha cominciato a scardinare l autorita del papà che voleva il potere incontrastato in tutta Europa, anzi lo voleva consolidare ma gli arabi portavano troppo sapere l Europa doveva essere sottomessa alle interpretazioni della Bibbia che davano i preti,non doveva leggerla per capire di quale dio di trattava ,che del resto era quello degli ebrei, sanguinario e violento tanto da definirsi dio degli eserciti.

Il prete è morto come tanti altri che sono morti prima sotto il ferro dei crociati che volevano territori non loro,quando gli arabi non sono mai andati dal papa a rivendicare nulla e hanno dovuto difendersi dalla furia cattolica che dopo aver fatto mattanze a non finire hanno perduto tutto.

La stalla dei maiali sta attento che potrebbe trovarsi a Roma finché la violenza nel cuore dei cattolici alberga senza curarsi della religione che dice esattamente il contrario.
Infatti solo il papà,ultimo baluardo che nessuno ora capisce e cominciò a capire anche il motivo, non inferirisce contro l Islam.

La regola aurea di tutte le religioni e di non fare ad altri quello che non vorresti fosse fatto a te stesso.
In altre parole, io sono loro e loro sono me.

Il resto sono solo cose da bestie,che con gli esseri umani non ha nulla a che fare.

Uccidere non è perdonato a nessuno,nessuna religione lo dice,per cui anche ammazzare due ragazzi in una chiesa per giunta, non può essere accettato da nessuna religione, appunto perche in quella chiesa era stato ucciso un prete,quindi già si era compiuto un gesto imperdonabile.


RispondiCitazione
1Al
 1Al
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 633
 

Cmq sembra proprio, che questi terroristi o presunti tali, siano eliminati e fatti sparire con una fretta del diavolo.


RispondiCitazione
helios
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 16537
 

Mi pare che in diversi sono d accordo che la fretta è alquanto sospetta.

A me piacerebbe sentir parlare qualche attentatore e sentire che cosa dice.

Mi sono stufato di cose costruite da terzi che nemmno erano presenti o di presenti che rilasciano dichiarazioni e poi spariscono.


RispondiCitazione
PietroGE
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 4108
 

......................................................
La stalla dei maiali sta attento che potrebbe trovarsi a Roma finché la violenza nel cuore dei cattolici alberga senza curarsi della religione che dice esattamente il contrario.
...........................................
Uccidere non è perdonato a nessuno,nessuna religione lo dice,per cui anche ammazzare due ragazzi in una chiesa per giunta, non può essere accettato da nessuna religione, appunto perche in quella chiesa era stato ucciso un prete,quindi già si era compiuto un gesto imperdonabile.

Già, rimane il fatto che nel mondo sono i cristiani ad essere sterminati dagli islamici, non viceversa.
Faccio inoltre notare che i due ragazzi non erano andati in chiesa per sentire la messa e sapevano benissimo che sarebbero stati uccisi dalla polizia.


RispondiCitazione
helios
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 16537
 

......................................................
La stalla dei maiali sta attento che potrebbe trovarsi a Roma finché la violenza nel cuore dei cattolici alberga senza curarsi della religione che dice esattamente il contrario.
...........................................
Uccidere non è perdonato a nessuno,nessuna religione lo dice,per cui anche ammazzare due ragazzi in una chiesa per giunta, non può essere accettato da nessuna religione, appunto perche in quella chiesa era stato ucciso un prete,quindi già si era compiuto un gesto imperdonabile.

Già, rimane il fatto che nel mondo sono i cristiani ad essere sterminati dagli islamici, non viceversa.
Faccio inoltre notare che i due ragazzi non erano andati in chiesa per sentire la messa e sapevano benissimo che sarebbero stati uccisi dalla polizia.

Non mi pare sua andata cosi nelle varie crociate indette dal papa cattolico.

Le ha indette lui non i musulmani.

Le testimonianze vi dicono che i crociati cattolici nuotavano letteralmente nel sangue dei musulmani senza far distinzioni con nessuno.
Non mi pare questo un atteggiamento religioso.

Anche Bergoglio adesso sta dicendo che non e una guerra di religione ma una guerra di interesse e di soldi.

Mi pare chiaro che il dio che ha scatenato tutto questo è il dio denaro.
Che non è propriamente un dio ma un demone.

Se quei due ragazzi,che qualcuno uno ha privato della vita senza alcun motivo, se parlavano invece di zittirli per sempre, avrebbero fatto luce sugli interessi e sui soldi che il dio denaro sparge a iosa,quasi come il vecchio della montagna spargeva hashish per far obbedire i suoi....assassini.


RispondiCitazione
PietroGE
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 4108
 

Tanto per precisare il livello di ipocrisia raggiunto nei commenti di questo fatto, riporto :

http://www.repubblica.it/esteri/2016/07/27/news/francia_leader_religiosi_chiedono_piu_sicurezza_cazeneuve_no_carcere_preventivo_per_persone_a_rischio_-144895907/?ref=HREA-1

Una dura condanna all'attacco di Rouen arriva da Ahmad Al-Tayyib, il grande imam di Al-Azhar, la massima istituzione dell'Islam sunnita con sede al Cairo: "Gli autori di questo attacco barbaro si sono spogliati dei valori dell'umanità e dei principi tolleranti dell'Islam che predica la pace e ordina di non uccidere gli innocenti"

L'iman mente sapendo di mentire e si nasconde dietro una scambio di parole. Il Corano forse ordina di non uccidere gli innocenti ma ORDINA DI UCCIDERE I MISCREDENTI. E questo l'iman lo sa benissimo. E il prete era ovviamente un miscredente.

E cosa dice El Papa? :

http://www.repubblica.it/vaticano/2016/07/27/news/il_papa_alla_gmg_questa_e_guerra_ma_non_di_religione_-144915775/?ref=HREA-1

"Quando parlo di guerra parlo di guerra sul serio, no di guerre di religione", ha detto. "Non c'è guerra di religione, c'è guerra di interessi, per i soldi, per le risorse naturali, per il dominio dei popoli". "Tutte le religioni vogliono la pace, capito?", ha concluso.

Ma allora che cosa strillavano gli assassini, Allahu Akbar ? Lasciamo stare via, la cosa è già abbastanza patetica.


RispondiCitazione
PietroGE
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 4108
 

Ancora con questa balla sulle crociate??
Dopo che gli islamici avevano conquistato tutto in Nord Africa cristiano più un pezzo di Spagna più i luoghi sacri del cristianesimo, non avevano i cristiani il diritto a cercare di riprendersi almeno i luoghi santi?

Supponiamo che gli USA o l'Europa occupino La Mecca e Medina che cosa credi che succeda? Una crociata da un miliardo di persone. E tu gli daresti ragione.


RispondiCitazione
Pagina 2 / 3
Condividi: