Notifiche
Cancella tutti

Sanders


ancona_pietro
Honorable Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 564
Topic starter  

Sanders, finto socialista

ha raccolto nella campagna elettorale la domanda di giustizia sociale e di socialismo che c'è nell'elettorato americano nonostante un secolo di anticomunismo praticato come ideologia nazionale e nazionalista.
Ieri ha invitato ad acclamare la Clinton una delle più sanguinarie ex segretarie di Stato.
Ora si schiera con la livida ed isterica guerrafondaia.

L'elettorato socialista di Sanders non ha comunque gradito perchè conosce la Clinton come esponente di un establiscement che galleggia su cinquanta milioni di poveri e senza tetto esponente del blòcco politico-militare che ingrassa con le guerre in Medio Oriente,.
Si scatena nei più ruffiani massmedia occidentali la retorica della prima donna alla Presidenza detgli Usa- Se diventerà presidente lo sarà dopo due secoli di esistenza degli USA e certo non sarà l'unica donna presidente al mondo. L'India ed altri paesi l'hanno preceduta. Il genere non significa proprio niente trattandosi di un luogo che viene conteso tra i maggiorenti della classe dominante,.


Citazione
1Al
 1Al
Honorable Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 633
 

Mi pare che alla fine questo signore abbia gettato la maschera, appoggiando apertamente la criminale. Si trattava come accade sempre in yuesei, della solita sceneggiata hollywoodiana, per creare confusione tra i già confusi, poveri americani.


RispondiCitazione
Storno
Reputable Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 483
 

Beh, mettetevi nei suiu panni: direste di votare per Trump?
Immagino la sua sofferenza.


RispondiCitazione
bertol
Trusted Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 69
 

Sanders rappresenta la parabola discendente e fallimentare della sinistra occidentale. Utilizzato per allargare il consenso elettorale alla lobby guerrafondaia di Hillary, Bush e Wall Street e poi scaricato con ricatti e truffa elettorale interna ai "democratici", non ha avuto problemi alla fine a schierarsi col partito delle guerre. E' in linea con quanto accaduto in europa, un segno rovinoso dei tempi che ricorda la fine della "2 internazionale" che nel 1914 voto i crediti di guerra per la feroce e nazionalista prima guerra mondiale. E' in linea con la sinistra francese che ha sostenuto la guerra alla Libia, alla Siria ed in Africa occidentale. E' in linea con il PD italiano. E' in linea con la coalizione tedesca che ha tramatoo in Siria e Ucraina. E' il tradimento totale dell'internazionalismo tra i lavoratori e i popoli del mondo e del cuore del messaggio di Marx. Così la sinistra occidentale si fa cooptare dalle politiche guerrafondaie di un capitalismo internazionale sull'orlo del fallimento, e apre le porte alla destra, che il mestiere della guerra storicamente lo conosce e lo sa fare meglio. Sanders è il paradigma del fallimento anche degli intellettuali della sinistra occidentale, quelli che hanno sostenuto, con ardore o con titubanza, le politiche della Nato contro i "dittatori" di Libia, Siria, Russia.
Silenzio sui quasi 50 mila contestatori che a Filadelfia hanno circondato la convention Democratica e protestato contro Khillary e il tradimento di Sanders. Silenzio sulle email che hanno portato alle dimissioni della Presidente dei Democratici e che contenevano vergognosi programmi di distruggere Sander in quanto ateo e calunniandolo come pedofilo. Questo è il tempio della Democrazia americana


RispondiCitazione
ancona_pietro
Honorable Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 564
Topic starter  

Sanders rappresenta la parabola discendente e fallimentare della sinistra occidentale. Utilizzato per allargare il consenso elettorale alla lobby guerrafondaia di Hillary, Bush e Wall Street e poi scaricato con ricatti e truffa elettorale interna ai "democratici", non ha avuto problemi alla fine a schierarsi col partito delle guerre. E' in linea con quanto accaduto in europa, un segno rovinoso dei tempi che ricorda la fine della "2 internazionale" che nel 1914 voto i crediti di guerra per la feroce e nazionalista prima guerra mondiale. E' in linea con la sinistra francese che ha sostenuto la guerra alla Libia, alla Siria ed in Africa occidentale. E' in linea con il PD italiano. E' in linea con la coalizione tedesca che ha tramatoo in Siria e Ucraina. E' il tradimento totale dell'internazionalismo tra i lavoratori e i popoli del mondo e del cuore del messaggio di Marx. Così la sinistra occidentale si fa cooptare dalle politiche guerrafondaie di un capitalismo internazionale sull'orlo del fallimento, e apre le porte alla destra, che il mestiere della guerra storicamente lo conosce e lo sa fare meglio. Sanders è il paradigma del fallimento anche degli intellettuali della sinistra occidentale, quelli che hanno sostenuto, con ardore o con titubanza, le politiche della Nato contro i "dittatori" di Libia, Siria, Russia.
Silenzio sui quasi 50 mila contestatori che a Filadelfia hanno circondato la convention Democratica e protestato contro Khillary e il tradimento di Sanders. Silenzio sulle email che hanno portato alle dimissioni della Presidente dei Democratici e che contenevano vergognosi programmi di distruggere Sander in quanto ateo e calunniandolo come pedofilo. Questo è il tempio della Democrazia americana

copio per la mia pagina FB, Condivido!!!!


RispondiCitazione
1Al
 1Al
Honorable Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 633
 

Immagino la sua sofferenza.

Anch'io


RispondiCitazione
yakoviev
Noble Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 1671
 

"... Il baraccone di Bernie Sanders era, come ha scritto Bruce Dixon, il cane del pastore che doveva portare i liberal di sinistra (pecore) a bordo con Hillary..." (dall'intervista a John Steppling)


RispondiCitazione
[Utente Cancellato]
Noble Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 1816
 

il primo presidente lesbica della storia, complimenti si vogliono sempre distinguere... 😆


RispondiCitazione
Condividi: