Notifiche
Cancella tutti

Siria - massacrato frate


vic
 vic
Illustrious Member
Registrato: 10 mesi fa
Post: 6373
Topic starter  

Da:
http://www.mattinonline.ch/continua-il-genocidio-dei-cristiani-in-siria-massacrato-un-frate-francescano/

Continua il genocidio dei cristiani in Siria: massacrato un frate francescano

red. - 25 giugno 2013

SIRIA – Massacrato un frate francescano. Padre Noujaim: “L’Occidente sostenendo i rivoluzionari li aiuta ad uccidere i cristiani”.

Continua il genocidio dei cristiani siriani per mano dei ribelli islamisti armati dall’occidente.

Padre Francesco, un noto eremita appartenente alla “Custodia Francescana di Terra Santa” è stato massacrato da un gruppo di fondamentalisti all’interno del convento di Ghassanieh che poi è stato completamente depredato e devastato.

Il suo corpo è stato recuperato ieri da padre Firas, che poi lo ha seppellito. Il responsabile dei francescani in Siria, padre Noujaim, ha detto: “Vorrei che tutto il mondo sappia che sostenendo i rivoluzionari, l’Occidente sostiene gli estremisti religiosi e aiuta ad uccidere i cristiani”.

“Di questo passo- ha aggiunto- in queste zone non rimarrà un solo cristiano”. Intanto dei due vescovi rapiti a maggio non si sa nulla e i giornali non ne parlano.


Citazione
Anonymous
Illustrious Member
Registrato: 10 mesi fa
Post: 30947
 

Da:
http://www.mattinonline.ch/continua-il-genocidio-dei-cristiani-in-siria-massacrato-un-frate-francescano/

Continua il genocidio dei cristiani in Siria: massacrato un frate francescano

red. - 25 giugno 2013

SIRIA – Massacrato un frate francescano. Padre Noujaim: “L’Occidente sostenendo i rivoluzionari li aiuta ad uccidere i cristiani”.

Continua il genocidio dei cristiani siriani per mano dei ribelli islamisti armati dall’occidente.

Padre Francesco, un noto eremita appartenente alla “Custodia Francescana di Terra Santa” è stato massacrato da un gruppo di fondamentalisti all’interno del convento di Ghassanieh che poi è stato completamente depredato e devastato.

Il suo corpo è stato recuperato ieri da padre Firas, che poi lo ha seppellito. Il responsabile dei francescani in Siria, padre Noujaim, ha detto: “Vorrei che tutto il mondo sappia che sostenendo i rivoluzionari, l’Occidente sostiene gli estremisti religiosi e aiuta ad uccidere i cristiani”.

“Di questo passo- ha aggiunto- in queste zone non rimarrà un solo cristiano”. Intanto dei due vescovi rapiti a maggio non si sa nulla e i giornali non ne parlano.

Si sa da tempo!
Viva Obama, Hollande, Israele, EU, Quatar, Erdogan, Arabia Saudita,ecc. ecc.

O nò ?


RispondiCitazione
affossala
Estimable Member
Registrato: 10 mesi fa
Post: 219
 

Da:
http://www.mattinonline.ch/continua-il-genocidio-dei-cristiani-in-siria-massacrato-un-frate-francescano/

Continua il genocidio dei cristiani in Siria: massacrato un frate francescano

red. - 25 giugno 2013

SIRIA – Massacrato un frate francescano. Padre Noujaim: “L’Occidente sostenendo i rivoluzionari li aiuta ad uccidere i cristiani”.

Continua il genocidio dei cristiani siriani per mano dei ribelli islamisti armati dall’occidente.

Padre Francesco, un noto eremita appartenente alla “Custodia Francescana di Terra Santa” è stato massacrato da un gruppo di fondamentalisti all’interno del convento di Ghassanieh che poi è stato completamente depredato e devastato.

Il suo corpo è stato recuperato ieri da padre Firas, che poi lo ha seppellito. Il responsabile dei francescani in Siria, padre Noujaim, ha detto: “Vorrei che tutto il mondo sappia che sostenendo i rivoluzionari, l’Occidente sostiene gli estremisti religiosi e aiuta ad uccidere i cristiani”.

“Di questo passo- ha aggiunto- in queste zone non rimarrà un solo cristiano”. Intanto dei due vescovi rapiti a maggio non si sa nulla e i giornali non ne parlano.

questo papa dice tante belle parole la domenica , sa parlare bene dei poveri, ma dicesse mai una parola contro sionisti e ribelli siriani e chi li sostiene ?


RispondiCitazione
yahuwah
Noble Member
Registrato: 10 mesi fa
Post: 1142
 

Secondo Voi, il RATTO-NATO-SIONISTA di De Benedetti, o di Bernabè, o della Lilli Gruber, o di Gad Lerner, o di Mentana, o di quelli al soldo dei RATTO-NATO-SIONISTI della Rai, interessa la sorte di costoro????
RADIO MARIA è gestita da De Benedetti tramite una sua azienda !!!!
Un mondo fatto per RATTI 🙂


RispondiCitazione
affossala
Estimable Member
Registrato: 10 mesi fa
Post: 219
 

Secondo Voi, il RATTO-NATO-SIONISTA di De Benedetti, o di Bernabè, o della Lilli Gruber, o di Gad Lerner, o di Mentana, o di quelli al soldo dei RATTO-NATO-SIONISTI della Rai, interessa la sorte di costoro????
RADIO MARIA è gestita da De Benedetti tramite una sua azienda !!!!
Un mondo fatto per RATTI 🙂

oh madonna, non ci resta che rattarci !


RispondiCitazione
Servus
Prominent Member
Registrato: 10 mesi fa
Post: 873
 

Yahuwah stai esagerando: dimostra le affermazioni che fai, che radiomaria è gestita da De Benedetti è una grande caxxata, radiomaria va avanti con il mio 5°% e quello di tanti cristiani.


RispondiCitazione
affossala
Estimable Member
Registrato: 10 mesi fa
Post: 219
 

Yahuwah stai esagerando: dimostra le affermazioni che fai, che radiomaria è gestita da De Benedetti è una grande caxxata, radiomaria va avanti con il mio 5°% e quello di tanti cristiani.

se le sue affermazioni storiche sono fatte alla stessa maniera della cronaca contemporanea , è proprio da prendere sul serio la signora .


RispondiCitazione
yahuwah
Noble Member
Registrato: 10 mesi fa
Post: 1142
 

Yahuwah stai esagerando: dimostra le affermazioni che fai, che radiomaria è gestita da De Benedetti è una grande caxxata, radiomaria va avanti con il mio 5°% e quello di tanti cristiani.

Radio Maria è sempre stata guardata con particolare attenzione dagli operatori del settore per quanto riguarda gli aspetti legati all'apparato tecnico impiegato rispetto alle risorse utilizzate. Radio Maria è la radio privata italiana con il maggior numero di ripetitori (oltre 850) sparsi in tutto il territorio nazionale. Questo fa sì che la copertura nazionale sia superiore a quella della Rai, raggiungendo anche zone sperdute (ad esempio paesini di montagna), non coperte da altri segnali radiofonici.

Essendosi sviluppata in Italia durante gli anni ottanta e novanta prima della legge Mammì, ha acquisito impianti strategici che garantiscono una perfetta copertura del segnale (soprattutto nelle grandi città).

Essendo stata concepita come "radio parlata", è una delle poche emittenti che trasmette in monofonia. Questo, per una specifica proprietà delle trasmissioni in FM, garantisce una ricezione ottimale e con minori interferenze rispetto ad un segnale stereofonico[6]. Radio Maria è una associata del Club DAB Italia.[7] Dal marzo 2010 Radio Maria trasmette in tutta Italia anche in digitale terrestre (DVB-T) sul MUX L'Espresso (canale Rete A)

http://it.wikipedia.org/wiki/Radio_Maria

MUX L'Espresso (canale Rete A) = Il 22 dicembre 2004 Rete A - All Music viene acquistata dal Gruppo editoriale L'Espresso =
CARLO DE BENEDETTI


RispondiCitazione
Anonymous
Illustrious Member
Registrato: 10 mesi fa
Post: 30947
 

Yahuwah stai esagerando: dimostra le affermazioni che fai, che radiomaria è gestita da De Benedetti è una grande caxxata, radiomaria va avanti con il mio 5°% e quello di tanti cristiani.

Radio Maria è sempre stata guardata con particolare attenzione dagli operatori del settore per quanto riguarda gli aspetti legati all'apparato tecnico impiegato rispetto alle risorse utilizzate. Radio Maria è la radio privata italiana con il maggior numero di ripetitori (oltre 850) sparsi in tutto il territorio nazionale. Questo fa sì che la copertura nazionale sia superiore a quella della Rai, raggiungendo anche zone sperdute (ad esempio paesini di montagna), non coperte da altri segnali radiofonici.

Essendosi sviluppata in Italia durante gli anni ottanta e novanta prima della legge Mammì, ha acquisito impianti strategici che garantiscono una perfetta copertura del segnale (soprattutto nelle grandi città).

Essendo stata concepita come "radio parlata", è una delle poche emittenti che trasmette in monofonia. Questo, per una specifica proprietà delle trasmissioni in FM, garantisce una ricezione ottimale e con minori interferenze rispetto ad un segnale stereofonico[6]. Radio Maria è una associata del Club DAB Italia.[7] Dal marzo 2010 Radio Maria trasmette in tutta Italia anche in digitale terrestre (DVB-T) sul MUX L'Espresso (canale Rete A)

http://it.wikipedia.org/wiki/Radio_Maria

MUX L'Espresso (canale Rete A) = Il 22 dicembre 2004 Rete A - All Music viene acquistata dal Gruppo editoriale L'Espresso =
CARLO DE BENEDETTI

A 'stò giro, hai proprio ragione.


RispondiCitazione
Condividi: