UN “MITO” CHIAMATO ...
 
Notifiche
Cancella tutti

UN “MITO” CHIAMATO BOLSONARO


mystes
Prominent Member
Registrato: 9 mesi fa
Post: 858
Topic starter  

 

Mentre quasi tutti i leaders politici del passato hanno fatto ricorso alla dittatura per ottenere consensi oceanici da parte delle masse popolari, si registra oggi in Brasile un fenomeno nuovo, mai visto: all’insegna della democrazia e della libertà, senza costrizioni e picchetti militari o polizieschi, un presidente di nome Bolsonaro, nel corso delle numerose manifestazioni popolari a cui partecipa, viene accolto da masse enormi, festanti ed entusiaste, al grido di “mito”, “mito” “mito”.

Ieri, Rio de Janeriro, in occasione dei festeggiamenti del bicentenario dell’indipendenza del Brasile dal Portogallo, il fenomeno si è ripetuto e credo che l’affluenza del numero delle persone abbia battuto il record mondiale.

Pubblico due dei tanti video che circolano in rete, dove si assiste al discorso del Presidente Bolsonaro. Pronunciato quando l’Avenida Atlantica (famosa nel mondo per le feste di Capodanno) era stracolma di gente accorsa lì volontariamente e felice di festeggiare il suo “mito” e l’indipendenza della patria. Un mare di bandire verde-oro sovrastava le teste dei presenti.

Naturalmente i nuovi mezzi di comunicazione di massa hanno contribuito al diffondersi del fenomeno, ma non lo spiegano a dovere, anche perché tutte le epoche storiche hanno avuto i loro strumenti di propaganda popolare molto sofisticati.

Per concludere faccio un appello ai grandi testoni della sociologia di spiegare in modo convincente questo “fenomeno”, ma di farlo in maniera seria senza tirare in ballo psicanalisi e problemi vari legati al sesso o al sottosviluppo.

Ecco i due video, il primo intitolato: Una folla impressionante fischia la Suprema Corte Federale (che negli ultimi tempi ha ripetutamente violato la Costituzione e i principi democratici di libertà e indipendenza dei tre poteri, ndc) durante la dichiarazione di Bolsonaro a Copacabana: "Speriamo di vedere tutti operare dentro le quattro righe della Costituzione", e il secondo che mostra l'inizio e lo svolgimento dei festeggiamenti.

 

https://www.youtube.com/watch?v=jImH25Nv9wg

 

 

https://www.youtube.com/watch?v=jqTPB9hAnsk

 

 

Questa argomento è stata modificata 5 giorni fa 2 volte da mystes

Citazione
Maryland
Estimable Member
Registrato: 7 mesi fa
Post: 228
 

Ho sentito dire da persone che sanno quel che dicono che Bolsonaro non è quello che sembra, purtroppo...


RispondiCitazione
mystes
Prominent Member
Registrato: 9 mesi fa
Post: 858
Topic starter  

Beh!.. si...tutto è possibile! Ma un uomo politico va giudicato dai fatti e...non dai "si dice". E i fatti parlano chiaro: parlano di azioni governative sostenute da un altissimo consenso popolare. Il che si traduce in un carisma senza pari. Basti ricordare il comportamento di Bolsonaro durante la pandemia: a differenza della maggior parte dei capi di stato proni e succubi di fronte a una Big Pharma con tutte le conseguenze che abbiamo visto da noi (politiche sanitarie liberticide, umiliazioni dei cittadini, impoverimento diffuso e generalizzato) il presidente brasiliano ha avuto il coraggio di andare contro-corrente e di affrontare anche una Commissione Parlamente di inchiesta che voleva processarlo per il coraggio dimostrato. Questi sono fatti, i "si dice" lasciano il tempo che trovano!


RispondiCitazione
Maryland
Estimable Member
Registrato: 7 mesi fa
Post: 228
 

Guarda, io non sono informata ed anche io avevo visto Bolsonaro "andare controcorrente" ed essere dalla parte dei diritti.

Tuttavia, se non erro (lo dico ma potrei ometterlo! 😉 ), il portavoce di V_V (forza di lotta non violenta per rivendicare diritti e libertà) ha detto, in una diretta, che quel che B. mostra in pubblico è diverso da quel che fa in privato.

I primi V_V sono analisti di guerra e di boiate non ne dicono.

In questo video, https://www.youtube.com/watch?v=-U9qkukD6CQ

anticiparono il green pass ed era maggio 2020!!

Il video originale che trovi sul canale Telegram ENTRA IN V_V è di maggio poi l'hanno postato il mese dopo su YT.


RispondiCitazione
Condividi: