Notifiche
Cancella tutti

Vestfalia:paura di aggressioni sessuali,annullato carnevale


helios
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 16537
Topic starter  

Paura delle aggressioni sessuali: in Vestfalia annullato il Carnevale
La città di Rheinberg ha sospeso la tradizionale sfilata dei carri: abbiamo troppi profughi, non garantiamo la sicurezza.

Desk2
giovedì 14 gennaio 2016 17:37

Giusto o non giusto le violenze a sfondo sessuale del Capodanno nero di Colonia iniziano a produrre i loro effetti. Attaccando proprio gli stili di vita
La città di Rheinberg, poco più di 30.000 abitanti nel Nordreno-Vestfalia, ha annullato la tradizionale sfilata dei carri allegorici "in relazione alla situazione dei profughi".
Lo ha annunciato alla Rheinische Post il presidente del club responsabile dell'organizzazione, Paul van Holt. "Non c'è il tempo sufficiente per soddisfare le misure di sicurezza che le autorità cittadine hanno richiesto", ha detto Holt, "per cui dobbiamo con rammarico annullare la sfilata". Rheinberg ospita nel quartiere di Orsoy 3.000 profughi, alloggiati in un centro di accoglienza. Un portavoce del comune ha detto alla Rheinische Post che non si puo' escludere che i profughi possano utilizzare la sfilata per azioni come quelle perpetrate a Colonia.

http://www.globalist.it/Detail_News_Display?ID=83681&typeb=0&paura-delle-aggressioni-sessuali-in-vestfalia-annullato-il-carnevale


Citazione
helios
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 16537
Topic starter  

I fatti del capodanno di Colonia, di cui si sa pochissimo ancora, hanno seminato la paura in tutta la Germania
Obiettivo raggiunto? e da chi?


RispondiCitazione
PietroGE
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 4108
 

Il Countdown per la fine del cancellierato Merkel è iniziato : 10, 9 ....


RispondiCitazione
totalrec
Trusted Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 87
 

Il Countdown per la fine del cancellierato Merkel è iniziato : 10, 9 ....

La fine del cancellierato Merkel, ho il sospetto, è proprio ciò a cui puntava chi ha organizzato questa propaganda continentale sui palpeggiamenti di Capodanno. Una propaganda fondata - come sempre - su notizie in parte vere, in parte false, in parte esagerate, in parte inventate, in tutto manipolate dai media. Dovrebbe ormai esser chiaro a tutti che i fatti sono molto meno importanti - e lo dico senza ironia - della rielaborazione che ne danno i media. Perché è questa rielaborazione che crea, da sempre, la realtà in cui viviamo, le fornisce un indirizzo, ne ridefinisce di volta in volta la fisionomia; i fatti, da soli, non possono nulla.

(GF)


RispondiCitazione
adestil
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 2314
 

ma la merkel ha trovato il responsabile su cui spostare l'attenzione,l'Italia..
oggi nel discorso alla commissione subito dopo gli improperi di junker contro l'Italia,arriva la merkel e dice che la colpa e dell'Italia che non attua gli hot spot
per il riconoscimento dei migranti e perciò auspica una mini shengen che tagli fuori prima di tutto l'Italia e la grecia che lasciano scappare gli immigrati che approdano(e poi forse pure spagna e portogallo )

sarebbe abbastanza per uscire dall'UE ma Padoan che teme di finire la sua carriera lontano da cariche UE dice ''siamo e saremo costruttivi con l'UE''

come si può essere servili fino a sto punto?
uno di minaccia di cacciarti da Shengen quale scusa migliore per andarsenne da UE ed euro?

chiunque ci andrebbe a nozze,invece nulla
dovremo morire ricattati e presi a calci per colpa di insulsi politici che badano solo alla loro politica e non finire nella grinfie di qualche procura eterodiretta
dall'estero che appena ci provassero potrebbero rinviare a giudizio il padre della boschi o di renzi o riaprire il fascicolo delle spese di renzi non rendicontate quando era a palazzo vecchio
o di alcune aziende mandate in bancarotta dal padre..
i reati ci sono tutti ma la magistratura non agisce finchè il governo è servile all'ordine UE e NWO
quando prova a uscire dal binario finisce come mani pulite..
cosi' come quando il pull sinistrorso(poi finiti tutti eletti nel PDS DS PD) dovette agire direttamente
perchè cmq nonostante gli scandali,il pentapartito alle ultime elezioni del 92 aveva cmq preso il 53%(dell'85% dei votanti!) e senza premio di maggioranza..
molto di più di oggi governati da una minoranza che prende il 35% del 65%
dei votanti...quando si votò ora per precauzione neanche si vota più
visti scandali e crisi il rischio è grosso..

................


RispondiCitazione
totalrec
Trusted Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 87
 

Io penso che nel mirino di questa narrativa popolare mediatica sui palpeggiamenti di Colonia, ci sia, in qualche modo e per qualche motivo, anche il governo Renzi.
Infatti, lo stesso giorno in cui i media di tutta Italia riportavano la storiella delle povere donne palpeggiate dai negri, "Repubblica" rincarava la dose con la notizia che "Il governo vuole abolire il reato di immigrazione clandestina". Anche questa notizia era in parte falsa e in parte vera, ma il tempismo era chiaramente studiato per ottenere un effetto ben preciso (rabbia e indignazione verso il governo). Intendiamoci, la caduta del governo Renzi - sia pure progettata da coloro che ormai tengono totalmente in pugno, dall'estero, le vicende italiane - non mi farebbe versare neanche mezza lacrima, anzi. Dico soltanto che è questo il criterio con cui dovremmo abituarci a valutare le notizie: non "quanto c'è di vero" (cosa che non potremo mai sapere), né tantomeno "cosa penso di questo fatto" (atteggiamento sciocco e fuorviante, visto che non si tratta di "fatti", ma di "narrativa", avente alla base dei fatti in misura incerta e assai poco definibile), ma SOLO ED ESCLUSIVAMENTE: "Dove vogliono andare a parare, attraverso questa narrazione, coloro che creano per noi il mondo in cui abitiamo?".

(GF)


RispondiCitazione
adestil
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 2314
 

Ecco perchè si mette al potere qualcuno che ha scheletri nell'armadio in modo che è sempre ricattabile...
se invece per caso ci finisce uno senza scheletri purtroppo si deve arrivare all'eliminazione fisica..
da Moro a Mattei o i 4 presidenti USA da Lincoln a Garfield a Mckinley a Jfk (e fratello Bob)
questi ultimi eliminati non appena avevano deciso di riportare allo stato l'emissione di moneta e non chiederla a prestito ai banchieri privati(lincoln prima della costituzione della FED) o che è ancora peggio,farsi prestare soldi fiat ,creati dal nulla e garantiti dal nulla,dai banchieri proprietari della FED,in cambio di titoli di stato invece garantiti dai beni del popolo americano(dalle aziende pubbliche ,ai beni di stato,al territorio stesso oltre che alla leva fiscale)

JFk fu ucciso solo alcuni mesi dopo l'emissione di dollari di stato garantiti con l'argento di stato..
Lincoln che stava perdendo la guerra non potendo più acquistare armi e viveri perchè i banchieri non gli prestavano più denaro(si erano schierati con la parte avversa) decise di emettere moneta di stato garantita dallo stato
e i venditori di armi e viveri l'accettarono..
vinse cosi' la guerra
ma mori' per mano del solito pazzo,anarcoide,disoccupato..
questo è come amano gli americani che si descriva un assassino di presidente per essere credibile
e si ripete con Mckinley pochi giorni dopo che aveva finito il suo discorso sulle banche e voleva togliere potere ai grandi banchieri usurai ed era contrario soprattutto alla costituzione di una banca centrale (per il potere di ricatto sullo stato!)che poi fu costituita nel 1913 ufficialmente l' anno dopo dell'affondamento del Titanic di proprietà di Jp Morgan..

...........


RispondiCitazione
Matt-e-Tatty
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 2484
 

JFk fu ucciso solo alcuni mesi dopo l'emissione di dollari di stato garantiti con l'argento di stato..

In altra discussione l'utente Mincuo attribuì "l'incidente" ad altra questione, l'arsenale atomico israeliano. L'allora presidente per quel che si è capito dai pochi righi sull'argomento, sarebbe stato un ficcanaso poco collaborativo con l'unica democrazia del MO.

Non ricordo però in che occasione saltò fuori questa cosa, non coservo le discussioni, vado a memoria, che è buona ma non infallibile.


RispondiCitazione
Condividi: