Notifiche
Cancella tutti

A Napoli, vengono contingentati gli accessi al mare dall'era C0v$d


dana74
Illustrious Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 14464
Topic starter  

MARE PER TUTTI, VOTO PER NESSUNO. ( https://t.me/contenuticontroinformazione/16)

🔥Ragazzi voglio raccontarvi uno dei tantissimi risvolti delle restrizioni globaliste imposte durante la 'Pandemia' e che allo stato dell'arte permangono in essere.

🔹️Dal 2020 Napoli è divenuta una grande città di mare dove farsi un tuffo o prendere liberamente il sole sulla spiaggia pare un miraggio.

🔸️È incominciato tutto con la 'Pandemia' quando, attraverso la solita scusa ritrita del prevenire i contagi (i contagi al mare, con lo iodio e 40° all'ombra) Comune ed autorità portuale imposero il numero chiuso agli arenili di Palazzo Donn'Anna, del lido delle Monache e Cala San Basilio a Posillipo.

🌊Da quel momento, a Napoli, vengono contingentati gli accessi al mare. Per poterne fruire, oltre al numero chiuso, oltre alla presenza di vigilantes a presidiare gli ingressi alla spiaggia (manco fosse un penitenziario) è obbligatorio prenotare con largo anticipo ed esibire la propria prenotazione dallo Smartphone. Per accedere ad una spiaggia pubblica, rendetevi conto!

⚡️Il protocollo di questi dittatorucoli, in un'area metropolitana che conta oltre 3 milioni di persone, prevede che sull'arenile Donn'Anna non possano accedere più di 25 persone, mentre per la spiaggia delle Monache si arriva a 450. Per una città come Napoli è meno che un'inezia.

🏴‍☠️Pur essendo la 'Pandemia' un ricordo, coincidenzialmente, il contingentamento delle spiagge non è mai stato rimosso, con la solita scusa della 'sicurezza'.

▪️Il modello securitario adottato dagli amministratori locali, confuso buonisticamente da molti con l'incapacità politica di porre in essere adeguati modelli di fruibilità, è invece lo specchio di un autoritarismo centralizzato, vero scopo del periodo 'pandemico'.

🔻Il Covid fu lo spauracchio attraverso il quale imporre un neoautoritarismo, una vera e propria dittatura della sorveglianza che prevedeva, in ottemperanza al principio globalista del 'Non avrai nulla e sarai felice (perché abbiamo deciso che tu debba esserlo non avendo nulla)', la sottrazione dei diritti più basilari dell'individuo.

🖤È per questo che oggi in radio da Donlello abbiamo deciso che è il momento di far cadere questo modello discriminatorio criminale.

🤡De Luca, il burattino Gaetano Manfredi e l'assessore Edoardo Cosenza devono immediatamente rimuovere i contingentamenti imposti perché, semplicemente, non tollereremo oltre la deprivazione di un bene che è IL NOSTRO PER DIRITTO. Non accetteremo contingentamenti e controlli, il Mare è il nostro.

MARE PER TUTTI, VOTO PER NESSUNO! #MARELIBERONAPOLI
🚀Manfrè, Napoli non ti vuole, ridacci il mare perché altrimenti ce lo veniamo a prendere, sarà un'estate ROVENTE!
P.s. Che nessuno voti per i fascisti del PD!
LIBERATA RIVA FIORITA, FLEXMEN A NAPOLI È DI GIORNO.

🔥Oggi, come promesso, primo intervento contro i contingentamenti autoritari imposti durante epoca 'Covid'.
🔺️È stata liberata riva fiorita, il cancello è stato FLEXATO ED ABBATTUTO!
⚡️Tolleranza zero per il distopico securitarismo che opera nel solco del 'Non avrete nulla e sarete felici'. La gente si riprende il mare, perché il mare è della gente.🔻Sarà un'estate ROVENTE ! https://t.me/ugofuoco/4164
https://t.me/ugofuoco/4150


Citazione
dana74
Illustrious Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 14464
Topic starter  

sempre dagli sgherri dei globalisti italioti:

SCEMPIO A BOLOGNA. L'AMMINISTRAZIONE PD TAGLIA GLI ALBERI ALLE 4 DI NOTTE.
🔥I fascisti del PD, mascherati del loro fasullo ambientalismo criminale, hanno ben pensato di avvantaggiarsi del 'favore delle tenebre' per tagliare gli alberi del Giardino Acerbi.
🔺️Ufficialmente il PD disbosca per costruire il Nido Cavezzani con i fondi del Pnrr...ma sappiamo bene quanto il 5G odi gli alberi e quanto sia necessario rimuoverne ovunque il più possibile per 'stendere il tappeto' alla distopia del controllo totale e pervasivo.
⚡️Così da un lato abbiamo il PD che abbatte gli alberi (proprio come piace a Bill Gates) e dall'altro il governo in carica che ha triplicato i limiti elettromagnetici per il 5G (proprio come piace a Klaus Schwab).
🔻Come al solito destra e sinistra sono alleati perfetti che insieme completano il piano...ma c'è ancora qualche fesso che crede agli uni ed agli altri. 🔹️Tieniti il potere, non delegarlo. https://t.me/ugofuoco/4144


Hospiton hanno apprezzato
RispondiCitazione
oriundo2006
Famed Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 3234
 

E tutto questo non e' forse indice dei tempi ultimi ?


RispondiCitazione
BrunoWald
Reputable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 493
 

I "fascisti del PD"...! 🤣 🤣 🤣 🤣 🤣

A parte questi tragicomici dettagli, gli alberi sono l'autentico simbolo della Vita. La distruzione degli alberi, innecessaria e mossa da avidità o perfidia demenziale, è il vero e proprio biglietto da visita di questo sistema, e dell'ideologia di morte che lo ispira. Non riposeranno sino a fare di questo mondo una terra desolata, simile ai deserti maledetti che li hanno generati.


Hospiton, ducadiGrumello e oriundo2006 hanno apprezzato
RispondiCitazione
ducadiGrumello
Estimable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 189
 

esatto, caro Bruno. L'attacco agli alberi, fonte per me di autentico dolore, va visto a mio parere su più piani, come sempre quando si analizzino le mosse di chi manovra per la svolta autoritaria mondiale. Voglio dire, c'è sicuramente l'aspetto tecnico, perchè le piante ostacolano la trasmissione del sacro segnale 5G, ma va considerato anche il valore simbolico, infastidisce l'autotrofia degli alberi, la loro capacità di vivere e prosperare con quello che trovano nell'ambiente circostante, in terra e nell'aria. Per chi aspira ad una società basata sulle dipendenze di ogni sorta, l'albero è a tutti gli effetti un nemico, anche perchè i frutti del suo metabolismo mirabile sono a disposizione di tutti


Hospiton, BrunoWald, IlContadino e 1 persone hanno apprezzato
RispondiCitazione
Condividi: