Notifiche
Cancella tutti

aggressione ai pubblici dipendenti

Pagina 1 / 3

ancona_pietro
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 564
Topic starter  

In Italia

un artigiano anche se guadagna quattro o cinque volte lo stipendio di un pubblico dipendente non gli risparmia attacchi di ogni genere a cominciare dal dipingerlo come un assenteista.

Oggi l'invidia per il posto fisso, l'odio, il rancore di tante categorie cosidette produttive, il veleno di professionisti evasori abituali del fisco si scatena contro i pubblici dipendenti inseguiti a calci in culo nei ministeri romani da Renzi e dalla sua cricca giunta al vertice del potere facendo bassi servizi alla confindustria ed ai banchieri.

Si è varato un decreto legge mostruoso, anticostituzionale, populista e fascista che mette i dipendenti pubblici in una condizione morale e giuridica insostenibile.

Questo con la coimplicità dei sindacati che non aprono bocca perchè legati al governo da una enorme quantità di benefict


Citazione
[Utente Cancellato]
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 3719
 

Le sue affermazioni. ancona_pietro, rasentano il ridicolo.
Per quanto mi riguarda nei dipendenti pubblici emerge quanto di peggio permea l'essere umano, significa che anche in tutte le altre persone poste nelle stesse situazioni emergerebbero le stesse cattive abitudini, è la funzione che deve cambiare dal momento che non lo si può fare sugli uomini.
Come sosteneva Totò: quando s'investe qualcuno di un'inezia di potere diventa immediatamente caporale. 😈
"Mi faccia il piacere!!" 👿


RispondiCitazione
yakoviev
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 1671
 

Le sue affermazioni. ancona_pietro, rasentano il ridicolo.
Per quanto mi riguarda nei dipendenti pubblici emerge quanto di peggio permea l'essere umano,

Ma ti rendi conto di quello che scrivi?


RispondiCitazione
Giancarlo54
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 2622
 

Evidentemente la sig.ra Gaia ha qualche preconcetto....................

Concordo con l'articolo di Ancona. Si sono trovate le nuove streghe da additare al pubblico ludibrio.


RispondiCitazione
SanPap
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 475
 

Evidentemente la sig.ra Gaia ha qualche preconcetto....................

Concordo con l'articolo di Ancona. Si sono trovate le nuove streghe da additare al pubblico ludibrio.

diciamo che a turno "le streghe" sono i lavoratori dipendenti e i lavoratori indipendenti; ci mettono gli uni contro gli altri, e mentre noi ci insultiamo e incazziamo loro se la godono


RispondiCitazione
mda1
 mda1
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 341
 

Premesso che non si è mai visto uno stataglio licenziarsi x andare a guadagnare di più da artigiano (il contrario si).
Non passa giorno senza che non si scoprano 10-15 persone che nelle usl, negli uffici, negli enti locali, timbrano e vanno a casa a dormire o a farsi i cazzi propri.
basterebbe estendere ai dipendenti pubblici le tutele dell'articolo 18 dei lavoratori privati, che prevedono il licenziamento in caso di violazione del contratto. Ma la Madia e renzi se ne guardano bene, salvo poi fare conferenze stampa di tipo super populista in cui dicono è finita la pacchia.
BALLE.
La pacchia non è finita. Se un dipendente pubblico viene sorpreso a timbrare x 10 colleghi non viene licenziato nè lui nè i colleghi.
Del resto sennò come farebbe il pd a vincere le elezioni senza i voti degli statagli?

Concordo con l'articolo di Ancona. Si sono trovate le nuove streghe da additare al pubblico ludibrio.

Abbiam capito perfettamente dove si andrà a parare: PRIVATIZZAZIONE SANITA' E SCUOLA.
Ma ciò non toglie che una bella fetta degli uffici (il 90% enti inutili, veri e propri redditi di cittadinanza) non facciano una beata minchia dalla mattina alla sera e non possano essere licenziati neppure se rubano e se si assentano dal lavoro (e lo starnazzare degli impiegati statagli/provinciagli/regionagli/comunagli, appena qualcuno fa finta come renzi e la sua marianna di toccargli i PRIVILEGI, non fa che dimostrare che non è il 2% a farsi i cazzi propri.....)


RispondiCitazione
mda1
 mda1
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 341
 

I 3 grandi problemi dell'italia sono nell'ordine:
- l'euro.
- i dipendenti della PA.
- i migranti che abbassano salari, tutele e portano fuori dal circuito italia i soldi che guadagnano.


RispondiCitazione
spadaccinonero
Illustrious Member Guest
Registrato: 2 anni fa
Post: 10314
 

i due commenti di MDA1 andrebbero messi in HOME

ancò, non so come cavolo fai ma riesci sempre a superarti

i miei complimenti

😆 😆 😆


RispondiCitazione
haward
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 695
 

La maggior parte dei dipendenti pubblici prende uno stipendio dignitoso, normale. Pochi, anche se sempre troppi in un mondo normale, percepiscono cifre assurde e godono, soprattutto, di privilegi e potere fuori dall'ordinario. Dall'altro versante, il privato, sono veramente pochi quelli che se la spassano alla grande con una tassazione che ti ruba il 70% di quello che riesci, con la crisi attuale, a guadagnare.
Eviterei le guerre di religione tra i poveri, incentivate per dividere ed imperare al meglio da parte di chi, nè pubblico nè privato, succhia il sangue ad entrambe le categorie. Il governo Renzi ha il preciso mandato, come tutti i suoi omologhi in Europa, di favorire il mercato del lavoro a basso costo e di demolire quello che rimane dello Stato sociale e delle sue garanzie. Tutta questa improvvisa enfasi sugli assenteisti, che fanno schifo ma sono sempre esistiti e tranquillamente tollerati per motivi di consenso politico (non sto dicendo che li approvo), è propedeutica ad inserire la possibilità di licenziare nel Pubblico come nel Privato, nonostante la recente sentenza della Corte di Cassazione sull'inapplicabilità della legge Fornero ai dipendenti pubblici.


RispondiCitazione
[Utente Cancellato]
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 1816
 

Premesso che non si è mai visto uno stataglio licenziarsi x andare a guadagnare di più da artigiano (il contrario si).
Non passa giorno senza che non si scoprano 10-15 persone che nelle usl, negli uffici, negli enti locali, timbrano e vanno a casa a dormire o a farsi i cazzi propri.
basterebbe estendere ai dipendenti pubblici le tutele dell'articolo 18 dei lavoratori privati, che prevedono il licenziamento in caso di violazione del contratto. Ma la Madia e renzi se ne guardano bene, salvo poi fare conferenze stampa di tipo super populista in cui dicono è finita la pacchia.
BALLE.
La pacchia non è finita. Se un dipendente pubblico viene sorpreso a timbrare x 10 colleghi non viene licenziato nè lui nè i colleghi.
Del resto sennò come farebbe il pd a vincere le elezioni senza i voti degli statagli?

Concordo con l'articolo di Ancona. Si sono trovate le nuove streghe da additare al pubblico ludibrio.

Abbiam capito perfettamente dove si andrà a parare: PRIVATIZZAZIONE SANITA' E SCUOLA.
Ma ciò non toglie che una bella fetta degli uffici (il 90% enti inutili, veri e propri redditi di cittadinanza) non facciano una beata minchia dalla mattina alla sera e non possano essere licenziati neppure se rubano e se si assentano dal lavoro (e lo starnazzare degli impiegati statagli/provinciagli/regionagli/comunagli, appena qualcuno fa finta come renzi e la sua marianna di toccargli i PRIVILEGI, non fa che dimostrare che non è il 2% a farsi i cazzi propri.....)

concordo al 101%, io non capisco perché @ancona non si trasferisce in qualche paese comunista, ma comunista come lo intende lui ovviamente, sembra che viva in un altro mondo e spara cazzate a ripetizione


RispondiCitazione
uomospeciale
Prominent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 775
 

Premesso che non si è mai visto uno stataglio licenziarsi x andare a guadagnare di più da artigiano (il contrario si).
Non passa giorno senza che non si scoprano 10-15 persone che nelle usl, negli uffici, negli enti locali, timbrano e vanno a casa a dormire o a farsi i cazzi propri.
basterebbe estendere ai dipendenti pubblici le tutele dell'articolo 18 dei lavoratori privati, che prevedono il licenziamento in caso di violazione del contratto. Ma la Madia e renzi se ne guardano bene, salvo poi fare conferenze stampa di tipo super populista in cui dicono è finita la pacchia.
BALLE.
La pacchia non è finita. Se un dipendente pubblico viene sorpreso a timbrare x 10 colleghi non viene licenziato nè lui nè i colleghi.
Del resto sennò come farebbe il pd a vincere le elezioni senza i voti degli statagli?

Concordo con l'articolo di Ancona. Si sono trovate le nuove streghe da additare al pubblico ludibrio.

Abbiam capito perfettamente dove si andrà a parare: PRIVATIZZAZIONE SANITA' E SCUOLA.
Ma ciò non toglie che una bella fetta degli uffici (il 90% enti inutili, veri e propri redditi di cittadinanza) non facciano una beata minchia dalla mattina alla sera e non possano essere licenziati neppure se rubano e se si assentano dal lavoro (e lo starnazzare degli impiegati statagli/provinciagli/regionagli/comunagli, appena qualcuno fa finta come renzi e la sua marianna di toccargli i PRIVILEGI, non fa che dimostrare che non è il 2% a farsi i cazzi propri.....)

Concordo al 100% e aggiungo che sperare che le cose possano un giorno cambiare REALMENTE e non per finta nel settore pubblico, significa non aver capito nulla di come è fatto e funzioni questo disgraziato paese che è l'Italia.

L'unica è andarsene ed emigrare, cosa che ho già fatto anche se tengo ancora un piede in Italia per via di mia madre che è vecchia e non vuole andarsene dalla sua vecchia casa di campagna in veneto...

Quando sarà morta mia madre, non tornerò mai più in Italia..
Tanto non ho molti altri legami con chicchessia, che colino tutti a picco e vadano tutti a farsi fottere!

😆 😀

CIT:

" Ingrata patria, non avrai le mie tasse"...


RispondiCitazione
Earth
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 383
 

Qua al posto di lottare tutti per avere piu' diritti si gode perche' vengono tolti a quei pochi che ancora ne hanno. Che grande gioco di squadra.
Le leggi per punire gli assenteisti giá esistono, ma non vengono mai applicate. Quindi l' inconsapevole preferisce che diventano precari TUTTI loro.

Dovreste lamentarvi per avere piu' diritti non per farne avere di meno ai vostri simili. O dovreste lamentarvi per avere piu' giustizia sociale e non di godere della ingiustizia sociale sugli altri perche' la vostra vita fa schifo.

Bisogna lottare tutti insieme per piu' giustizia sociale. Purtroppo per giocare di squadra serve intelligenza. Che siete solo una massa di analfabeti funzionali.


RispondiCitazione
haward
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 695
 

Earth

Hai ragione. Bisognerebbe capire quale sia il vero nemico, il che non significa non vedere le cose, anche gravi, che non vanno. Ma 70 anni di lavaggio del cervello ti spinge a schierarsi o con i fancazzisti, assenteisti, tangentisti, stratutelati del Pubblico Impiego, o con gli evasori fiscali con i soldi all'estero, vili bottegai, professionisti ladri, artigiani imbroglioni e ignoranti con partita IVA. Vuoi "più bene al papà o alla mamma?"
Ammesso che possa esistere, in futuro, una sola possibilità di ribaltare, in qualche modo, l'attuale disperata situazione, le persone che hanno ancora voglia di fare qualcosa dovrebbero, con tutte le remore del caso, cercare un punto di unione, un minimo comune denominatore, e andare al di là dei condizionamenti imposti per dividere ed imperare.


RispondiCitazione
Matt-e-Tatty
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 2484
 

Qua al posto di lottare tutti per avere piu' diritti si gode perche' vengono tolti a quei pochi che ancora ne hanno. Che grande gioco di squadra.
Quindi l' inconsapevole preferisce che diventano precari TUTTI loro.Dovreste lamentarvi per avere piu' diritti non per farne avere di meno ai vostri simili. O dovreste lamentarvi per avere piu' giustizia sociale e non di godere della ingiustizia sociale sugli altri perche' la vostra vita fa schifo.
Bisogna lottare tutti insieme per piu' giustizia sociale.

Concordo.


RispondiCitazione
spadaccinonero
Illustrious Member Guest
Registrato: 2 anni fa
Post: 10314
 

gli statali sono i principali portatori d'acqua dei partiti di stampo demoliberale, il liberismo, il meno stato più mercato deve valere per tutti invece loro la fanno pagare agli altri, ovvero a coloro che sono fuori dalle prebende tutelari che il regime dispone in giro per potersi mantenere

troppo bello fare il frocio con il culo altrui, vero???


RispondiCitazione
Pagina 1 / 3
Condividi: