Notifiche
Cancella tutti

Brindisi

Pagina 2 / 2

radisol
Illustrious Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 8261
 

Io di anni ce n'ho quasi 60 ...

E ne ho viste di tutti i colori, ho persino partecipato, lavorando alla controinformazione per un gruppo della sinistra extraparlamentare di allora, alla stesura di libri di controinchiesta su Piazza Fontana e su analoghi episodi ..

Conosco quindi bene la strategia delle "stragi di stato" ecc. ecc.

E già non credo invece che, al di là di singoli episodi di "infiltrazione", il lottarmatismo di sinistra .... ed anche lo spontaneismo armato di destra dei primissimi ottanta .... c'entrino nulla con le stragi appunto "di stato" .... e credo che questi non fossero , a differenza dei bombaroli delle banche e dei treni della prima metà dei settanta, quindi "eteroguidati" da chicchessia ....

Brindisi 2012 poi è un'altra cosa ancora ... se proprio dobbiamo cercare precedenti in qualche modo simili .... si possono cercare solo nella stategia "colombiana" e "terrorista" di Cosa Nostra tra il 1992 ed il 1993 .... con appunto stragi indiscriminate tese a mandare "messaggi" alle istituzioni .... ma non certo "messaggi" di carattere eversivo ... ma invece con la finalità di alleggerire la pressione delle indagini e di "trattare" appunto con lo stato .... come sta emergendo da svariate inchieste ....

Brindisi è questo ... ma in sedicesimo ... con chiarissimi riferimenti malavitosi soprattutto locali ...

Che poi un governo mai eletto e mal messo nella popolarità, una politica del tutto sputtanata, un apparato statale assolutamente non credibile ... il tutto in una fase di profonda crisi economica e di profondo disagio sociale che tende a manifestarsi ogni giorno di più anche in termini di "rivolta" .... cerchino di utilizzare e strumentalizzare tutto questo a propri scopi ..... è evidente e verissimo ....

Ma questo, appunto, è tutto un altro discorso ....

P.S. Le bombole non le hanno fatte "esplodere" .... le hanno semplicemente fatte incendiare, realisticamente con un innesco azionato da un telecomando, creando quindi una deflagrazione non forte ma anche una specie di nuvola di fuoco nel raggio di molte decine di metri .... .... la ragazza uccisa ed i feriti sono infatti più ustionati che non traumatizzati ...


RispondiCitazione
Truman
Membro Moderator
Registrato: 11 mesi fa
Post: 4113
 

Il mio commento l'ho messo qui

www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=48262&highlight=


RispondiCitazione
dana74
Illustrious Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 14010
 

Monti: fermo contrasto a ogni tipo di criminalità e per prevenire il ritorno di tentazioni eversive

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2012-05-19/monti-fermo-contrasto-ogni-140952.shtml?uuid=AbZWQAfF

Bomba Brindisi: Grillo, "ora temo leggi speciali e depistaggi"

Condividi:
RSS Condividi56

Bomba Brindisi: Grillo, ora temo leggi speciali e depistaggi

13:38 19 MAG 2012

(AGI) - Roma, 19 mag. - "Cui prodest questo attentato? Alla criminalita' brindisina, il cui territorio sara' controllato da tutti corpi di Polizia per mesi? Alla mafia siciliana, che si vendica cosi' della commemorazione della morte di Falcone? Cui prodest la morte di una ragazza che andava a scuola?". Beppe Grillo non avanza risposte ma si trincera dietro interrogativi per tentare una prima lettura dell'attentato di Brinidisi.
Dubbi che richiamano altri periodi della storia nazionale, cui Grillo si richiama apertamente: "Coincidenze? Io ho smesso di crederci da tempo, da quando ho visto da bambino per la prima volta Andreotti in televisione", dice a proposito del legame tra il nome della scuola e il passaggio della carovana della legalita'. Non solo: "Ancora una volta non siamo stati in grado di proteggere i nostri ragazzi. Gli italiani lo pensano e io lo dico: da tempo ci si aspettava una bomba come questa, era nell'aria elettrica come prima di un temporale". "Le indagini ci diranno chi sono i colpevoli", dice sempre da suo blog Grillo che passa all'esame delle varie piste. "La prima pista e' quella della criminalita' organizzata. Io spero che siano trovati i delinquenti che l'hanno collocata e i mandanti.
Soprattutto i mandanti. Le stragi, e questa poteva esserlo se l'esplosione fosse avvenuta pochi minuti piu' tardi con l'arrivo di altri pullman di studenti, in Italia hanno sempre avuto colpevoli, ma non mandanti".
"Da piazza Fontana, alla stazione di Bologna, a piazza della Loggia, a Capaci, a via D'Amelio. Gli Spatuzza sono in galera - accusa - ma chi li ordino' e' ancora a piede libero". "Questa bomba - rileva - ricorre in un periodo storico molto simile a quello del '92/'93. Furono le bombe del Pac di Milano, dei Georgofili a Firenze allora a precipitarci in un ventennio infame di cui stiamo pagando le conseguenze e a impedire ogni cambiamento". Grillo chiude la sua riflessione con l'auspicio che "Brindisi, che segue l'attentato a Adinolfi a Genova, non sia l'inizio di una militarizzazione del territorio, di leggi speciali, di neo terroristi e di depistaggi".

http://www.agi.it/politica/notizie/201205191338-pol-rt10081-bomba_brindisi_grillo_ora_temo_leggi_speciali_e_depistaggi


RispondiCitazione
Zret
 Zret
Famed Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 2925
 

E' il solito modus operandi dei servizi. Le altre "spiegazioni" sono depistaggi.


RispondiCitazione
dana74
Illustrious Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 14010
 

Tao se come preferibile è bene commentare tutti sotto questo topic per radunare le opinioni in unico luogo, puoi chiudere ai commenti gli altri due?
Così non si fa casino..


RispondiCitazione
dana74
Illustrious Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 14010
 

radisol, ho avuto modo di apprezzarti dai tuoi numerosi interventi sul tema terrorismo anni 70 e co. e ho visto perderti in interminabili discussioni con i complottisti della domenica che ormai sono maggioranza in questo sito.
E' una perdita di tempo ricercare il dialogo, non ti ascolteranno mai.

Ricbo

e ti esorto a cancellare commenti che offendono e basta senza apportare dettagli utili alla discussione altrimenti potrei essere tentata di degenerare allo stesso modo.

Le offese gratuite a chicchessia sono segno di profonda ignoranza e fastidiosa supponenza.
Ma se sono tollerate allora ne potrei approfittare.


RispondiCitazione
radisol
Illustrious Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 8261
 

Grillo, anche a più che leciti scopi elettorali del momento, semplicemente le spara ....

I rischi che indica indubbiamente ci sono tutti ...

Ma è pure evidente che non ci capisce nulla di certe dinamiche ....

Delle "stragi di stato" non solo giudiziariamente non conosciamo i mandanti ma spesso, salvo rarissime eccezioni, nemmeno gli esecutori materiali ... c'è l'indicazione abbastanza dimostrata di Freda e Ventura per Piazza Fontana, ancorchè non più condannabili essendo stati assolti precedentemente per lo stesso reato .... e la condanna ( molto meno credibile) di Fioravanti, Mambro e Ciavardini per Bologna 1980 ... per tutti gli altri episodi, nulla di nulla anche sugli esecutori ....

Già sulle stragi che chiamerei politico/mafiose ( cioè di matrice mafiosa ma anche con finalità politiche) dei primi anni novanta ... se sappiamo tutto o quasi per Capaci .... per Via D'Amelio invece siamo già alla seconda serie di processi dopo che nella prima era stata condannata fino alla Cassazione gente che non c'entrava un tubo .... ed anche degli attentati a chiese e musei degli anni successivi al massimo si sa chi aveva fabbricato gli ordigni ma non molto di più ...

Brindisi, però, anche se somiglia un pò agli ultimissimi esempi che ho fatto, è ancora un'altra storia .... e accetto scommesse sul fatto che gli esecutori ( che in questo caso coincidono sostanzialmente con i mandanti) saranno presi in breve tempo .... è una follia malavitosa tutta locale, di un organizzazione mafiosa di provincia in preda alla disperazione ed al disfacimento più totale ....

Altra cosa è l'utilizzo "emergenziale" che il potere sta cercando di praticare di questa vicenda .... non a caso, col passare delle ore, si parla sempre meno di "mafia" e sempre più di "eversione" ..... ma credo che questo giochetto abbia le gambe assai corte ....


RispondiCitazione
dana74
Illustrious Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 14010
 

non potevo censurare tutto il discorso di Grillo, ma le domande che pone sono assai indicative, sempre partire dal cui prodest.. e soprattutto sottolinea dove secondo lui vogliono arrivare a parare, cioè alle leggi speciali...

non sò cosa pensare, il momento è molto comodo, non si parla del G8, delle elezioni, della crisi, non tra la gente che sente il morso ma a livello mediatico è una bella distrazione..

molto interessante ed apprezzabile le tue analisi riguardo la mafia locale, grazie per averle esposte, anche se è difficile scartare i servizi...il modo eclatante, appunto la mafia di solito risolve le questioni in modo meno appariscente....poi che faccia da manovalanza ai poteri forti a seconda dell'occasione è indubbio come nel caso di Capaci ma le trame erano anche extraitaliane


RispondiCitazione
tres19
Estimable Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 162
 

Faccio una piccola precisazione.

Unabomber è il nome che è stato dato a Theodore Kaczynski, il nome deriva da un mix tra le parole University e Airline, il resto ovviamente da Bomb.
Questo nome gli è stato affibbiato dato che i suoi obiettivi erano principalmente personaggi dell'ambiente universitario e delle compagnie aeree.

Il fatto che ogni volta che esplode un ordigno si usi la parola Unabomber è vile speculazione giornalistica, almeno noi cerchiamo di non alimentarla.


RispondiCitazione
Tetris1917
Reputable Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 285
 

un thread di supposizioni e di dietrologia loffia. Pure tu Pietro, l'attentato e' delle 7.50.


RispondiCitazione
Andrea85
Trusted Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 61
 

Brindisi, pm Motta: potrebbe non essere organizzazione mafiosa

"Potrebbe non essere una organizzazione mafiosa - ha detto il pm brindisino rispondendo a una domanda su chi potrebbero essere gli autori dell'attentato esplosivo - In un momento specialmente in cui le organizzazioni mafiose locali sono alla ricerca di consenso sociale. Sarebbe un atto in controtendenza che sicuramente oggi aliena ogni simpatia nei confronti di chi l'ha commesso".

Sulle coincidenze che suggerirebbero una paternità della criminalità organizzata [...] il magistrato ha dichiarato: "Troppe coincidenze potrebbero essere solo tali".

http://it.reuters.com/article/topNews/idITMIE84I00J20120519


RispondiCitazione
helios
Illustrious Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 16537
 

Brindisi, pm Motta: potrebbe non essere organizzazione mafiosa

eccoci arrivati al solito polpettone in poche ore. Se da una parte dicono che non è una strage di mafia dall'altra seguono la pista mafiosa:è stata la Sacra Corona Unita.

http://www.corriere.it/cronache/12_maggio_19/indagini-brindisi-attentato-scuola_547c8272-a192-11e1-8681-fb83092733eb.shtml

motivo?

MANTOVANO: L'ALLARME C'ERA - Lo scorso 8 maggio , dopo l'attentato di Mesagne, un gruppo di esponenti politici pugliesi, guidati da Alfredo Mantovano (Pdl), era stato ricevuto al Viminale dal ministro Cancellieri, alla quale avevano segnalato l'allarme criminalità nel brindisino. «Avevamo rilevato già da qualche tempo - ha proseguito - una ripresa dell'attività della criminalità mafiosa nel territorio brindisino dopo il ritorno in libertà di elementi di spicco della Sacra Corona Unita e dell'affacciarsi di nuove leve».

8) .....


RispondiCitazione
radisol
Illustrious Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 8261
 

Mesagne per la Sacra Corona Unita è un pò come dire Corleone per la mafia, Casal di Principe per la camorra o Africo Nuovo per la ndrangheta ...

Un luogo simbolo, è proprio a Mesagne che nasce qualche decennio fa la Sacra Corona Unita .... ed è tuttora il centro principale della sua attività ...

Questo realisticamente esclude una responsabilità della Scu storica .... tra i feriti ci sono figli e nipoti proprio di esponenti della Scu .... ed anche se la ragazza più grave è invece appartenente ad una famiglia di attivisti anti-mafie .... è decisamente fuori luogo che una cosca colpisca i suoi figli o in generale dei compaesani adolescenti ... cosa che comunque fà perdere ogni consenso sociale ....

Ma se si trattasse invece di una cosca concorrente ?

Che intende così stabilire il suo primato ?


RispondiCitazione
Pagina 2 / 2
Condividi: