Notifiche
Cancella tutti

Che paura il referendum sulla brexit...


uomospeciale
Prominent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 777
Topic starter  

Anche i nostri meRdia e i nostri politici sono preoccupati...

Sanno che se vincessero i favorevoli all'uscita gli inglesi semplicemente se ne andranno, non come faremmo noi in Italia dove se per ipotesi venisse svolto un referendum simile, i risultati referendari verrebbero semplicemente ignorati se questi non facessero comodo al governo o ai poteri forti come è già accaduto innumerevoli volte, vedi ai vari referendum sulla RAI, sul finanziamento pubblico ai pariti, sull'acqua, sul ministero per le partecipazioni agricole, ecc ecc ecc

Il fatto è che il referendum inglese preoccupa i nostri politici e i nostri meRdia perché sanno che a differenza dei referendum-pagliacciata all'italiana, l'esito di quello inglese verrà invece fatto rispettare, per una ragione semplicissima:

Perché gli inglesi sono SUDDITI che il loro governo tratta da CITTADINI, mentre gli italiani sono CITTADINI che il nostro governo tratta da SUDDITI.

Che sembra uguale, ma non lo è affatto.
😆 😀 😆


Citazione
AlbertoConti
Membro
Registrato: 2 anni fa
Post: 1539
 

Perché gli inglesi sono SUDDITI che il loro governo tratta da CITTADINI, mentre gli italiani sono CITTADINI che il nostro governo tratta da SUDDITI.

Ottima, da incorniciare per farsi una ghignata.


RispondiCitazione
annibale51
Prominent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 845
 

Io invece penso che anche gli inglesi sono cittadini un po' creduloni come gli italiani. Infatti si fanno prendere in giro da chi usa la propaganda per fare la politica. La Gran Bretagna non lascerà l' EU, esattamente come vogliono i loro politici, a furia di raccontare balle e seminar paure voteranno per il SI come già successo in Scozia tra l' altro.


RispondiCitazione
AlbertoConti
Membro
Registrato: 2 anni fa
Post: 1539
 

Io invece penso che anche gli inglesi sono cittadini un po' creduloni come gli italiani. Infatti si fanno prendere in giro da chi usa la propaganda per fare la politica. La Gran Bretagna non lascerà l' EU, esattamente come vogliono i loro politici, a furia di raccontare balle e seminar paure voteranno per il SI come già successo in Scozia tra l' altro.

Sì, sono d'accordo. E anche di più, i "lord" inglesi non devono nascondersi come fanno i nostri "stegocrati", dietro logge improbabili o proprietà mediatiche. Inglesi e americani sono l'elettorato più "babbione" che ci sia, bastano un po' di soldi per farli andare dove vogliono (quelli che i soldi ce li hanno).

Comunque la battuta è carina.


RispondiCitazione
spadaccinonero
Illustrious Member Guest
Registrato: 2 anni fa
Post: 10314
 

secondo me voteranno in massa per rimanere

nell'estrema ipotesi di un voto non conforme ai desideri di lorsignori, si possono sempre bruciare le schede, farne uscire di nuove dal nulla, i voti per posta, fare un altro referendum fino a quando il risultato non è quello che vogliono loro ecc ecc ecc

😆 😆 😆


RispondiCitazione
Anonymous
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 30947
 

Se UK non lascia EU siete tutti, completamente, fottuti. Nessun altro avra' piu' il coraggio di fiatare.


RispondiCitazione
[Utente Cancellato]
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 3719
 

nell'estrema ipotesi di un voto non conforme ai desideri di lorsignori, si possono sempre bruciare le schede, farne uscire di nuove dal nulla, i voti per posta, fare un altro referendum fino a quando il risultato non è quello che vogliono loro ecc ecc ecc

"Le vie del Signore sono infinite."


RispondiCitazione
spadaccinonero
Illustrious Member Guest
Registrato: 2 anni fa
Post: 10314
 

ahimé quoto pb


RispondiCitazione
annibale51
Prominent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 845
 

anch' io quoto pb, il referendum serve proprio a fottere noi!


RispondiCitazione
venezia63jr
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 1229
 

Una volta i barbari arrivavano e buttavano le loro spade sul piatto della
bilancia della vittoria, oggi questi stessi barbari hanno imparato il ricatto
del tipo o mi dai o mi dai.
Non e' una richiesta e' una minaccia.
I popoli sono come canne al vento.


RispondiCitazione
Condividi: