Notifiche
Cancella tutti

Cofferati esce dal Pd


radisol
Illustrious Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 8261
Topic starter  

Dopo aver detto che nelle primarie erano avvenute "cose da procura"; dopo che la Commissione di garanzia del Pd aveva stabilito che la vittoria della renziana Paita - con i voti di Forza Italia e di gruppi di migranti pagati pochi euro - erano comunque validata (con il meccanismo della distribuzione in parti quasi uguali dei "mini-brogli"; dopo parole di fuoco in tutte le sedi pubbliche... effettivamente l'unica cosa coerente che Sergio Cofferati poteva fare era uscire dal Pd.

Fonti interne al partito, in queste ore, riferiscono che ha già presentato le dimissioni in un incontro con i vertici genovesi del Pd. "Di fronte a fatti di questo genere io non posso più restare", ha detto l'ex segretario della Cgil, nel corso di una conferenza stampa a Genova, annunciando così la sua uscita dal Partito democratico.

"Il voto è stato inquinato come ha dimostrato il collegio dei garanti ma quel che è più grave è che il centrodestra è intervenuto nelle primarie del centrosinistra per proporre un modello politico e il mio partito non è intervenuto per fermare questo".

"A Napoli le primarie sono state invalidate per problemi in 3 seggi. E c'è un comportamento diverso in Liguria dove sono state annullate in 13 seggi. Non capisco che cosa sia successo. Resta la partecipazione anomala di povere persone straniere guidate in gruppo e istruite su come votare. Viene anche indicato l'uso di denaro per stimolarne il voto. Ma la sostanza politica è l'inquinamento attraverso il voto sollecitato e ottenuto del centrodestra".

"Esco dal Pd e non lo faccio per fondare un altro partito", ha aggiunto. Ma a noi sembra indubbio che sia partita la fuga "a sinistra" dal Pd, in direzione di una "sinistra moderata" raggruppata intorno a Vendola, Civati e ora anche anche Cofferati. In attesa di Maurizio Landini, l'unico nell'area con qualche possibilità di raccattare voti nel confronto di massa.

Un equivoco, l'ennesimo, posto di traverso alla costruzione di una soggettività politica davvero alternativa al Pd e al suo "sistema di potere".

http://contropiano.org/politica/item/28616-cofferati-esce-dal-pd


Citazione
Stodler
Famed Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 3972
 

La prima grossa crepa?


RispondiCitazione
Rosanna
Famed Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 3536
 

Si è svegliata l'anatra ?


RispondiCitazione
radisol
Illustrious Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 8261
Topic starter  

Mah ... va detto che Cofferati, nel bene e nel male, non è mai stato veramente "organico" al partito ...

Ed ovviamente, visto che non ha mai reciso il suo stretto legame con la Cgil, ancora meno da quando c'è Renzi ...

Però, anche se il caso di Cofferati è credo del tutto autonomo e contingente, è vero che c'è un'aria più generale di uscite dal Pd ... Civati, Fassina, Cuperlo, D'Attorre, Casson, Mineo credo siano già in partenza ....

Ho letto che Fassina, domenica prossima, partecipa pure ad un convegno a Roma per l'uscita dall'euro ...

E credo che influirà in questo senso anche la probabile vittoria di Syriza in Grecia ...

Escludo però, nel modo più assoluto, una uscita dei Bersani e dei D'Alema ... quindi non mi aspetto chissà quali grandi numeri di uscite .... però è innegabile che, sul piano simbolico, questo fa annaspare l'immagine "vincente" di Renzi ...


RispondiCitazione
Rosanna
Famed Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 3536
 

Mah ... va detto che Cofferati, nel bene e nel male, non è mai stato veramente "organico" al partito ...

Ed ovviamente, visto che non ha mai reciso il suo stretto legame con la Cgil, ancora meno da quando c'è Renzi ...

Però, anche se il caso di Cofferati è credo del tutto autonomo e contingente, è vero che c'è un'aria più generale di uscite dal Pd ... Civati, Fassina, Cuperlo, D'Attorre, Casson, Mineo credo siano già in partenza ....

Ho letto che Fassina, domenica prossima, partecipa pure ad un convegno a Roma per l'uscita dall'euro ...

E credo che influirà in questo senso anche la probabile vittoria di Syriza in Grecia ...

Escludo però, nel modo più assoluto, una uscita dei Bersani e dei D'Alema ... quindi non mi aspetto chissà quali grandi numeri di uscite .... però è innegabile che, sul piano simbolico, questo fa annaspare l'immagine "vincente" di Renzi ...

Che facciano presto ad uscire, perché forse non fanno in tempo, visto che i movimenti finanziari dei mercati hanno adottato linee anomale e apparentemente improbabili, in previsione di un collasso prossimo.

Spero proprio che non facciano in tempo, questi infami traditori della patria ...


RispondiCitazione
RedMan
Eminent Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 36
 

Cofferati?
Morto un papa se ne fa un altro.

Svecchiare, svecchiare...


RispondiCitazione
radisol
Illustrious Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 8261
Topic starter  

Allora ... Renzi è giovanissimo ... e così le sue "cocottes" ...

Non che mi freghi granchè di Cofferati, anzi diciamo proprio niente, ma non credo proprio sia questione di anagrafe ...


RispondiCitazione
Anonymous
Illustrious Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 30947
 

Dopo l'endorsement di Landini a Cofferati, direi proprio che ciò che si definisce sinistra radicale in Italia ha proprio perso la bussola.


RispondiCitazione
Condividi: