Notifiche
Cancella tutti

Corteo contro Zonin e la truffa BpVI. Cariche


radisol
Illustrious Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 8261
Topic starter  

Gambellara (VI) - Corteo contro Zonin e la truffa BpVI. Cariche e feriti

16 / 4 / 2016

Questo pomeriggio trecento persone sono scese in piazza a Gambellara, in provincia di Vicenza contro l'ex amministratore delegato della Banca Popolare di Vicenza Giovanni Zonin. A Gambellara infatti, hanno sede le sue cantine, i vigneti e la grandissima proprietà che si è creato negli ultimi trent'anni, truffando migliaia di piccoli azionisti. La protesta è partita dalla pagina facebook “Bidonare Prima i Vicentini”, che ha avuto migliaia di visualizzazioni e condivisioni.

Il corteo si è diretto dapprima verso la sede locale della Banca Popolare di Vicenza, sanzionandola con uno striscione dalla scritta emblematica "Zonin fora el tacuin". Quando il corteo è arrivato davanti alle proprietà di Zonin, ha trovato decine di agenti in tenuta antisomossa e diversi blindati di polizia. Da lì è partito un lancio di pomodori e uova marce verso le cantine. La polizia ha risposto con violente cariche a freddo, manganellando i manifestanti. Durante l'attacco spropositato delle forze dell'ordine, un attivista è stato colpito più volte alla schiena ed è caduto a terra immobile. E' stato portato via in ambulanza ed è stato ricoverato in ospedale, dove gli è stata refertata la rottura di una vertebra.

E' inaccettabile che un cittadino privato come Zonin, venga protetto dalla polizia e che questa, a sua volta reprima con violenza i cittadini che manifestano pacificamente. Inoltre, gli agenti non hanno colpito a caso, ma hanno puntato su Francesco (con il chiaro intento di fargli del male!), l'attivista che ha organizzato la manifestazione e che ha partecipato alle assemblee con gli azionisti. E' la dimostrazione che nel vicentino, e nel Veneto in generale, i poteri forti sono intaccabili. Zonin è stato il capo della BpVI che ha portato via i risparmi che migliaia di vicentini hanno investito nella sua banca. E' colui che attraverso i suoi uomini controlla Vicenza e la sua provincia. Fa parte della stessa cricca che guadagna milioni di euro sulle grandi opere, utilizzando i soldi pubblici; Alta Velocità, Pedemontana Veneta, Borgo Berga e così via. Nonostante si sia dimesso da direttore della BpVI dopo lo scandalo, ricevendo una liquidazione milionaria, i tre quarti del Consiglio d’Amministrazione della Banca è composto da persone legate a lui.

Prima delle cariche davanti alle cantine, i manifestanti hanno attaccato uno striscione su una filiale della banca, nella piazza di Gambellara. Tantissima gente è scesa in strada ad applaudire durante il passaggio del corteo e a urlare “vergogna” verso la polizia. In piazza c'erano anche numerosi azionisti che ora si ritrovano con le tasche vuote. Le ricadute di questa gigantesca truffa sul piano sociale saranno fortissime nei mesi a venire.

http://www.globalproject.info/it/in_movimento/gambellara-vi-corteo-contro-zonin-e-la-truffa-bpvi-cariche-e-feriti/20034

VIDEO delle cariche :

https://www.youtube.com/watch?v=yNi_AXXvUHM


Citazione
Stodler
Famed Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 3972
 

Ciao radisol ti ho lasciato un messaggio.


RispondiCitazione
radisol
Illustrious Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 8261
Topic starter  

Vicenza - La conferenza stampa lanciata questa mattina da Bidonare Prima i VIcentini, vedi :

https://www.facebook.com/Bidonare-Prima-i-VIcentini-1538761469777900/

sotto la sede della Banca Popolare di Vicenza ha chiarito tutti i dettagli relativi alle violente cariche effettuate dalla polizia sul corteo tenutosi sabato a Gambellara (VI), che aveva come obiettivo quello di denunciare le responsabilità dirette di Zonin nella truffa che ha mandato sul lastrico migliaia di risparmiatori. La vicenda della Banca Popolare di Vicenza è solo l'ultimo capitolo di una storia di malaffare e distruzione del territorio portato avanti negli ultimi anni da un sistema di potere che mette prima il proprio interesse economico rispetto al bene comune.

Le cariche sono giunte mentre i manifestanti stavano lanciando simbolicamente uova e pomodori verso l'abitazione di Zonin ed hanno colpito in particolare Francesco Pavin, uno dei portavoci della protesta ed attivista dei centri sociali del Nord-Est, che è stato soccorso da un'ambulanza e portato in ospedale, dove gli è stata riscontrata la frattura di una vertebra.

VIDEO :

https://www.youtube.com/watch?v=PqpLTKL5V7s


RispondiCitazione
Stodler
Famed Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 3972
 

Ma pensa te.

Beh, avevo messo un post qualche mese fa intitolato il ritorno di Don Rodrigo, mi rifacevo alla situazione messicana per avere un'idea di cosa ci aspettava nel prossimo futuro, a quanto pare è arrivato più velocemente di quanto pensassi.

Non mi sembra di essermi sbagliato molto.

Il signorotto e i bravi.

Mala tempora currunt.

Almeno sappiamo di aver visto giusto.


RispondiCitazione
radisol
Illustrious Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 8261
Topic starter  

Ma pensa te.

Beh, avevo messo un post qualche mese fa intitolato il ritorno di Don Rodrigo, mi rifacevo alla situazione messicana per avere un'idea di cosa ci aspettava nel prossimo futuro, a quanto pare è arrivato più velocemente di quanto pensassi.

Non mi sembra di essermi sbagliato molto.

Il signorotto e i bravi.

Mala tempora currunt.

Almeno sappiamo di aver visto giusto.

"Il signorotto e i bravi" ... ottima sintesi ...


RispondiCitazione
Stodler
Famed Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 3972
 

radisol, ti ho lasciato un altro messaggio.


RispondiCitazione
clausneghe
Noble Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 1251
 

"mi rifacevo alla situazione messicana"...
Là almeno avrebbe avuto un contorno di mariguana, la faccenda, invece qui ha avuto solo un contorno di vino..
Chissà come cambierebbe la storia se venisse introdotta la Sharja anche da noi, e manca poco, forse..
E strana sorte quella dell'esponente del centro sociale bastonato dagli sbirri al servizio di Don Bevin... Protestava assieme a quelli che: "A uccello ingordo crepa il gozzo".. Cioè volevano fare più soldi fidandosi di lui e dimenticandosi che "Ogni giorno nasce un Cuco, beato chi lo cucca" Proverbio Veneto.
Da spacciatore di alcool a bankster, ottima carriera, majagati. 😉


RispondiCitazione
[Utente Cancellato]
Famed Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 3719
 

Niente di nuovo sotto il sole!
Come sempre le forze dell'ordine sono schierate a difesa dei delinquenti contro le persone oneste.
Fortunatamente viviamo in una democrazia evoluta.


RispondiCitazione
annibale51
Prominent Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 845
 

Ci vorrebbero i Serenissimi di una volta (1300 circa...doge Marin Faliero)...Zonin? Se ha "peccato" contro i risparmiatori veneti merita la fine di Galan o del vicino Callisto Tanzi...


RispondiCitazione
radisol
Illustrious Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 8261
Topic starter  

Vicenza non è Venezia ... è molto più "provincia veneta profonda" ...

Però alcuni dei manifestanti di Gattinara, compreso il tizio con la vertebra fatturata, erano tra quelli che si erano presentati mesi fa alla manifestazione internazionale a Francoforte contro l'inaugurazione della nuova fantasmagorica sede della Bce con un enorme bandierone proprio della "Serenissima" ... alla quale comunque, in una logica di "federalismo municipalista", si richiamano da tempo ...

Non stimo molto l'area politica dei centri Sociali del Nord-Est, già "disobbedienti" ... quella ormai orfana sia di Negri ( che li ha mandati a cagare da tempo definendoli sprezzantemente "centro-socialisti" ) che del più orrido Casarini ( da anni trasferitosi in Sicilia ed ora legato al giro di Fassina e della neonata "Sinistra Italiana") ... troppe "sceneggiate di conflitto simulato" ad uso di telecamera .... e troppi "inciuci" con le amministrazioni locali ... però devo ammettere che ad esempio, contro Equitalia e le banche, furono tra i primissimi a porsi il problema di agire sin dal 2008 ... e che, a volte come questa, dimostrano comunque un legame ed una internità ai territori molto particolari di quella "provincia profonda" che in altre zone d'Italia, dove i movimenti sociali sono pressochè esclusivamente "metropolitani", sono più difficili da rilevare ...


RispondiCitazione
radisol
Illustrious Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 8261
Topic starter  

Comunque ... quelle sono terre veramente mai del tutto "domate" ...

Proprio oggi ricorre l'anniversario della rivolta di Valdagno contro il signorotto locale Marzotto del 19 Aprile 1968 ...

19 aprile 1968: la rivolta di Valdagno :

http://www.infoaut.org/index.php/blog/storia-di-classe/item/1199-19-aprile-1968-la-rivolta-di-valdagno


RispondiCitazione
radisol
Illustrious Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 8261
Topic starter  

Oggi a Vicenza manifestazione creativa con il letame per mostrare il livello di gradimento della presenza della residenza cittadina di Zonin.

vedi :

https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=1623608027959910&id=1538761469777900&hc_location=ufi


RispondiCitazione
annibale51
Prominent Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 845
 

Il problema qui da noi è che i reati finanziari non vengono "percepiti" dall' opinione pubblica. Zonin e soci devono essere processati. Se risultassero dei reati o anche l' ombra, condannati senza pietà, i loro beni confiscati, come nei paesi anglosassoni, come nella Serenissima di un tempo. Credo che invece se la caveranno con niente di che. Pagheranno i 120.000 azionisti "polli" fregati. Gli altri, quelli in alto, amici del Vescovo,...


RispondiCitazione
Condividi: