Notifiche
Cancella tutti

Il bebè di Vendola

Pagina 2 / 3

oriundo2006
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 3192
 

E' solo un dibattito, overo l'inizio di un dibattito, per preparare 'stati d'animo' favorevoli alla clonazione di esseri umani e all'uomo ( ominide ) fatto in fabbrica. Secondo questa linea di pensiero 'futura' ( ma c'è chi dice che sia già in atto ) gli umani non saranno più 'dipendenti' da padre, madre e altri consanguinei cui 'devono' la vita, con correlative linee genetiche frutto del 'caso'. Saranno tutti con genomi controllati ( mi scuso se non utilizzo un linguaggio tecnico ) e 'perfetti' sotto ogni aspetto. Eugenetica per via 'tecnica' e non 'politica': troppo vicina alla demonizzazione subita dal nazismo e troppo soggetta a dibattiti 'valoriali'. Invece per via tecnica si raggiunge SEMPRE l'obiettivo voluto e NESSUNO puo' opporsi: sarebbe un retrogrado incline a continuare un passato giudicato negativo in tutti i sensi. Aspetto preparatorio: impossibile opporsi alla tecnica, la tecnica ci salva, tu povero essere umano non vali nulla senza telefonini, gadget elettronici, chi c@zzo sei senza, ecc. ecc. Gli scienziati come sacerdoti della vita e della morte.
Vittoria dunque della tecnica agli estremi limiti ( Severino se ci sei batti un colpo...) e vittoria di 'maitres à penser' occulti ben inseriti nel mainstream americanoide/giudeizzante. Impossibilità di potersi opporre in nome di 'diritti' già acquisiti ( adesso in preparazione/acquisizione: uteri artificiali, diritti dei gay, la natura come ostacolo e non come giusta misura delle cose ecc. ecc., natura assimilata al 'male' e da 'superarsi': estensione moderna dei 'miracoli' del 'buon Gesù' sui 'mali' del 'mondo' ), la psiche come frutto di elementi pre-vedibili e dunque pre-formabili a piacere: da un lato superuomini dallo sguardo eretto e miranti lontano e dall'altro untermenschen idioti adibiti a lavori di bassa-forza, dalla testa china ed eliminabili quando non più utili. Capitolo finale: discesa del 'dio' che ha preparato tutto questo ( 'illuminando' a dovere le scimmie-uomo ) sulla Terra con gran tripudio di svariate religioni.
Troppo futuribile ? Ne riparliamo tra vent'anni. Intanto la gabbia ( d'acciaio o di bit ) è già stretta intorno a noi 'vecchi-umani'...


RispondiCitazione
SanPap
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 475
 

Il diritto delle coppie gay ad avere un figlio non può ...

Ho difficoltà a capire cosa sia questo diritto e da dove discende. Io banalmente tendo a credere che le coppie gay non abbiano diritto ad avere figli.
Ripensandoci, nessuna coppia ha diritto ad avere figli, nella mentalità cristiana sono un dono di Dio, nel buon senso comune possono essere un dono della natura, ma mai un diritto.

Infatti
c'è un equivoco di fondo, credo: si parla di diritto ad un figlio, in realtà fanno riferimento al diritto alla felicità che un figlio porta nella coppia.
Naturalmente infischiandosene della felicità del bambino.
Dall'etica all'estetica.

Qualcuno si è accorto di questo aspetto e parla di quanto siano brutti gli orfanatrofi, i brefotrofi; non voglio dire che in uno di questi istituti si viva come in un ClubMed; trovo che sia ingiusto disprezzarli per giustificare il proprio egoismo.


RispondiCitazione
[Utente Cancellato]
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 3719
 

oriundo2006

sarebbe un retrogrado incline a continuare un passato giudicato negativo in tutti i sensi.

Cos è un uomo senza passato?


RispondiCitazione
oriundo2006
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 3192
 

@Gaia: ciao, esattamente quello che vogliono, cioè un 'nulla' da preformare come 'tabula rasa' 'more gesuitico' ( e sovente da inc. a piacere, così tanto per unire l'utile al dilettevole ). La preparazione - assai lunga, passata attraverso la demolizione violenta del pensiero antico, ultimo lo stoicismo - è stata la negazione/silenzio/derisione della reincarnazione: la dimostrazione che abbiamo un'anima e che questa abbandona il corpo come morto vestito di carne rimanendo essa stessa l'unica 'forma' della persona. Saperlo, conoscerne gli esiti e le ragioni costituisce il vero valore che si dà all'essere umano ... altrochè quella emerita 'fantasia' ( vorrei dire peggio ma mi trattengo ) della resurrezione dei corpi ( e chiamate il cristianesimo religione 'spirituale' ? Almeno certe sette ereticali dell'Islam lo sanno e ne parlano pure, ma sottovoce: come gli Alauiti in Siria ). Morale. Fanno o hanno già fatto l'uomo artificiale: ma è un 'golem' senza verità ontologica mancandogli il soffio dello Spirito Divino: ovvero come l'anima individuale si UNISCE NATURALITER a quella Divina traendone forza, direzione e valore imperituro, ed alla morte, da questa richiamata alla Sua ragione vitale, conosce l'esito dei suoi atti e sopratutto conosce la Sua Origine. L'uomo artificiale non puo' che esserne privo. Per coloro che sono inguaribilmente 'ottimisti': e questo secondo voi cosa puo' essere se non la fine della fase storica iniziata molti millenni fa ?


RispondiCitazione
Kovacs
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 463
 

E' solo un dibattito, overo l'inizio di un dibattito, per preparare 'stati d'animo' favorevoli alla clonazione di esseri umani e all'uomo ( ominide ) fatto in fabbrica. Secondo questa linea di pensiero 'futura' ( ma c'è chi dice che sia già in atto ) gli umani non saranno più 'dipendenti' da padre, madre e altri consanguinei cui 'devono' la vita, con correlative linee genetiche frutto del 'caso'. Saranno tutti con genomi controllati ( mi scuso se non utilizzo un linguaggio tecnico ) e 'perfetti' sotto ogni aspetto. Eugenetica per via 'tecnica' e non 'politica': troppo vicina alla demonizzazione subita dal nazismo e troppo soggetta a dibattiti 'valoriali'. Invece per via tecnica si raggiunge SEMPRE l'obiettivo voluto e NESSUNO puo' opporsi: sarebbe un retrogrado incline a continuare un passato giudicato negativo in tutti i sensi. Aspetto preparatorio: impossibile opporsi alla tecnica, la tecnica ci salva, tu povero essere umano non vali nulla senza telefonini, gadget elettronici, chi c@zzo sei senza, ecc. ecc. Gli scienziati come sacerdoti della vita e della morte.
Vittoria dunque della tecnica agli estremi limiti ( Severino se ci sei batti un colpo...) e vittoria di 'maitres à penser' occulti ben inseriti nel mainstream americanoide/giudeizzante. Impossibilità di potersi opporre in nome di 'diritti' già acquisiti ( adesso in preparazione/acquisizione: uteri artificiali, diritti dei gay, la natura come ostacolo e non come giusta misura delle cose ecc. ecc., natura assimilata al 'male' e da 'superarsi': estensione moderna dei 'miracoli' del 'buon Gesù' sui 'mali' del 'mondo' ), la psiche come frutto di elementi pre-vedibili e dunque pre-formabili a piacere: da un lato superuomini dallo sguardo eretto e miranti lontano e dall'altro untermenschen idioti adibiti a lavori di bassa-forza, dalla testa china ed eliminabili quando non più utili. Capitolo finale: discesa del 'dio' che ha preparato tutto questo ( 'illuminando' a dovere le scimmie-uomo ) sulla Terra con gran tripudio di svariate religioni.
Troppo futuribile ? Ne riparliamo tra vent'anni. Intanto la gabbia ( d'acciaio o di bit ) è già stretta intorno a noi 'vecchi-umani'...

si chiama finestra di Overton.....e lo stanno facendo nel modo corretto, basti vedere il polverone sul decreto cirinnà....dove la possibilità di adozione e/o di utero in affitto non è presente, salvo la questione stepchild adoption......in tv ora non si parla del decreto in se, ma di altre cose sulle quali manco ci sarebbe da discutere......


RispondiCitazione
spadaccinonero
Illustrious Member Guest
Registrato: 2 anni fa
Post: 10314
 

il vaso di pandora è stato aperto...

da ora in poi saranno katzi amari...

il "sogno" americano è arrivato


RispondiCitazione
[Utente Cancellato]
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 3719
 

@Gaia: ciao, esattamente quello che vogliono, cioè un 'nulla' da preformare come 'tabula rasa' 'more gesuitico' ( e sovente da inc. a piacere, così tanto per unire l'utile al dilettevole ). La preparazione - assai lunga, passata attraverso la demolizione violenta del pensiero antico, ultimo lo stoicismo - è stata la negazione/silenzio/derisione della reincarnazione: la dimostrazione che abbiamo un'anima e che questa abbandona il corpo come morto vestito di carne rimanendo essa stessa l'unica 'forma' della persona. Saperlo, conoscerne gli esiti e le ragioni costituisce il vero valore che si dà all'essere umano ... altrochè quella emerita 'fantasia' ( vorrei dire peggio ma mi trattengo ) della resurrezione dei corpi ( e chiamate il cristianesimo religione 'spirituale' ? Almeno certe sette ereticali dell'Islam lo sanno e ne parlano pure, ma sottovoce: come gli Alauiti in Siria ). Morale. Fanno o hanno già fatto l'uomo artificiale: ma è un 'golem' senza verità ontologica mancandogli il soffio dello Spirito Divino: ovvero come l'anima individuale si UNISCE NATURALITER a quella Divina traendone forza, direzione e valore imperituro, ed alla morte, da questa richiamata alla Sua ragione vitale, conosce l'esito dei suoi atti e sopratutto conosce la Sua Origine. L'uomo artificiale non puo' che esserne privo. Per coloro che sono inguaribilmente 'ottimisti': e questo secondo voi cosa puo' essere se non la fine della fase storica iniziata molti millenni fa ?

Ho l'impressione che questi suoi concetti non siano masticati in questo sito.


RispondiCitazione
ohmygod
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 570
 

ho dato ora uno sguardo al diritto di cronaca: Il bebè di Vendola dal quale trarre: Il diritto delle coppie gay ad avere un figlio ... che non può essere.

figli, di per sè nè un diritto nè un dovere.
chi ha dato al gay il diritto di averne? Chi? quale Natura?
Natura non ha concesso questo diritto-dovere. lo ha concesso Vendola?
a chi fa capo Vendola? a chi fa capo colui che fa capo a Vendola?
a chi fa capo la crisi di donare diritti innaturali in tempi oscuri?


RispondiCitazione
Ossimoro
Estimable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 211
 

Gender

Contemporaneamente si emana la Raccomandazione CM/Rec(2010)5 del Comitato dei Ministri agli Stati membri sulle misure volte a combattere la discriminazione fondata sull’orientamento sessuale o sull’identità di genere
(Adottata dal Comitato dei Ministri il 31 marzo 2010 in occasione della 1081a riunione dei Delegati dei Ministri )

" Il Comitato dei Ministri, in virtù dell’Articolo 15.b dello Statuto del Consiglio d’Europa, ..... (Omissis)
IV. Diritto al rispetto della vita privata e familiare
18. Gli Stati membri dovrebbero assicurare l’abrogazione di qualsiasi legislazione discriminatoria ai sensi della quale sia considerato reato penale il rapporto sessuale tra adulti consenzienti dello stesso sesso, ivi comprese le disposizioni che stabiliscono una distinzione tra l’età del consenso per gli atti sessuali tra persone dello stesso sesso e tra eterosessuali; dovrebbero inoltre adottare misure appropriate al fine di abrogare, emendare o applicare in modo compatibile con il principio di non discriminazione qualsiasi disposizione di diritto penale che possa, nella sua formulazione, dare luogo a un’applicazione discriminatoria. "

Con l'abolizione di norme che prevedano distinzioni dell'età del consenso per gli atti sessuali (omo ed etero) ecco che si prepara la depenalizzazione della pedofilia...
Un bimbo di 5 anni potrà quindi "liberamente" fornire il consenso di commettere atti sessuali con un adulto di 50...

Dopo faranno merendina con qualche scarafaggio... (Altro bel piano in corso d'opera!)

Libertē, egalitē, fraternitē. Il nuovo uomo è questo?

È persino peggio de "il mondo nuovo.Ritorno al mondo nuovo" di Aldous Huxley.

Qui il documento:
https://rm.coe.int/CoERMPublicCommonSearchServices/DisplayDCTMContent?documentId=09000016804c6add#search=Cm%2Frec%282010%295%20raccomandazione [/b]


RispondiCitazione
MarioG
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 3055
 

abrogare, emendare o applicare in modo compatibile con il principio di non discriminazione qualsiasi disposizione di diritto penale che possa, nella sua formulazione, dare luogo a un’applicazione discriminatoria. "

Primo comandamento:

"Non discriminare"

Cosa? Non importa, basta non discriminare.
Ovvero: espungete quella maligna facolta' che e' il giudizio.

Il Principio di Non Discriminazione, nuovo fondamento della Logica dell'uomo nuovo, che rende superfluo il datato (e invero reazionario) Principio di Non Contraddizione.


RispondiCitazione
Ossimoro
Estimable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 211
 

Questa dell' adozione per i gay è una cosa che non sopporto. Mi sembra innaturale e deleterio per tutti far crescere i bambini in un ambiente omosessuale. Poi mi piacerebbe sapere cosa risponderà il sig. Vendola quando il bimbo gli chiederà dov' è sua madre...gli dirà che l' ha affittata?

Quoto!!!!!

Semplice!
Potrebbe rispondere che "la mamma non c'è. La mamma è un concetto antropologico".
http://costanzamiriano.com/2016/02/03/la-madre-non-ce-e-un-concetto-antropologico/

... E non sarebbe il primo a rispondere così....
😯 😥


RispondiCitazione
Ossimoro
Estimable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 211
 

Ascoltiamo un illuminante passaggio dello stesso Vendola tratto da un'intervista a Repubblica nel 1985: «Non è facile affrontare un tema come quello della pedofilia ad esempio, cioè del diritto dei bambini ad avere una loro sessualità, ad avere rapporti tra loro, o con gli adulti, e trattarne con chi la sessualità l’ha vista sempre in funzione della famiglia»

Non è il solo ad essersi interrogato sull'aspetto della sessualità tra adulti e bambini.
Mario Mieli scrisse così nel suo libro "Elementi di critica omosessuale" (copio dalla pagina di Wikipedia a lui intestata) https://it.m.wikipedia.org/wiki/Mario_Mieli

« Noi checche rivoluzionarie sappiamo vedere nel bambino non tanto l'Edipo, o il futuro Edipo, bensì l'essere umano potenzialmente libero. Noi, sì, possiamo amare i bambini. Possiamo desiderarli eroticamente rispondendo alla loro voglia di Eros, possiamo cogliere a viso e a braccia aperte la sensualità inebriante che profondono, possiamo fare l'amore con loro. Per questo la pederastia è tanto duramente condannata: essa rivolge messaggi amorosi al bambino che la società invece, tramite la famiglia, traumatizza, educastra, nega, calando sul suo erotismo la griglia edipica » (Elementi di critica omosessuale, pag. 62, 2002)

Nella nota 88 si legge:

«Per pederastia intendo il desiderio erotico degli adulti per i bambini (di entrambi i sessi) e i rapporti sessuali tra adulti e bambini. Pederastia (in senso proprio) e pedofilia vengono comunemente usati come sinonimi» (Elementi di critica omosessuale, pag. 62, 2002)

Mario Mieli morì suicida. la voce di Wikipedia non specifica la causa della morte. L'informazione l'ho presa da qui.
http://www.uccronline.it/2012/07/03/mario-mieli-licona-gay-italiana-tra-coprofagia-e-sessualita-con-bambini/
Forse non era poi così felice.

Il circolo "amici di Mario Mieli" risulta tra le associazioni accreditate dalla regione Lazio per presentare progetti nelle scuole.
http://roma.corriere.it/notizie/cronaca/14_ottobre_13/omofobia-4-progetti-50-scuole-zingaretti-presenta-suo-piano-c20c72b2-52c9-11e4-8e37-1a517d63eb63.shtml?refresh_rum


RispondiCitazione
Ossimoro
Estimable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 211
 

abrogare, emendare o applicare in modo compatibile con il principio di non discriminazione qualsiasi disposizione di diritto penale che possa, nella sua formulazione, dare luogo a un’applicazione discriminatoria. "

Primo comandamento:

"Non discriminare"

Cosa? Non importa, basta non discriminare.
Ovvero: espungete quella maligna facolta' che e' il giudizio.

Il Principio di Non Discriminazione, nuovo fondamento della Logica dell'uomo nuovo, che rende superfluo il datato (e invero reazionario) Principio di Non Contraddizione.

La Raccomandazione del Comitato dei Ministri UE non dovrebbe neanche essere vincolante per i singoli Stati membri...


RispondiCitazione
MarioG
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 3055
 

La Raccomandazione del Comitato dei Ministri UE non dovrebbe neanche essere vincolante per i singoli Stati membri...

Ammettiamo pure che non sia vincolante (per ora). Resta il fatto che l'infame principio e' formulato in un documento ufficiale.


RispondiCitazione
Ossimoro
Estimable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 211
 

La Raccomandazione del Comitato dei Ministri UE non dovrebbe neanche essere vincolante per i singoli Stati membri...

Ammettiamo pure che non sia vincolante (per ora). Resta il fatto che l'infame principio e' formulato in un documento ufficiale.

Peggio.
Intendevo dire che non era vincolante, ma è stato recepita immediatamente come se lo fosse...
Ma si dice che l'ideologia gender nelle scuole sia una bufala...
http://www.senato.it/leg/17/BGT/Schede/FascicoloSchedeDDL/ebook/45005.pdf

Qui
https://m.youtube.com/watch?v=mPQfUqzv9Qw
Valeria Fedeli (vicepresidente vicario del senato della repubblica) tranquillizza sul fatto che con la norma "La buona scuola" l'educazione di gender è già stata introdotta

Poi dice che si tratta di applicare L'articolo 3 della Costituzione che parla di "non discriminare in base al sesso, la religione, l'orientamento sessuale...."

Non credo ciò corrisponda a verità.
L'art.3 non parla di orientamento sessuale.

Art.3 Costituzione
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

E’ compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese."

... Forse nella neolingua...


RispondiCitazione
Pagina 2 / 3
Condividi: