Notifiche
Cancella tutti

Il governo festeggia il Primo Maggio


Detrollatore II
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 460
Topic starter  

Qualcuno ha notizie riguardo all'uso del golden power prima di questo governo? 
Qualcuno ha mai saputo di governi che si avventano sul patrimonio nazionale per difenderlo dagli attacchi dei predatori stranieri e per difendere i lavoratori italiani?

https://www.ilsole24ore.com/art/whirlpool-cdm-si-golden-power-tutela-dell-occupazione-AESmIOOD


sarah hanno apprezzato
Citazione
sarah
Honorable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 550
 

Ci provò Calenda con fincantieri, se non sbaglio. Peccato che tutto finì con una clamorosa figura di palta. Mi auguro davvero che questa volta vada diversamente.


RispondiCitazione
Detrollatore II
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 460
Topic starter  

questo è di un mese fa, sulla italiana Inwit, strategica per il 5G, che già è una merda, poi la si lascia ai tedeschi e lo diventa ancora di più a danno degli italiani:
https://formiche.net/2023/03/golden-power-inwit-kkr-gip-vantage-towers/

Qui per 

prevenire o contenere il  rischio  che  le  imprese  operanti  in
settori strategici per l'interesse nazionale non  riescano,  a  causa
della contingente crisi energetica e della situazione geopolitica, ad
assicurare la continuita' produttiva, con conseguente rischio per  la
sicurezza energetica nazionale

https://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2022-12-05&atto.codiceRedazionale=22G00199&elenco30giorni=false
dicembre 2022
Ma quando mai? E su settori così importanti per la sovranità nazionale?

Io semmai, e proprio da qui, da CDC, ho saputo sempre di attività governative esattamente opposte a questo.


sarah hanno apprezzato
RispondiCitazione
sarah
Honorable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 550
 

@ Detrollatore II. E' vero, io mi sono ricordata dell'episodio di Fincantieri ( realtà strategica, anche questa ) senza peraltro poter ricostruire i dettagli, che mi sfuggono. Ma era quasi una battuta, tanto per sottolineare le prestigiose imprese di chi allora di vantava di appartenere ad un governo di "alto profilo". Su questa iniziativa del golden power non posso certo esprimere un parere negativo, anzi, così com'è rappresenta un passo nella direzione che spesso viene auspicata per evitare la depredazione industriale di questo paese. I mass media non hanno dato risalto alla notizia probabilmente perché si tratta di un fatto non proprio in linea con l'orientamento dell'intellighenzia, quella che pretende di imprimere il proprio marchio su qualsiasi governo, compreso quello attuale. E spesso ci riesce, anche con questo esecutivo. E' comunque importante rilevare queste differenze, proprio perché il nostro giudizio possa essere il più lucido possibile.


Detrollatore II hanno apprezzato
RispondiCitazione
Detrollatore II
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 460
Topic starter  

Sarah
Ci sono parecchi provvedimenti del governo che vanno in quel senso (della tutela del patrimonio nazionale e di un sovranismo spinto in forte controtendenza rispetto ai governi passati) e che abbiamo seguito anche insieme qui su cdc nei miei post, anche se in molti fanno gli gnorri. Tutti provvedimenti riportati dai mass media, ma senza ovviamente il giusto risalto che meriterebbero. A titolo di dovere di cronaca insomma.
Quando non vengono riportati dai mass media, c'è la gazzetta ufficiale, perché, se aspettiamo la controinformazione, campa cavallo...Troppo spaventata dalle fregature e dalle delusioni dei politici "burattini" in mano ai cattivissimi potentati. E talvolta troppo presa dal fare proseliti facendo leva sulle loro paure, allarmandoli senza motivo*.
Sarebbe bene stare ai fatti invece che alle chiacchiere e ai pregiudizi che ci raccontiamo ormai da decenni (diventati ormai noiosi e paranoici), soprattutto quando ci accorgiamo che l'aria è finalmente cambiata per bene.
Poi le delusioni non sono mai da escludere, ma finché i fatti dimostrano, io non voglio tornare ad avere nessun pregiudizio ideologico-complottista.

* l'ultima è la protesta di Pesaro contro i biolab, con i vari personaggi della "controinformazione" da 4 soldi a fare da guida


sarah hanno apprezzato
RispondiCitazione
sarah
Honorable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 550
 

@Detrollatore II. Concordo in pieno sull'episodio della "protesta" di Pesaro. Senza abbandonarsi a giudizi troppo severi contro chi ha voluto, in ogni caso, manifestare un legittimo dissenso e soprattutto legittimi dubbi, resta però la riflessione, doverosa, sull' efficacia di determinate "operazioni" di controinformazione ( non so come definirle ) e organizzazioni di proteste. Efficacia che è pari a zero. E c'è di più, a mio avviso, perché i continui fallimenti di qualsiasi tentativo di espressione pubblica di dissenso ci dovrebbero interrogare: come ripeto da tempo, molta "informazione libera" per ben tre anni non ha fatto altro che ripeterci che non vi era nulla da fare, che la battaglia ( se non l'intera guerra ) era persa in partenza. In alcuni casi oso pensare che siano state messe in circolazione anche informazioni parzialmente false o "gonfiate" di significato per ottenere, come dice anche lei, un inutile senso di ulteriore allarme generale. Mi viene in mente l'esempio di quando circolò la notizia secondo cui i soggetti non vaccinati sarebbero stati "arrestati all'alba" o qualcosa di simile. Con il lodevole risultato che molte persone riluttanti corsero verso il vaccino stesso. Il leader del draghistan evidentemente ringraziò. Che conseguenze avrebbe potuto avere tutto ciò? Quelle che abbiamo visto, di una nazione terrorizzata e inebetita più di ogni altra nella quale è stato possibile attuare le misure più assurde. Ancora un'osservazione sull'ultimo risultato elettorale: se sospendiamo per un attimo il giudizio sull'operato politico e sulla difficilissima integrazione di questo nel quadro internazionale disastroso che ci circonda, potremmo riflettere brevemente sulle motivazioni degli elettori che di fatto hanno snobbato le formazioni cd "antisistema" e non hanno creduto loro. Ciò viene interpretato come l'ennesima riprova del becerume nazionale e come una sostanziale approvazione di tutte le misure funeste promulgate dai precedenti legislatori. Io non sono del tutto d'accordo con questa lettura perché, pur riconoscendo l'ingenuità talvolta patetica dell'elettorato attivo, nessuno ha avuto il coraggio di ammettere che la scelta della meloni è stata anche anche una bocciatura di tutto l'andazzo precedente. Diverse persone che conosco ( anche se il numero non ha certo validità statistica ) condividono i nostri pensieri sulla gestione del covid e hanno votato fdi per ribadire questo punto di vista. Una bella cantonata? Un esercizio di miope stupidità? Sarebbe forse stato più efficace votare un soggetto come paragone? O astenersi? Ai posteri ( e forse anche ai contemporanei ) l'ardua sentenza ma quel che conta qui è solo il tentativo di capire la vera entità della cieca obbedienza italiana alla distopia post 2020. Quanto è dipeso dall'informazione mainstream e quanto dalla controinformazione... Che ruolo hanno davvero giocato nel creare le nostre percezioni, anche quelle critiche... D'altra parte ora il terrore pandemico è temporaneamente ( o definitivamente ? ) abbandonato e dunque chiunque ha gioco facile.


Detrollatore II hanno apprezzato
RispondiCitazione
Detrollatore II
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 460
Topic starter  

Io trovo che la controinformazione si sia ormai palesata nella sua totale inconsistenza e addirittura complicità con il sistema. E non escludo che tale complicità sia perfettamente consapevole e organizzata. Non quindi una complicità "casuale", dettata da semplice inettitudine. Sembra qualcosa di mirato. Tutti i vari Paragone, il movimento dei ViVi (col simbolo World Order), i vari avvocati no vax, "la gente come noi non molla mai", i Puzzer e i portuali, ecc sono tutti ambigui e inattendibilissimi, per la superficialità con cui informano i loro proseliti, per la diffusione di molte fake, per alcune posizioni solo apparentemente contro il sistema e contro i vaccini.
Mi occorrerebbe molto tempo per raccattare alcuni esempi precisi di come hanno ingannato e spaventato inutilmente il popolo dei no vax. E continuano a farlo.
La stessa Raffaella Regoli, di Fuori dal Coro, presente a Pesaro è nient'altro che dissenso controllato.

Infine, ricorderei ancora come la controinformazione stia ignorando, se non interpretando in modo opposto, qualsiasi attività governativa che va nella direzione del tanto agognato sovranismo.

PS: avevo chiesto nella home qualche link che potesse dimostrare la costruzione dei biolab a Pesaro e la paternità di tale progetto. Non trovo più l'articolo, dove avevi commentato anche te. 


sarah hanno apprezzato
RispondiCitazione
sarah
Honorable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 550
 

Già è vero, adesso lo ricordo. In effetti non si vede più. Trovo molto interessante il tuo punto di vista sul "dissenso" in generale. Mi trovo vicina a molte delle tue convinzioni. Credo che varrebbe la pena di svilupparle di più, anche se a molti sembrano temi "superati". E questo di per sé ci dice già qualcosa.


Detrollatore II hanno apprezzato
RispondiCitazione
Detrollatore II
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 460
Topic starter  

"Temi superati" solo a prima vista, perché il "complottismo" ci casca sempre, nel dissenso falso e complice del sistema. 


RispondiCitazione
Condividi: