Notifiche
Cancella tutti

l'abusivo Napolitano si dimette


Luca Martinelli
Noble Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 1984
Topic starter  

Almeno, è terminata la sceneggiata alla napoletana. Il presidente illegittimo della Repubblica Giorgio Napolitano si è dimesso ufficialmente dopo nove anni di disastri politici. Al suo posto, temporaneamente, il presidente del Senato Piero Grasso, seconda carica dello Stato. Tra quindici giorni il Parlamento si riunirà in seduta comune, con i delegati regionali, per eleggere il nuovo tenutario dello Stato. Nel gennaio del 2014, però, la Corte costituzionale ha sancito l'incostituzionalità delle legge elettorale 270 del 2005, quella norma illegale con cui, da allora, è stato formato l'ennesimo Parlamento di abusivi.
La presidente della Camera Laura Boldrini ha letto in aula il testo della lettera di dimissioni ricevuta da Giorgio Napolitano. Lunghissimo applauso dell'assemblea.

Napolitano dovrebbe essere processato per alto tradimento della Patria ed attentato alla Costituzione; invece, si becca una pensione d'oro, il maggiordomo e pure l'autista. Ergo: la legge non è uguale per tutti.
Un commento composto da un solo hashtag su Twitter: "#GraziePresidente". Cosi' l'inquilino di Palazzo Chigi, Matteo Renzi saluta Giorgio Napolitano a pochi minuti dalla firma sulle sue dimissioni da Quirinale.
Il nome del nuovo inquilino del Quirinale, però, non arriverà almeno ufficialmente, prima di due settimane. In questa fase di transizione è il presidente del Senato a svolgere la funzione di Presidente supplente della Repubblica. Mantiene l'incarico fino al giuramento del nuovo Capo dello Stato. In corsa ci sarebbe un altro politicante, sponsorizzato da Matteo Renzi: il nome è quello di Walter Veltroni, fondatore dell'Ulivo. Intanto Silvio Berlusconi spinge Massimo D'Alema, ma sull'ex premier c'è il veto proprio del premier Renzi, che ha identificato in D'Alema il simbolo del vecchio Pd da rottamare. Sullo sfondo si fanno i nomi di Mattarella, Gentiloni e Fassino. Mentre alcuni caldeggiano il nome di Romano Prodi, ma l'interessato ha già smentito di volersi candidare. La partita non è appena iniziata, bensì già terminata, perché in realtà il prossimo inquilino abusivo del Quirinale, è già stato designato a Washington da chi comanda veramente. Al peggio nell'italietta delle banane non vi è mai fine.

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/search?q=napolitano


Citazione
helios
Illustrious Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 16537
 

Almeno, è terminata la sceneggiata alla napoletana.

non credo sia terminata. Prosegue ancora.

Il nome del nuovo inquilino del Quirinale, però, non arriverà almeno ufficialmente, prima di due settimane.

è anche inpensabile che Napolitano abbia lasciato senza sapere chi possa essere il successore.
Senza contare che lo stesso ha sempre detto che lasciava dopo che era stata fatta una nuova legge elettorale. Cosa che non è avvenuta.
Non è difficile capire che qualcosa è stato barattato.

E i giochi sono già fatti per il nuovo Pdr:


RispondiCitazione
glab
 glab
Honorable Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 539
 

...
Senza contare che lo stesso ha sempre detto che lasciava dopo che era stata fatta una nuova legge elettorale. Cosa che non è avvenuta.
Non è difficile capire che qualcosa è stato barattato.

senza dubbio qualche baratto è avvenuto, che cosa? (ha venduto la legge elettorale?) ha mancato alla parola per quale suo vantaggio?
noi comunque non glielo avevamo chiesto di impegnarsi a fare la legge elettorale, perchè l'ha fatto?, per poi rimangiarselo?.
tenendo conto che quel che commerciano nelle oscure stanze lo presentano poi camuffato teatralmente in quel che vogliono fare apparire al popolo mi sovviene da chiedere: a cosa gli conviene farcela apparire così?
... 8) ...


RispondiCitazione
spadaccinonero
Illustrious Member Guest
Registrato: 11 mesi fa
Post: 10314
 

Almeno, è terminata la sceneggiata alla napoletana.

non credo sia terminata. Prosegue ancora.

Il nome del nuovo inquilino del Quirinale, però, non arriverà almeno ufficialmente, prima di due settimane.

è anche inpensabile che Napolitano abbia lasciato senza sapere chi possa essere il successore.
Senza contare che lo stesso ha sempre detto che lasciava dopo che era stata fatta una nuova legge elettorale. Cosa che non è avvenuta.
Non è difficile capire che qualcosa è stato barattato.

E i giochi sono già fatti per il nuovo Pdr:

concordo al 100 %


RispondiCitazione
RedMan
Eminent Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 36
 

Il presidente illegittimo della Repubblica Giorgio Napolitano si è dimesso ufficialmente dopo nove anni di disastri politici.

Perche' illegittimo? Mi pare che le sue 2 elezioni, siano state regolari.
Sul suo operato si puo' discutere all'infinito, ma non credo affatto che sia stato un presidente illegittimo.
Tutt'altro


RispondiCitazione
spadaccinonero
Illustrious Member Guest
Registrato: 11 mesi fa
Post: 10314
 

Il presidente illegittimo della Repubblica Giorgio Napolitano si è dimesso ufficialmente dopo nove anni di disastri politici.

Perche' illegittimo? Mi pare che le sue 2 elezioni, siano state regolari.
Sul suo operato si puo' discutere all'infinito, ma non credo affatto che sia stato un presidente illegittimo.
Tutt'altro

illegittimo in quanto proveniente da una votazione di un parlamento votato con una legge elettorale incostituzionale

p.s. il tuo topic circa la bonino è stato chiuso, potresti spiegarmi brevemente perché ammiri tale personaggio e perché ritieni (come il tuo idolo ha spesso dichiarato) dovrebbero esserci lavoratori di serie a e b?

ringrazio anticipatamente per la tua risposta


RispondiCitazione
Condividi: