Notifiche
Cancella tutti

Salvini al capo nomadi,assalita l'auto.Lui se ne va


helios
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 16537
Topic starter  

Salvini al campo nomadi, assalita | Video
l’auto del leader leghista e lui se ne va
La contestazione dei centri sociali. L’autista ha accelerato facendo cadere due giovani che cercavano di fermare la vettura

BOLOGNA - Momenti di tensione a pochi metri dal campo nomadi di via Erbosa, a Bologna, per la visita del segretario della Lega Nord Matteo Salvini. Un piccolo gruppo di appartenenti alla Lega Nord - in attesa dell’arrivo di Salvini - è arrivato con un cartello per raccogliere firme per chiudere i campi nomadi. Alcuni giovani dei centri sociali glielo hanno preso e strappato. Non c’è stato alcun contatto, ma insulti e urla. I militanti della Lega sono stati accompagnati dietro al cordone della polizia in assetto antisommossa. Ci sono circa una cinquantina di manifestanti dei centri sociali, con alcuni che suonano i tamburi, tenuti a distanza dal campo.

L’AGGRESSIONE - Al momento dell’arrivo del leader leghista la sua auto è stata assalita a calci e pugni. L’autista ha accelerato investendo due giovani che cercavano di fermare la vettura. Uno è salito coi piedi sul tetto. L’auto è fuggita seguita a piedi da manifestanti. La vettura dell’europarlamentare si era fermata a poche centinaia di metri dal campo rom di via Erbosa a Bologna per decidere cosa fare visto che l’ingresso era presidiato da una cinquantina di ragazzi dei centri sociali guardati a vista dalle forze dell’ordine. Il segretario della Lega si era fermato insieme al sindaco di Bondeno (e candidato alla presidenza della Regione) Alan Fabbri e alla consigliera comunale Lucia Borgonzoni nel parcheggio dell’Hippobingo di via dell’Arcoveggio. Qui è stato raggiunto da alcuni contestatori, che hanno iniziato a lanciare slogan contro di lui. A questo punto Salvini è salito sulla sua auto, sempre accompagnato da Fabbri e Borgonzoni, ma alcuni ragazzi hanno tentato di sbarrargli la strada, salendo anche sulla macchina.

SU FACEBOOK - Sono stati attimi di tensione, tanto che la macchina è ripartita sgommando facendosi largo tra i contestatori, che hanno protestato affermando di essere stati investiti di proposito. L’auto si è allontanata ancora inseguita dai ragazzi dei centri sociali. La vettura ha il lunotto posteriore distrutto, oltre a diverse ammaccature sul parabrezza e sul tergicristallo. La macchina è stata colpita con alcune cinghie dai manifestanti. «Sassate sulla macchina, calci, pugni e sputi. Se questa è la Bologna «democratica e accogliente, dobbiamo liberarla». Con questo post e la foto dell’auto danneggiata, Matteo Salvini commenta a caldo su Facebook l’aggressione dei centri sociali che lo attendevano al varco al campo Sinti di via Erbosa. Poi ha aggiunto: «Siamo stati circondati: se non fossimo andati via c'avrebbero ammazzato. Siamo stati aggrediti da questi balordi, già noti alle forze dell'ordine. Le immagini parlano chiaro: se fossimo rimasti ci avrebbero massacrato». E poi, sempre su Facebook, il segretario legghista ha scritto:«Così i balordi dei centri sociali hanno distrutto la nostra macchina, prima ancora che ci avvicinassimo al Campo ROM. Noi stiamo bene. Bastardi».

LE REAZIONI - «Abbraccio affettuoso a Matteo Salvini e a chi con lui ha subito la violenza fascista dei centri sociali. Angelino Alfano deve spiegare». Così il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, su twitter. Il sindaco di Bologna, Virginio Merola, ha spiegato: «Condanno l'atto violento ai danni dell'europarlamentare Matteo Salvini ed esprimo solidarietà e vicinanza alle persone rimaste contuse. Vorrei però che le campagne elettorali fossero libere da gesti e azioni che possano provocare tensioni e scontri che ricadono ingiustamente sulla nostra città»
08 novembre 2014

http://corrieredibologna.corriere.it/bologna/notizie/cronaca/2014/8-novembre-2014/salvini-campo-nomadi-tensione-centri-sociali-militanti-leghisti-230498589448.shtml


Citazione
helios
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 16537
Topic starter  

Fatto Quotidiano giustifica assalto a Salvini
novembre 8, 2014 Redazione 1 commento
OkNotizie

Il Fatto Quotidiano è noto per l’arte manipolatoria della realtà, che ha raggiunto l’apice nella bufala sulla nazionale nordcoreana condannata a morte. Non poteva mancare l’apologesi dei ‘contestatori di Salvini':

La Volvo del segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, è stata assalita questa mattina a Bologna da una decina di manifestanti dei centri sociali, arrivati per contestare il leader del Carroccio e il suo annunciato sopralluogo in un campo nomadi. La situazione è degenerata quando l’autista che accompagnava le camicie verdi ha risposto accelerando e investendo due giovani attivisti. “E’ stato un tentato omicidio“, ha accusato uno di loro. I manifestanti erano riusciti a raggiungere il luogo in cui Salvini aveva dato appuntamento alla stampa, urlandogli “assassino, assassino”. Sul posto non erano presenti agenti della polizia.

Non solo si definiscono ‘manifestanti’ coloro che vogliono impedire la presenza di un cittadino in un luogo pubblico, ma si inverte totalmente la realtà: le vittime diventano carnefici. Fuggire ad un assalto diventa ‘tentato’ omicidio.

http://voxnews.info/2014/11/08/fatto-quotidiano-giustifica-assalto-a-salvini/


RispondiCitazione
Farkas
Eminent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 45
 

Centri sociali ! Stupidi idioti del Capitale .


RispondiCitazione
luiginox
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 345
 

non sopporto i legaioli,non sopporto i rom,non sopporto i centri sociali,non sopporto i giornalisti tutti.ha da venì putìn


RispondiCitazione
patrocloo
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 567
 

Cavolo, due inutili idioti dei centri zecche investiti che ne escono fuori illesi? La prossima volta cerchiamo di fare di meglio, capito Salvini?


RispondiCitazione
oriundo2006
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 3205
 

Tutto ciò segnala l'inesistenza dello stato a proposito dei problemi sociali, lasciati in mano alle opposte consorterie per non sporcarsi le mani. Ma non era questa la ragione ( inversa ) addotta da tanti nella sinistra ( ovvero: sporcarsi le mani per entrare nelle istituzioni e risolvere i problemi ) per giustificare i molti 'compromessi' necessari per 'sedersi a tavola' ? Dove sono i lungimiranti esperti di lavoro e società che adesso siedono nei ranghi della sinistra a Montecitorio e Palazzo Madama ?
Insomma, il problema-Rom esiste ed occorre dare soluzioni ragionate e convincenti. Oppure ammettere che non ve ne sono. Ma in ogni caso accollarsi il 'peso' di dare appunto risposte ai problemi e di non fregarsene bellamente lasciando a Salvini o ai Centri Sociali la 'competenza' a stabilire a suon di legnate cosa è giusto o meno fare ( non cito il Prefetto per carità di Patria ).
P.S.: Una soluzione ipotetica potrebbe essere quella di qualificarli ultima Tribù di Israele ( quella di Manasse ) e chiedere che di essi si faccia carico il Rabbinato di Gerusalemme oppure quello di Roma: due piccioni con una messianica fava...scherzo naturalmente. L'identità è solo presunta - forse perchè sono soggetti 'difficili' - e nessuno finora anche in Eu ha proposto soluzioni adatte a questo spinoso problema. Ma possibile che non ci siano sociologi 'sul campo' a chiarirci le idee ? Un tempo questi albergavano a josa nella sinistra...dove sono finiti ?


RispondiCitazione
Anonymous
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 30947
 

Insomma, il problema-Rom esiste ed occorre dare soluzioni ragionate e convincenti.

I rom sono lo 0,2% della popolazione. Sicuri che siano loro il problema principale e non gente come salvini e c. che si prende nonsoquantimila eurini al mese per alimentare l'odio e far dimenticare che fino a ieri era pappa e ciccia con quelli che l'italia l'hanno rovinata davvero rubando di tutto e di più?


RispondiCitazione
Kovacs
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 463
 

Insomma, il problema-Rom esiste ed occorre dare soluzioni ragionate e convincenti.

I rom sono lo 0,2% della popolazione. Sicuri che siano loro il problema principale e non gente come salvini e c. che si prende nonsoquantimila eurini al mese per alimentare l'odio e far dimenticare che fino a ieri era pappa e ciccia con quelli che l'italia l'hanno rovinata davvero rubando di tutto e di più?

sono loro il problema, ma prima di ogni altro accattone ladro e sfruttatore di minori...ci site voi bdurruti, voi siete il principale problema....


RispondiCitazione
Anonymous
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 30947
 

sono loro il problema, ma prima di ogni altro accattone ladro e sfruttatore di minori...ci site voi bdurruti, voi siete il principale problema....

quanto adoro queste manifestazioni di affetto


RispondiCitazione
helios
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 16537
Topic starter  

sono loro il problema, ma prima di ogni altro accattone ladro e sfruttatore di minori...ci site voi bdurruti, voi siete il principale problema....

quanto adoro queste manifestazioni di affetto

quanti problemi ci sono ancora da eliminare.


RispondiCitazione
helios
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 16537
Topic starter  

sono loro il problema, ma prima di ogni altro accattone ladro e sfruttatore di minori...ci site voi bdurruti, voi siete il principale problema....

quanto adoro queste manifestazioni di affetto

quanti problemi ci sono ancora da eliminare.


RispondiCitazione
Giancarlo54
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 2622
 

Insomma, il problema-Rom esiste ed occorre dare soluzioni ragionate e convincenti.

I rom sono lo 0,2% della popolazione. Sicuri che siano loro il problema principale e non gente come salvini e c. che si prende nonsoquantimila eurini al mese per alimentare l'odio e far dimenticare che fino a ieri era pappa e ciccia con quelli che l'italia l'hanno rovinata davvero rubando di tutto e di più?

Il problema principale sicuramente no, che siano un problema sicuramente si.


RispondiCitazione
MarioG
Famed Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 3055
 

[quote="bdurruti"]

I rom sono lo 0,2% della popolazione. Sicuri che siano loro il problema principale ...

Come dire: " la popolazione carceraria e' lo 0.1%" della popolazione. Siamo sicuri....?"
Siamo sicuri che non tutti hanno diritto a un'opinione.


RispondiCitazione
Condividi: