"Il Coronavirus...
 
Notifiche
Cancella tutti

"Il Coronavirus è stato creato in laboratorio"


Italiano
Prominent Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 756
Topic starter  

https://www.dagospia.com/rubrica-29/cronache/ldquo-virus-rsquo-stato-creato-laboratorio-nazione-ricca-230494.htm

19 MAR 2020 10:58
“IL VIRUS E’ STATO CREATO IN LABORATORIO DA UNA NAZIONE RICCA E POTENTE” - NON LO DICE UN COMPLOTTISTA SVALVOLATO MA IL CARDINALE DELLO SRI LANKA, MALCOM RANJITH: “PENSO CHE LE NAZIONI UNITE DEBBANO ATTIVARSI PER CAPIRE COME È NATO TUTTO QUESTO INCIDENTE E CASTIGARE I RESPONSABILI - DOBBIAMO METTERE AL BANDO LE SPERIMENTAZIONI PERCHE'…”

Franca Giansoldati per www.ilmessaggero.it

Il cardinale srilankese, arcivescovo di Colombo, Malcom Ranjith è propenso alla tesi del complotto. E' convinto che il Covid-19 sia un virus creato dall'uomo in laboratorio e non tanto un virus che è entrato in circolazione per contatto animale-uomo. Per questo, riferisce la stampa locale, le Nazioni Unite dovrebbero aprire le indagini e di portare i «responsabili a processo per genocidio».

Naturalmente, a parte le voci sempre smentite di un virus uscito da un laboratorio, l'ipotesi continua a farsi strada. Il cardinale Ranjith in pratica è personalmente convinto che il coronavirus, a suo parere, sia il frutto «di sperimentazioni da parte di una nazione ricca e potente. Alcuni virus di cui parliamo in questi giorni sono il prodotto di sperimentazioni senza scrupoli. Dobbiamo mettere al bando questo tipo di sperimentazioni che portano al risultato della perdita di vita e causano dolore e sofferenze a tutta la umanità».

In Sri Kanka al momento sono stati confermati solo 28 casi di positività, la maggior parte frutto di contagi da parte di turisti provenienti dall'Italia. I commenti del cardinale hanno subito sollevato un gran dibattito. «Questi tipi di ricerche non si realizzano per persone nei paesi poveri ma in laboratori di paesi ricchi. Produrre queste cose è un crimine molto serio per l'umanità. Chiedo al Signore di arrivare a rivelare chi ha seminato questo veleno. Penso che le Nazioni Unite debbano attivarsi per capire come è nato tutto questo incidente e castigare i responsabili. Queste ricerche dovrebbero essere proibite».


Citazione
Arcadia
Noble Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 1704
 

https://youtu.be/t_ub8R5l73w


RispondiCitazione
Arcadia
Noble Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 1704
 

altre ipotesi
https://youtu.be/EkmpdDeUHaU


RispondiCitazione
AlbertoConti
Membro
Registrato: 12 mesi fa
Post: 1539
 

Spaventosamente probabile! La lista dei moventi è lunghissima, anche, ad es., in ambito finanziario, ai massimi livelli.


RispondiCitazione
Arcadia
Noble Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 1704
 

Claudia Cucuccio

Caro Davide, io ho visto il video "Gaia" realizzato da tuo padre Gianroberto. Devo dire che, col senno di poi, quel video fa venire i brividi, è abbastanza inquietante. Non so se la guerra di cui profetizzava Gianroberto anni fa è quella che stiamo vivendo, lui parlava di una terza guerra mondiale a partire dal 2020, anche con l'uso di armi batteriologiche, e una durata di ben venti anni...agghiacciante. Tuttavia, quel video dice che dopo un periodo lunghissimo di sofferenza e stravolgimenti, chi rimarrà dovrà ripartire da zero, in armonia principalmente con la natura e con se stesso. Se così sarà, lo vedremo. Magari costruiremo un futuro migliore senza aspettare venti anni, in molto meno tempo, più consapevoli e maturi, dopo questa prova... Ce la faremo?
**********************

Di Davide Casaleggio:

"Anche la nostra generazione sta vivendo la sua guerra. Una guerra al contrario dove i medici sono in prima linea e l'esercito trasporta i feretri.

Nel 2008 mio padre realizzò un filmato sul futuro della politica, lo volle intitolare Gaia (chi lo volesse vedere lo trova su YouTube). In quel video prevedeva per il 2020 grandi sconvolgimenti.

Nella guerra di oggi abbiamo i nostri eroi in corsia che combattono quotidianamente, abbiamo i disertori che quelle trincee le abbandonano con un certificato falso, abbiamo il bollettino dei caduti alle 18 ogni giorno, abbiamo fabbriche che convertono la produzione per ragion di Stato alla realizzazione di mascherine e respiratori per gli ospedali e abbiamo tante persone il cui maggior contributo possibile a questa battaglia è chiudersi in casa e non essere causa di ulteriori contagi.

Oggi dobbiamo pensare a progettare anche il nostro futuro, soprattutto economico. Il mondo non sarà più come prima. Non lo sarà anche se si dovesse trovare una cura o una soluzione nel breve. Semplicemente perché oggi sappiamo che una situazione del genere entra nell'arco delle possibilità future che dovremo essere pronti ad affrontare.

Per questo è importante pensare al rilancio economico dell'Italia. Ambrosetti prevede un -3% del PIL per il 2020. Ma conteggiando il solo turismo stiamo parlando del 13% del nostro PIL e 4,2 milioni di occupati che, anche quando si riaprirà la possibilità di muoversi, farà fatica a ripartire. A questo possiamo aggiungere la ristorazione per un altro 10% di PIL o molti altri settori che oggi sono fermi.

Adesso è il momento di progettare la nuova economia italiana, come successe nel secondo dopoguerra, perché possa essere creata appena possibile. Dobbiamo pensare a quali settori possono essere rilanciati e quali hanno bisogno di una profonda trasformazione, probabilmente digitale.

Ogni processo fondamentale del Paese dovrà avere un contingency plan per poter funzionare anche in periodi come questi. I medici dovranno poter fare le visite anche in remoto come molti stanno oggi facendo, le assemblee pubbliche dovranno poter funzionare anche in remoto come successo per il consiglio comunale di Bologna, dovrà essere possibile erogare la formazione o svolgere un lavoro anche a distanza.

Non potremo più farci trovare impreparati in futuro.
Ognuno di noi oggi ha il possibilità di innovare nel proprio campo e progettare il nuovo tempo di Pace."


RispondiCitazione
Condividi: