Lunedì nero in bors...
 
Notifiche
Cancella tutti

Lunedì nero in borsa domani? Allarme della Yellen


Chicxulub2.0, Presidente del comitato “Salvate Bertozzi”
Trusted Member
Registrato: 1 anno fa
Post: 54
Topic starter  

La Yellen ha detto ai parlamentari US che è urgente alzare il tetto del debito altrimenti gli US vanno in default

Che l'ex presidente della Fed lanci un allarme simile con toni così preoccupati lascia pensare che il pericolo è reale e imminente, non a caso Nouriel Roubini ha recentemente parlato di una inevitabile caduta a picco delle borse nel prossimo futuro

Secondo me il caos globale sarà innescato da una crisi finanziaria che accadrà entro il 2025 ma se la Yellen si esprime in questi termini l'evento potrebbe arrivare molto prima...per esempio domani...? 😬

 

 


Detrollatore II e sarah hanno apprezzato
Citazione
sarah
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 532
 

E' interessante. Non sapevo di questa dichiarazione. Sono comunque tutti indizi che confermano l'impressione, molte volte espressa qui in questo forum, dell'estrema fragilità politica ed economica della superpotenza tanto smaniosa di imporre un nuovo ordine al mondo. Sono convinta che proprio questa ormai malcelata fragilità sia alla base della violenza con cui essa interviene a livello internazionale innescando varie crisi di diversa natura.


Detrollatore II
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 460
 

@Sarah
"estrema fragilità politica ed economica della superpotenza tanto smaniosa..." 
Sì, è tutto l'ordine mondiale globalista (quello che ha fatto più danni) a venire giù. Non è una superpotenza soltanto, secondo me. Anzi gli USA, come popolo risorgeranno con un sistema più virtuoso.

@Vulcano, molto più probabile "domani" che nel 2025, quando Trump sarà ormai presidente da un anno. 
Va messo tutto a posto prima della sua elezione e in ogni caso i fallimenti delle banche stanno già avvenendo. 
Ieri è stata la volta della Signature Bank e l'intenzione della Yellen (donna di Trump in realtà, quindi keynesiana, non globalista e affama popoli ) è salvare i clienti delle banche:
https://apnews.com/article/silicon-valley-bank-bailout-yellen-deposits-failure-94f2185742981daf337c4691bbb9ec1e


sarah hanno apprezzato
RispondiCitazione
sarah
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 532
 

@ Detrollatore II. "Non è una superpotenza soltanto, secondo me. Anzi gli USA, come popolo risorgeranno con un sistema più virtuoso". C'è davvero da augurarselo, c'è da augurarsi che ciò che stiamo vivendo non sia l'unica, inevitabile e tragica fine dell'ordine delle cose. Certo che oltre ad augurarsi un "ravvedimento" da parte usa ci sarebbe anche da sperare in un futuro rapporto meno violento e soffocante di questi con il resto del mondo "occidentale", se ancora ci sono elementi identificativi per poterlo chiamare così.


RispondiCitazione
Detrollatore II
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 460
 

Ma certo Sarah! Che con Trump non saranno più un paese di colonizzatori che prevaricano su altri popoli. E lo ha dimostrato durante la sua presidenza. Il mondo sta diventando multipolare...


RispondiCitazione
Chicxulub2.0, Presidente del comitato “Salvate Bertozzi”
Trusted Member
Registrato: 1 anno fa
Post: 54
Topic starter  

Sì ma Trump non torna senza conflitti e crisi di tutti i tipi

Siamo alla battaglia finale fra le due fazioni in cui si è spaccata l'élite US, non può più esserci mediazione fra loro, chi si renderà conto di essere sul punto di perdere si giocherà il tutto per tutto


RispondiCitazione
100scimmie
Eminent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 23
 

La posizione finanziaria netta degli usA mi pare di capire sia di 17 MIlLA Miliardi di dollari in negativo...

tanto per dire quando è saltato Berlusca nel 2011 eravamo sotto quanto 1000? 1500? non ricordo...per non dire della Grecia che sircuramente sarà stato di molto inferiore...

ma noi e Grecia saltiamo per aria ricattati a destra e a manca e ci vuole un mOnti per deprimere i consumi = (è misero dirlo ma ovvero il benessere di un paese) ...mentre gli usA continuano imperterriti nel loro essere stronzi come non ci fosse un domani...Un giorno è la stampa valuta, un'altro è... la stampavaluta. Ma prima o poi lo squilibrio sistemico arriba...e noi affondiamo, e loro si riprendono un pochino tanto da allungare di un 10 anni i tempi...

Ma insistono...arriva Trump, prova a rimettere in sesto una testa su un corpo con protezionismo ecc. eeeh non sia mai! vade retro 

poi dicono che gli yankee hanno pure un cervello. Niente boom boom boom, espansione, depredazione oppressione...finchè uno come Putin non gli mette le biglie lungo la strada...e allora il panico...fallimenti...poi il drone abbattuto...domani qualche altro attentato e poi cosa...

 

 

 

 

 

 


Detrollatore II hanno apprezzato
RispondiCitazione
Condividi: