NOVO SPIDER MAN FA ...
 
Notifiche
Cancella tutti

NOVO SPIDER MAN FA APOLOGIA DEI BAMBINI TRANS


mystes
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 1473
Topic starter  

 

https://twitter.com/SonyAnimation/status/1643146633792856064?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1643146633792856064%7Ctwgr%5E5a0ce789858189dca372ca03ef9212960524ac7d%7Ctwcon%5Es1_&ref_url=https%3A%2F%2Frevistaoeste.com%2Fmundo%2Fnovo-spider-man-faz-apologia-de-criancas-trans-e-do-black-lives-matter%2F

 

Il nuovo Spider Man sta facendo scalpore sui network perché il trailer del film, che uscirà il 7 giugno 2024, mostra una bandiera con il messaggio "Proteggete i bambini transgender". Il protagonista, Miles Morales, indossa un adesivo del movimento di estrema sinistra Black Lives Matter.

La comunità LGBT+ ha celebrato l'omaggio alla "gioventù queer" ("Queer" è un termine generico utilizzato per indicare coloro che non sono eterosessuali e/o non sono cisgender. È un termine della lingua inglese che tradizionalmente significava "eccentrico", "insolito". Sembra essere connesso al tedesco "quer" che significa "di traverso", "diagonalmente").

 "Sono felice di sapere che Spider Man è al fianco dei ragazzi trans", ha scritto un utente. "Finalmente uno Spider-Man nero che rappresenta le minoranze e i gay".

Spider-Verse, la nuova versione di Spider-Man, è una produzione concordata di Sony Pictures e Columbia Pictures, con Marvel Entertainment.

Il tema dei "bambini trans" è riemerso questa settimana, soprattutto dopo che è stato diffuso nuovamente un video del 2021. Il filmato mostra uno spettacolo olandese chiamato Gewoon Bloot. Il film mostrava adulti trans nudi a bambini di età compresa tra i 10 e i 12 anni. L'episodio ha avuto luogo nel marzo 2021.

"Può essere semplicemente una sensazione, ma si può anche fare qualcosa al riguardo", ha detto uno dei partecipanti. "Io, per esempio, mi sono operato". Un'altra partecipante ha aggiunto: "Come potete vedere, c'è qualcosa nelle mie mutandine, ma ho ancora una vulva". Ha aggiunto che non si sente a suo agio con quella parte del corpo, quindi indossa biancheria intima con un packer (un oggetto di riempimento o fallico, per dare l'impressione di avere un pene).

 

Fonte: https://revistaoeste.com/mundo/novo-spider-man-faz-apologia-de-criancas-trans-e-do-black-lives-matter/

 

Questa argomento è stata modificata 1 anno fa 3 volte da mystes

sarah hanno apprezzato
Citazione
BrunoWald
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 478
 

"Finalmente uno Spider-Man nero che rappresenta le minoranze e i gay".

E cosa vuoi di più?


RispondiCitazione
sarah
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 538
 

Nei giorni scorsi, in Sardegna, un'insegnante è stata sospesa dal servizio e sanzionata ( con privazione dello stipendio ) per aver pregato con i propri alunni. Non era nei suoi compiti, d'accordo, ma la punizione pare più adatta a qualcuno che abbia bestemmiato di fronte a dei minorenni. Stupisce, se vogliamo, questo zelo nel perseguire senza tregua chi in qualche modo sbarra la strada all'affermazione di un potere che si fonda su linee di pensiero ben precise. Nel frattempo la società occidentale sembra fare i conti ogni giorno di più con crimini di carattere ideologico. Sicuramente non ci eravamo così abituati.


RispondiCitazione
mystes
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 1473
Topic starter  
Pubblicato da: @sarah

Nel frattempo la società occidentale sembra fare i conti ogni giorno di più con crimini di carattere ideologico. Sicuramente non ci eravamo così abituati.

La societá occidentale é in stato di putrefazione avanzato.

 


RispondiCitazione
sarah
Honorable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 538
 

Non lo si può negare.


RispondiCitazione
Darkman
Active Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 18
 

Da un bel pezzo il marchio Marvel è un ricettacolo dell'industria woke. Sfornano film e serie come fossero pizzette e dubito che abbiano un ritorno economico soddisfacente. Molta di questa roba pare non venir prodotta nemmeno per essere venduta ma solo per sfruttare ciò che è popolare nell'immaginario collettivo per veicolarci messaggi di dissoluzione cognitiva.

Disney e le sue succursali (Marvel, Lucasfilm e un lungo eccetera), sono sempre state società fedeli al sistema ma oggi i cartelli finanziari le hanno trasformate in marchi vuoti, sempre più spersonalizzati, per concentrare l'indottrinamento in un unico apparato propagandistico. Parlare oggi di Disney equivale a parlare di Vanguard, BlackRock o State Street. Almeno un tempo l'intrattenimento era prioritario in questo tipo di produzioni, ora nemmeno questo: vogliono solo far passare dei messaggi assurdi, inverosimili e contrari a ogni logica per portare avanti un gigantesco progetto di ingegneria sociale. Per farlo assumono alle sceneggiature i loro impiegati più fedeli all'ideologia e quindi dal quoziente intellettivo troppo basso per scrivere del materiale presentabile. Ne vengono fuori dei soggetti ancor più puerili, balordi e sciatti che se li avessero fatti realizzare a GPT: buchi narrativi, dinamiche degli eventi scriteriate, personaggi dagli atteggiamenti gratuitamente dissonanti e dialoghi surreali nel senso deteriore del termine. E per coprire il dissenso del pubblico che si è rotto di queste pippe spacciate per cinema (che ormai durano in media due ore e mezza mettendo a dura prova la pazienza oltre che l'intelligenza dello spettatore) tutti i siti di recensioni filmiche sono riempiti da troll ingaggiati dalle major per pubblicizzare le loro schifezze, attaccare verbalmente chiunque osa criticarle e alzare all'inverosimile la media di voto.

Poi chiaramente c'è un limite a tutto: ricordo ad esempio che il Watchmen di Lindelof si era messo a stuprare Alan Moore in un modo che il pubblico non trovò accettabile e anche questo nuovo Uomo Ragno, troppo spudorato nei messaggi che vuol far passare, probabilmente riceverà un'accoglienza molto fredda. Ma lo scopo di queste produzioni resta il far violenza alle coscienze finché la maggioranza non avrà accettato il loro mondo neutro, transumano, che trascende pure la biologia tanto non sta in piedi.


sarah hanno apprezzato
RispondiCitazione
Detrollatore II
Reputable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 460
 

Esiste questo tipo di indottrinamento cinematografico e massmediatico in genere, ma noto che ci sono molti genitori sedicenti anticonformisti e antagonisti, di estrazione anarco-sinistroide-ecovillaggista (giusto per dare un'idea ai più perspicaci), che, covando un rancore verso il patriarcato, la cristianità e la tradizione in genere, ammiccano alle teorie gender e vanno fiere dei loro figli che mostrano tendenze effeminate.
Questo per dire che i legami tra sinistra e genderizzazione della società non si limitano ai pidini tout court ma anche alla sinistra estrema e estranea ai partiti e al sistema, visto che spesso trattasi di genitori (le mamme ancor di più...) che non mandano i figli nelle scuole ordinarie, non li vaccinano, non usano i social talvolta, sono anticonsumisti, veg, "anarchici", seguono determinate filosofie "spiritualiste", l'astrologia, ecc ecc.
Essere a contatto con queste realtà, porta ad apprezzare e riabilitare i mediomen... 🤣 


RispondiCitazione
mystes
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 1473
Topic starter  

 

Daniel Radcliffe, il protagonista della famosissima saga di Harry Potter, ha affermato che gli adulti devono "fidarsi" dei bambini transgender quando "dicono chi sono". Il mago di Hogwarts ha fatto questa dichiarazione durante la sua partecipazione a una tavola rotonda con giovani transgender per raccogliere fondi per il Progetto Trevor (pecunia non olet!), un'organizzazione per la prevenzione dei suicidi LGBT+. (Chi lo avrebbe mai detto, adesso abbiamo anche gay infelici!)
Radcliffe ha ascoltato diverse testimonianze di giovani trans che hanno trascorso anni in attesa di un trattamento ormonale, al fine di massimizzare il loro cambiamento di sesso. Nel Regno Unito - patria del personaggio e attore principale di Harry Potter - l'accesso ai servizi sanitari pubblici per il "cambiamento" di sesso è lento, ed è oggetto di critiche da parte della comunità LGBT+. Alcuni pazienti attendono anni per la prima consultazione. Nel Paese, la richiesta di trattamenti per l'identità di genere per i minori di 18 anni è cresciuta in modo significativo negli ultimi anni.
Sebbene i minori non possano sottoporsi a una transizione chirurgica di genere, possono ricevere, tramite il sistema sanitario pubblico, una prescrizione per la terapia ormonale sostitutiva (TOS).
I fan dei libri e dei film di Harry Potter si sono divisi in due gruppi sui social media: quelli che difendono la posizione dell'attore e quelli che accusano Daniel di "tradire" J.K. Rowling. La scrittrice è stata duramente criticata per non aver abbracciato le proposte della comunità LGBT+, che ha visto nelle storie per bambini dell'universo creato dall'autrice britannica l'occasione perfetta per raccogliere consensi per la propria causa. Radcliffe ed Emma Watson, star dei film, hanno preso le distanze dallo scrittore. Nel 2020, Radcliffe ha pubblicato un saggio in cui esprimeva il suo sostegno alla comunità trans.


RispondiCitazione
XaMAS
Eminent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 32
 

tanti anni fa chiusero i manicomi.

questi sono i risultati.


RispondiCitazione
Condividi: