Petizione online- L...
 
Notifiche
Cancella tutti

Petizione online- L' Italia non invii armi all' Ucraina in guerra che arruola mercenari


marcopa
Illustrious Member
Registrato: 7 mesi fa
Post: 7642
Topic starter  

Firma al link:

https://www.petizioni.com/l_italia_non_invii_armi_all_ucraina_in_guerra#form

lL Consiglio dei Ministri presieduto da Draghi il 28 febbraio 2022 ha deliberato l' invio di armi all' Ucraina.

"Si tratta di missili Stinger antiaerei, missili Spike controcarro, mitragliatrici Browning, mitragliatrici Mg, munizioni che saranno ceduti «alle autorità governative ucraine». 

E' prevista una deroga ad alcune disposisizioni vigenti, sicuramente la legge 185/90 che vieta cessione di armi a paesi in guerra.

Il testo approvato dal Governo “contiene una norma abilitante che, dopo una preventiva risoluzione delle Camere, consente al ministro della Difesa di adottare un decreto interministeriale per la cessione alle autorità governative dell’Ucraina di mezzi, materiali ed equipaggiamenti militari. È prevista peraltro una deroga specifica ad alcune disposizioni vigenti”. Lo comunica palazzo Chigi.

L' Ucraina recluta combattenti stranieri

"Sono già stati organizzati punti di reclutamento presso le ambasciate ucraine e fra le prime ad attivarsi c'è stata quella in Israele, Paese con molti cittadini originari dell’Ucraina come del resto della Russia

Fra i volontari più richiesti ci sono quelli con una precedente esperienza militare. Il regolamento delle forze armate ucraine introdotto nel 2016 già prevede la possibilità di un arruolamento di personale straniero «secondo un contratto su base volontaria»."

La guerra in Ucraina rischia così di somigliare alla guerra in Siria, con combattenti provenienti da decine di paesi esteri.

Noi firmatari di questa petizione

ci opponiamo a questa decisione sciagurata del governo Draghi che getterà ulteriore benzina sul fuoco della guerra in Ucraina.

" L' unica via per arrivare alla pace è la pace stessa "

Mohāndās K. Gāndhī


Citazione
Tag argomenti
Maryland
Estimable Member
Registrato: 5 mesi fa
Post: 191
 

Le petizioni vanno bene quando si è in democrazia, quindi non oggi. Questa guerra, comunque, è una farsa, anche se putroppo ci sono vere vittime come in ogni scontro (cosa sempre condannabile).

C'erano anche le vittime del Donbass in Ucraina (la guerra invisibile) e non da oggi ma quelle nessuno le considera!!!

Mi piacerebbe che leggessi la mia risposta nel 3D: La guerra ai tempi del Covid… La fine della globalizzazione...

Grazie.
 

sarah hanno apprezzato
RispondiCitazione
cedric
Noble Member
Registrato: 7 mesi fa
Post: 1684
 

Tranquilli,  un eventuale carico di armi italiane (ma anche europee) non arriverebbe mai  a destinazione.

Appena varcata la frontiera, terrestre, aerea o navale che sia, sarebbe distrutto  in meno di un amen.

Gli unici a guadagnarci  lautamente sarebbero i fabbricanti di armi  ed i mediatori della cessione, tutti lo sanno ma nessuno, ovviamente, dice niente.


RispondiCitazione
cedric
Noble Member
Registrato: 7 mesi fa
Post: 1684
 

e' passata solo una settimana ed oggi è arrivata la conferma sul destino delle armi europee all'ucraina

Televideo sabato 12 marzo 2022 - pagina 186

......
Trasferire armi all'ucraina avrà "serie conseguenze". I convogli potrebbero essere legittimo bersaglio delle forze russe. Ryabkov [vice mistro degli esteri della Federazione Russa] avverte così gli USA.
....

Non serve mica essere analisti si alta strategia militare, basta solo un pò di buon senso.....

 


RispondiCitazione
Condividi: