Rand Paul: 'Gli eli...
 
Notifiche
Cancella tutti

Rand Paul: 'Gli elitari vogliono un governo mondiale unico; Non è una teoria del complotto'


ekain3
Reputable Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 285
Topic starter  
 
“È nella loro dichiarazione di intenti; Questo è il peggior incubo di tutti".
Di Steve Watson
Il senatore Rand Paul è apparso su Fox News giovedì e ha discusso dell'incontro in corso del World Economic Forum a Davos in Svizzera , sottolineando che non è una teoria del complotto dire che l'organizzazione sta cercando di attuare un governo mondiale unico, piuttosto è "nella loro dichiarazione di intenti".
 
Paul ha ribadito:
 
“Il vero pericolo qui è ancora più pericoloso di tutta la loro finta preoccupazione per l'impronta di carbonio, il vero pericolo è questo; guarda quanto è già cattivo il tuo governo in un paese in cui puoi votare per queste persone.
“Questo sarebbe un governo, un governo mondiale in cui non puoi votare per nessuno. Questo è il peggior incubo di tutti", ha affermato Paul, riferendosi alla "penetrazione" del WEF, per citare il suo capo Klaus Schwab, nei governi nazionali.
 
Questa argomento è stata modificata 7 mesi fa 3 volte da ekain3

Citazione
R66
 R66
Estimable Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 109
 

L'azione ci appare balorda, ma ognuno di noi la applica nel quotidiano.
Qualcuno che ha due cani impartisce il comando seduto ad uno e mordi all'altro per farli stare quieti?
Un impresario impartisce istruzioni diverse ai dipendenti?
Ad un figlio si insegna ad esser delinquente e all'altro una persona retta?
Tutti cercano di facilitare la gestione intorno a sé, il concetto è sacrosanto ma è anche relativo, ciò che lo rende folle e deleterio è l'applicazione su numeri e situazioni immense.

Personalmente faccio fatica a concepire la difficoltà che fa l'interlocutore di turno ad assimilare una così semplice intenzione.
Perché si tira spesso in ballo il complottismo?
Non ce ne mica bisogno, ciò che sta avvedendo è una ovvia conseguenza delle accresciute capacità tecnologiche.
Poi che dietro ci possa essere dell'altro se ne può discutere, ma le eventuali motivazioni non ne modificano la dinamica.


RispondiCitazione
Condividi: