Roma, 18 marzo, pre...
 
Notifiche
Cancella tutti

Roma, 18 marzo, presidio contro le sanzioni alla Siria terremotata e per i 20 anni dall' invasione dell'Iraq


marcopa
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 8310
Topic starter  
Sabato 18 marzo  a Roma ore 16-1830, largo Gaetana Agnesi (vicino al Colosseo) presidio contro le sanzioni alla Siria, nel quadro della campagna internazionale End the Siege, avviata (o meglio riavviata) dopo il terremoto del 6 febbraio
 
Inoltre, si ricorda il ventesimo anniversario dell'invasione dell'Iraq; e come spiega il volantino in allegato, la Siria e l'Iraq sono tuttora parzialmente occupati dagli Usa.  
 
Qui sotto, link a materiali recenti riguardanti gli impatti delle sanzioni. 
 
In allegato, locandina e volantino
 
Interveniamo numerosi!
 
Materiale in inglese
 
RAPPORTI DI FINE 2022
 
novembre 2022 UN expert calls for lifting of long-lasting unilateral sanctions ‘suffocating’ Syrian people Novembre 2022, la raporteur sulla Siria
 
novembre 2022 Vari esperti UN Humanitarian exemptions in unilateral sanctions regimes ineffective and inefficient: UN experts
 
DOPO IL TERREMOTO
 
Il 10 febbraio un gruppo di special rapporteurs nominati dall'Onu fa un appello a togliere le sanzioni, precisando che l'esenzione per sei mesi prevista dagli Usa (vedi sotto) non basta
 
Oltretutto questa sospensione Usa delle sanzioni non sembra funzionare, e vedi il caso Western Union 
 
https://un.worldea.org/report-assessing-the-impact-of-sanctions-on-humanitarian-work/&source=gmail&ust=1679082521837000&usg=AOvVaw0PyquN3GZu5YAsZ4Lx-PH s"> https://un.worldea.org/report-assessing-the-impact-of-sanctions-on-humanitarian-work/  Report: Assessing The Impact Of Sanctions On Humanitarian Work rapporto reso noto il 10 marzo 2023 di organizzazioni umanitarie appunto sull'impatto delle sanzioni unilaterali sul loro lavoro
 

 

--

 

Citazione
Condividi: