Sardegna 12 maggio,...
 
Notifiche
Cancella tutti

Sardegna 12 maggio, antimilitaristi in piazza contro l' esercitazione NATO


marcopa
Illustrious Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 8313
Topic starter  

https://www.sardegnalive.net/news/in-sardegna/427468/esercitazioni-nato-in-sardegna-antimilitaristi-in-piazza-il-12-maggio

ESERCITAZIONI NATO IN SARDEGNA, ANTIMILITARISTI IN PIAZZA IL 12 MAGGIO

"La Nato proverà tutte le sue armi sulla nostra terra"

Gli antimilitaristi sardi tornano in piazza per protestare contro le numerose esercitazioni militari che si susseguono nei diversi poligoni e basi militari dell'Isola, dove migliaia di militari Nato e alleati si esercitano come ogni anno in guerre simulate.

I manifestanti hanno scelto la data del 12 maggio, giorno clou della Noble Jump 2023, che si tiene a Capo Teulada. L'appuntamento è fissato a Cagliari, per le 19, in piazza Marghinotti, non lontano dal comando militare dell'Esercito in Sardegna.

"La Nato mostra i muscoli sulla nostra terra con Mare Aperto, Noble Jump, Joint Stars e 6000 soldati - si legge nel volantino di Sardinnia Aresti-Controlebasi che anticipa il presidio -. Strade bloccate per far passare i carri armati. Il porto pieno di navi militari. Una guerra in corso: il 12 maggio la Nato proverà tutte le sue armi sulla nostra terra per dimostrare la sua forza. Noi non ci stiamo", scrivono ribadendo anche la mobilitazione in programma per il 2 giugno "contro l'occupazione militare della Sardegna".

"La Sardegna è in guerra non perché vi è entrata, ma perché è la guerra che è entrata in Sardegna - incalza in una nota Bustianu Cumpostu, leader degli indipendentisti di Sardigna Natzione Indipendentzia -. La guerra tra imperialismi, di quelli che invadono e annettono territori altrui, ha invaso la terra del popolo sardo con navi da guerra, aerei, elicotteri, carri armati e con tutto ciò che di più distruttivo si può trovare tra gli armamenti militari. Essere teatro di guerra non è più tollerabile, è incompatibile con la nostra salute, la nostra economia, la nostra autostima, con il diritto di sovranità e con il dovere generazionale di tutelare la nostra terra per passarla vivibile alle generazioni future".


Citazione
Condividi: