Aiuto!!! Cosa sto g...
 
Notifiche
Cancella tutti

Aiuto!!! Cosa sto guardando ?!?


GioCo
Noble Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 2178
Topic starter  

Non so, forse sono io che non capisco... Certamente sarà così... Quindi chiedo aiuto, soprattutto perché manca sulla questione qualsivoglia osservazione. Non da oggi, ma da giorni ormai...

Mi riferisco alle immagini che ci hanno innondato (sui social) in questi giorni della liberazione degli ostaggi prigionieri di Hamas e di Israele. Pace per i bus pieni di bambini di Israele, ci abbiamo fatto il callo e certe storture non destano più tanto scandalo, anche se continuare a chiedersi cosa ci fanno dei bambini in carcere, farebbe bene al rimasuglio umano che ancora resiste nonostante tutto dentro di noi.

Ma dall'altra parte vedo... Pura surrealtà scarrellata senza pietà e senza sosta un fotogramma dietro l'altro e il mio cervello vuole fare seppuku. Ma peggio, nessuno dice nulla in proposito e non capisco se magari la surrealtà che mi sovrasta ha avuto la meglio su di me e la vedo ovunque come fosse una bella bionda (beato chi la sfonda) presa d'estate per una di cui fatichi a ricordare il nome, ma porca puttana ricordi tutto il resto, oppure c'è qualquadra che non cosa...

Voglio dire, se ha "appena appena" senso che Hamas tratti bene i suoi prigionieri, dato che si tratta di guerra psicologica e deve dimostrare di essere meglio della sua controparte "cattiva cattiva", però la "coreografia" di sto film inizia ad apparire... Come dire... Un tantino stroppia. Come se il regista avesse voluto esagerare nella finzione fino a diventare involotariamente comico mentre voleva rappresentare una tragedia.

Passo a elencare quel che vedo, perché non ho altro modo per dirlo: una anziana portata a mano da due di Hamas fino all'ambulanza, qualcuno apre il portello e dentro ci stanno comodamente seduti degli (apparenti) infermieri. Scendono (giustamente se no come ci entra l'aziana ?!) e l'anziana viene deposta nell'autoambulanza, poi uno dei due combattenti fa ciao ciao con la manina, come salutasse sua nonna in partenza per le Bahamas. La scena si ripete e si ripete... I combattenti che dolcemente accompagnano i loro rapiti e gli stessi che si sciolgono, nell'accomiatarsi, grati ai loro carcerieri per essere stati trattati umanamente. Quelli della crocerossa fermi come statue, in piazze ghermite da luci e forse giornalisti o chi per loro sta riprendendo quelle immagini, come fossero comparse di un set di un film sul Natale... Non so un cinepanettone o Babbo Bastardo... Pieno di gente raccomandata o che sta lì "scappata di casa" in fretta e furia, solo perché pagata (male).

Ora, cerco di chiarire cosa non torna, ma fatico perché è una tale massa tzunamica che non so da dove iniziare. Ci dicono che Hamas avrebbe rapito e quindi ora liberato della gente tenuta in ostaggio per quasi due mesi. Nel frattempo Gaza è stata spianata da una quantità di Bombe che fa rimpiagere Hiroshima e Nagasaki. Tanto che c'è qualcuno che dice "meno male non hanno usato l'atomica che se no c'era pure il fall-out". Laconico rispondo a costoro che "non lo sappiamo" (anche se in parte non è vero dato che non vediamo usate le bunkbuster contro ogni senno e logica se sai che i rapitori stanno lì sotto sotto sotto le macerie intonsi). Il fosforo lo hanno usato e oggi non è necessario rendere l'atomica potente abbastanza da essere distinta da altri ordigni convenzionali che possono tranquillamente essere a loro volta potenti abbastanza da fare il caratteristico fungo. Nei dialoghi di questo genere di pura surrealtà, mi sento rispondere che l'unica ragione è che Israele vuole quei territori e deve poterli sfruttare. Come se fottesse qualcosa a chi comanda in Israele di qualcuno, dal momento che spara senza remore ad alzo zero sui suoi con roba pesante e dagli elicotteri e poi dice: "dovevamo prendere decisioni difficili"... E colpire i terroristi per impedirgli di rapire gente che però non stavano lì a rapire la gente e poi l'hanno rapita lo stesso perché "non sapevano del rave party" dopo anni e anni di preparazione meticolosa sul confine più sorvegliato del mondo in cui nessuno si è accorto di un ca%%o, qualsiasi cosa ste aggiunte "ad ca%%um" vogliano dire.

Beh, in effetti, nella totale assenza di logica per dove la si piglia, tipo che l'unica ragione sarebbe dimostrare in evidenza solare la totale impotenza dell'esercito più potente di sempre, un senso dovrebbe averlo... Oh no? Un barlume...

Comunque dicevo, dovrei immaginare da quel che ci raccontano che sotto sta specie di "seconda estizione di massa" dopo i dinosauri, etereriprodotta in via artificiosa (in scala) e per grazia di quell'esercito potente, fottuto da gente in ciabatte attaccati ad aquiloni, le stesse graziose anime sotto terra fornivano te alle vecchiette israeliane rapite e spupazzavano i loro nipotini che festosi ricambiavano contenti e sereni. Come a Natale appunto. Vabbé, sti cosi con l'eterno passamontagna non hanno la barba bianca ma dai, la striscetta in testa a richiamare il turbante con "suppongo" la preghierina ce l'hanno. Saranno gli assistenti arabi, dato che da quelle parti hanno la sabbia e non la neve, ci sarà stato un qualche genere di adattamento iconografico, ci stà...

Poi però mi ricordo che quelli dovrebbero essere (secondo quello che mi dicono) dei rapiti e quelli con la striscetta in testa e il volto coperto, non sono maschere di carnevale ma i rapitori. Cattivi, cattivi secondo la narrazione. Tanto che violentano, straziano e ammazzano senza pietà, perché il loro compito è fare terrorismo dato che vengono chiamati terroristi islamisti. Come l'Isis insomma, altro capitolo della surrealtà imperante, ma moooolto più pacifico. Non nel senso delle violenze perpetrate dai rispettivi gruppi ma rispetto lo stupro mentale che ho subito personalmente nel mettere insieme le immagini con quello che mi veniva detto...

Ma non bastasse, dovrebbero pure "odiare" quelli del Kibbuz rapiti, che dovrebbero (mi dicono) essere coloni israeliani insediatisi abusivamente, non secondo gli autoctoni il cui "parere" abbiamo capito conta meno dei parassiti sulle mosche, almeno quello è chiaro... Forse... No, no, secondo gli osservatori che Israele ammazza secondo un rituale che non ho capito... Per cui Israele minaccia e uccide quelli che gli danno le armi per ammazzare e uccidere... Chi gli pare a casaccio. Perché Israele è minacciato dai terroristi, si deve difendere... Ma i terroristi sono quelli lì che fanno ciao ciao con la manina come salutassero i loro cari e servono te alle vecchiette durante i bombardamenti a tappeto e si dispiacciono per il sacrificio di quanti "difendono" per la causa (non richiesta) che gli viene scaricata addosso (apposta?!) per la ferocia di Israele da evidenziare al Mondo sopito... Mentre giocano con i bambini dei coloni insediatisi abusivamente sotto "credo" chilometri di roccia, tipo Satana, per non sentire il rimbombo e dove hanno moschee, teatri, piscine e comodi supermercati dove lavare e stirare per bene le divise intonse, intanto che maciullano quelli di sopra, perché invece il buono e democratico Israele li mette in carcere i bambini... E i suoi soldati devono pensare al problema serio di che genere essere, come si addice all'esercito più democraticamente bombarolo di sempre... Ma poi perché quelli della crocerossa che dovrebbero essere andati a prendere dei poveracci scampati al bombardamento fanno sfondo coreografico ? Forse sarà il vaccino che non da effetti avversi e siccome i cattivissimi terroristi lo sanno, non vogliono fargli fare sforzi inutili. Si sa mai gli venga una sincope in diretta... Non ci farebbero una bella figura, dai... Vabbé ma almeno la vecchietta nel piazzale potevano andarla a pigliare in carrozzina, no ? Lo dico tanto per dire... Insomma erano degli infermieri, si suppone... A me se mi pigliano per strada accasciato, manco mi fanno alzare se ciò giramenti, perché il protocollo prevede debba stare in barella. Forse stavano facendo una festa dell'Unità e non ce l'hanno detto... Peccato, magari una salamella radioattiva al mercurio sfosforescente me la sarei presa anche io... Tanto, già che c'ero... Come dite ?! Stavano nella striscia di Gaza blindata per evitare che i residenti scappassero nel deserto dove il governo di Israele voleva farli andare ? Ah, non a cinecittà ? Cavoli, devo essere davvero sbarellato... Non me ne ero accorto.


Espatriato, Darkman e Brule hanno apprezzato
Citazione
andreabsni
New Member
Registrato: 1 anno fa
Post: 3
 

Ormai non si impegnano nemmeno più a produrre bugie durature. Dall'allunaggio ai videogames della gurra in Uk-raign il tempo di "sgamaggio" si è notevolmente accorciato. Sempre più ridicoli e goffi ogni volta che si ripetono. Daltra parte per il 98% della massa cosi è già credibile se esce dalla scatola infernale ha come il sigillo di garanzia. La situazione è sempre più grottesca


RispondiCitazione
andreabsni
New Member
Registrato: 1 anno fa
Post: 3
 

complimenti per i tuoi articoli, sono molto vicini a come mi sento quotidianamente


RispondiCitazione
Condividi: