Balasso Genitori se...
 
Notifiche
Cancella tutti

Balasso Genitori senza educazione

Pagina 3 / 3

Georgejefferson
Famed Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 4401
 

Sedici non sei un profeta ma con poche parolette stabilisci il futuro, dell' annullamento delle differenze portato a compimento da non so chi, e il mondo diviso in 2 tra quelli delle orge e quelli no, ed ogni ragionamento concettuale sarebbe un portato di un mastodontico piano di manipolazione mentale.

Poi richiami l'autorità parlando di Imprinting, dopo che "non prendi parti", e mi porti l'esempio delle correnti di pensiero che teorizzano paralleli tra animali ed esseri umani, da prendere fideisticamente presumo, ma da supporto a cosa? Alla tesi che qualche fanatico che domina tutto e vorrà portare via i figli agli altri ? Impedendo ai genitori di fare "imprinting" ai figli ?, come se le persone (quindi anche i genitori) siano tutti automi da poter programmare a bacchetta cosi che il vissuto di ognuno non possa condizionare piu nulla, e sopratutto, la persona non ha capacità di autocoscienza che interagisce con le esperienze proprie storiche.

Un verdetto gia stabilito che non e' profezia, ma "considerazione". Se siamo tutti automi comandati a bacchetta ci sarà quello non automa che manipola, oppure lui e' esente? E perche eventualmente sarebbe esente?

Allora, semplice semplice, certo che i condizionamenti esistono, ma se credi a questa storia dell' imprinting in modo assoluto, significa che l'autonoma personalità non e' possibile, oppure l'imprinting del genitore e' migliore "in sè" e non sarebbe imprinting ?

Ci sono genitori farabutti, ed educatori altrettanto, ci sono genitori responsabili e affettuosi ed educatori affidabili e coscienziosi, ma non e' con l'esempietto che ci ricavi "il tutto".


RispondiCitazione
[Utente Cancellato]
Famed Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 3719
 

@Gaia invece il perchè te lo chiedo.

Ma definizione gradevole o meno, tu neanche credi (e mi copio) che gli imput in una fase determinata della vita possono influenzare le preferenze future?

La risposta è già contenuta nel mio precedente commento se si conosce cos è la cronaca dell'akasha e Wikipedia.
Per diventare genitori non necessita alcuna patente è sufficiente cincischiare con i gameti, però poi non si è in grado di educare alcuno,
Le persone che si accoppiano in Nuova Caledonia non le conosco personalmente ma quelle che vivono nel mio entourage sì. Sono nauseata dal fatto che debba sempre ripetere le stesse cose. Tutte le persone portatrici di handicap, tra queste ricadono anche gli omosessuali, sono figli di famiglie disastrate che non avrebbero dovuto riprodursi se la società in cui sono inseriti avesse funzionato con accortezza e civiltà, altro che Francia, coacervo di ogni terrorista italiano, se questa è evoluzione preferirei vivere in caverna.


RispondiCitazione
cdc_16
Estimable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 186
 

@Georgejefferson con i riassunti sballati che hai fatto per imputarmi parole non dette, oltre a non metterci del tuo, hai dimostrato di essere un gran disonesto.


RispondiCitazione
Georgejefferson
Famed Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 4401
 

Mah disonesto e' sempre relativo, del mio potrei anche metterlo, ma sono supposizioni e dubbi che possono incontrarsi con altri civilmente ed aprire un bel confronto. Le tue semplificazioni e banalizzazioni che sembrano certezze profetiche, invece non mi sembrano proprio "aperte" e "dialoganti" specie se messe in dubbio, a parte il copia incolla dei teorici riduzionisti, della similitudine parziale tra animali e persone, e che inducono a far credere che siamo tutti automi telecomandabili senza altre dimensioni possibili (tranne i manipolatori e i loro fans, che scherziamo?) che fanno molto colore, si intende.


RispondiCitazione
Giovina
Noble Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 2001
 

Io quindi sono contrario all’idea di genitori omosessuali e sono contrario all’idea di genitori eterosessuali. Trovo l’idea di genitore una superstizione obsoleta ancora dominante come la religione, la guerra e la leadership.
Una società che spinge alla competizione, alla chiusura nei “mondi” e all’isolamento tecnologico-commerciale come la nostra, non può essere una società equilibrata e lo scontro su “chi” debba educare i figli è uno scontro sciocco e assurdo se non ci si confronta su “come” educarli o su cosa significhi “educare”.

Detto tutto questo, io non volevo nemmeno parlare della proposta Cirinnà, perché qua il problema è tutta un’altra cosa che non c’entra niente con la logica. Noi possiamo scannarci su chi ha torto chi ha ragione, questi fanno ostruzionismo, gli altri nn si mettono d’accordo, c’è chi ha il mal di pancia e chi odia i canguri, ma qua la domanda che ci dobbiamo porre è: perché stiamo ancora a discutere di una legge che in Francia hanno già fatto diciassette anni fa con un governo di destra? Non ci sfiora nemmeno l’idea che siamo culturalmente arretati? Io l’ho sempre detto, dare un potere decisionale alla gente che va a messa, è come fare le leggi in base all’oroscopo dei giornali. E forse è proprio così che vanno le cose.

Natalino Balasso
Fonte: www.balassovlog.net/
Link; http://www.balassovlog.net/?p=32
18.02.2016

Dunque Balasso una donna e un uomo possono concepire e mettere al modo un figlio ( che' questo non potete cambiarlo) ma non possono educarlo. Che roba.

Perche' non ti aggreghi alle comuni di Osho.

Per quanto riguarda l'arretratezza, ce ne sono di cose radicalmente cambiate, non per questo si e' progrediti.
Le seghe mentali sono sempre in piu' gran numero dei casini in campo d'orientamento sessuale.


RispondiCitazione
Pagina 3 / 3
Condividi: