Dietro animalismo,u...
 
Notifiche
Cancella tutti

Dietro animalismo,una segreta pulsione al cannibalismo?


Boero
Honorable Member
Registrato: 9 mesi fa
Post: 540
Topic starter  

C'è poi un fatto che sta venendo trascurato nella discussione ma che è peculiare nell'aggressività degli animalisti nei confronti della loro stessa specie,considerate l'atteggiamento profondamente animalista dei nazisti come ho documentato in un altro post:
durante le era glaciali le fonte proteiche principali sono state costituite da ''atti di cannibalismo''.
Questo significa che a differenza delle altre specie l'uomo ha sviluppato un'odio e una tendenza all'autofagia che lo rende ESTREMAMENTE PIU' AGGRESSIVO VERSO SE' STESSO CHE NON VERSO LE ALTRE SPECIE.(esattamente il contrario di quanto sostengono gli animalisti,nessun gatto impedirebbe a un altro di mangiare un topo)
Cioè sì in un certo senso è vero noi siamo una specie peggiore delle altre perchè abbiamo perso dei freni inibitori in termini di aggressività nei nostri stessi confronti,proprio perchè abbiamo perso quella solidarietà di specie tipica delle altre,e gli animalisti ne sono la conferma.
Nell'uomo c'è una tendenza al cannibalismo.
Questa tendenza va superata poche palle,cari animalisti.
Il fatto che i nazisti proibissero la vivisezione e poi facessero lampade in pelle umana la dice lunga su questi atteggiamenti.
Altro che tofu,qui c'è un richiamo profondo,quello del desiderio della carne umana.
Vi ricordate di quella pubblicità animalista di cattivo gusto in cui c'era un bambino incelofanato in una confezione,come un pezzo di carne,e sotto la scritta retorica,lo mangeresti?
E' rivelatoria:
La risposta è sì.
In quella pubblicità è manifestato il desiderio occulto di mangiare carne umana.
L'uomo inganna sè stesso perchè non conosce sè stesso,per troppo tempo è stato costretto al cannibalismo e ha subito delle modificazioni nel suo comportamento.
Hobbes direbbe homo lupus homini.
Io dico facciamola finita di mangiarci fra di noi,anche simbolicamente,e poi dopo incominciamo a pensare alle altre specie.
Eliminiamo questa anomalia.


Citazione
Boero
Honorable Member
Registrato: 9 mesi fa
Post: 540
Topic starter  

E aggiungo:
forse il senso proprio della Pasqua,ovvero della cibarsi DEL CORPO E DEL SANGUE DI CRISTO,(VERO DIO E VERO UOMO)NON E' QUELLO DI PLACARE QUESTA SETE DI SANGUE UMANO,E DI CARNE UMANA,SOSTITUENDOLA CON QUELLA AL TEMPO STESSA DIVINA E UMANA DI GESU' CRISTO?

Non voglio urtare nessuno,nè credenti,nè vegani,solo illustrare le mie riflessioni.


RispondiCitazione
spadaccinonero
Illustrious Member Guest
Registrato: 9 mesi fa
Post: 10314
 

io penso che queste mode di oggi come ambientalismo, veganesimo, femminismo, quelli che hanno dieci cani in un monolocale ecc si possano tradurre TUTTI in una sola parola :

MISANTROPIA

un elemento fondamentale nella costruzione del sub umano del domani, una bestia senza cervello che aggredisce anche senza motivo i suoi simili ma che allo stesso tempo diventa un tenero cucciolotto alla vista di chi si autodefinisce "eletto"

p.s.

su ciò che facevano i nazi io non prenderei per oro colato quello che raccontano rai3 e mieli

😉


RispondiCitazione
Boero
Honorable Member
Registrato: 9 mesi fa
Post: 540
Topic starter  

MISANTROPIA

Si poi la cinofilia estrema è quella che meglio correla con la misantropia.
Del resto in un post precedente una vegana ha anche ammesso che dietro il suo veganesimo c'è il disprezzo verso i propri simili.
Che posso dire?
Restiamo umani.


RispondiCitazione
spadaccinonero
Illustrious Member Guest
Registrato: 9 mesi fa
Post: 10314
 

MISANTROPIA

Si poi la cinofilia estrema è quella che meglio correla con la misantropia.
Del resto in un post precedente una vegana ha anche ammesso che dietro il suo veganesimo c'è il disprezzo verso i propri simili.
Che posso dire?
Restiamo umani.

posso confermare ciò che ha detto la tizia del post, conosco molti tizi che hanno il cane in casa ma che non vanno assolutamente d'accordo con la gente, per questo motivo hanno animali in casa

aggiungo

se quelle bestie fossero capaci di parlare credo che avrebbe mandato loro a quel paese

😆


RispondiCitazione
[Utente Cancellato]
Famed Member
Registrato: 9 mesi fa
Post: 3719
 

MISANTROPIA

Si poi la cinofilia estrema è quella che meglio correla con la misantropia.
Del resto in un post precedente una vegana ha anche ammesso che dietro il suo veganesimo c'è il disprezzo verso i propri simili.
Che posso dire?
Restiamo umani.

Quand'è che avrei scritto di essere vegana e che dietro a questa mia dieta ci sarebbe il disprezzo per i miei simili?
Falsità, non può mettermi in bocca cose sue, anche se trova conforto nella testimonianza del diversamente comunista.

una tendenza all'autofagia

Cioè, uno mangia se stesso?

ESTREMAMENTE PIU' AGGRESSIVO VERSO SE' STESSO CHE NON VERSO LE ALTRE SPECIE.(esattamente il contrario di quanto sostengono gli animalisti,nessun gatto impedirebbe a un altro di mangiare un topo)

Che Darwin sia a conoscenza che grazie alla sua evoluzione il gatto è diventato un topo?
Credo che un intreccio cognitivo come quello sopra in quote sia difficilmente superabile.

Cioè sì in un certo senso è vero noi siamo una specie peggiore delle altre perchè abbiamo perso dei freni inibitori in termini di aggressività nei nostri stessi confronti,proprio perchè abbiamo perso quella solidarietà di specie tipica delle altre,e gli animalisti ne sono la conferma.
Nell'uomo c'è una tendenza al cannibalismo.
Questa tendenza va superata poche palle,cari animalisti.
Il fatto che i nazisti proibissero la vivisezione e poi facessero lampade in pelle umana la dice lunga su questi atteggiamenti.

Con quest'ultima dichiarazione penso che abbia raggiunto la vetta della dislessia.

Altro che tofu,qui c'è un richiamo profondo,quello del desiderio della carne umana.
Vi ricordate di quella pubblicità animalista di cattivo gusto in cui c'era un bambino incelofanato in una confezione,come un pezzo di carne,e sotto la scritta retorica,lo mangeresti?
E' rivelatoria:
La risposta è sì.
In quella pubblicità è manifestato il desiderio occulto di mangiare carne umana.
L'uomo inganna sè stesso perchè non conosce sè stesso,per troppo tempo è stato costretto al cannibalismo e ha subito delle modificazioni nel suo comportamento.

Qui porta acqua al mulino degli anti-comunisti che sostenevano che i comunisti mangiassero i bambini, quindi il suo sodale più sopra mangia i diversamente bambini.


RispondiCitazione
cdc_16
Estimable Member
Registrato: 9 mesi fa
Post: 186
 

Non so cosa si intende per cinofilia estrema, il cane con i bigodini e fermaglietti non è neanche classificabile come cinofilia, se si intende questa parte, sicuramente salta agli occhi perchè è chiassosa ma non è un modello per nessun insieme.


RispondiCitazione
Condividi: