Eugenio Scalfari in...
 
Notifiche
Cancella tutti

Eugenio Scalfari intervistato a Cartabianca (Rai 3). Strano discorso

Pagina 1 / 2

riefelis
Honorable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 679
Topic starter  

Eugenio Scalfari è stato intervistato ieri (14 novembre 2017) dalla Berlinguer nella trasmissione Cartabianca in onda su Rai 3.
Ecco il link la trsmissione completa.
http://www.raiplay.it/video/2017/11/cartabianca-3bab2a55-a858-4362-a5ca-355e1bc42c63.html

C'è stato un tratto dell'intervista che mi ha inquietato.
Scalfari racconta che durante la celebrazione dei 10 anni di vita del PD, Renzi ha indicato Vetroni, fondatore del partito, come duo PADRE.
Scalfari nello stesso tempo rimprovera a Renzi di non aver comunicato a suo "padre" la decisione di voler ostacolare la riconferma di Visco nella potrona di Governatore della Banca d'Italia.
Scalfari prosegue dicendo che Veltroni frequentava casa sua in quanto studiava con suo figlio e che quindi potrebbe essere considerato il NONNO di Renzi.
Finisce il discorso dicendo che Renzi non deve far arrabiare suo nonno altrimenti il nonno lo castiga.

Consideriamo che nè Veltroni nè tantomeno Scalfari non hanno incarichi politici e non potrebbero avanzare alcuna pretesa di conoscere in anticipo mosse e progetti politici.

Un dietrologo e un compottista non tirerebbe fuori una sora di rivendicazione massonica?
Nonno, figlio, nipote non sono esposizioni figurate di una gerarchia?


Citazione
riefelis
Honorable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 679
Topic starter  

Ecco il nuovo link del video

http://www.raiplay.it/video/2017/11/cartabianca-3bab2a55-a858-4362-a5ca-355e1bc42c63.html

La parte "incriminata" è nel inizia nel minuto 13. Dura pochissimo-

Purtroppo non ho trovato il pezzo sul più comodo Youtube


RispondiCitazione
Tibidabo
Noble Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 1331
 

Ma che cacchio c'entra la massoneria...possibile che non riusciate a pensare al di fuori degli schemini preconfezionati da quattro soldi?
In quell'articolo o video si dimostra che la borghesia alta è una casta come quelle indiane.
E voi di fronte alle caste alte non capite più niente.

Quindi:

1) straparlate di massoneria e di complotti invece di comprendere la natura strutturale dei rapporti di classe INCLUSE le meschine complicità con i superiori che si mascherano o da merito o da impellente necessità...E CHE NESSUNO RICONOSCERÀ DI SE STESSO...

2) quando ve li trovate di fronte di persona vi sbrodolate nelle mutandine e raccontate alla moglie e agli amici che è tanto un signore...che non se la tira affatto...mentre lui IMMANCABILMENTE pensa che siete dei subumani o degli uomini di serie b o, nella migliore delle ipotesi, una persona sottomessa (un servitore) che potrebbe essere utile

Oh, dovete fare una sola cosa: votare per chi manda all'aria o almeno ostacola il loro sistema quindi nella contingenza attuale M5S o Lega.

E lasciate perdere le sciocchezze sul linguaggio in codice massonico.


RispondiCitazione
riefelis
Honorable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 679
Topic starter  

Però cerchiamo di essere un po' elastici dal punto d vista mentale.
Qui DesEsseintes ci fa un pippone isterico del tutto fuori contesto e quindi anche decisamente grottesco.
Non nego l'esistenza di drammatici e secolari rapporti di classe ma qui in questa discussione parliamo di altro, ho introdotto un tema specifico.
Riconoscete un codice massonico in quelle parole?
C'è qualche esperto che non sia in vena di scrivere isterici sermoni?


RispondiCitazione
Tibidabo
Noble Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 1331
 

Ma ti rendi conto della domanda che fai?
Di isterico qui c'è solo chi si mette idee balzane in testa e non accetta il paterno consiglio di chi con tanto affetto gli spiega che ha le traveggole di brutto.

😀 😀 😀


RispondiCitazione
Cataldo
Reputable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 269
 

E' pleonastico ricercare un codice segreto di appartenza quando il citato parla direttamente di paternità 🙂
Comunque visti i risultati progressivamente teratologici di questo lignaggio sono sinceramente in trepida attesa di cosa potrebbe seguire ad un Renzi, lo ritengo al momento inimmaginabile ...


RispondiCitazione
riefelis
Honorable Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 679
Topic starter  

Io non sono un complottista ma il tutto mi ha impressionato.
1) ricordo che Veltroni è senza incarichi politici e istituzionali. Perché Renzi avrebbe dovuto avvertirlo?
2) Scalfari dice testualmente: "Veltroni ha frequentato CASA mia". "Renzi è mio nipote e lo castigo".
3) il tutto è riferito a un episodio individuato e delimitato: il non voler rinnovare la nomina di Visco alla carica di Governatore alla Banca d'Italia.

E' molto plausibile individuare un messaggio.


RispondiCitazione
Tibidabo
Noble Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 1331
 

@riefelis

Certo che c'è un messaggio ma non in “codice massonico”.
Uno come Scalfari non parla in quella maniera.
Lo fanno solo i mafiosi.
Sta dicendo che a livelli superiori, quelli di cui lui fa parte in qualità di quadro intermedio, certe scelte di alcuni politici non sono apprezzate in un momento in cui si richiede la massima unità.
La mette sul paternalista perché è anziano e ha la tendenza a “rinfacciare” la sua età avanzata.
Dopodiché il castigo a cui accenna è il fatto che quei politici dovessero persistere perderebbero l'appoggio dei livelli superiori.

Ma non è un codice, è tutto molto esplicito, né la “punizione” avverrebbe in maniera cosí automatica.

Anche perché da quello che si vede alcuni si stanno rendendo conto che una unità forzata potrebbe risultare addirittura controproducente.
Questo è il dilemma davanti al quale secondo me si trovano di fronte.

Forza, che lo schieramento oligarchico sembra mostrare le prime crepe.


RispondiCitazione
[Utente Cancellato]
Noble Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 2066
 

DesEsseintes;236413 wrote: @riefelis

Certo che c'è un messaggio ma non in “codice massonico”.
Uno come Scalfari non parla in quella maniera.
Lo fanno solo i mafiosi.

"Nel libro di Giancarlo Perna, Scalfari, una vita per il potere, leggiamo anche: «Scalfari-padre era massone. Una tradizione di famiglia. Il capostipite fu don Antonio, che, a cavallo tra il sette e l’ottocento, fondò la Loggia della Calabria uniforme (…). Eugenio ha i ritratti degli avi che indossarono il grembiulino appesi nella sua villa di campagna, a Velletri. Su ognuno c’è l’emblema massonico scalfariano: uno scudetto a due campi: uno con la scure e l’altro con il ponte (…). Con la caduta del fascismo (…) Pietro (padre di Eugenio) fu tra i fondatori della loggia locale»."

Tutti gli amici (frequentazioni vere) e/o soci d’affari di Scalfari, dall’infanzia ad oggi, sono massoni dichiarati e/o provengono da famiglie alto borghesi o aristocratiche dove la Libera Muratoria conta una tradizione gloriosa. Se vuoi ti faccio l’elenco. E’ bene ricordare che Scalfari è stato prima monarchico (con Calvino voleva fondare un partito aristocratico), poi fascista e poi è andato ovunque lo portasse il portafogli.


RispondiCitazione
Georgejefferson
Famed Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 4401
 

Già il denaro, reso pensabile solo come compravendita utilitaristica e il potere, reso pensabile solo come dominio dispotico, corrompe. Infatti il problema non sono gli opportunisti veri e presunti, che sono conseguenti, il problema e' il denaro e il potere


RispondiCitazione
Georgejefferson
Famed Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 4401
 

Pensa che il piccolo willy una volta preso bip bip, dopo tante fatiche e affanno, non sa cosa fare, non aveva capito che la carota che inseguiva non era il runner, ma la smania di predare selvaggia del carnefice che ormai l' ha reso dipendente. L' unica identità, o appartenenza, che gli hanno fatto conoscere. Povero


RispondiCitazione
[Utente Cancellato]
Noble Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 2066
 

Eugenio Scalfari : "Gli uomini hanno bisogni primari come gli animali. I poveri, salvo pochissimi, non hanno bisogni secondari".
Monica Mondo: "Il desiderio c'è anche negli ultimi".
Scalfari: "Lei pensa?".

Ps: Povero illuso, Willy non è mai riuscito a catturare Beep Beep... E mai ci riuscirà. E sai il perché? Perché Williy è brutto, sporco e cattivo.


RispondiCitazione
Georgejefferson
Famed Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 4401
 

C'e' la puntata in cui lo cattura


RispondiCitazione
Georgejefferson
Famed Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 4401
 

Ricordo la dichiarazione ignobile. Il tornaconto utilitaristico ( che all' origine deriva dalla paura dei più oppressi, strumentalizzato poi come paradigma ) e il dominio dispotico come unico orizzonte sono un grosso problema


RispondiCitazione
[Utente Cancellato]
Noble Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 2066
 

Georgejefferson;236435 wrote: C'e' la puntata in cui lo cattura

Ecco! Come volevasi di mostrare… L’ennesima conferma… Niente da fare… Un altro autoritratto… Ma possibile che non ne azzecchi una? Quella puntata è un fake! Come del resto tutto ciò che leggi… Maremma buhaiola…


RispondiCitazione
Pagina 1 / 2
Condividi: