Notifiche
Cancella tutti

La verità


alinaf
Estimable Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 166
Topic starter  

http://www.ticinolive.ch/economia/debito-germania-peggio-di-grecia-e-italia-cifre-ufficiali-non-veritiere-24303.html

Debito Germania : peggio di Grecia e Italia. Cifre ufficiali non veritiere.

"Die Wahrheit"

La verità” titola in copertina il giornale tedesco Handelsblatt, che smentisce la presunta parsimonia dello Stato tedesco pubblicando cifre strabilianti.

I dati ufficiali sul debito della Germania per il 2011 fanno stato di 2’000 miliardi, ma secondo Handelsblatt le cifre sarebbero diverse, in quanto nel calcolo non sono incluse le spese per le pensioni, la sanità e l’aiuto alle persone non autosufficienti.

Il debito reale raggiungerebbe i 7’000 miliardi di euro. La Germania sarebbe dunque indebitata per il 185% cento del suo prodotto interno lordo e non per l’85% come dichiarato ufficialmente.

A titolo di confronto, il debito della Grecia raggiungerà nel 2012 il 186% del Pil, mentre quello dell’Italia arriverà al 120%. La soglia critica oltre la quale il debito ostacola la crescita è il 90% del Pil.
“Nei sei anni passati alla guida del paese Angela Merkel ha creato più debito di tutti i cancellieri degli ultimi quarant’anni messi insieme – sottolinea il capo economista del quotidiano – Questi 7’000 miliardi di euro sono un assegno a vuoto firmato dai tedeschi, che verrà pagato dalle generazioni future.”


Citazione
Tonguessy
Membro
Registrato: 12 mesi fa
Post: 2779
 

Questi 7’000 miliardi di euro sono un assegno a vuoto firmato dai tedeschi, che verrà pagato dalle generazioni future.”

Bisogna però che le generazioni future siano d'accordo nel pagare un debito che non hanno contratto.
Questi economisti danno sempre per scontato teoremi mai provati.


RispondiCitazione
sandrez
Reputable Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 426
 

Questi 7’000 miliardi di euro sono un assegno a vuoto firmato dai tedeschi, che verrà pagato dalle generazioni future.”

Bisogna però che le generazioni future siano d'accordo nel pagare un debito che non hanno contratto.
Questi economisti danno sempre per scontato teoremi mai provati.

silenzio assenso.
il sistema funziona

~certevolteilsolebatteanchesulculodiuncane~


RispondiCitazione
Anonymous
Illustrious Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 30947
 

Finalmente qualcuno comincia a ragionare con i dati... il DEBITO ce l'hanno TUTTI, d'altronde tutti i soldi necessari ad equilibrare il costante aumento del PIL della Germania (e di tutti gli stati europei) dal dopoguerra ad oggi, dove credete che siano stati presi??? Stampati dai Ministeri del Tesoro??? Ma quando mai!!! sono stati ACQUISTATI A STROZZO dai banchieri privati, che li hanno CREATI DAL NULLA e VENDUTI agli stati facendosi pagare con fior di titoli di stato! La differenza tra i PIIGS e gli stati "virtuosi" del nord europa è solamente che loro sono più ricchi, guadagnano di più e sprecano di meno, e quindi riescono a PAGARE LO STROZZINO con meno affanno di noi... ma il debito ce l'hanno anche loro, eccome! NON E' ASSURDO TUTTO QUESTO??? Se gli stati possono emettere i titoli di stato per pagare i soldi, PERCHE' ALLORA NON SI STAMPANO DIRETTAMENTE I SOLDI NECESSARI SENZA INDEBITARSI CON I BANCHIERI? Questa è la domanda vecchia come il cucco, è ora che ci svegliamo tutti, se non si parte da qui, la madre di tutte le battaglie, il resto è solo dispersione di forze e tempo che fa il gioco dei padroni del sistema. 👿


RispondiCitazione
Tonguessy
Membro
Registrato: 12 mesi fa
Post: 2779
 

Questi 7’000 miliardi di euro sono un assegno a vuoto firmato dai tedeschi, che verrà pagato dalle generazioni future.”

Bisogna però che le generazioni future siano d'accordo nel pagare un debito che non hanno contratto.
Questi economisti danno sempre per scontato teoremi mai provati.

silenzio assenso.
il sistema funziona

Oltre alla maggioranza silenziosa (quella dell'assenso) esiste anche la minoranza rumorosa (quella del dissenso).
Il fatto che abbia funzionato finora non significa che debba funzionare sempre.
La conosci la teoria del cigno nero?


RispondiCitazione
yahuwah
Noble Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 1142
 

Il fetore degli economisti, giornalisti & politici in combutta con le lobbi dei banchieri, inclusa BCE, FED e tutte le banche centrali (private attenzione) è arrivato ogni oltre soglia di sopportazione:
la ghigliottina , oltre al carcere a vita e lavori forzati in un qualche Gulag che cortesemente metterà in prestito Putin nella sua rielezione in Russia, è l’unica soluzione, non ci sono altre vie.

p.s.: Alinaf, dovresti cambiare titolo, in quanto è importantissimo. Per esempio (idea):
"Germania: esplode la bomba del disastro ?"

Saluti.


RispondiCitazione
dana74
Illustrious Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 14020
 

a me suona come se gli economisti chiedessero di computare ilwelfare tra il debito apposta per poter esser poi "preso di mira" e chiedere di essere "riformato" e sappiamo molto bene noi in Italia che significhi.

Speriamo che i tedeschi, abituati ad un eccellente welfare non se lo facciano distruggere come hanno fatto in Italia, a dispetto di tutte le cornacchie che starnazzano in difesa degli operai, disoccupati etc etc ma che firmano la svendita ad ogni piè sospinto di Confindustria


RispondiCitazione
alinaf
Estimable Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 166
Topic starter  

Penso che non sia questione di computare il Welfare all'interno del debito : purtroppo per quel poco che riesco a capire io è che il welfare è anch'esso un debito, legato mani e piedi alla finanza , di quella più creativa. Se lei vien giù...........


RispondiCitazione
sandrez
Reputable Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 426
 

Questi 7’000 miliardi di euro sono un assegno a vuoto firmato dai tedeschi, che verrà pagato dalle generazioni future.”

Bisogna però che le generazioni future siano d'accordo nel pagare un debito che non hanno contratto.
Questi economisti danno sempre per scontato teoremi mai provati.

silenzio assenso.
il sistema funziona

Oltre alla maggioranza silenziosa (quella dell'assenso) esiste anche la minoranza rumorosa (quella del dissenso).
Il fatto che abbia funzionato finora non significa che debba funzionare sempre.
La conosci la teoria del cigno nero?

la possibilità di eventi anche improbabili.

sul fatto che non è detto che duri per sempre...la speranza c'è.
ma da sola non basta 😉

~certevolteilsolebatteanchesulculodiuncane~


RispondiCitazione
Condividi: