Paolo Barnard - Il ...
 
Notifiche
Cancella tutti

Paolo Barnard - Il Giornale di Feltri scrive...


AndFinallyWillBeZeitgeist
Estimable Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 178
Topic starter  

Il Giornale di Feltri scrive...

Barnard: «La Gabanelli mi ha scaricato per una querela»

di Massimo Malpica - 05/10/2009

Fonte: Il Giornale

Finito in tribunale per una causa civile nata da un servizio di Report nel 2001, Paolo Barnard sembra una bandiera della battaglia per la tutela legale che Milena Gabanelli ha combattuto a mezzo stampa nell’ultimo periodo. Ma non è così. Barnard, cofondatore di Report, accusa la conduttrice di averlo abbandonato. «Nel 2001 - attacca - un mio servizio sul comparaggio farmaceutico va in onda dopo il vaglio dell’avvocato Pierluigi Lax dell’ufficio legale della Rai. Viene pure replicato. Nel 2004 avevo lasciato Report da qualche mese, e io, la Gabanelli e la Rai veniamo citati in giudizio per una causa civile».

E che cosa succede?

«Mi viene negata la copertura legale, e la Rai mi spedisce pure un atto di costituzione in mora, avvertendomi che in caso di condanna l’azienda intende rivalersi su di me. Io, naturalmente, chiedo alla Gabanelli di prendere posizione».

L’ha fatto?

«No. Nessuna protesta formale e pubblica da parte sua. Mi disse che la lettera era un atto dovuto e sarebbe morta lì, ma invece...».
Invece?

«Non solo quell’atto è ancora valido, ma quando arriva la prima sentenza, scopro che la parte convenuta, Rai e Gabanelli, aveva dettato la sua linea difensiva scaricando tutto su di me. Cito dagli atti: “Per tutto quanto argomentato la Rai e Milena Gabanelli chiedono che l’Illustrissimo Tribunale adìto voglia (...) porre a carico di Paolo Barnard ogni conseguenza risarcitoria”. Capito?».

Il cerino le è restato in mano.

«Esatto. La cosa che mi fa schifo è che lei si è sdraiata ai piedi dei dirigenti della “Rai di regime”, dove da anni è in prima serata anche con Berlusconi al governo, e in pubblico si vende come paladina della libertà e del coraggio, quando avrebbe dovuto spendersi per difendere i giornalisti abbandonati dagli editori. In privato ha preferito non mettersi in gioco. Ha ingannato me, ma anche il suo pubblico adorante. Se fai il paladino, ma poi tradisci i principi morali e di libertà dell’informazione, sei come le parrocchie che dici di combattere».

In questi anni vi siete sentiti?

«Ci siamo scambiati accuse sul forum del sito web di Report, dove - a proposito di censura - ha cancellato decine di messaggi che chiedevano spiegazioni sulla mia vicenda, bannando anche gli utenti dal forum. Ha anche scritto di avermi mandato un atto col quale si impegna a pagare di tasca sua in caso di condanna, che c’è stata pochi giorni fa».

Ah, però.

«Ma la lettera non esiste. E se esistesse, sarebbe un vergognoso escamotage: da una parte non combatte per la libera informazione contro i suoi padroni, dall’altra mi lascia massacrare col suo benestare, e paga i danni per salvarsi la faccia. Un anno fa diceva che il rischio della censura legale “non è colpa della Rai ma del sistema giudiziario”. Ora sostiene invece che “è dovere del servizio pubblico esercitare il giornalismo d’inchiesta assumendosene rischi e responsabilità”. Ipocrisia ai massimi livelli. Lei, intanto, dal 2007, dopo il mio caso, ha ottenuto la copertura legale per i suoi. Ma la battaglia per la libera informazione andava fatta per tutti».

Ma in Italia c’è un regime?

«No. C’è sicuramente una parte politica che tenta di imbrigliare l’informazione, ma il regime è quello degli italiani che non scelgono la buona informazione, e che hanno mollato la sinistra. E la sinistra, non sapendo come giustificare il proprio sfacelo, dà la colpa a Berlusconi. Io sono antiberlusconiano di lungo corso, ma non sono un falsario: se Berlusconi è la mafia, allora io ieri ho visto la camorra scendere in piazza contro la mafia. È ridicolo che la Fnsi organizzi una manifestazione simile quando non ha mosso un dito sulla vicenda della censura legale. O Travaglio che nel 2006 disse “chi non ha il guinzaglio in tv in questo momento non lavora”, e oggi lo vedi da tutte le parti»

Fonte:
http://www.paolobarnard.info/
http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=146


Citazione
RobertoG
Estimable Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 210
 

Non basta che ci dobbiamo sorbire tutti i suoi scritti, pure le repliche adesso.

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=18855


RispondiCitazione
radisol
Illustrious Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 8261
 

La scrittura in Mediaset o alla Mondadori o da Feltri o da Belpietro si avvicina ....

Nessuna giustificazione o attenuante - se le cose rispondono al vero e io credo di sì - per la Gabanelli.

Ma Barnard ha ormai saltato il fosso .....


RispondiCitazione
mikaela
Reputable Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 379
 

La scrittura in Mediaset o alla Mondadori o da Feltri o da Belpietro si avvicina ....

Nessuna giustificazione o attenuante - se le cose rispondono al vero e io credo di sì - per la Gabanelli.

Ma Barnard ha ormai saltato il fosso .....

SACCO E VANZETTI NEL TUO CASO SONO MORTI SULLA SEDIA ELETTRICA PER NULLA
LEGGI L'ULTIMA CONSIDERAZIONE DI BARNARD COSI' TANTO PER CHIARIRTI UNPO' LE IDEE

Testa vincono loro, croce perdo io.

Dopo le citazioni su di me di Maurizio Belpietro di Libero, oggi esce Il Giornale con una mia intervista sul caso di Censura Legale e l’ipocrisia della ‘paladina’ Gabanelli.

Immagino la caterva di insulti e di sordide illazioni che mi seppellirà se quella intervista fa tanto di trapelare nelle fila della sinistra Antisistema italiana. Non sto neppure a darvi esempi, ci arrivate da soli.

Quello che importa qui è la parabola senza scampo di chi, in questo Paese di mafie e parrocchie e di parrocchie e mafie dell’una e dell’altra parte, è reo di denunciare una verità troppo scomoda. E ve la ricordo, poiché essa recita: sotto i panni degli ‘eroi’ e delle ‘eroine’ dell’Italia-contro, si celano i medesimi vizi e le medesime meschinità dell’Italia sporca. E questo è l’inganno infame ai danni dei tanti che ancora credono a quegli ‘eroi’.

La mia parabola senza scampo, da uomo nato e vissuto negli ideali della sinistra umanitaria, è di trovar voce solo presso coloro che ho combattuto per tutta la vita adulta, e di essere biecamente zittito da coloro che mi dovrebbero sostenere. Questi ultimi mi hanno sepolto vivo, negandomi non solo la voce, ma anche la professione. E ora, che precisamente a causa di quell’imbavagliamento totale è solo il nemico a darmi un filo di voce, verrò da loro viepiù sepolto vivo e dileggiato. Senza scampo, cioè quella che gli inglesi chiamano una No win situation, oppure, qui da noi, testa vincono loro, croce perdo io.

Aggiungo solo che io non ho mai, e ribadisco mai, contattato Libero né Il Giornale per ottenere quegli spazi. Lo hanno fatto loro, e io aderisco al loro diritto di avere l’opinione di chiunque. Se li avessi chiamati e pregati di darmi voce, mi sarei iscritto anche io alla lunga lista degli ipocriti falsari, che predicano bene e razzolano malissimo. No, lì non mi ci troverete. Questo vi devo.

http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=145


RispondiCitazione
radisol
Illustrious Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 8261
 

E' in innegabile crisi psicologica ....
Per cui oggi dice una cosa e domani ne fa un'altra .....
Forse un pò di riposo senza mandare in giro deliranti e contraddittori messaggi gli farebbe bene ...
Un discorso a parte poi sono le sue esternazioni misogene .... che peraltro rappresentano un suo vizio storico, non solo legato a questo suo particolare periodo ..... credo abbia evidenti problemi irrisolti col genere femminile ...
Insomma, per la sua stessa tutela e per mantenere un minimo di dignità e di personale credibilità, farebbe bene a riposarsi un pò ....

Che c'entrano Sacco e Vanzetti ?


RispondiCitazione
vimana2
Famed Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 2528
 

E' in innegabile crisi psicologica ....
Per cui oggi dice una cosa e domani ne fa un'altra .....
Forse un pò di riposo senza mandare in giro deliranti e contraddittori messaggi gli farebbe bene ...
Un discorso a parte poi sono le sue esternazioni misogene .... che peraltro rappresentano un suo vizio storico, non solo legato a questo suo particolare periodo ..... credo abbia evidenti problemi irrisolti col genere femminile ...
Insomma, per la sua stessa tutela e per mantenere un minimo di dignità e di personale credibilità, farebbe bene a riposarsi un pò ....

Che c'entrano Sacco e Vanzetti ?

Va buah barnad sarà anche in crisi ( penso che abbia anche centinaia di migliaia di euro da pagare un pò alla volta fino al giorno della morte ), cmq la gabanelli è una befana, bugiarda, infame e traditrice, o forse ingannatrice che è peggio ancora di traditrice.


RispondiCitazione
mikaela
Reputable Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 379
 

E' in innegabile crisi psicologica ....
Per cui oggi dice una cosa e domani ne fa un'altra .....
Forse un pò di riposo senza mandare in giro deliranti e contraddittori messaggi gli farebbe bene ...
Un discorso a parte poi sono le sue esternazioni misogene .... che peraltro rappresentano un suo vizio storico, non solo legato a questo suo particolare periodo ..... credo abbia evidenti problemi irrisolti col genere femminile ...
Insomma, per la sua stessa tutela e per mantenere un minimo di dignità e di personale credibilità, farebbe bene a riposarsi un pò ....

Che c'entrano Sacco e Vanzetti ?

mi sembra che Barnard sia l'unico giornalista coerente con la sua linea, tanto per rispondere alle tue insinuazioni ti ho mandato la sua ultima considerazione ma tu neanche quella hai letto perche' insisti nel dire che oggi fa una cosa e domani un altra.Difronte ad un suo discorso cosi' chiaro continui solo a denigrare senza argomentare il post dove lui smentisce categorigamente il suo andare all'altra sponda..Ripeto Sacco e Vanzetti sono morti invano per te che dici di essere anarchico.


RispondiCitazione
mikaela
Reputable Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 379
 

Dove' il solito pollaio che e' sempre in contrasto con le considerazioni di Barnard? Tutti a meditare ?


RispondiCitazione
valis
Eminent Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 22
 

Dove' il solito pollaio che e' sempre in contrasto con le considerazioni di Barnard? Tutti a meditare ?

No Mikaela, crdo di parlare non solo a nome mio dicendo che ormai c'è ben poco da meditare su Barnard. Le cose sono piuttosto chiare.

Come giustamente diceva quel massone di Lincoln: «Potrete ingannare tutti per un po’, qualcuno per sempre, ma non potrete ingannare tutti per sempre»


RispondiCitazione
mikaela
Reputable Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 379
 

e dove sarebbe l'inganno che Barnard sta perpetrando ai suoi lettori?


RispondiCitazione
Hassan
Reputable Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 416
 

Un discorso a parte poi sono le sue esternazioni misogene ....

Anzitutto si dice "misogine", non "misogene".
Poi, non ho mai letto niente di "misogino" scritto da Barnard.
In compenso, ho letto parecchie repliche misandriche ai suoi articoli.

che peraltro rappresentano un suo vizio storico, non solo legato a questo suo particolare periodo ..... credo abbia evidenti problemi irrisolti col genere femminile ...

I problemi col genere femminile li hanno gli "yes men", quelli per cui criticare i difetti delle donne e/o del femminismo è "off limits" e "misogino", ma che nel contempo dicono che i difetti degli uomini vanno iper-criticati 24 ore su 24 (la misandria è molto "trendy").

Altro che "misoginia", in Italia e nel mondo occidentale regna la Misandria.


RispondiCitazione
radisol
Illustrious Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 8261
 

Eccone un altro .... che c'ha problemi col genere femminile .....


RispondiCitazione
Santos-Dumont
Estimable Member
Registrato: 12 mesi fa
Post: 168
 

Eccone un altro .... che c'ha problemi col genere femminile .....

E qualcun altro col maschile ❗


RispondiCitazione
Condividi: