Quello che non vi h...
 
Notifiche
Cancella tutti

Quello che non vi hanno mai detto sulla filosofia

Pagina 2 / 2

[Utente Cancellato]
Noble Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 2066
 

DesEsseintes;98966 wrote: La filosofia viene presentata come speculazione astratta o come infantile precursore della scienza positiva.
Al contrario la filosofia è la riflessione su ciò che di più concreto esiste e anzi, sull'unica cosa realmente esistente che è la società, intesa come articolazione di rapporti di relazione, di potere, di dominio, sottomissione e collaborazione fra i gruppi che la compongono.

Considerazioni personali ed a parer mio superficialotte su cui tanti, ma proprio tanti filosofi, a partire da Wittgenstein, non sarebbero d’accordo.

DesEsseintes;98966 wrote: Locke decostruendo aggressivamente la metafisica sta ponendo le basi della società capitalistica in cui i rapporti comunitari diventano “insignificanti”

Ammappate… Le basi della società capitalistica… 😀 Difatti prima di Locke i rapporti comunitari (?) erano alla base… Che i rapporti economici costituiscano, praticamente da sempre, l'origine e la base fondante di ogni rapporto comunitario è categoricamente da escludere… 😀

Che poi Locke non fosse Gesù o Siddharta si sapeva, come si sapeva che chiunque abbia avuto il becco d’un quattrino approfittò della tratta. In diversa misura e più o meno direttamente tutti ne approfittarono, a partire dai capi tribù africani che cacciavano e riducevano in schiavitù gli stessi uomini liberi che poi rivendevano agli schiavisti europei, fino ad arrivare al tanto celebrato Lincoln.

E questo costume vale per ogni popolo o civiltà conosciuta, dalle più antiche fino a quelle precolombiane.

Ribadirlo è inutile per i più, credo. Ma per qualcuno anche no. 🙂 E’ anche abbastanza scontato (al di sopra della C4 - https://comedonchisciotte.org/forum-cdc/#/discussion/99014/la-svezia-il-paradiso-d-europa-e-diventato-l-inferno-degli-stupri 🙂 ) che il concetto di classe sociale sia destinato ad usum Serenissimi Delphini, nel senso che questa categorizzazione/omologazione è fuorviante e strumentale e quindi inutile persino ai giorni nostri. Semplificando sarebbe opportuno discutere di gruppi, popoli e/o etnie, e rigorosamente al maschile.

Ps: Locke era veramente una peste, pensa che non si era nemmeno posto il problema di conferire alle donne il diritto di voto. Questione di classismo immagino.

DesEsseintes;98966 wrote: Leggi di più […]

E scrivi di meno.

DesEsseintes;98966 wrote: Qualsiasi opinione è rispettabile ma non la qualunque da quattro soldi buttata là senza avere la più pallida idea di cosa si sta parlando.


RispondiCitazione
Pagina 2 / 2
Condividi: