Robecchi - Gli stra...
 
Notifiche
Cancella tutti

Robecchi - Gli straordinari di Marina


Tao
 Tao
Illustrious Member
Registrato: 1 anno fa
Post: 33516
Topic starter  

Forse i Maya non erano poi così scemi: i segnali della fine del mondo si moltiplicano. La Santanché che cita Marcuse, per esempio (forse crede che sia un grossista di champagne). Oppure il topless di Marina Berlusconi, editore che edita un giornale che di lei stessa scrive: “Marina Berlusconi, selvaggia bellezza a cavallo di una tecnologica moto d’acqua, ricorda Galatea, la più bella tra le Nereidi”. Che non sembri piaggeria, l’ha scritto un archeologo, ma visto il topless andava bene anche un restauratore.

Tra tutte queste premonizioni di immani disgrazie, rimangono per fortuna ben saldi alcuni valori, solidi, stabili. Per esempio la leggina (ddl 40, articolo 3, comma 2 bis, votato anche dagli intrepidi finiani) con cui il governo Berlusconi, presieduto dal padrone della Mondadori, presieduta dalla di lui figlia Marina Berlusconi, ha permesso all’azienda di risparmiare qualcosa come 340 milioni di euro di contenzioso fiscale.

Stiamo parlando di tasse – contenzioso su tasse evase, per la precisione – che ammetterete, dopo Galatea e le Nereidi è una bella caduta di stile.

Naturalmente continueremo a sentire nei telegiornali embedded della casa reale che la lotta all’evasione fiscale continua senza soste e cedimenti. Ma del super-sconto di famiglia direttamente dal produttore (di leggi) al consumatore (di condoni) non vi diranno nulla (sacrilegio!).

Per fortuna, però, come nei migliori fascismi della storia, si sta con il “popolo”. Così nell’editoriale del settimanale di teoria politica del regime, Chi?, possiamo leggere la commovente lettera di Marta: “Faccio l’operaia…Con gli straordinari guadagno 1050 euro al mese… Ho iscritto mia sorella all’università, ha il libretto pieno di 30…Faccio i debiti, ma queste sono le soddisfazioni della vita. Ti scrivo per dirti che sono felice”. Bello, eh?

E sotto a queste righe, foto di Marina Berlusconi in moto d’acqua, a cui il papà ha appena regalato una legge da 340 milioni di euro. Scommettiamo che è felice anche lei?

Alessandro Robecchi
Fonte: www.ilmanifesto.it
22.08.2010


Citazione
Maria Stella
Noble Member
Registrato: 1 anno fa
Post: 1429
 

Per essere minimamente credibile questo articolo ed altri consimili non dovrebbero avere sulle spalle il peso dei tanti riccastri alla opposizione che una piccola ricerca evidenzierebbe aver alla grande approfittato di ogni condono per poi , messe le praticuzze personali a posto a tempo di record, uscirsene con le critiche indignate. Non dovrebbero avere sulle spalle il peso di ricchi contributi sulla loro stampa ottenuti coi medesimi artifici che ad altri non perdonano. Non basta sputare sul piatto dal quale si è appena preso a piene mani, per esser creduti diversi. Non basta pubblicare commoventi lettere operaie, se poi gli oppositori fieri censori, sono in media i primi a precarizzare, sfruttare, non pagare, mentre le loro elites opulente e grasse se la godono in ogni senso e verso! Operaio non vuol dire cretino, anche se è sfiancato dal lavoro!
Cominciate a capirlo una buona volta! E vale non solo per gli operi, ma per tutti quelli che specia nella oposizione, si divertono tanto a tenere al chiodo come utili bestie da soma .
Credo proprio sia inutile insistere con le vecchie canzoni: conservare il passato tanto comodo , quando bastavano due lacrimucce ed una pacca sulla spalle per domare dei marcantoni sfiancati dalla fatica e mandarli a cuocer salamelle in attesa del sol dell'avvenire il cui treno era stato fatto passare in sordina per escluderli, per escluderci ...non è più possibile.


RispondiCitazione
dana74
Illustrious Member
Registrato: 1 anno fa
Post: 14028
 

infatti marista.
Gli altri mica evadono, poi chi dimentica il Tommaso Padoa Schioppa rappresentante di quel "governo dei poveri e del popolo" che definì i disoccupati "bamboccioni"?
o lo skipper D'alema della banca 121? o il Fassino eccitato perché "hanno una banca"?

Chissà quanto paga di tasse il loro amato Montezemolo, Draghi o Colaninno.
Purtroppo non credo ne leggeremo di "inchieste" sui loro conti.


RispondiCitazione
Truman
Membro Moderator
Registrato: 1 anno fa
Post: 4113
 

Maristaurru e Dana: c'è poco da arrampicarsi sugli specchi e sollevare fumo. Il nostro amato premier si fa gli affari suoi con i nostri soldi.
In qualunque paese civile uno del genere viene rimosso. Voi due difendete la barbarie ad ogni costo.


RispondiCitazione
dana74
Illustrious Member
Registrato: 1 anno fa
Post: 14028
 

Maristaurru e Dana: c'è poco da arrampicarsi sugli specchi e sollevare fumo. Il nostro amato premier si fa gli affari suoi con i nostri soldi.
In qualunque paese civile uno del genere viene rimosso. Voi due difendete la barbarie ad ogni costo.

c'hai poco da alterarti
se leggessi bene i nostri commenti altrove io e marista MAI ABBIAMO NEGATO ANZI L'ABBIAMO SCRITTO CHE IL PREMIER SI FA I BEATI CA..I SUOI

Il problema è che questo dato di fatto, E' USATO da chi ci vuol far credere CHE INVECE AL POSTO DEL PREMIER farrebbe il bene del popolo

Libero di crederci, come è mia libertà di non farlo.


RispondiCitazione
dana74
Illustrious Member
Registrato: 1 anno fa
Post: 14028
 

negli altri paesi quali sarebbe rimosso scusa??
L'inghilterra di Blair?
Gli Usa di Bush Obama?
La Francia di Sarkozy e la Spagna di Zapatero?

Per me se rimane Berlusconi o viene Di Pietro o Padoa Schioppa non cambia niente.

Per te vedo che fa una differenza sostanziale.

Pensa che idiota, io credevo che ubbidissero tutti quanti alla Bce e a Washington ed Israele tanto silvio quanto romano il prode.

alla faccia della controinformazione


RispondiCitazione
Truman
Membro Moderator
Registrato: 1 anno fa
Post: 4113
 

Il problema è che questo dato di fatto, E' USATO da chi ci vuol far credere CHE INVECE AL POSTO DEL PREMIER farrebbe il bene del popolo

La frase è un po' sgrammaticata, ma indubbiamente non ha niente a che vedere con le parole di Robecchi, il quale descrive quello che sta succedendo.
E questa è informazione, a cui spesso rispondi buttandola in caciara.

Ti pregherei di citare Robecchi, dicendo eventualmente dove sbaglia, evitando le polemiche.


RispondiCitazione
Truman
Membro Moderator
Registrato: 1 anno fa
Post: 4113
 

negli altri paesi quali sarebbe rimosso scusa??
...
La Francia di Sarkozy e la Spagna di Zapatero?

Giusto per fare un esempio, prima di Zapatero c'era un certo Aznar, il quale prese una batosta elettorale perchè raccontava menzogne al popolo spagnolo.


RispondiCitazione
dana74
Illustrious Member
Registrato: 1 anno fa
Post: 14028
 

Il problema è che questo dato di fatto, E' USATO da chi ci vuol far credere CHE INVECE AL POSTO DEL PREMIER farrebbe il bene del popolo

La frase è un po' sgrammaticata, ma indubbiamente non ha niente a che vedere con le parole di Robecchi, il quale descrive quello che sta succedendo.
E questa è informazione, a cui spesso rispondi buttandola in caciara.

Ti pregherei di citare Robecchi, dicendo eventualmente dove sbaglia, evitando le polemiche.

infatti non era riferito a Robecchi in sé, ma all'idea che anche questo articolo avalla che basta eliminare Berlusconi (ovvero un servo) o la sua stirpe affinché per magia l'Italia si trasformi in un paese civile, senza più servi.

Mi dispiace se hai l'idea che la butti in caciara, non è mia intenzione, commento come mi sento di commentare se ti infastidisce bannami.


RispondiCitazione
dana74
Illustrious Member
Registrato: 1 anno fa
Post: 14028
 

negli altri paesi quali sarebbe rimosso scusa??
...
La Francia di Sarkozy e la Spagna di Zapatero?

Giusto per fare un esempio, prima di Zapatero c'era un certo Aznar, il quale prese una batosta elettorale perchè raccontava menzogne al popolo spagnolo.

Aznar non è né meglio né peggio di Zapatero.
Purtroppo per gli spagnoli anche Zapatero ha mentito, come molti articoli messi qui hanno potuto testimoniare
Sono fantocci come tutti i leader europei al gov e all'opposizione, salvo quelli che "disubbediscono" all'UE.

Tu hai scritto che nei paesi civili uno come Berlusconi non governerebbe.

in Ue ne conosci qualcuno?


RispondiCitazione
Truman
Membro Moderator
Registrato: 1 anno fa
Post: 4113
 

Tu hai scritto che nei paesi civili uno come Berlusconi non governerebbe.
in Ue ne conosci qualcuno?

In tutti gli stati seguenti la stampa non è asservita al governo:
1 Finland

Iceland

Norway

Sweden
5 Denmark
6 Belgium

Luxembourg
8 Andorra

Switzerland
10 Liechtenstein
11 Netherlands

14 Ireland

Monaco

Portugal
19 Estonia

Germany

24 Czech Republic

Lithuania


RispondiCitazione
dana74
Illustrious Member
Registrato: 1 anno fa
Post: 14028
 

la schiera di quelli nei quali sarebbe consentito (ad uno come Berlusconi) per esclusione pare più lunga.
Quindi va da se che i popoli di quei paesi (quelli che tu elenchi) siano in todo liberi e felici poiché non avendo un premier che "controlla" la stampa possano godere della legalità.

E da dove trai questa lista?

Dalla Freedom House sulla quale si nutrono "conflitti di interessi"?


RispondiCitazione
dana74
Illustrious Member
Registrato: 1 anno fa
Post: 14028
 

ma il Belgio non è quello che ha approvato una legge per sospendere la democrazia in caso di pandemia?
http://www.vocidallastrada.com/2009/09/il-belgio-approva-una-legge-per.html

Vedi qual'è il problema di articoli che tendono a focalizzare tutto il male del mondo in Berlusconi senza evidenziare ciò che sta a monte, ovvero chi controlla le nazioni?
SI culla e diffonde l'errata idea che chiunque meno silvio berlusconi è in grado di garantire il bene a tutti.

Mi piacerebbe poterlo credere, ma non ho nessun motivo per farlo e trovo meschino illudere gente in buona fede che basti togliersi dai piedi il nano e tutto fila nel migliore dei modi per tutti.


RispondiCitazione
Condividi: