Notifiche
Cancella tutti

Spagna


vic
 vic
Illustrious Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 6373
Topic starter  

Trasmissione raqdiofonica sulla débacle del PSOE di Zapatero.

L'opinione di un eminente osservatore spagnolo, il quale sottolinea la responsabilita' di Zapatero, che non ha saputo capire la gravita' della crisi.

Taddei, corrispondente della RSI da Madrid dice la sua, il ruolo dei giovani, il malcontento diffuso, non solo fra i giovani.

Poi uno storico dell'economia basco, che osserva la situazione dall'estero, cioe' dall'Universta' della Svizzera Italiana. Un altro esimio pagato da tutti. Vorrei vedere quanti professori svizzeri esercitano in Spagna. L'eterna questione della reciprocita', uffa.

I due ospiti spagnoli si esprimono sulla questione del terrorismo basco.

Parentesi con una breve intervista all'economista spagnolo Leopoldo Abadia sulla questione della bolla immobiliare, partita dagli USA e arrivata in Spagna come uno tsunami. L'errore dei partiti spagnoli ed il benefico influsso della Merkel.

La politica monetaria e' stata all'origine della bolla immobiliare.

Il prof. basco spiega come se n'e' andato prima in Peru' e poi in Svizzera (ma che furbo, ne'). La questione della fuga dei cervelli e dell'esubero di laureati.

Il corrispondente Taddei dice la sua sulla bolla immobiliare e sulla cecita' del governo Zapatero di fronte alla crisi. L'analisi totalmente sbagliata di Zapatero a cui infine le misure sono state imposte dall'esterno.

Il prof. ricorda le multinazionali spagnole che hanno ancora la capacita' di riprendersi. Il problema e' la disoccupazione giovanile. Qualcosa non funziona nella legge del lavoro, nel mercato del lavoro.

Nel 2012 ci saranno le elezioni politiche, tira aria molto grama per il PSOE.

Podcast di 28 minuti:
http://podcast.rsi.ch/ReteUno/Modem/MODEM1930-24-05-2011.mp3


Citazione
Condividi: