Notifiche
Cancella tutti

Target 2

Pagina 24 / 24

Pfefferminz
Prominent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 899
 

@ Megas

Megas: "Ma non importa.... tutti hanno conosciuto chi Pfeffermiz!!!!" 

"UNA DISONESTA INTELLETTUALE SERIALE ED UNA DIFFAMARTRICE DI PROFESSIONE!!!!" 

Ti ho chiesto più volte di supportare con prove le tue accuse di diffamazione, riportando le parole esatte. 

Sto ancora aspettando la risposta! 

Io constato che sei tu a diffamare e insultare la mia persona. 

Forse non ti è chiaro il significato di" diffamazione". 

La tua frase: "Ma non importa.... tutti hanno conosciuto chi Pfeffermiz!!!!

UNA DISONESTA INTELLETTUALE SERIALE ED UNA DIFFAMARTRICE DI PROFESSIONE!!!!" 

è una diffamazione. 

Se io riferisco che non sapevi che anche banche al di fuori dell'eurozona possono partecipare al T2 non è una diffamazione, ma un dato di fatto che ho dimostrato citando la tua frase dell'agosto 2022.

E adesso fammi sapere con quali frasi io ti avrei diffamato. 

Megas (citazione di Pfefferminz): "ride bene chi ride ultimo, la cosa non finisce qua!"

Pfefferminz : Questa frase si riferisce al fatto che continuo a studiare l'opera di Hans-Werner Sinn sul Target 2 e che ho ancora qualcosa da dire a proposito. Infatti ho già aggiunto una riflessione sull'eccesso di liquidità presso le banche commerciali. 

Megas: "Brava applausi... sei nella cacca perché non riesci a dimostrare che nei trasferimenti internazionali non si trasferiscono i tds che sono all'attivo della moneta creata.... ovvero il tema principale della nostra discussione... e ti attacchi ad un messaggio di mesi fa,... "

Pfefferminz : Sui trasferimenti internazionali ti ho già risposto. Inoltre ti ho già spiegato più volte che il sistema di pagamenti T2 è organizzato in modo particolare, senza trasferimento delle attività corrispondenti alla creazione della moneta, fatto di cui non vuoi prendere atto (sebbene sia confermata dalla BCE), ragion per cui una discussione con te non ha più senso. 

Megas: "Non ti ho sentito dire "ho sbagliato" ad affermare che i saldi del T2 non sono debiti effettivi... "

Pfefferminz : La mia posizione sui saldi T2 è sempre stata la stessa fin dall'inizio. Ci sono i miei commenti a dimostrarlo. 

Un compendio della mia posizione sul Target 2 l'ho pubblicata il 30 gennaio 2023  in forma di commento sotto l'articolo dal titolo "L'unione Europea contro l'Italia", accennando anche a transazioni internazionali fra Germany e USA al di fuori del T2, l'argomento sul quale secondo te io non avrei risposto. 

Pfefferminz: "E su queste frasi di Draghi, il signor Megas/alias Fabio Bonciani impianta una teoria senza capo né coda che và dai flussi, intesi come "meri valori statistici", passa attraverso non ben definiti squilibri contabili, senza mancare di fare una capatina presso le posizioni debitorie, per approdare infine nella descrizione di misteriosi rapporti che avrebbero a che fare con la creazione della moneta."

Tutto questo è ricostruibile sulla base dei tuoi articoli e dei tuoi interventi riguardanti il Target 2: i" flussi" nel primo articolo, le "posizioni debitorie" nel secondo articolo e i "rapporti con la creazione della moneta" (del tutto incomprensibili tra l'altro) nel terzo articolo. Più gli "squilibri contabili". 

Ti rinnovo l'invito a scrivere le parole esatte con le quali io ti avrei diffamato. Le accuse devono essere sostenute da prove. 

Ti invito inoltre a cancellare dai tuoi commenti tutti gli insulti che hai rivolto alla mia persona. 

 

 

 


RispondiCitazione
Deheb
Estimable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 231
Topic starter  

Si, se volessero, possono azzerarli, sono nei loro computer. E stanno progettando di farlo!!!!

Bene vediamo o vedremo. Hai prove o fonti di questo? (non è che vogliano appropriarsi del contenuto dei conti? sarebbe furto con scasso...)

 

Quindi argomento chiuso, hai imparato una cosa che non sapevi. Hai visto che Megas e Mosler hanno ragione!!!

La tua abitudine, dare per vero le tue ragioni ti porta a confermare le tue ragioni. Il loop perfetto, per qualsiasi cosa con questa logica hai il 100% di probabilità di...aver ragione. Ovvio.

Non ho capito cosa ho imparato...

 

Il controllo del "bit" elettronico è di chi crea la valuta!!!!

CIT TRAD: Le attività in valuta estera della Banca di Russia comprendono obbligazioni governative e non governative di emittenti stranieri, depositi e saldi dei nostri conti, operazioni di reverse repo, posizione netta della Russia nei confronti del FMI, eurobond sovrani russi e altri crediti verso le controparti. Queste attività sono denominate in dollari USA, euro, sterline, dollari canadesi, australiani e di Singapore, franchi svizzeri, yen, yuan e diritti speciali di prelievo (DSP) (di seguito, valute estere). I titoli esteri acquistati dalla Banca di Russia attraverso operazioni di reverse repo sono esclusi dal volume totale delle attività in valuta estera.

"BANK OF RUSSIA FOREIGN EXCHANGE AND GOLD ASSET MANAGEMENT REPORT 2022"

Le attività estere non sono solo in valuta estera ma sotto forma di vari tipi di asset, i "bit" controllano anche i TdS, i REPO, Eurobond? 

 

Quindi il tuo supposto aggancio non corrisponde alla realtà dei fatti.

Del resto emerge dalla tua citazione che tale approccio della politica monetaria al currency-board è stato dal 2000 al 2008. Oggi siamo nel 2022 e non è più così!!!!

"Putin has made ‘de-dollarization’ a key policy amid sanctions" Titolava Bloomberg nel 2021.

Dovresti anche continuare le letture, non solo basarti sulle due righe che ti ho messo. Ti ricordo che la crisi 2008 è stata devastante per l'intero mondo finanziario mondiale. Quindi mantenere un per in quelle condizioni era estremamente difficile. Da quel periodo le regole monetarie sono cambiate per tutti, credo....

 

CIT TRAD: "I rapporti RR sono attualmente fissati al 4,75% sulle passività denominate in rubli (1% per le banche con una licenza di base che comprende una piccola quota del settore bancario), 8% sulle passività denominate in FX. I rapporti RR differenziati mirano a scoraggiare la dollarizzazione dei saldi delle banche."

Paragrafo requisiti di riserva. https://www.bis.org/mc/currency_areas/ru.htm

Non è un currency board dichiarato attualmente ma nei fatti sono legati al dollaro (e l'euro). 

Putin ha dovuto fare un decreto ad hoc per farsi pagare in rubli, i contratti prevedono pagamenti in dollari ed euro (anche per questo c'è in ballo un contenzioso legale).

 

Quindi il tuo supposto aggancio non corrisponde alla realtà dei fatti.

Sicuro?


RispondiCitazione
Megas Alexandros
Estimable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 165
 

Bene vediamo o vedremo. Hai prove o fonti di questo? (non è che vogliano appropriarsi del contenuto dei conti? sarebbe furto con scasso...)

Se ne sono già appropriati.... il fatto che i russi non possono più disporne, è una già appropriazione! Ti ho fatto l'esempio anche di come la tua banca si appropria delle somme sul tuo conto in caso di atto di pignoramento ricevuto da terzi e confermato dal giudice. Il meccanismo è lo stesso... e lo può fare perché Tu, non controlli i "bit" degli euro che vede sul tuo estratto conto home banking sul tuo computer. Poi qui stiamo parlando di blocco di riserve tra Banche centrali, ovvero fra stati..... e non di un pignoramenti fra privati dove ancora qualcosa la legge conta..... tra stati e BC, la legge non conta.....ed i Tribunali non esistono.... esiste la guerra, quella che potrebbe accadere!!!! - Mi chiedo, ma quali prove ti devo dare, oltre al fatto tecnico dimostrato, a te ignoto, ed al quale ora aderisci?????? I conti sono bloccati ed i russi non possono disporre delle loro riserve in dollari, è un dato di fatto.... e questo avviene per il semplice fatto tecnico che la Fed è titolare dei "bit" di dollari che crea.... e se vuole li può azzerare con un "click" e dire a Putin, vieni a prenderteli con la Bomba Atomica. Ma Megas e Mosler sanno benissimo, che uno Stato sovrano ed una BC, non hanno la stupida necessità di lanciare una bomba atomica per andare a riprendersi degli estratti conto, che loro stessi si possono ricreare con un "click" con la loro moneta!!!! Finché non capirai questo concetto..... Caro Deheb, anche tu, sarai tra quelli che lanceranno la bomba atomica.... per riprendersi un estratto conto.... 

La tua abitudine, dare per vero le tue ragioni ti porta a confermare le tue ragioni. Il loop perfetto, per qualsiasi cosa con questa logica hai il 100% di probabilità di...aver ragione. Ovvio.

La mia non è una abitudine, è la consapevolezza sugli argomenti trattati... se mi cambi argomento, vedrai che ti sto a sentire... perché magari non è la mia materia. sei tornato a fare filosofia di fronte ad un fatto concreto e dimostrato..... e qui potresti essere tu in un "loop" senza rendertene conto.

Non ho capito cosa ho imparato...

Hai imparato quello che hai scritto di non sapere tre giorni fa, ovvero che anche i conti in dollari detenuti presso le banche russe, sono coinvolti nel blocco delle riserve in dollari russe. Sono tre giorni che parliamo di questo. A proposito, dall'ultimo tuo messaggio, hai capito che anche i "bit" dei conti in dollari detenuti dai russi fuori dalla Russia ma non in USA, sono controllati dalla Fed???

CIT TRAD: Le attività in valuta estera della Banca di Russia comprendono obbligazioni governative e non governative di emittenti stranieri, depositi e saldi dei nostri conti, operazioni di reverse repo, posizione netta della Russia nei confronti del FMI, eurobond sovrani russi e altri crediti verso le controparti. Queste attività sono denominate in dollari USA, euro, sterline, dollari canadesi, australiani e di Singapore, franchi svizzeri, yen, yuan e diritti speciali di prelievo (DSP) (di seguito, valute estere). I titoli esteri acquistati dalla Banca di Russia attraverso operazioni di reverse repo sono esclusi dal volume totale delle attività in valuta estera.

"BANK OF RUSSIA FOREIGN EXCHANGE AND GOLD ASSET MANAGEMENT REPORT 2022"

Le attività estere non sono solo in valuta estera ma sotto forma di vari tipi di asset, i "bit" controllano anche i TdS, i REPO, Eurobond? 

Su questa cosa è l'ultima volta che ti rispondo.... gli asset sono denominati in una valuta (un Tds in dollari è una riserva in dollari trasformata in un conto deposito in dollari) - tra le riserve che la BC russa detiene presso la Fed, ci saranno anche riserve trasformate in bond-USA (per ottenere interessi maggiori). 

Quindi la Fed ha il controllo anche sui "bit" che denominano gli asset denominati in dollari. Ogni asset denominato in una valuta esiste solo ed in quanto esiste una precedente creazione di riserva di quella valuta. Sono mesi che ti scrivo questa cosa.... a fronte delle tue eterne, bellissime e puntuali spiegazioni di come funzionano gli asset finanziari.

Se mi posso permettere, Tu hai studiato alla perfezione la finanza, senza aver studiato il funzionamento della moneta e dei sistemi monetari moderni...... quindi sei veramente in un "loop". Sei come quello che il miglior pilota di formula uno che non sa come si costruisce un motore... quindi al primo intoppo, rimani fermo.

Sicuro?

La realtà sul campo, dell'ultimo anno, dimostra che l'emissione del rublo non è agganciata al dollaro e la BC adotta la politica del cambio flessibile. Lo dimostra il fatto che i rubli vengono creati e forniti a terzi per il pagamento del gas anche a fronte delle riserve bloccate in dollari e lo dimostra la volatilità del cambio dollaro/rublo rilevata da qualsiasi grafico.

Anche qui non vedo quali prove io debba dare ad un esperto di finanza come te. O forse mi vuoi dire che nell'ultimo anno il cambio dollaro rublo non ha subito forti oscillazioni!?


RispondiCitazione
Deheb
Estimable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 231
Topic starter  

Bello rosso.

Tu chiami il “sistema monetario moderno” la caratteristica della moneta che non c’è perché al posto di avere in mano monete e banconote hai una app o una tessera magnetica ma sono la stessa cosa. Cambia la gestione del sistema che usi. 

Il trasduttore che ti trasforma la moneta elettronica intangibile in moneta concreta, tangibile, è il bancomat (dato che il cassiere sta sparendo). Ma le due forme di moneta fanno la stessa cosa. 

 

Quello che tu chiami “titolare dei bit” non è altro che l’infrastruttura informatica, non è prerogativa della sola FED. Ogni banca ha la possibilità di fare questo con qualsiasi conto. Qui si confondono le cause con gli effetti. 

E’ moneta elettronica, smaterializzata e deve sottostare ai vincoli della struttura sottostante, in questo caso dell’elettronica. 

Per assurdo i “titolari dei bit” (seguendo la tua logica), potrebbero essere degli esperti informatici, non i banchieri della FED.

Stesso discorso per il "controllo dei bit" dei tds, non perché siano denominati in dollari ma perché controlla il sistema informatico che risiede fisicamente nelle loro banche. Potrebbero anche essere denominati in BIF ma i computer e i fili elettrici, la connessione internet e il sistema operativo sono da loro, materialmente.

Basta un elettricista non è la FED coi superpoteri.

 

Se la società elettrica ti taglia i fili è titolare dei tuoi bit della luce?

Se la società telefonica ti blocca il numero è titolare dei tuoi bit della comunicazione?

Se un hacker informatico ti “ruba” (non fisicamente) i soldi sul conto è titolare dei tuoi bit monetari?

Se un ladro ti ruba le chiavi della macchina è titolare della tua macchina?

Se le società di sistemi operativi ti aprono una backdoor e ti bloccano il computer significa che sono titolari dei tuoi bit di informazioni?

 

Se usi il contante hai problemi diversi, di logistica e volumetria.

Se tu stessi usando i contanti e li raccogli in un sacco, arrivano due energumeni con la maglietta a stelle e strisce che ti legnano e ti svitano un braccio per prenderti il sacco coi soldi, sarebbero loro i titolari dei contanti? (Si perché sono al portatore ma li prendono con la forza, in maniera illegale).

 

Hanno semplicemente usato la forza (politica e legale… legale mica tanto ma a casa loro comandano loro) per bloccare l’infrastruttura che si utilizza per la gestione della moneta smaterializzata. Dato che i conti sono a casa loro (FED e BCE ma non solo) hanno bloccato l’operatività dei conti, come si fa con i pignoramenti. Per il momento la proprietà  degli asset è rimasta dei russi. Ma non possono utilizzarli (i russi e in teoria neanche gli americani). Infatti parlano di "congelamento" degli asset.

Anche qui non vedo quali prove io debba dare ad un esperto di finanza come te. O forse mi vuoi dire che nell'ultimo anno il cambio dollaro rublo non ha subito forti oscillazioni!?

Solo a febbraio-marzo ha avuto una forte oscillazione, ad aprile è tornato a livelli 2020 per apprezzarsi (RUB) e tornare attualmente a livello 2020-21.

Lo dimostra il fatto che i rubli vengono creati e forniti a terzi per il pagamento del gas anche a fronte delle riserve bloccate in dollari e lo dimostra la volatilità del cambio dollaro/rublo rilevata da qualsiasi grafico.

è un peg "strano" ma legato alle riserve in valuta, le riserve non sono scomparse, sono sempre loro i titolari e sono contabilizzati. Le riserve se le sono ricreate mese per mese, infatti il RUB si è apprezzato a fine marzo col decreto di Putin (31 marzo). Utilizzano gli asset in valuta come collaterale (dovrei avertelo già detto un messaggio precedente).


RispondiCitazione
Megas Alexandros
Estimable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 165
 

"Per assurdo i “titolari dei bit” (seguendo la tua logica), potrebbero essere degli esperti informatici, non i banchieri della FED.

Stesso discorso per il "controllo dei bit" dei tds, non perché siano denominati in dollari ma perché controlla il sistema informatico che risiede fisicamente nelle loro banche. Potrebbero anche essere denominati in BIF ma i computer e i fili elettrici, la connessione internet e il sistema operativo sono da loro, materialmente.

Basta un elettricista non è la FED coi superpoteri".

Seguendo la mia logica i titolari dei dollari elettronici potrebbero essere degli esperti informatici!!!! non  mi mettere in bocca cose che non ho mai detto. Qui stiamo parlando di moneta fiat e la moneta fiat la emettono le Banche centrali per legge degli Stati... nessuno ha parlato di superpoteri. Ho sempre detto che la moneta sono dei numeri su dei computer, la MMT ha sempre detto questo, e farli mancare è una decisione umana che non ha nessuna necessitò reale.

Gli elettricisti se emettono dollari, vengono arrestati!!! alla stregua di coloro che stampano dollari in cantina!!!

Ti stai facendo un film, perché non hai argomenti, dopo che il sottoscritto ti ha svelato il Terzo segreto di Fatima.... e Tu invece di dire grazie, non lo sapevo (come hai scritto di non saperlo)... ti metti a scrivere un tanto al kilo... mettendomi in bocca cose che non ho mai detto.

Dopo questo post ed anche le tue arrampicate sugli specchi per giustificare la tua teoria del rublo agganciato al dollaro..... ("è un peg strano").... non è strano il peg, strano sei Tu.....

Dicevo dopo questo post.... la nostra storia d'amore durata 6 mesi... finisce qua!!! purtroppo impegni molteplici mi chiamano.....

Ti lascio in dote il Terzo segreto di Fatima (come tu lo hai ribattezzato) e la consapevolezza che quando un americano compra una Mercedes dalla Germania e/o esporta dollari in Germania, nessun Tds che sta all'attivo della creazione della moneta trasferita.... viene ceduto alla Buba..... e Sinn non lo reclama!!!

Certo la Russia partecipa al sistema dei pagamenti Target 2, ma vi partecipa come soggetto esterno all'Eurosistema che è il titolare del sistema dei pagamenti T2. I saldi vengono subito riequilibrati... certo, la Russia non emette l'euro... la Russia emette rubli e quindi l'estratto conto in rubli lo deve fornire..... mentre all'interno dell'eurosistema (ovvero all'interno della stessa ditta), fornire un estratto conto in euro o distruggerlo, tra filiali e sede, è la stessa identica cosa. Che i Btp siano all'attivo di Bankit oppure all'attivo di BCE è la stessa identica cosa.....(politica monetaria), solo Sinn, non riesce a comprendere questa semplice logica contabile e finisce per sfociare nell'infinito più assurdo.

Buona vita Deheb, avrò mesi duri davanti a me ..... dopo aver letto i miei articoli, pochi giorni fa mi hanno invitato in due università a spiegare il funzionamento del sistema dei pagamenti Target 2.... che faccio? ci mando Sinn o ci vuoi andare Tu!!!

 


RispondiCitazione
Pfefferminz
Prominent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 899
 

@ Megas Akexandros alias Fabio Bonciani

Megas: "Gli articoli sono scritti, come sono scritti 6 mesi di messaggi diffamatori da parte tua. ComeDonChishiotte, nonostante la tue ripetute richieste di cancellarli, mi ha assicurato che non cancellerà niente e mi metterà a disposizione tutto il materiale."

Pfefferminz : Mi sono rivolta alla Redazione di ComeDonChisciotte una volta sola e non ripetutamente come sostieni tu, chiedendo di cancellare i post in cui io vengo da te aggredita verbalmente o insultata. Mi è stato chiesto di inviare l'elenco dei commenti che ritengo essere lesivi della mia persona. 

Megas: "... come sono scritti 6 mesi di messaggi diffamatori da parte tua"

Pfefferminz: Non ho mai scritto messaggi diffamatori nei tuoi confronti e non ti ho mai insultato. Ti invito ancora una volta a supportare con prove le tue affermazioni. Perché non rispondi? Quali sarebbero i "messaggi diffamatori"?  Come puoi accusare qualcuno senza portare uno straccio di prova? Devi riportare le parole esatte che secondo te sarebbero diffamatorie, non puoi proferire accuse campate in aria! 


RispondiCitazione
Pfefferminz
Prominent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 899
 

@ Megas Alexandros alias Fabio Bonciani

Megas: "Perché è bene che tu lo sappia, le tue sono diffamazioni pubbliche in piena regola (articolo 595, comm. 3 del Codice Penale), nei confronti di una persona vera che ha nome e cognome, generalità che sono in tuo possesso, ed il fatto che tu insista nel farlo tramite un pseudonimo è una aggravante per la tua posizione di fronte alla legge.

Al contrario le offese che tu mi attribuisci, sono la mia maniera forte di interpretare il mio diritto di critica nei tuoi confronti sancito dalla S.C. con la Ordinanza n. 38215 del 03/12/2021 - per di più nei confronti non di una persona identificata ma di uno pseudonimo."

Di fronte alla legge non fa nessuna differenza il fatto di usare uno pseudonimo.  Anch'io mi posso avvalere del diritto di critica secondo l'ordinanza che hai citato, la quale però mette in guardia dalle offese gratuite (espressioni verbali incontinenti), di cui tu hai abusato.

Ti rinnovo pertanto l'invito a cancellare dai tuoi post tutti gli insulti, le diffamazioni e le insinuazioni di diffamazione proferiti nei confronti di Pfefferminz entro 30 giorni a partire da oggi. 

 

 


RispondiCitazione
Pfefferminz
Prominent Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 899
 

@ Megas Alexandros alias Fabio Bonciani

Megas: "Ti invito ufficialmente a smettere di diffamarmi nel modo cosciente e falso con cui lo fai nei confronti della mia persona e la mia professionalità.

Ogni tuo scritto ulteriore di origine diffamatoria nei miei confronti attraverso il tuo pseudonimo, dopo il presente avvertimento, sarà considerato, un ulteriore atto grave nei confronti della mia persona."

Pfefferminz: Tu devi ancora spiegarmi in che cosa consiste la  "diffamazione" di cui tu mi accusi. 

Non ti ho mai insultato (a differenza di te), non ho mai fatto apprezzamenti sulla tua persona (a differenza di te), ma mi sono limitata a commentare i tuoi scritti, argomentando. 

Non è forse vero che nel tuo primo articolo hai diffuso la teoria dei flussi? Il titolo recitava "Cos'è il Target 2? Debito o flussi monetari?" Chi legge l'articolo non può che desumere la tua scelta per la teoria dei flussi monetari. 

Nel tuo secondo articolo hai fatto tuo lo scritto dell'autore anonimo del Sole 24 Ore approdando così alla terminologia degli "squilibri contabili", passando però in silenzio, nelle tue esposizioni successive, che lo stesso autore accomunava il sistema Target a quello delle banche distrettuali della Fed, ove annualmente avviene l'azzeramento di "debiti" e "crediti". Come si vede, non si parla più di "teoria dei flussi monetari" e si è ben lontani dai "meri valori statistici" cui accennavi nel tuo primo articolo. 

Nel tuo terzo articolo cerchi di trovare una relazione fra Target 2 e creazione della moneta e inizi con un esempio che NON riguarda l'UE, come io stessa ho fatto presente con precise argomentazioni. 

Allora io ti chiedo: è una "diffamazione" commentare i tuoi articoli? 

Ti ricordo che tu al contrario hai definito "falsità" l' esposizione della teoria di Hans-Werner Sinn, quando bastava asserire che non eri d'accordo. 

Visto che la discussione ora è terminata, ti chiedo gentilmente di cancellare tutti gli insulti e le insinuazioni che hai proferito nei miei confronti entro 30 giorni a partire da oggi. 

 


RispondiCitazione
Deheb
Estimable Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 231
Topic starter  

ERRATA CORRIGE

Il rublo ERA in regime di currency board fino alla crisi 2008, Dopo questo periodo il rublo è diventato formalmente valuta fluttuante (in periodo d crisi). Dal 2014 (inizio sanzioni + crollo del prezzo del petrolio) la BC russa è intervenuta pesantemente sul mercato valutario per sostenere il rublo ma invano.

Attualmente è un regime formalmente fluttuante ma bloccato (moneta parzialmente convertibile), con blocco del movimento di capitali (sia per sanzioni, sia per volontà russa di conseguenza).

La dollarizzazione della russia è andata calando rispetto ai primi anni 2000 per poi aumentare dopo il 2014, nell’ultimo periodo è tornata a diminuire obtorto collo ma pur sempre presente, è un processo lento.

E’ diminuita l’esposizione sul debito (pubblico e privato) in dollari e per contro è aumentata l’esposizione in euro. Considerata la dipendenza della EU nei confronti dei diktat USA non cambia granché.

US dollar-denominated debt decreased from 62.6% ($448.7 billion) in March 2014 to 46.7% ($224.7 billion) in June 2020, while debts denominated in euro increased in proportion during the same timeframe from 23.3% ($166.8 billion) to 29.9% ($143.8 billion) and obligations in ruble from 10.6% ($76 billion) to 18.9% ($91.6 billion).

 

Le riserve russe in valuta erano (e sono) indispensabili per la stabilizzazione del rublo, sono molto legate le due cose. 

É fluttuante formalmente ma la BCR deve intervenire date le caratteristiche (anche storiche) dell’economia e finanza russa, altrimenti il rublo non avrebbe un gran futuro e con esso la Russia.

Si sono riversati sulla Yuan ma non è sufficiente e la Cina non sembra molto propensa a scambiare valute con la Russia.

Ci sono pure problemi per i contratti swap in valuta, sia per la Russia sia per il resto del mondo. 

Inoltre ci sono le esposizioni di diverse banche occidentali sui CDS relativi alla Russia. Forse anche per questo hanno lasciato alcune porte aperte.

 

Un gran casino per entrambe le parti. 

 

AGGIUNGO:

CIT TRAD: "Dopo l'invasione dell'Ucraina, il Cremlino ha raddoppiato la cartolarizzazione di tutte le sfere finanziarie. Qualsiasi considerazione economica del piano di de-dollarizzazione che era esistita in precedenza è debitamente evaporata (il piano era stato originariamente programmato per essere attuato nel 2024.).

Come nel 2014, il piano è diventato non tanto di de-dollarizzazione, quanto di "russificazione" del sistema finanziario del Paese, passando a pagamenti denominati in rubli ogni volta che è possibile. Nonostante la sua volatilità, i pagamenti in rubli sono diventati una necessità geoeconomica e sono stati visti come una garanzia che né le riserve né le entrate possono essere congelate."

Sono notevolmente vincolati dal dollaro (ma meno di quanto pensassi) e costretti a svincolarsi costruendo un sistema finanziario e di pagamenti alternativo. Non è facile e non è detto che abbia successo. Vedremo nei prossimi decenni i risultati.

____

 

L’elettricista che emette dollari è bella….ma il succo del discorso non era quello, non importa.

 

Vai tu in università, io ho gia dato a quel mondo.

 

Permettimi un consiglio: il mondo universitario non è Verità (con la V maiuscola), quella è propaganda. L’università è DUBBIO e verifica. Una cosa data per corretta oggi domani potrebbe non esserlo più. Si discute sempre.

Sinn ha espresso un suo punto di vista su T2, giusto o sbagliato se ne deve parlare. Lo hanno fatto De Grauwe e Whelan perché noi no? E la BCE su questa cosa non è stata netta nelle sue dichiarazioni in merito. 

 

Credo di tutto questo su Target2 te ne ricorderai….e ricordati pure di inserire nel discorso T2 BoP e NIIP. 

 

Buona vita a te.


RispondiCitazione
Pagina 24 / 24
Condividi: